KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 18:56

Finalmente me la son presa! Ktm 520! Primo impatto un po sconcertante (mai usato enduro), dimensioni imbarazzanti.... mi sembra di usare una mtb (sono abituato a grosse stradali) ma poi scelto lo sterrato lo sconcerto e' diventata libidine!!!! :D :D :D Un mostriciattolo inarrestabile! Basta aprire un poco il gas per sentirla derapare di gusto! :D Fango, buche, strade impossibili diventano di una facilita disarmante...... moooolto soddisfatto!!! E' esattamente cio che cercavo! :wink:

Ma veniamo ai dolori: trovo un bel posticino in riva ad un canale e mi fermo a fumarmi una siga, faccio un grosso errore! Spengo la moto! Sapevo che la batteria era un poco scarica (il vecchio proprietario l'aveva ferma da un po) ma mi son detto, ma le che vada uso il pedalino! Bene.... la batteria puntualmente mi ha abbandonato e allora ho iniziato a scalciare! Fino allo sfinimento!!!! Pensavo di morire :cry: non c'è stato verso! Sarà che sono un esile impiegato di 65kg, non ce l'ho fatta! Erano piu le volte che il pedalino rimaneva fermo li e io andavo su! :shock: Allora arriva l'idea! Quando mi succedeva con la stradale spingevo.... macchè! in seconda manco a parlarne (ruota inchiodata) in terza pure. Allora stremato, sotto al sole, con tutte le zanzare che si leccavano i baffi comincio a spingere verso casa. Mi son "sparato" 5 km metà off e metà on!!! Disidratato e stremato a casa ci son arrivato 8)

Ora la bimba e' sotto carica! :wink:

Ora veniamo ai consigli necessari per un neofita :)

1 Dove mettete i documenti? Intendo quelli della moto... io momentaneamente li ho messi nel marsupio, mi tocca lasciarli sempre li?

2 Come fate quando "entra in riserva"? Nel senso: la moto si spegne e allora capite che e' il caso di girare il rubinetto, oppure ve ne accorge prima che questo accade e girate la riserva senza spegnere la moto?

3 Un ricordo indelebile del mio percorso a spinta e' stato il rumore della catena. E' normale il ticchettio continuo? Ovviamente a motore acceso non si sente, ma spingendola c'è questo tic,tic,tic delle maglie che si infilano nei denti. Io con la moto da strada non ho mai sentito sti rumori :lol:

Altre cose se mi vengono in mente ve le chiedo.

Riguardo l'altro 3d dove parlavo degli accessori per l'omologazione, mi sono accorto di una cosa.... e' vero che l'estetica viene compromessa, ma senza specchietti retrovisori non riesco ad andare, e' piu forte di me! Mi sento cieco, pure in mezzo alla campagna mi voltavo per vedere se c'era qualcuno, sicuramente quelli li metto! Portarga regolare anche... frecce forse no! :lol:

Ecco una fotina

Immagine

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 19:14

Una cosa importante: Guardati il 3ad dove si parla dell'avviamento a pedale...! :mrgreen:

:wink:

Salzig
Avatar utente
 
Messaggi: 7651
Iscritto il: 06/04/2009, 20:00
Località: La città delle 3 T

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 20:02

La cosa più importante:
mai in fuoristrada da solo!! :wink:
Al mondo esistono 10 tipi di persone:
chi sa contare in base 2 e chi no.


Wave75: "molla i freni!"
Salzigii ii i: "NO!"
.

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 20:17

dvd70 ha scritto:Una cosa importante: Guardati il 3ad dove si parla dell'avviamento a pedale...! :mrgreen:

:wink:


L'ho letto... Credo che sia una questione "fisica" a 30 gradi, sotto al sole, ho sinceramente un fisico non allenato e peso 65 kg. Alla prima pedalata rischio magari di accenderla, alla seconda e' improbabile, alla terza ho il sudore che cola, la respirazione di un asmatico e la forza di un bradipo :-) ....e' un miracolo che la leva va giu!

Ste Bolzo
Avatar utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 23/10/2011, 17:42
Località: Mornago (VA)

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 20:40

Salzig ha scritto:La cosa più importante:
mai in fuoristrada da solo!! :wink:

Assolutamente! A meno che i primi giri li fai in qualche pratone o strada bianca dietro casa per imparare, però poi trovati una compagnia! :up:
Comunque la moto è molto bella pensavo peggio sembra ben tenuta dalle foto ;-)
Voglia di migliorare sempre! ;-) KTM EXC-F 250 '07 ma molto curioso verso il 2T...

