KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Aiuto Carburazione

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

momo1585
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/08/2012, 15:46

Aiuto Carburazione

Messaggio » 30/08/2012, 15:59

Salve a tutti possiedo da poco un ktm 525 exc del 2006 modificato da sm.
Volevo avere da voi un consiglio dato che la moto, monta uno scarico completo arrow qualche anima pia mi potrebbe dire la giusta configurazione per la carburazione??
Aspetto vostre notizie :D

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 30/08/2012, 17:38

Immagine

momo1585
 
Messaggi: 3
Iscritto il: 30/08/2012, 15:46

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 30/08/2012, 18:42

Grazie Giogibu ma, questa tabella l'avevo trovata anche io. Il punto pero' non e' questo, forse mi sono spiegato male. Vorrei apportate in trick o modifica se preferite alla carburazione della moto per ottenere il 100% dal carburatore. Ho trovato un video su youtube dove viene effettuata questa modifica su ktm 530 del 2010.

http://www.youtube.com/watch?v=7y-1NRdqzxs&sns=em

Qua invece un forum italiano dove ne parlano.

http://www.ultramotard.com/bb3/trucchet ... 03613.html

La mia domanda quindi è la seguente posso fare la stessa modifica che fa lui oppure no? E se si come dovrei settarlo!

Grazie a tutti

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 30/08/2012, 20:05

Nel video il tizio ingrassa per via dello scarico più aperto (alza lo spillo e sostituisce i getti del max e del min).
Nel forum invece parlano di modifiche al carburatore indipendentemente che tu modifichi lo scarico.
Non conoscendo il 525 potrei dirti di fare uno squillo a qualche conce KTM per avere info precise su altezza spillo
e getti, perchè con scarico aperto è preferibile (ma non obbligatorio) ritoccare. Per la seconda modifica, buio
completo :mrgreen:

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 15:51

Sarebbe bello se qualcuno con esperienza in carburazione 4T, specie con FCR, illustrasse un metodo fai da te per poter capire quale getto o regolazione è meglio fare a seconda di come risponde il mezzo! Sarebbe utile davvero a molti! Anche perché sinceramente a copiare le impostazioni del libretto sono capaci tutti ma già con uno scarico diverso cambia tutto!
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

ivan se 88
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 15/09/2010, 11:48

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 16:56

posso dare il mio modesto parere
la carburazione è indispensabile per ottenere il massimo delle prestazioni
in generale di inverno bisogna ingrassare la carburazione e d'estate smagrirla.
quando monti uno scarico aperto o modificato in genere va ingrassata
xo c'è da capire dove?
ne lsenso che se si intervien sullo spillo vai a modificare la risposta del carburatore nel passaggio da 1/4 a 3/4
mentre il getto del massimo lavora atutto aperto cioè a 4/4 e il getto del minimo a 1/4
xo c'è da tenere conto che modificare il getto del massimo, vai a cambiare " la scala " di lavoro anche dello spillo;
perche il getto del massimo ha un buco nel quale passa benzina, la benzina passa nel polverizatore dove lavora lo spillo, di conseguenza aumentando il getto del massimo la ingrassi su tutta la scala da 2/4 a 4/4.
se scoppia in rilascio bisogna intervenire sul getto del minimo o vite aria essendo la ghigliottina tutta chiusa e di consegunza non passa benzina ne dal massimo ne dallo spillo.
di conseguenza se la moto buca in apertura del gas, provabilmente bisogna intervenire sull'altezza spillo o sulla conicita di esso, infatti sullo spillo sono riportate delle sigle che identificano le varie conicità dello spillo
in genere se buca si prova ad alzare una o due tacche di spillo e si sente come gira il motore, se non basta si cambia lo spillo con uno più grasso ( se bucadi passaggio)
se scoppietta in rilascio si ingrassa il minimo e il massimo se si vuole si dà qualche punto in più per dargli più corpo e vigore a gass all open.
in più c'è la vite del minimo in genere aperta da 1 giro e 1/2 a 2 giri.
essa serve per accordare il motore ma interviene solo a gas tutto chiuso.
viceversa se si sente il motore borbottare è perchè grassa, allora bisogna intervenire al contrario.
comunque bisogna avere orecchio per farla corretta
le tabelle possono aiutare ma non sono la regola.
sulle moto denza arricchitore è meglio tenerla un filo magra per agevolare l'avviemnto a calda ma non troppo altrimenti si buca il pistone.
per chi è un gran smanettone è meglio un filo grassa in modo da lubrificare e rinfrescare di più il motore sia a 2t e 4t.

