KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 05/05/2011, 17:10

Arriva la 350 e si rinnova l'intera gamma. In arrivo anche le versioni Six Days

Se Honda ha anticipato tutti con le nuove CRF 250 e 450 2012, KTM non si fa trovare impreparata e toglie i veli alle sue Enduro 2012. Tante le novità, a partire dalla nuova 350 EXC-F già utilizzata quest'anno in gara nel Mondiale da Aubert e Guerrero.
Ma vediamo nel dettaglio quali sono le principali novità per il prossimo anno.


Nuova 350 EXC-F

Immagine


Nuovo telaio, forcellone e ammortizzatore per tutte le EXC
Forcella 48 mm WP migliorata per tutte le EXC
Nuova ergonomia con posto guida più stretto per tutte le EXC
Nuovo motore per le versioni 450 e 500 EXC, con un risparmio di peso di 2,5 kg
Nuova iniezione con corpo farfallato da 42 mm per 400 e 500 EXC
Avviamento elettrico e kick starter per la 250 EXC-F
Nuovo sistema di scarico per le 4T per limitare il livello di emissioni sonore
Nuovo cilindro per la 300 EXC per migliorare l'erogazione ai bassi regimi

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine


Versioni Six Days 2012 disponibili: 125 EXC – 250 EXC – 300 EXC – 250 EXC-F – 350 EXC-F – 450 EXC – 500 EXC

Immagine

Telaio arancione
Piastre e manubrio anodizzati arancione
Corona Supersprox in alluminio e acciaio
Protezione freno posteriore anodizzata arancio
Dischi freno pieni
Sella "Camel" con speciale copertura
Protezione motore
Ventola di raffreddamento per tutti i modelli quattro tempi
Pulsante per variare la mappatura per i modelli 250/300 EXC
Protezione scarico in carbonio per i modelli a due tempi
Silenziatore con rivestimento in titanio per le quattro tempi
Ruote speciali con raggi neri Giant
Perno ruota anteriore con estrattore per cambio veloce
Attacco pinza freno posteriore per cambio veloce
Grafiche Six Days "Finland"

Immagine

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 05/05/2011, 17:14

- 2,5kg sul motore della 450?? ecco, mi sa che quando avrò "finito" la mia mi dovrò prendere questa... come sono triste! :rotlf: :rotlf: :rotlf:
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 05/05/2011, 18:39

speriamo sia cammellona uguale... e non l'abbiano rimpicciolita!
...ESTICAZZI!!!

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 06/05/2011, 8:31

wave75 ha scritto:speriamo sia cammellona uguale... e non l'abbiano rimpicciolita!


io spero l'esatto contrario, è una di quelle cose che fin'ora mi hanno tenuto lontano dalla versione '08/10
:mrgreen:
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 06/05/2011, 13:08

KTM EXC 2012: ENTRA LA 350 ESCE LA 400

Immagine

6/5/2011 – Presentate al Cicco le KTM EXC del nuovo anno. La novità EXC 350 accompagna l’introduzione del nuovo telaio sulle due tempi, dell’iniezione elettronica sulle 4T e del rilascio del nuovo motore 4T 450/510.

Immagine

In estrema sintesi: le 2T sono allestite con telaio semiperimetrale tipo cross 2011 e propongono come tutte la sospensione PDS senza link.

Immagine

Per le quattro tempi alimentazione a iniezione con corpo farfallato ø 42 mm; sulla 250 F alternatore potenziato e condotti testa riveduti; la 350 F (57,5 x 88 mm) propone un pistone che abbassa il tasso di compressione rispetto al cross, ha albero motore con volani più pesanti e in generale una messa a punto dedicata. Per prestazioni e ruolo è così imporante per KTM da cancellare la 400 a questo punto fuori gamma.

Immagine

Salendo alle “grandi” classe E2 ed E3 troviamo motori ridisegnati a livello basamento col la novità dell’abbandono dell’albero controrotante anteriore a vantaggio di una massa sbilanciata laterale coassiale alla pompa acqua come su 250 e 350: nasce un basamento più compatto, che consente maggior luce da terra, frizione con molla a diaframma a vantaggio della compattezza e carter pressofusi, il tutto complessivamente con una riduzione di peso di due chili e mezzo.