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 20:52

apmarmotta ha scritto:
dvd70 ha scritto:Una cosa importante: Guardati il 3ad dove si parla dell'avviamento a pedale...! :mrgreen:

:wink:


L'ho letto... Credo che sia una questione "fisica" a 30 gradi, sotto al sole, ho sinceramente un fisico non allenato e peso 65 kg. Alla prima pedalata rischio magari di accenderla, alla seconda e' improbabile, alla terza ho il sudore che cola, la respirazione di un asmatico e la forza di un bradipo :-) ....e' un miracolo che la leva va giu!


No,è una questione di tecnica e non di forza fisica...oltretutto la tua moto(non ricordo bene e non sono sicuro al 100%),dovrebbe avere anche la levetta del decompressore manuale sulla pompa frizione,che serve,come c'è scritto nell'altro 3ad,per far scendere un poco il pistone dopo aver trovato il pms(quello dove diventa dura la leva) e permettere la messa in moto anche se non si è 2m x 110kg...oltre a questo serve anche per pedalare "a vuoto" facendo sgolfare il motore dopo una caduta se non si riavvia subito,oppure dopo una serie di pedalate senza successo.

DEVI imparare perchè la batteria può sempre succedere che ti lasci a piedi... :roll:

...oh,ma da quando hanno iniziato a fare 'sti 4t col bottoncino non c'è più nessuno che riesce a mettere in moto a piede! :mrgreen:

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 08/09/2012, 21:01

Ho cominciato a capire l'utilita di quella leva quando oramai le forze mi avevano abbandonato e il motore probabilmente ingolfato... Ma e' meglio dare una sgassata durante la discesa del pedalino o l'acceleratore non va toccato?

Riguardo a gli altri consigli che avevo bisogno? :-)

Ste Bolzo
Avatar utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 23/10/2011, 17:42
Località: Mornago (VA)

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 6:14

A freddo niente gas a caldo 1/3 in teoria :)
Voglia di migliorare sempre! ;-) KTM EXC-F 250 '07 ma molto curioso verso il 2T...

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4109
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 6:40

E se non sei sicuro della tenuta del galleggiante carburatore, chiudi la benzina quando fai soste.

La levetta sopra la frizione è l'alzavalvola manuale, serve anche a svuotare il cilindro nel caso l'hai ingolfata, la tiri e dai qualche pedalata a vuoto.

La batteria qualcosa ha sempre come carica residua, tieni premuto il bottone dell'avviamento mentre pedali, ti aiuta molto.

Non serve la forza per accenderla, ma solo un po' di esperienza. Fai delle prove a casa, con tranquillità.

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 8:20

Ste Bolzo ha scritto:A freddo niente gas a caldo 1/3 in teoria :)

Ma il carburo ha il power jet ... così non rischi di dargli più benza di quello che gli serve all'accensione?
Io sia a calo che a freddo (a freddo con aria tirata) non tocco mai l'acceleratore e si è sempre accesa bene ...

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 8:23

miscelatore ha scritto:E se non sei sicuro della tenuta del galleggiante carburatore, chiudi la benzina quando fai soste.

La levetta sopra la frizione è l'alzavalvola manuale, serve anche a svuotare il cilindro nel caso l'hai ingolfata, la tiri e dai qualche pedalata a vuoto.

La batteria qualcosa ha sempre come carica residua, tieni premuto il bottone dell'avviamento mentre pedali, ti aiuta molto.

Non serve la forza per accenderla, ma solo un po' di esperienza. Fai delle prove a casa, con tranquillità.


Avevo una mezza idea di farlo (usare eletronica e gamba insieme) ma avevo paura di fare qualche danno... non e' che la ruota libera ne risente? :roll:

"L'aria" in che condizioni la usate? Io nelle stradali l'ho sempre usata solo nelle condizioni limite (moto ferma da settimane o mesi solo d'inverno) normalmente non la usavo mai. Ma visto che parliamo di un motore molto spinto forse ora va usata ogni volta che il motore e' freddo.... o no?

fedster73
Avatar utente
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 11/03/2010, 22:10
Località: Mondovi (Cn)

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 8:42

miscelatore ha scritto:E se non sei sicuro della tenuta del galleggiante carburatore, chiudi la benzina quando fai soste.

La levetta sopra la frizione è l'alzavalvola manuale, serve anche a svuotare il cilindro nel caso l'hai ingolfata, la tiri e dai qualche pedalata a vuoto.

La batteria qualcosa ha sempre come carica residua, tieni premuto il bottone dell'avviamento mentre pedali, ti aiuta molto.

Non serve la forza per accenderla, ma solo un po' di esperienza. Fai delle prove a casa, con tranquillità.


Ma.. Usare il bottoncino e la leva insieme??
Non c'è un pericolo
Di contraccolpo alla gamba tramite la pedivella, laddove si metta in moto?
Io francamente Nn lo farei.
Cmq a me hanno insegnato così e con il 525 Smr lo faccio tutt'oggi.
A freddo, quindi moto ferma da giorni( indipendentemente se da mesi, anni o 2 giorni) tiro l'aria.
Il gas Nn si tocca mai.
Con il piede spingo la pedivella lentamente sin che avverto un click. Quello dovrebbe essere il pms.
A quel punto lascio tornare la pedivella per poi dare il
Colpo per l'accensione.

Per Nn affaticarmi e scongiurare eventuali ingolfamenti, laddove Nn si sia accesa, faccio qualche pressione sulla pedivella con l'alzavalvole tirato, poi riparto dal primo punto.

A caldo, teoricamente, si tira il pomello rosso dello smagritore.
Tuttavia io Nn l'ho mai usato.

In caso di caduta, buona regola, una volta rialzata la moto, ma anche laddove si pensi che si sia ingolfata parecchio, e' inclinarla, tenendola per il manubrio, come se la si volesse sdraiare nuovamente, per poi raddrizzarla. Così si svuota il Carbs.
E si riparte dal punto uno.

Per i documenti direi marsupio oppure tasca stagna della giacca.

Per il discorso catena, devi tener presente che la catena va in tiro una volta che tu sei sulla moto. Tra stradale ed enduro la differenza di escursione e' parecchia. Ci può stare il tintinnio.
Se Nn l'hai fatto, controlla la tensione con te sopra, facendoti aiutare da un amico.

Per la riserva, una volta che ti capiterà, sentirai che al finire la benzina il regime del minimo comincia ad alzarsi: e' l'arricchimento d'aria nella miscela( dovuto al fatto che la percentuale di benza nella miscela si sta andando ad esaurire).
Se senti quello, ti fermi e giri subito il rubinetto e sentirai il minimo tornare alla normalità.

Per gli specchi io ne metterei uno e pieghevole: se cadi non si rompe ne lui ne la moto.

Ps la moto e' molto bella.. Piacerebbe anche a me affiancare il 525 e la adv con un mono da enduro senza troppe pretese.. Insomma vorrei un mono Ktm che faccia la funzione dei vecchi xr o Tt..
Se qualcuno ha dei consigli..( forse dovrei orientarmi sui 620/625 o roba del genere, vero)?

Infine il consiglio principe, sopratutto per noi neofiti, che ha priorità su tutto: in off mai da soli.
MAI.

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 9:05

Ma dove sta il pomello rosso? (smagritore)

Immagine

Poi ho visto che c'è un pomello nero vicino al collettore, e' il minimo?

Poi un'altro pomello e' sotto al carburatore... e' forse la carburazione del minimo? Avvitandolo smagra e svitandolo ingrassa?

Riguardo andare in giro da solo... a me piace molto! Bisogna dire che pero per le strade che faccio io grossi pericoli non ci sono, sono tutte strade sterrate o immerse nella campagna dove il centro abitato piu vicino e' al massimo a qualche chilometro. E poi andare in gruppo ha anche lui i suoi pericoli! Quello "dietro" rischia continuamente sassaiole che devastano pilota e moto :rotlf:

Ste Bolzo
Avatar utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 23/10/2011, 17:42
Località: Mornago (VA)

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 9:43

Anche nel sentiero che stavo percorrendo 2 mesi fa non c'erano pericoli eppure una radice sporgente che non ho visto in tempo mi ha fatto sbacchettare e centrare in pieno una pianta morale della favola oltre 1000€ di danni e se ero da solo l'unica cosa da fare era lasciare la moto nel bosco! :(
Ultima modifica di Ste Bolzo il 09/09/2012, 16:34, modificato 1 volta in totale.
Voglia di migliorare sempre! ;-) KTM EXC-F 250 '07 ma molto curioso verso il 2T...