comuque per te che monti uno scarico aperto io alzerei una TACCA di spillo e aumenterei di 5 punti il massimo se dovesse scopiettare un paio di punti il minimo

se avete domande cerco di aiutarvi volentieri

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 18:03

ivan se 88 ha scritto:in più c'è la vite del minimo in genere aperta da 1 giro e 1/2 a 2 giri.
essa serve per accordare il motore ma interviene solo a gas tutto chiuso.


Beh,il getto del minimo e la relativa vite(NON la vite di regolazione del regime di minimo e che funziona generalmente a rovescio nei carb da 2t rispetto ai 4t,come ad esempio nei pwk o negli fcr),non è vero che serve solo al minimo e a gas tutto chiuso: Intanto il getto del minimo "lavora" per tutta l'apertura della ghigliottina,anche se ovviamente fino ad un quarto di gas ha un certa importanza,che diminuisce via via fino a diventare quasi ininfluente a tutto gas(o meglio: Una sua variazione di qualche punto del minimo non si avverte a pieni giri)

Più importante però è che il getto del minimo regola anche la miscela aria benzina attraverso il foro di progressione,ovvero quando si inizia ad aprire il gas e la velocità dell'aria aumenta velocemente ma non è ancora sufficiente a far aspirare benzina dal circuito del massimo,è il circuito di progressione(il foro è generalmente a valle del polverizzatore) che fornisce carburante sempre attraverso il getto del minimo.

Per questo motivo,quando la moto ha un'incertezza alla prima apertura,prima di andare a variare tacche,tipo di spillo o spillo stesso,conviene provare ad agire sulla vite benzina(o aria se è un 2t) del minimo...e se si rilevano miglioramenti ma poi tende a scoppiettare o borbottare,come dicevi su,si può cambiare il getto ritarando successivamente ancora la vite.

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4109
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

R: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 18:15

momo1585 ha scritto:Salve a tutti possiedo da poco un ktm 525 exc del 2006 modificato da sm.
Volevo avere da voi un consiglio dato che la moto, monta uno scarico completo arrow qualche anima pia mi potrebbe dire la giusta configurazione per la carburazione??
Aspetto vostre notizie :D


182 max
45 minimo
Spillo OBDTR 4 tacche oppure 5 senza db killer

ivan se 88
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 15/09/2010, 11:48

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 18:34

per me la vite del minimo funziona come ho detto per modesta esperienza xo liberi di dare le vostre opinioni
se una moto buca non è certo lei la responsbile

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 19:55

ivan,qui non si tratta di opinioni,ma del fatto che ESISTE un condotto che dal circuito del minimo arriva in un buco presente nel collettore...

Nell'FCR(non so se in tutte le versioni) ci sarebbe addirittura un getto in più per regolare anche l'aria del circuito di progressione(air slow jet),che puoi vedere in qualsiasi esploso o disegno descrittivo che trovi in rete(e che c'è anche nelle tabelle ad inizio 3ad): Di solito non si cambia mai,se non si usa un carburatore trapiantato da un'altra moto dove è diverso,mentre in altri carburatori,come i "semplici" pwk da 2t,c'è un orifizio nel corpo e da smontato si vede anche chiaramente che conduce appunto al forellino dopo il polverizzatore.

D'altra parte,se vai a vedere un grafico dell'influenza dei vari sistemi che interagiscono nella miscela aria/benzina,il getto del minimo e il circuito di progressione con lo stesso "air slow jet",viene dato abbastanza influente fino ad 1/8 di apertura e ancora influente ad oltre 1/4....e se trovi una qualche pagina di "fcr carb tuning",c'è la procedura per regolare la carburazione al minimo IN FUNZIONE della risposta alla prima apertura

Queste non sono mie opinioni e se vuoi ti riporto o ti linko qualcosa(in italiano c'era un pdf della dell'orto dove veniva descritto bene il funzionamento per quelli da 2t),ma è abbastanza semplice da trovare.