Immagine

Proprio questi interventi uniti all’adozione dell’iniezione motivano la nuova denominazione commerciale per la più grande di EXC 500, la cilindrata in ogni caso rimane la stessa di sempre di 510 centimetri cubi.

Immagine

Presentata anche la gamma delle Six Days. Sotto la speciale veste grafica, trasmissione finale dedicata all’affidabilità, protezione in carbonio sull’espansione 2T, piastre lavorate dal pieno etc. nel questo di una affidabilità a prova di… mondiale per nazioni.

fonte motocross.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

nazziumberto
 
Messaggi: 2
Iscritto il: 08/05/2011, 19:54

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 08/05/2011, 20:06

Secondo voi le grafiche 2012 si potranno montare sull'EXC 2011?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 08/05/2011, 20:44

Cambiano parecchio, salvo adattamenti la vedo difficile.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 09/05/2011, 12:33


KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

Frost
Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 02/06/2010, 11:49
Località: Varese - Milano

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 09/05/2011, 20:12

Certo che i cerchi neri potevano anche farli...manina corta eh?? :?
E il Six Days :sobno:

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 10/05/2011, 18:19

Ho capito male o per i 4t grossi 450/500 si torna ( ... finalmente ) ad un unico circuito di lubrificazione ... ?
Corrado ( Moto Club Sahara Project )

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 8:09

Assolutamente sì!
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 10:50

KTM EXC 2012 Enduro Generazione di Fenomeni!
La rivoluzione si estende anche alle versioni EXC. Arriva sulla gamma Enduro il tanto atteso telaio delle cross 2011, dotato di PDS, e debuttano le 4 tempi a iniezione. Tra tutte svettano la 350 4t e la 250 2t


Immagine

Ritorno alle origini. Il test delle KTM EXC 2012
Dopo un paio d'anni di difficoltà economica, a seguito della grande crisi che tutt'ora perseguita ognuno di noi, KTM riparte più forte di prima, rilanciando quelle che sono le sue vere origini. Stiamo parlando di off-road e ancora più in particolare del mondo Enduro, laddove la Casa austriaca si è fatta le ossa, ed è diventata quello che oggi rappresenta. Basti pensare che con una produzione prevista di 70.000 moto per l'anno 2012, più di 50.000 pezzi saranno modelli specifici da fuoristrada, per capire quanto Mattighofen abbia nuovamente indirizzato gran parte delle proprie risorse e strategie verso il settore che da sempre le rappresenta il "core business".
Come sempre la gamma EXC propone un modello per ogni cilindrata e categoria, coprendo un ventaglio di possibilità davvero ampio.
125, 200, 250 e 300 sono le propulsioni per la gamma due tempi.
250, 350, 450 e 500 quelli per la quattro tempi.

Nuova arrivata la tanto attesa 350 4T di cui ce ne parla subito Johnny Aubert, attuale prima guida dello squadrone KTM enduro in sella proprio a questa inedita cilindrata.
Ciao Johnny, ora è da qualche tempo che usi questa nuovissima moto. Come ti sembra e cosa hai provato quando la usasti per la prima volta?
Johnny: “All'inizio non ero molto convinto, di solito a me piace il motorone grosso, ma qui ho trovato un ottimo compromesso. Il nuovo telaio unito al nuovo motore, rendono questa moto davvero agile e performante”.
Farioli dice che eri sempre l'ultimo a salire sulla moto durante gli allenamenti ed il primo a scendere, ora sei cambiato.
Johnny: “Si, questo è vero, ho lavorato davvero tanto sulla moto questo inverno, anche per riuscire a conoscerla al meglio. Abbiamo avuto dei piccoli problemi tecnici alla prima gara di campionato del mondo Enduro per un guasto elettrico, ma, come si dice: nobody is perfect”.
La 350 austriaca in realtà era già presente nel lontano 1987 quando Joachim Sauer ci correva nel campionato europeo, avviando così il primo anno di sviluppo dei 4T. Conquista nel medesimo anno il titolo di Campione Europeo.

Tre anni di sviluppo
A distanza di quasi 25 anni il progetto torna competamente rinnovato. Come ci spiega Barnie Plalzotta, ingegnere capo dello sviluppo: “Abbiamo fatto tanti test qui al Ciocco negli ultimi tre anni, proprio perché in questa location abbiamo trovato tutto ciò che ci serve per sviluppare al meglio una moto da Enduro.
Abbiamo trovato sassi e ancora sassi, poi abbiamo provato sui sassi ed infine anche sui sassi. Abbiamo scoperto che ci sono sassi grandi e sassi piccoli, quadrati e rotondi e siamo ora certi che questa nuova moto viaggi davvero bene sui sassi e su tutti gli ostacoli che una moto da enduro solitamente incontra”.
Punto chiave è proprio il telaio, simile a quello già presente sulle cross due tempi del 2011, ma in questo caso cambia la piastra di rinforzo triangolare anteriore che diventa di minor superficie ma di maggior spessore, per assorbire meglio le spinte del mono, essendo ora anche il suo attacco, indipendente dalla struttura principale e al centro della moto.
Diventano due le geometrie di base, una per le cilindrate più piccole e una per le più grandi, ma ciò che colpisce maggiormente è il fatto che per ogni motore le staffe di attacco sono diverse, questo per ottimizzare al massimo la distribuzione dei pesi e il tiro catena.
Cambia anche il forcellone che essendo meno stressato diventa più leggero di 300 grammi, sempre realizzato con la tecnica del die cast.
Il mono, di conseguenza diventa piu lungo di ben 7 mm da cui, ci dicono i tecnici, hanno ricavato più progressione. Anche il registo alta velocità viene cambiato ed è più preciso e facile da regolare. Grazie a questo il nuovo telaio, seppur ancora dotato di sospensione posteriore PDS è molto meno nervoso e il classico puntamento nel fondoschiena diventa pressoché impercettibile, se non addirittura nullo. Quanto alle forcelle ci confermano un gran lavoro sui parapolvere per migliorare la scorrevolezza.
La nuova moto diventa estremamente più reattiva e maneggevole, tanto da far sembrare l’avantreno, in alcuni casi, fin troppo leggero. L’inserimento in curva diventa tanto istintivo quanto efficace, allo stesso modo i cambi di traiettoria avvengono con il solo pensiero.
In particolare ho potuto provare le curve in appoggio dove, se prima a metà curva il kappa tendeva a scappare fuori, ora percorre linearmente tutto il bob in maniera davvero naturale.

L’ergonomia delle nuove K
Per ciò che concerne le sovrastrutture, queste sono tutte derivate dal cross, cambia però il serbatoio che diventa da 9 litri, ma saranno disponibili anche i modelli da 10 per l'America e 13 per l'Europa, inseriti nel catalogo powerparts.

“KTM torna alle origini e come vuole la tradizione, in maniera vincente e sempre più ready to race”


Al loro interno viene implementata una nuova pompa della benzina molto più leggera e compatta, con indicatore della riserva. Come per la sorella senza targhe, la posizione in sella risulta profondamente cambiata: sella snella e piatta, grande facilità di manovra e dimensione di guida studiata in ogni suo particolare, rendono i movimenti più semplici e rapidi. Le nuove plastiche non solo le donano un aspetto più slanciato ed accattivante, ma perfezionano le combinazioni sella-serbatoio-fiancatine, indispensabili per una corretta mobilità in sella. L'insieme telaio e sovrastrutture di nuova generazione apporta dunque un grandissimo aumento di maneggevolezza e reattività, grazie alle quali le nuove EXC risultano davvero più leggere e soprattutto più istintive.
Ci sono anche due maniglie laterali che si sviluppano dall'incontro della cassa filtro con il parafango posteriore a conferma di quanto queste moto siano state studiate anche ergonomicamente.
La parte estetica è arricchita inoltre dai nuovi paramani montati direttamente sui bracciali delle leve, praticamente indistruttibili.
Completano il quadro di aggiornamento le nuove componentistiche: nuovi cerchi, nuovo silenziatore per i nuovi regolamenti, ora più voluminoso per ridurre il suono, nuovo sistema di raffreddamento come sulle cross per aumentare il flusso e diminuire di 3/4 gradi la temperatura. Sulle grosse 4T è presente anche il termostato con la ventola.



La gamma 4 tempi. È tempo di iniezione
Ma dal punto di vista motoristico, cosa è stato fatto? Ce lo spiega Seb Zekira, capo offroad engine developement.
Quali innovazioni sono state apportate per i modelli 2012?
Seb: “Diminuire il peso, aumentare la compattezza, abbassare la complessità strutturale, inserire l'iniezione, sono i fattori guida di tutto il progetto, che prendono vita su tre basi ben distinte”.
Tutti i 4T infatti hanno ora l'iniezione, non soffrono qundi piu degli sbalzi di temperatura, delle altitudini, delle cadute, ma soprattutto garantiscono un grande miglioramento in termini di praticità, in quanto scompare il rubinetto e non si perde più benzina per strada.
Su ogni moto standard inoltre ci sono due mappature a bordo di default che possono essere selezionate direttamente dal comando posizionato sul manubrio, in corrispondenza del braccetto della leva del freno anteriore. Una terza è possibile impostarla mediante il commutatore posto sotto alla sella. Con questa importante introduzione sull'intera gamma quattroti, si ridurce di molto la prepotenza dei propulsori e le incertezze che in qualche caso il carburatore trasmetteva, a vantaggio di un'erogazione sempre pronta e progressiva.
E' inoltre possibile ricercare un'estrema personalizzazione ora grazie allo user setting tool, che consente di allacciare la propria moto al pc, ottenendo essenziali modifiche delle curve della centralina, cosiccome poter ottenere dalla stessa dati analitici dell'andamento della moto quali temperatura, posizione del gas, accensione.

La prova della EXC 350
Partendo sempre dalla più attesa, i tecnici ci confermano che il nuovo motore 350 nasce già nel 2008 come progetto. Non è solo frutto di una cubatura maggiore ma anche frizione e cambio sono stati ridisegnati appositamente per essere più resistenti. Il risultato è un propulsore molto leggero e potente. Rispetto alla versione cross, provata lo scorso anno, la EXC è più progressiva e vanta una curva di erogazione maggiormente pronta in basso, al fine di avere una coppia iniziale fortemente migliorata. La sensazione è quella di guidare a tutti gli effetti un 250 4T, ma con la schiena iniziale e lo spunto fuori dalle curve più sostenuti, quanto basta per lavorare molto di precisione senza dover chiedere aiuto alla frizione, come diversamente accade con la più piccola. Il limitatore viene di conseguenza riposizionato a 12.000 giri. Riducendo anche le masse ocillanti (pistone, albero) sono riusciti a diminuire le vibrazioni riducendo di molto il peso del contralbero.
I rispettivi pesi motore sono per questo motivo invidiabili, dato che fermano la bilancia rispettivamente a 26, 28 e 30 kg. In aggiunta vengono rivisti anche alcuni particolari essenziali, quali le molle delle valvole ora più leggere, il rapporto di compressione viene diminuito e troviamo una diversa corsa del pistone, il tutto in funzione di diminuire il freno motore.
Elemento innovativo, come dicevo prima, la frizione completamente fatta in casa. La campana è in acciaio, più duratura e da non sostituire mai, il parastrappi non è posizionato come al solito sulla campana, ma nel mozzo interno, a cui vengono sostituite le molle a favore di una piastra elastica di chiusura.
Pure l'accensione viene rinnovata e vanta un maggiore voltaggio che passa da 140 w a 196 w per sostenere la gestione dell'iniezione. Il nuovo elemento però scalda abbastanza, rendendo necessario l'inserimento di un raffreddamento del medesimo, mediante getto d'olio. L'avviamento, come per tutte ormai (tranne le piccole 2t) è elettrico, ma rimane il pedale di sicurezza in caso di perdita di potenza della batteria.

La prova delle EXC 450 e 500
Passando alle 450 e 500, l'obiettivo principale è stato quello di ridurre il peso e le dimensioni. Si è infatti tornati al sistema unico di distribuzione dell'olio, contralbero laterale e non più centrale. Cambiano completamente anche i carter, ora fabbricati in die cast e non più in sand cast, essendo di una nuova lega di alluminio speciale maggiormente duttile, con l'incredibile risultato di aver ottenuto un motore molto più corto e quasi 2 kg più leggero.
In questo caso, la riduzione delle masse oscillanti di un 15/20 % circa grazie anche all'introduzione di un contralbero laterale con pompa acqua integrata anziché centrale ha permesso di ottenere un prodotto che si posiziona a quasi 10kg (in meno) dalla concorrenza.

Immagine
Come sempre la gamma EXC propone un modello per ogni cilindrata e categoria, coprendo un ventaglio di possibilità davvero ampio

Realizzato il nuovo motore (58 cv per il 510 e 53 cv per il 449 che, sulle due moto, sono più che sufficienti per tutti come potenza), l'obiettivo da perseguire successivamente è stato ottenere la migliore guidabilità e potenza ai bassi e medi regimi.
Cambiano per questo motivo il tensionatore della catena di distribuzione che ora è meccanico e non più idraulico, i flussi della testa per accogliere l'iniezione, migliorano i passaggi dell'acqua e cambia anche la biella, ora sviluppata e prodotta da Pankl, fornitore della Formula 1.
La 450 rimane uno dei mezzi sicuramente più efficaci del lotto arancione, vantando una coppia senza paragoni e una dolcezza d’erogazione invidiabile. La 500 invece è per pochi e buoni intenditori, perché sebbene abbia ricevuto un’importante cura dimagrante, la potenza è tale che buttare anche solo dentro le marce è già un gesto coraggioso.

La gamma due tempi. Siamo al top!
Le medesime innovazioni vengono introdotte anche sui modelli 2T, garantendo una guidabilità completamente ridisegnata.
125 e 200 ricevono il nuovo sviluppo della cassa filtro che garantisce maggiore potenza al motore, stesso discorso per le 250 e 300 che in più, con il nuovo cilindro, beneficiano di una propulsione più fluida e controllabile. Rimane l’alimentazione a carburatore essendo ad oggi sul mercato la migliore soluzione possibile per le moto a miscela. Se per la piccola 125 ormai è palese quanto sia superiore alla concorrenza e quanto sia un prodotto ormai assolutamente di riferimento per la categoria, diverso è per le più grandi 250 e 300, che a mio parere, sono quasi più divertenti delle 4T in alcune contesti. La 250 con avviamento elettrico è infatti un vero gioiellino, più piccolo e snello, che in alcuni frangenti si comporta quasi come una moto da trial. La 300 vanta maggiore coppia che aiuta nella prima parte di erogazione, ma a mio avviso le fa perdere quel brio divertente ed unico della sorella minore.
Completano la gamma la Generazione Sixdays: grazie ai finlandesi infatti e alla oramai prossima ISDE di agosto, i modelli dedicati alla competizione più importante dell’anno sono già sul mercato e, come sempre richiestissimi.
KTM torna dunque alle origini e come vuole la tradizione, in maniera vincente e sempre più ready to race.

Prezzi al pubblico immatricolazione eslcusa:
» 125 EXC € 7.050
» 200 EXC € 7.400
» 250 EXC € 7.950
» 300 EXC € 8.300

» 250 EXC F € 8.550
» 350 EXC € 8.950
» 450 EXC € 9.150
» 500 EXC € 9.250

» 125 EXC Six Days € 7.550
» 250 EXC Six Days € 8.450
» 300 EXC Six Days € 8.800
» 250 EXC F Six Days € 9.150
» 350 EXC Six Days € 9.550
» 450 EXC Six Days € 9.750
» 500 EXC Six Days € 9.850



Pregi
Maneggevolezza incrementata notevolmente | Avviamento elettrico su tutti i modelli ( tranne 125 e 200)



Difetti
Eccessiva leggerezza all'anteriore | Assenza paramotore di serie

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte moto.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Tomac
Avatar utente
 
Messaggi: 2398
Iscritto il: 10/02/2009, 8:28
Località: Bardolino (VR)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 14:35

Che dire..bellissime!!
Anche se personalmente avrei lasciato il codino 2011, che contraddistingueva il brand KTM EXC ed era a mio avviso molto più "avanti" rispetto alle jap...ora KTM si è ri-allineata all'estetica della concorrenza .. :roll:
Tira........Molla........Geppo (seinovanta)

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 16:06

Ho visto di persona la EXC 350f (di serie) ....
dire bellissima è riduttivo :D
(anche se il 2t è nei miei pensieri :roll: ).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 18:19

Lasciare i cerchi neri a tutte ... no ???
:roll: :roll: :roll: ... a quei prezzi !!!

Certo che la 500 ... :mad2: :love2: ( Speriamo non mi senta il 525 giù in garage ! )

Corrado ( Moto Club Sahara Project )

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 18:27

Non concepisco, il perchè del prezzo inferiore del 350 bialbero rispetto ad i monoalbero :think: :think: :think: comunque la perdita del 400 per l' amatore fuori forma sarà un problema :mukka: :mukka: :mukka:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 18:33

Se i miei occhi non mi ingannano, li in basso vedo la predisposizione per il Link..........

Immagine
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

Frost
Avatar utente
 
Messaggi: 131
Iscritto il: 02/06/2010, 11:49
Località: Varese - Milano

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 19:33

F3D3 ha scritto:Non concepisco, il perchè del prezzo inferiore del 350 bialbero rispetto ad i monoalbero :think: :think: :think: comunque la perdita del 400 per l' amatore fuori forma sarà un problema :mukka: :mukka: :mukka:

Il 350 non va bene per sostituirlo?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 11/05/2011, 20:50

F3D3 ha scritto:Se i miei occhi non mi ingannano, li in basso vedo la predisposizione per il Link..........

Per me un'alleggerimento e basta, del resto predisporre un link con quello che viene dopo (inteso attacco PDS) .... non ha alcun senso.
Le EXC hanno un'ammortizzatore più lungo per il medel year '12
La novità sarà sulle SX, dove anche le 2t avranno il link (sul model year '11 erano PDS i 2t).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 8:25

Se non erro, anche sui vecchi forcelloni ci sono i tappi circa nella stessa posizione
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 9:07

Frost ha scritto:Il 350 non va bene per sostituirlo?



Sicuramente il 350 andrà meglio, ma ha la vocazione racing nel DNA, notare che è il primo bialbero da enduro di KTM :penna: :penna: :penna:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 9:12

Tornando al forcellone, molto semplicemente potrebbe essere una parte dello stampo in comune con le SX :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: comunque siamo agli sgoccioli.... prima il bialbero....l' iniezione.... poi il Link......
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 9:12

Sono d'accordo, per come è progettato il 350 è spinto tanto quanto se non di più del 250f, molto diverso dal 350 di Beta che è un 400 ridotto e ancor più spompo (da quel che si legge). Per cui il 350 arancio è sicuramente una moto meno da amatore e più da agonista della 400. Detto questo, ritengo che poi anche un amatore che non fa gare da quasi 20 anni (come me) possa tranquillamente gestire un 450 ignorante e cattivo come il MY05...e quindi ancor meglio TUTTI i successivi MY, nonostante secondo i "giornalisti" sembrerebbe una moto ingestibile nel brutto :rotlf:
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 9:27

F3D3 ha scritto: Sicuramente il 350 andrà meglio, ma ha la vocazione racing nel DNA, notare che è il primo bialbero da enduro di KTM :penna: :penna: :penna:

Il secondo :wink:
Il primo bialbero è stato il 250f, al debutto con il model year '07 in versione MOLTO crossistica, nella versione enduro dal model year '08 (il mio trattorino).
F3D3 ha scritto:Tornando al forcellone, molto semplicemente potrebbe essere una parte dello stampo in comune con le SX :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: comunque siamo agli sgoccioli.... prima il bialbero....l' iniezione.... poi il Link......

NESSUN link per le Enduro, KTM è convinta (per me a ragione) che il PDS sia meglio del link .... per fare ENDURO.
Il link SOLO per l'intera gamma SX (2t comprese dal model year '12).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Giacolago
Avatar utente
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 29/03/2010, 16:44

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 10:08

scusate la domanda stupida..
da quando saranno disponibili?

Sto sognando il 350 da qualche notte!! :scimmia: :scimmia: :scimmia:
secondo voi come manutenzione? avendo ora il 530?
premetto che di solito faccio mulattiera e il 530 va sempre su come un trattore!
e poi sono troppo innamorato di lei!!


grazie...
KTM 530 EXC RACING

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 10:12

Le moto sono in consegna dai conce, alcuni hanno già la EXC 350f :wink:

Come manutenzione, molto più simile alla 250f che al 530 di sicuro.
Per un'amatore NON agonista, non eccessiva (per me).

In attesa di poterle provare, a quanto si legge c'è stato un notevole step.
Con il MY '08 s'era dato più "precisione" a scapito (in parte) della "maneggevolezza".
Ora con il MY '12 s'è tornato un pò "indietro" tanto che i commenti che si leggono affermano di un'avantreno "troppo leggero", insomma un'altra "rivoluzione" ispirata alle SX (come vuole il moderno enduro).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Fra
Avatar utente
 
Messaggi: 1597
Iscritto il: 03/11/2009, 10:30
Località: Reggio Emilia

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 12/05/2011, 12:20

Se posso fare il confronto tra la mia e il MY09 che ho guidato, la seconda sempre un elefantino :rotlf:
come motore, la nuova ha più allungo ed è meno brutale sotto che, alla fine, è positivo nell'uso che ne facciamo noi
Fra & i Draghi
k1200s - EXC 450SD

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 02/06/2011, 8:42

Gli amici Andrea Romano ( ottimo crossista ) e Andrea Cosentino ( motorallysta, vincitore di due Rally d'Albania ) hanno realizzato un bel test con la nuova 350.

Buona visione.



Corrado ( Moto Club Sahara Project )

Kappatiemme91
 
Messaggi: 16
Iscritto il: 13/06/2011, 9:49

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 16/06/2011, 13:21

Sinceramente per l'estetica preferivo o modelli precedenti...ora si è veramente "Giapponetizzata"...la linea è indubbiamente filante, ma contraddistingue meno il carattere "esplosivo" delle ktm...la precedente linea era più cattiva!!! :twisted:

Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
Avatar utente
 
Messaggi: 11863
Iscritto il: 09/02/2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 18/06/2011, 12:41

oggi ho visto pure io i nuovi modelli EXC... :?
sinceramente non mi ha proprio entusiasmato.... :roll:
ho visto solo i 2T 125 e 300 ma con le sovrastrutture così striminzite e i "motorini".... li ho trovati molto scarni :roll:
poi magari è tutto a vantaggio della guidabilità e dell'ottimizzazione del tutto... però... boh....!

duca
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 25/04/2010, 14:07
Località: parma

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 22/06/2011, 14:50

adesso mi dici che non ti piace il 2t 2012!!!!! se lo avessi saputo non lo avrei preso..lo sai che per me tu sei la via..il mio guru..ma va a c....r..

con l' affetto di sempre tuo duca ( stefano tomtom )

Giacolago
Avatar utente
 
Messaggi: 31
Iscritto il: 29/03/2010, 16:44

Re: Anteprima 2012 - KTM Enduro EXC e EXC-F

Messaggio » 10/01/2012, 10:46

corry ha scritto:Gli amici Andrea Romano ( ottimo crossista ) e Andrea Cosentino ( motorallysta, vincitore di due Rally d'Albania ) hanno realizzato un bel test con la nuova 350.

Buona visione.





Ordinata ieri!!! :dance:
KTM 530 EXC RACING


Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Aletasso, An0nim0, andrea110574, Bing [Bot], Cicciostone, Corbe155, Dani5587, Geec, Google [Bot], jacky72, motorfish, MSNbot Media, pecacirro, Sandion 66, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

2t Ktm 250      450 2012 ktm iniezione bialbero      abbassare mono ktm      abbassare moto enduro      abbassare telaio ktm      albero pompa acqua ktm 300 exc perde      chiave a settore ktm exc      corona arancio ktm 400 2009      corona supersprox ktm pareri      exc ktm      forum ktm      grafiche ktm exc 2012      ktm 125 2012      ktm 125 enduro      ktm 125 exc cavalli      ktm 250 2t 2012      ktm 250 2t telaio arancione      ktm 400 exc deserto      ktm enduro      ktm exc 125 2012      ktm exc 2012 manubrio caratteristiche      ktm exc 250 2t 2012      ktm exc 250 2t 2012      ktm exc 500 cavalli      ktm exc 500 prova      ktm exc      limitatore di giri exc 400 06'      modifiche ktm 450 exc 2005      posizione guida ktm exc 250      protezione disco posteriore ktm      pulsante centralina ktm 530      regolazione manubrio ktm 400      ricambi ktm 2012      termostato ktm 250      ventola pc su enduro ktm      ventola raffreddamento moto enduro      sotto la sella ktm exc      immagini ktm exc 125      protezioni telaio ktm exc carbonio