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 13:42

Stavo leggendo un po il manuale di istruzioni. Ma possibile che ha solo un litro di riserva??? Che ci faccio con un litro? Considerando che fara' circa 15km/litro, vuol dire che non mi posso allontanate di piu di 10/15 km da un distributore! Ma e' possibile? Come gestite questo limite?

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 18:35

la riserva verificala svuotando il serbatoio con un contenitore graduato che quello che scrivono sui manuali spesso non è tanto esatto...se poi vuoi aumentarla puoi prolungare il tubicino sul rubinetto.

Per la messa in moto a pedale ti hanno già detto...pedalare e usare il bottone non fa nessun danno...il decompressore manuale,quando è veramente ingolfata,si tiene tirato pedalando ripetutamente con il gas spalancato completamente e il rubinetto benzina chiuso,in modo che entri molta aria e niente benzina,pulendo la camera di scoppio...il gas per mettere in moto invece nei 4t non si tocca MAI,ne a caldo ne tantomeno a freddo

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 19:23

dvd70 ha scritto:la riserva verificala svuotando il serbatoio con un contenitore graduato che quello che scrivono sui manuali spesso non è tanto esatto...se poi vuoi aumentarla puoi prolungare il tubicino sul rubinetto.

Per la messa in moto a pedale ti hanno già detto...pedalare e usare il bottone non fa nessun danno...il decompressore manuale,quando è veramente ingolfata,si tiene tirato pedalando ripetutamente con il gas spalancato completamente e il rubinetto benzina chiuso,in modo che entri molta aria e niente benzina,pulendo la camera di scoppio...il gas per mettere in moto invece nei 4t non si tocca MAI,ne a caldo ne tantomeno a freddo


Ecco..... E io invece istintivamente ad ogni pedata accompagnavo una sgasata! Una abitudine ereditata dal motorino 2 tempi ;-)

Poi pero con la batteria carica e' partita abbastanza agevolmente... Oggi ho provato a ricreare la situazione di ieri (stop a motore caldo, 5 minuti e riavvio) con la batteria carica e' partita immediatamente! Devo riprovare col pedalino! ;-)

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4109
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 20:20

15 km/l mi sembri molto ottimista, riesci a fare quella media solo passeggiando strade bianche e marcia lunga.
12 è più veritiero, soprattutto gasando e usando le marce basse.

Ogni volta che tocchi il gas, anche a motore spento, la pompa di ripresa spruzza un sacco di benzina direttamente nel cilindro. Figurati che se smonti il carburatore il getto raggiunge 1,5 metri.
L'hai affogato quel motore. Aveva ragione a non partire più.

Pomello dello smagritore non conosco il 520, sicuro ci sia?
nel mio 525 non c'è.
I due pomelli che vedi sul carb sono per regolare il minimo e per lo starter a freddo.

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 22:00

miscelatore ha scritto:15 km/l mi sembri molto ottimista, riesci a fare quella media solo passeggiando strade bianche e marcia lunga.
12 è più veritiero, soprattutto gasando e usando le marce basse.

Ogni volta che tocchi il gas, anche a motore spento, la pompa di ripresa spruzza un sacco di benzina direttamente nel cilindro. Figurati che se smonti il carburatore il getto raggiunge 1,5 metri.
L'hai affogato quel motore. Aveva ragione a non partire più.

Pomello dello smagritore non conosco il 520, sicuro ci sia?
nel mio 525 non c'è.
I due pomelli che vedi sul carb sono per regolare il minimo e per lo starter a freddo.


Se sono in riserva e ho un litro di benzina non mi metto a tirare le marce :lol:

Per le spuzzate.... azzz! Questa non la sapevo! Sulle stradali (anche a carburatore) non mi e' mai capitato! Bene a sapersi, a motore spento guai a chi tocca l'acceleratore!!! :twisted:

Per i pomelli non mi riferivo a quello dell'aria, ma alla rotella poco prima del collettore e a quella sotto al carburatore (proprio sotto la vaschetta)

fedster73
Avatar utente
 
Messaggi: 548
Iscritto il: 11/03/2010, 22:10
Località: Mondovi (Cn)

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 22:06

Io ho un 525 Smr del 2005 con il keihin e c'è sia il pomello dell'aria che quello rosso
Per smagrire. Li trovi uno a fianco all'altro all'interno del foro circolare che c'e sul serbatoio, sul lato sx.
Poi Nn so se in base al tipo di allestimento oppure dell'anno( ed eventualmente dal fatto che voi avete l'avviamento elettrico, mentre io no, cambi le cose.
Ciao

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 22:30

Ho controllato nel manuale ed effettivamente sono rispettivamente minimo e carburazione del minimo (ha quanto pare ho la fortuna di avere gia la modifica col pomello sotto al carburatore)

Per quanto riguarda il "pomello rosso" non c'è traccia... nel foro del serbatoio c'è solo l'aria.

Aco
Avatar utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/06/2012, 18:39
Località: Alto Vicentino inoltrato

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 23:03

apmarmotta ha scritto:Stavo leggendo un po il manuale di istruzioni. Ma possibile che ha solo un litro di riserva??? Che ci faccio con un litro? Considerando che fara' circa 15km/litro, vuol dire che non mi posso allontanate di piu di 10/15 km da un distributore! Ma e' possibile? Come gestite questo limite?


Ma scusami se sono brusco....sei consapevole di che moto hai preso e perchè???? Sono moto da enduro, hanno poca autonomia e la riserva è minima, per questo devi saper trovare i distributori. Problemi per lo specchietto? a cosa ti serve in off? prova a guidare in piedi con lo specchietto :(
I documenti certo che li tieni nel marsupio o nello zainetto, la cassa filtro non mi sembra un bel luogo e poi considerando la "facilità di spostamento" del mezzo è meglio che te li tieni a vista!
"Con la moto da enduro si esce anche in caso di bel tempo" (cit.)

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 09/09/2012, 23:23

Aco ha scritto:
apmarmotta ha scritto:Stavo leggendo un po il manuale di istruzioni. Ma possibile che ha solo un litro di riserva??? Che ci faccio con un litro? Considerando che fara' circa 15km/litro, vuol dire che non mi posso allontanate di piu di 10/15 km da un distributore! Ma e' possibile? Come gestite questo limite?


Ma scusami se sono brusco....sei consapevole di che moto hai preso e perchè???? Sono moto da enduro, hanno poca autonomia e la riserva è minima, per questo devi saper trovare i distributori. Problemi per lo specchietto? a cosa ti serve in off? prova a guidare in piedi con lo specchietto :(
I documenti certo che li tieni nel marsupio o nello zainetto, la cassa filtro non mi sembra un bel luogo e poi considerando la "facilità di spostamento" del mezzo è meglio che te li tieni a vista!


Non hai tutti i torti... In fondo e' logico dover accettare dei compromessi con un mezzo del genere. Solo che 1 litro di riserva e' davvero poco! Quasi inutile. Vedro di allungare la cannetta per avere almeno 3 litri. Al distributore ci voglio arrivare ;-)

L'alternativa e' segnarsi bene i km fatti cosi da saper piu o meno quando la riserva entrerà.

Per quanto riguarda gli specchietti io sono abituato così! Trovo pericolosissimo ed estremamente frustrante guidare senza su strada. In off non sono indispensabili... Ma se ce lo ho sono molto più tranquillo! Devo poter vedere cos'ho davanti ma anche chi e cosa ho di dietro. In gara e' vero che non servono, ma noi anche se siamo in off non siamo in gara e dietro a noi può succedere qualsiasi cosa ;-)

messi six days
Avatar utente
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 04/08/2010, 9:14

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 11:10

lo specchietto prendilo ripiegabile le in off lo chiudi sul manubrio evitando che si spacchi. se ti raggiunge uno in moto vedrai che lo senti, e se hai qualche dubbio puoi sempre rallentare e girarti! :wink:

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 11:48

messi six days ha scritto:lo specchietto prendilo ripiegabile le in off lo chiudi sul manubrio evitando che si spacchi. se ti raggiunge uno in moto vedrai che lo senti, e se hai qualche dubbio puoi sempre rallentare e girarti! :wink:


Effettivamente in off come ho detto non e' indispensabile... è piu una paturnia mia, forse per abitudine, ma voglio avere la situazione sotto controllo, poi al 99% dei casi dietro non c'è nessuno.

Poi bisogna dire che aime' il off e' un off "leggero" per forza di cose... sto in lomellina e la prima mulattiera/pieraia/sentiero ecc... sta a 70/80km! :(

Aco
Avatar utente
 
Messaggi: 118
Iscritto il: 05/06/2012, 18:39
Località: Alto Vicentino inoltrato

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 12:27

il problema dello specchietto è se guidi in piedi...hai una leva davanti al polso ottima per fare danni! Prendi quello reclinabile e usalo solo in strada, tanto in off è sempre meglio che guardi davanti alle ruote :wink:
La questione autonomia credimi che è relativa, hai mediamente 110-120 km prima della riserva, pensi veramente in off di fare tutta sta strada? :lol:
"Con la moto da enduro si esce anche in caso di bel tempo" (cit.)

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 13:40

apmarmotta ha scritto:Stavo leggendo un po il manuale di istruzioni. Ma possibile che ha solo un litro di riserva??? Che ci faccio con un litro? Considerando che fara' circa 15km/litro, vuol dire che non mi posso allontanate di piu di 10/15 km da un distributore! Ma e' possibile? Come gestite questo limite?


Ma perchè, tu aspetti che vada in riserva per rifare benzina ? :shock:
Corrado ( Moto Club Sahara Project )

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 16:49

corry ha scritto:
apmarmotta ha scritto:Stavo leggendo un po il manuale di istruzioni. Ma possibile che ha solo un litro di riserva??? Che ci faccio con un litro? Considerando che fara' circa 15km/litro, vuol dire che non mi posso allontanate di piu di 10/15 km da un distributore! Ma e' possibile? Come gestite questo limite?


Ma perchè, tu aspetti che vada in riserva per rifare benzina ? :shock:


Si! :roll: Ho sempre fatto cosi con auto e moto varie.... mai versare vino in un bicchiere pieno! :lol: Ma mi sa che con il K dovrò' cambiare abitudine :wink:

Ste Bolzo
Avatar utente
 
Messaggi: 454
Iscritto il: 23/10/2011, 17:42
Località: Mornago (VA)

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 17:40

Lo specchietto come ti hanno già consigliato prendilo ripiegabile e in off tienilo chiuso, per quanto riguarda la benzina io non uscirei mai senza il pieno oppure quasi in riserva che senso avrebbe? Dopo ogni lavaggio faccio il pieno a casa con la tanica e non ci penso più :)
Voglia di migliorare sempre! ;-) KTM EXC-F 250 '07 ma molto curioso verso il 2T...

Minoc
Avatar utente
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 04/06/2011, 18:11

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 18:00

Io non so quanti km può fare il 520 con un pieno...
Io però ogni volta che vado via memorizzo nella testa i km che ha la moto a casa con il pieno...e so che da li a 80/90 km entrerò in riserva! Ovvio che dipende anche da come ci tiri.....puoi anche farne di più! Poi nello zaino ho sempre la mia bottiglia con 2 litri di miscela :mrgreen:

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 10/09/2012, 19:17

Minoc ha scritto:Io però ogni volta che vado via memorizzo nella testa i km che ha la moto a casa con il pieno...e so che da li a 80/90 km entrerò in riserva


Ma il parziale non ce l'hai?

Minoc
Avatar utente
 
Messaggi: 221
Iscritto il: 04/06/2011, 18:11

Re: Primo giretto in ktm (gioie e dolori)

Messaggio » 11/09/2012, 11:17

dvd70 ha scritto:
Minoc ha scritto:Io però ogni volta che vado via memorizzo nella testa i km che ha la moto a casa con il pieno...e so che da li a 80/90 km entrerò in riserva


Ma il parziale non ce l'hai?


Credo di si ma non ci guardo mai :mrgreen: , mi bastano le ore e i km...


Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: and1963, Andrea De Vecchi, apmarmotta, Bing [Bot], drugantibus, Gerko, Google [Bot], ivanuccio, Majestic-12 [Bot], MSNbot Media, Raph69, THE ONE, tigrotto, Yahoo [Bot], zoccaKTM

SEO Search Tags

come trovare pms ktm 625      ktm 125 ingolfato       ktm 525 exc riserva      ktm 525 exc si ingolfa      ktm exc 125 vuoti riserva      ktm exc 250 rubinetto benzina      perche il ktm 525 quando chiudo il gas non rallenta subito?      pomelli nero e rosso carburatore ktm 525      regolazione minimo ktm 250      rifare motore ktm 125      rubinetto benzina ktm exc chiuso      ruota libera ktm exc      rubinetto benzina ktm chiuso      ticchettio ktm 625      pedalina inchiodata ktm 525