Qui ad esempio viene detto chiaramente e anche come procedere...e parlano proprio della risposta alla prima apertura del gas:

http://www.scribd.com/doc/52170942/Keih ... ning-Guide

Io ho solo detto che se la moto buca alla prima apertura,oppure ha anche solo un'incertezza,PRIMA di andare attorno a spilli o getti del massimo o peggio alla pompa di ripresa che vanno poi ad incasinare altro,conviene provare con la vite aria o il getto del minimo.

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 12/09/2012, 20:28

Io penso che al di là del funzionamento di ogni singolo circuito del carburatore sia più utile spiegare come si comporta guidando una moto grassa o magra al Min, di spillo o al Max! Anche perché, parlando sempre per me chiaramente, trovo più difficoltà a riconoscere se la moto è magra o grassa ai medi e al Max, e sinceramente ancora non ho capito come riconoscere la condizione della carburazione nei suddetti circuiti, pur avendo smontato 300volte il carburatore, avendo letto 1milione di guide e conoscendo ogni circuito, soprattutto dell FCR, a memoria! Mi appello alla vostra esperienza, anche perché fare carburazioni online è ovviamente impossibile, ma spiegare un metodo empirico provato sul campo può certamente aiutare a capire ciò che si sta facendo! Per me ad esempio con scarico aperto full titanium e filtro DNA in cotone non trovo differenze in un lotto di getti del Max compresi tra 178, cioè l originale, e 198!
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 7:36

Aldilà delle solite cose,del tipo che borbotta,scoppietta,si spegne aprendo di colpo,ha un'incertezza quando si deve dosare il gas al millimetro in mezzo ai sassi e NATURALMENTE controllare la candela facendo prove(con candela nuova) sia con dieci minuti ai bassi regimi o la classica tirata e successivo spegnimento veloce per il max,credo che sia abbastanza difficile insegnare via internet come riconoscere la carburazione: E' una di quelle cose che si sentono ad orecchio e provando la moto.

Quello che si può fare è,appunto,partendo da un sintomo cercare di dargli una spiegazione e la soluzione per intervenire...ma come nel tuo caso che dici di non sentire differenze con 20 punti di getto di max,oltre che dirti(come sopra) di provarne almeno 3,due estremi e un intermedio,facendo la tirata di 1km per poi smontare e guardare il colore della candela e decidere se stare verso l'alto o verso il basso,personalmente non saprei che altro fare...

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 8:10

La candela ha sempre lo stesso colore! Nera non l ho mai vista! E comunque non noto la differenza, sapendo quale notare... Cioè in un 2T nei casi estremi fà i vuoti se è magro e tartaglia e borbotta se è grasso! Sul 4T a parere mio non si sente così! Per quello ho chiesto un parere!
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

ivan se 88
 
Messaggi: 74
Iscritto il: 15/09/2010, 11:48

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 14:10

guarda dvd70 che non ho detto ninete di diverso da quello che hai detto te facendo il dottore
la vite del minimo lavora fino a 1/4 di apertura gas poi la sua funzione viene sovrastata dalla funzione dello spillo e getto
non che con lei vai a sistemare tutta la carburazione
serve per la regolazione di fino non per fare il grossso della carburazione
sò ciò che dico è il mio LAVORO

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 17:37

ivan se 88 ha scritto:in più c'è la vite del minimo in genere aperta da 1 giro e 1/2 a 2 giri.
essa serve per accordare il motore ma interviene solo a gas tutto chiuso.


ivan se 88 ha scritto:per me la vite del minimo funziona come ho detto per modesta esperienza xo liberi di dare le vostre opinioni
se una moto buca non è certo lei la responsbile


ivan se 88 ha scritto:guarda dvd70 che non ho detto ninete di diverso da quello che hai detto te facendo il dottore
la vite del minimo lavora fino a 1/4 di apertura gas poi la sua funzione viene sovrastata dalla funzione dello spillo e getto
non che con lei vai a sistemare tutta la carburazione
serve per la regolazione di fino non per fare il grossso della carburazione
sò ciò che dico è il mio LAVORO


Mi sbaglio o non so più leggere quello che c'è scritto nelle quote sopra...? :?:

In quanto a fare "il dottore",in mia MODESTA OPINIONE (questa volta sì che si può parlare di OPINIONI),mi sembra che lo hai fatto e lo stai facendo tu,mentre io ho semplicemente detto che non è vero che la vite del minimo lavora solo al minimo...e,tanto per chiarire visto che si prendono i dati di fatto per opinioni e si elrgiscono titoli senza nemmeno avere la laurea,ho riportato un link dove viene spiegata la procedura per carburare il minimo e la progressione...sostituendo il getto del minimo e tornando ad agire sulla vite se,pur con il motore che tiene il minimo regolare,si hanno problemi di risposta all'apertura del gas.

...e c'è anche scritto di non confondersi con l'effetto del diametro della parte cilindrica dello spillo che arriva a sovrapporsi a quello del circuito di progressione... :roll:

Cmq io NON ho detto che:

ivan se 88 ha scritto:non che con lei vai a sistemare tutta la carburazione


Ma semplicemente che:
dvd70 ha scritto:Per questo motivo,quando la moto ha un'incertezza alla prima apertura,prima di andare a variare tacche,tipo di spillo o spillo stesso,conviene provare ad agire sulla vite benzina(o aria se è un 2t) del minimo...e se si rilevano miglioramenti ma poi tende a scoppiettare o borbottare,come dicevi su,si può cambiare il getto ritarando successivamente ancora la vite.


Sul fatto che poi sia il tuo lavoro non ne discuto,ma potrei dire anche una cattiveria su due episodi(uno proprio sulla carburazione!!!) che mi hanno fatto definitivamente smettere di andare dai meccanici(anche da auto,visto che uno,concessionaria ufficiale,mi ha fritto una trasmissione della subaru,ma per quello fortunatamente se non ho tempo io ho un amico ex compagno di classe che lavora come si deve)....però facciamo finta che non dico nulla.

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 17:49

Guardate che non serve accoltellarsi per aver ragione, se uno sbaglia e grippa, impara! E per altro state dicendo praticamente la stessa cosa, ma continuando a puntualizzare su chi abbia ragione o meno sempre senza rispondere alla semplice domanda, che per altro aveva più a che fare con il Max che con il Min, che è stata posta dall autore dell argomento!
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

dvd70
 
Messaggi: 2653
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 18:11

Io non ero nemmeno intervenuto nel 3ad visto che non ho,ne ho mai avuto,ktm 525...tantomeno con lo scarico modificato visto che l'hanno posseduto 4 amici(due ce l'hanno ancora) ma tutti hanno sempre tenuto lo scarico originale e solo uno di questi ha avuto bisogno di modificare la carburazione originale nel 2007.

Ho risposto solo quando ho letto che la vite del minimo funziona solo a gas chiuso,visto che mi è sembrato abbastanza scorretto...e su internet se ne leggono a migliaia di cavolate...poi però mi becco anche dell'opinionaro e del dottore... :roll: :roll: :roll:

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 18:44

dvd70 ha scritto:Io non ero nemmeno intervenuto nel 3ad visto che non ho,ne ho mai avuto,ktm 525...tantomeno con lo scarico modificato visto che l'hanno posseduto 4 amici(due ce l'hanno ancora) ma tutti hanno sempre tenuto lo scarico originale e solo uno di questi ha avuto bisogno di modificare la carburazione originale nel 2007.

Ho risposto solo quando ho letto che la vite del minimo funziona solo a gas chiuso,visto che mi è sembrato abbastanza scorretto...e su internet se ne leggono a migliaia di cavolate...poi però mi becco anche dell'opinionaro e del dottore... :roll: :roll: :roll:

Non prenderla come una critica, come ti ho detto, non avrò l orecchio, non avrò l esperienza, ma non sono uno sprovveduto credimi! Sò che ciò che hai scritto è corretto ma volevo solo puntualizzare di non offenderti ;) capitano anche queste cose! Bisognerebbe cercare di mettere la propria esperienza, in qualsiasi campo, e su qualsiasi moto, al servizio dei meno esperti ;) ! Ognuno dice la sua, poi stà alla persona che ha il dubbio valutare la qualità e l' attendibilità delle risposte e provare a risolvere il suo problema di conseguenza :up: !
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 19:11

Questo è il problema principale di tutti i forum! Sembrano tutti dottori iperstudiati e specializzati in chissà che cosa! Tanto è difficile che ci si conosca quando ci si scrive per cui è facile vantarsi di cose assurde! Sarebbe invece più utile porsi in maniera umile e rispettosa, SEMPRE e non solo con chi non si conosce come in questo caso... Io mi rendo conto di non avere una esperienza decennale in questo campo e proprio per questo mi pongo con umiltà chiedendo a chi ne sà più di me, sperando che sia realmente così, di confrontare le nostre conoscenze per poter imparare qualcosa di buono e colmare le lacune teoriche o di esperienza che io come chiunque ho! Per tornare in tema ho visto cose più assurde di questa, per fare un esempio, su un altro forum di moto da enduro per non fare nomi :wink: , c'era un personaggio che per quanto indubbiamente ne sapesse mi sembrava impossibile potesse fare ciò che faceva, da qualsiasi moto del suddetto genere che gli veniva detta, indipendentemente se 2 o 4T e con una modifica qualsiasi allo scarico, al filtro, all' albero a camme, ecc forniva con precisione la carburazione su tutti i circuiti! Lo stesso discorso dei kit di carburazione Keihin! Non può esistere una cosa standard che vada bene per tutti! Altrimenti ci sarebbe un libretto con tutte le possibilità no? Pfffff :eh:
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

apmarmotta
 
Messaggi: 286
Iscritto il: 01/09/2012, 12:51

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 21:11

DeraPante_91 ha scritto:La candela ha sempre lo stesso colore! Nera non l ho mai vista! E comunque non noto la differenza, sapendo quale notare... Cioè in un 2T nei casi estremi fà i vuoti se è magro e tartaglia e borbotta se è grasso! Sul 4T a parere mio non si sente così! Per quello ho chiesto un parere!


Da quello che so io i sintomi sono piu o meno li stessi, la differenza che il 4t e' molto meno sensibile e piu "tollerante". Quindi se la carburazione e' grassa avremmo un motore molto pronto all'acceleratore ma con difficoltà ad allungare e una erogazione piu brusca, per il semplice fatto che solo ad un determinato numero di giri che corrisponde all'ideale riesce a bruciare tutta la benzina, mentre ad altri regimi "affoga" e spreca carburante. Se troppo magra invece il motore fatica a prendere e a perdere giri, se si apre troppo ad un regime basso puo arrivare a non innescare piu l'accensione e quindi fa il classico "vuoto".... l'erogazione sarà lineare e l'allungo il suo campo ideale. Anche come rumore il motore sembrerà girare piu rotondo, con gli "scoppi" meno accentuati rispetto ad una carburazione grassa.

L'ideale sarebbe un pochino grassa a bassi giri, ben carburata ai medi (per evitare vuoti), leggermente magra in alto..... cosa pero' pericolosa da fare in quanto una carburazione magra fa alzare la temperatura nella camera di scoppio per mancanza dell'effetto refrigerante della benza :wink:

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 13/09/2012, 22:40

La mia concettualmente dovrebbe essere grassa ovunque nonostante la candela biancastra che mi fà sempre titubare!
Dalla carburazione diciamo "base", cioè:
Min 42
Vite Miscela 1,25giri
Spillo OBDTV 3a tacca
Max 178
sono passato con filtro e scarico a:
Min 48
Vite Miscela 1,5giri
Spillo OBDTR 4a tacca
Max 188
Bbbboh?? O.o
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 14/09/2012, 8:19

Quando leggi la candela, dopo quanti km lo fai?

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 14/09/2012, 8:54

Gigiobu ha scritto:Quando leggi la candela, dopo quanti km lo fai?

L ho fatto ad intervalli regolari di massimo 20km e ce l ho su da circa 2000! Il colore è sempre quello! Nocciola pallido, che la smonti dopo che la moto è stata al Min ma anche dopo un bel giro a velocità sostenuta! E il Min dovrebbe essere mooolto grasso!
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 14/09/2012, 17:11

DeraPante_91 ha scritto:
Gigiobu ha scritto:Quando leggi la candela, dopo quanti km lo fai?

L ho fatto ad intervalli regolari di massimo 20km e ce l ho su da circa 2000! Il colore è sempre quello! Nocciola pallido, che la smonti dopo che la moto è stata al Min ma anche dopo un bel giro a velocità sostenuta! E il Min dovrebbe essere mooolto grasso!

Io sapevo che pochi km non bastano per fare le letture ... una volta si riusciva con la super, ora invece con la senzapiombo
è diventato impossibile se non con l'utilizzo di additivi. A dirla tutta poi, le leture non si fanno solo sulla ceramica interna della
candela ma anche sull'elettrodo ... insomma, tutto questo per dire che leggere la candela non è così facile :D

Inizia col fornirti di candele nuove ... ad ogni cambio di settaggio, cambi candela, fai km e poi compari

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 14/09/2012, 18:03

Si quello ok ma per leggere il Max dalla candela devo girare 400km a gap a martello O.o ?
Cos altro devo leggere della candela? Perché io ad esempio sapevo corona filettata sopra Min, ceramica Medi e elettrodi Max? Può essere?
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote

Gigiobu
Avatar utente
 
Messaggi: 3821
Iscritto il: 22/10/2010, 23:14

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 14/09/2012, 18:18

Per quel poco che so :D l'elettrodo lo si può leggere anche con pochi km. Per il max, tiratona a bomba e senza
far scendere di giri il motore, spegni: smonti e leggi. Le incrostazioni sopra la corona filettata inganna un pò ... comunque
sia min che medi (e comunque non con pochi km). La ceramica per via del fatto che la leggi alla lunga, ti dà una visuale
globale di utilizzo

DeraPante_91
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 13/02/2012, 1:49

Re: Aiuto Carburazione

Messaggio » 14/09/2012, 18:47

Viene comunque più utile cercare di capire dal comportamento della moto la condizione, cosa che a me manca:-@!
Se corri come se il domani non esistesse, beh, non esisterà! cit. Filosofo delle due ruote


Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: 8rick4, Bing [Bot], Google [Bot], lucajoebar, MSNbot Media, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

Come ingrassare la benzina del ktm 530      Modificare scarico originale Ktm 400      aprire 2 giri vite registro keihin ktm      aumentare gigler exc 400      cambiare getti ktm 530      carburatore keihin ktm 530      carburatore ktm 530      carburatore ktm vite aria o benzina?      carburazione a 4/4 la moto borbotta       carburazione invernale ktm 400      carburazione ktm 525 exc      carburazione ktm 525      carburazione ktm 530      carburazione solo terminale ktm lc4      che candela usate su ktm 525      che getto del massimo ha il carburatore del tmax?      come carburare ktm 530      come ingrassare carburazione t max 530      ktm 520 sx ai bassi scoppietta e strattona      ktm 525 affoga massimo regime      ktm 525 carburazione magra      ktm 525 scoppietta      ktm 525 scoppitta      ktm 530 candela nera      ktm 530 exc non tiene minimo      ktm 530 miglioramenti      ktm 640 grasso hai medi      ktm exc 525 vite di regolazione del minimo      ktm scoppietta 400      la candela puo far scoppittare la moto      leggere una candela ktm      quanti giri di aria ktm 525      regolazione carburatore ktm exc 530      regolazione vite aria ktm 530      regolazione vite carburatore ktm 2 t      scarico aperto ktm lc4 carburazion      scoppietta in rilascio ktm 525      settaggio carburatore ktm 525      settaggio carburatore ktm 530      sostituzione getti carburatore ktm 530      spegnimento ktm 530      tabella ktm getto minimo      tabella tarature carburatore ktm 4t      tabelle carburazione ktm      utensile per carburare ktm 525      vite aria ktm       getti originali per ktm 530      http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=44&t=24444&start=0      vite aria carburatore ktm      

cron