KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

usura anomala frizione

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

usura anomala frizione

Messaggioda Fra » 9 ott 2012, 8:23

Ciao a tutti! magari qualcuno ricorda che a primavera ho iniziato ad avere problemi alla frizione del mio 450, nel senso che scaldandosi nell'uso estremo, andava a fondo corsa, per poi recuperare appena si raffreddava. Ciò mi ha portato a compiere alcuni passi: da prima controllo circuito e cambio olio frizione, poi la sostituzione della pompa, poi dei dischi e infine l'attuattore. Da profano avrei cambiato per prima cosa l'attuattore, ma i meccanici (ufficiali KTM) hanno sempre sostenuto che se il circuito non perde (e non perde) non può essere quello. Domenica primo giro da giugno... e lo so... :cry:
Il giro è stato lungo ma in maggior parte scorrevole, i tratti seri sono stati pochi, e nell'ultimo tratto davvero brutto, una sorta di muro in un bosco con due o tre radicioni seri, la frizione mi ha mollato di botto, ovvero è rimasta puntata e io ero come in folle. Infatti sono stato tirato a casa. Smontata la frizione ho visto che i dischi, nuovi (alla seconda uscita, la prima completa) si erano bruciati e i centrali completamenti privi di materiale d'attrito. Non sono i dischi originali, ma sono quelli "racing" in carbonio, che avrebbero dovuto garantire più durata... mi chiedo, visto che ora anche il meccanico (questo è uno non ufficiale, ma di grande esperienza) ha controllato tutto e pare proprio non esserci nessun problema, nemmeno di errati montaggi e nemmeno alle molle, se i dischi bruciati sono la causa o sono un effetto di qualcosa non individuato. Pareri?? :? :roll:
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD
Avatar utente
Fra
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 3 nov 2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

usura anomala frizione

Messaggioda miscelatore » 9 ott 2012, 9:41

Un amico è impazzito col tuo problema, poi ha scoperto che aveva invertito le aste frizione di due motori che aveva a casa, il 520 e il 450 hanno una leggera differenza nella lunghezza
Avatar utente
miscelatore
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: 18 mar 2012, 2:55
Località: Como

Re: usura anomala frizione

Messaggioda Fra » 9 ott 2012, 9:47

Bè... questo lo escludo, l'asta è sempre quella e non presenta nessun problema... ora ho rimontato i dischi vecchi originali, non ne monto di nuovi se prima non sono certo di aver risolto, altrimenti richio di f........i un set nuovo! :(
Appro', a chi interessa, ho montato all'anteriore la mousse pirelli, sulle SD, il primo impatto è stato buono, vediamo quel che durano. La mousse goldenpiss è durata si e no 6 mesi...
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD
Avatar utente
Fra
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 3 nov 2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

usura anomala frizione

Messaggioda miscelatore » 9 ott 2012, 9:55

In pratica la leva andava a vuoto a fondo corsa oppure era dura da azionare?
Avatar utente
miscelatore
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: 18 mar 2012, 2:55
Località: Como

Re: usura anomala frizione

Messaggioda Fra » 9 ott 2012, 13:16

a vuoto a fine corsa: staccava sempre dopo fino al punto che era sempre in presa, l'esatto contrario di domenica...
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD
Avatar utente
Fra
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 3 nov 2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

usura anomala frizione

Messaggioda miscelatore » 9 ott 2012, 15:38

Non ti seguo.

Domenica ti è rimasta la frizione disinnestata, quindi aperta, e contemporaneamente la leva andava a vuoto?
Avatar utente
miscelatore
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: 18 mar 2012, 2:55
Località: Como

Re: usura anomala frizione

Messaggioda Fra » 9 ott 2012, 17:23

No scusa, avevo capito che ti riferissi al problema "vecchio". Domenica in un pezzo ostico, in seconda per evitare di cappottarmi, quindi usando la frizione sia per gestirla, sia per passare i gradoni, mi sono trovato con la frizione completamente puntata: la leva era ok, pompava, ma la frizione non frizionava, il pignone (il cambio) era libero come a leva tirata. Svitate le 3 viti dell'attuattore, la frizione rientrava in funzione. Poi, aperto il carter, ho trovato i dischi (nuovi, non originali), bruciati
Il problema "vecchio" era l'esatto contrario: la leva andava a vuoto e quindi non potevo saccare la frizione e il pignone (il cambio) rimaneva in presa.
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD
Avatar utente
Fra
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 3 nov 2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

usura anomala frizione

Messaggioda miscelatore » 9 ott 2012, 18:35

Per quanto riguarda il problema attuale potrebbe essere l'olio che ha assorbito umidità, sopratutto se il DOT in particolare modo, magari flaconi vecchi aperti da troppo tempo.

A freddo spurghi ed è tutto ok, niente bolle d'aria. Poi scaldandosi sotto sforzo, delle piccole particelle di umidità presenti, possono vaporizzare e aumentare molto la pressione nell'impianto.
La frizione si punta leggermente aperta e tu hai bruciato i dischi.
Anche quando hai raffreddato ormai il danno era fatto.

Frizione standard, niente automatica rekluse, giusto?

A me è successo col freno anteriore, la leva diventava durissima a caldo e la pinza restava frenata. Avevo usato un mezzo flacone d'olio aperto da chissà quanto tempo.

Il fenomeno si chiama "vapor lock"

Questa è solo una mia supposizione.
Avatar utente
miscelatore
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: 18 mar 2012, 2:55
Località: Como

Re: usura anomala frizione

Messaggioda dvd70 » 9 ott 2012, 18:58

Ma l'oilio della frizione è il minerale o quello da freni?

Comunque non ho mai sentito di problemi di vapor lock su un comando frizione: Di solito avvengono con temperature ben superiori ai 100 gradi e non credo si raggiungano in un attuatore.

Secondo me prima avevi aria nell'impianto,poi quando hai messo i dischi in carbonio ha sfruttato un po' troppo la frizione stessa e scaldandosi li hai bruciati.

Di solito i dischi in carbonio si usano per il cross,per avere frizioni belle aggressive ma per l'enduro,dove la frizione si usa molto di più e dove deve essere progressiva,dovrebbero essere meglio gli altri(un po' come per le frizioni sinterizzate delle auto da rally)
dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23 giu 2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

usura anomala frizione

Messaggioda miscelatore » 9 ott 2012, 19:02

Figurati che non sapevo dell'esistenza dei dischi in carbonio e a cosa servissero.
Avatar utente
miscelatore
 
Messaggi: 4184
Iscritto il: 18 mar 2012, 2:55
Località: Como

Prossimo

Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti