KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

forcelle maledette

Moderatori: Moderatori, ModeratoriP

megascara
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 08/02/2011, 19:55
Località: padova

forcelle maledette

Messaggio » 09/02/2011, 12:10

credo che sia un problema comune, le vostre sospensioni scorrono bene? sono precise come vorreste? ieri parlando con un mio compare discutevamo sulle forcelle del kappa 2008 a confronto delle 2010 o 2011. è convinto che quelle del 2008 siano di qualità nettamente inferiore rispetto a quelle nuove e che non ha senso intervenire con scorrevolezza e idraulica nuova perchè vi sono dei veri e propri problemi tra le tolleranze dei materiali impiegati. sul fatto che siano dei mattoni concordo anche io, ma per avere delle buone forcelle devo per forza andare a sostituirle completamente? è logico che dopo le si può passare di moto in moto però la spesa non è poca

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: forcelle maledette

Messaggio » 10/02/2011, 0:07

Personalmente anche se ora monto cartucce ohlins TTX (sulle WP riviste SXS) alle forcelle e mono ohlins TTX, le avevo fatte rivedere ottenendo un buon risultato.
Scorrevolezza, trattamento TIN e ottimizzate le tolleranza usando lamelle e boccole delle forcelle WP SXS.
Senza spedere una cifra esagerata andavano bene e finalmente avevo perso qualla sensazione di avere delle "putrelle" o troppo tenere (non riuscivo a centrare la mia taratura) delle sospensioni di serie.

Potevano essere meglio, infatti alla prima occasione ho preso usate le ohlins ....
è diventata un'altra moto :penna:
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

megascara
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 08/02/2011, 19:55
Località: padova

Re: forcelle maledette

Messaggio » 10/02/2011, 0:23

ho trovato un ragazzo che mi venderebbe a 1200 euro cartucce ttx più mono ttx 2010, ci sto facendo veramente un pensierino, perchè dopo aver provato un paio di kappa nuovi ho riscontrato una sensazione di guida più precisa e "comoda", la mia faccio veramente fatica ad inquadrare e continuo ad avere una taratura di compromesso

Tomac
Avatar utente
 
Messaggi: 2398
Iscritto il: 10/02/2009, 8:28
Località: Bardolino (VR)

Re: forcelle maledette

Messaggio » 11/02/2011, 8:37

megascara ha scritto:ho trovato un ragazzo che mi venderebbe a 1200 euro cartucce ttx più mono ttx 2010, ci sto facendo veramente un pensierino, perchè dopo aver provato un paio di kappa nuovi ho riscontrato una sensazione di guida più precisa e "comoda", la mia faccio veramente fatica ad inquadrare e continuo ad avere una taratura di compromesso


Io ho acquistato le TTX mod 2010 da uno che aveva cambiato moto (passato a Honda) le ho pagate 700 €, premetto che ho già il mono Ohlins (non TTX), comunque la moto è veramente cambiata, davanti copia tutto molto meglio e sento l'avantreno molto più "attaccato" a terra.
Tira........Molla........Geppo (seinovanta)

violentino grossi
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 06/10/2010, 6:26
Località: Tavullia

Re: forcelle maledette

Messaggio » 11/02/2011, 16:43

Le wp nuove, quelle col fodero chiaro scorrono bene..perche' ora riescono a fare tutte le lavorazioni del fodero con una sola macchina utensile, in un solo passaggio...una volta trovato il sag corretto, eventualmente cambiando le molle, ad esempio io ho montato delle .48 davanti con olio sae 7.5 e delle 84-250 sul mono, vanno molto bene..
Nai taim vord cempion

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: forcelle maledette

Messaggio » 11/02/2011, 18:04

Io ho un 525 '07, 11.000 km di " onorato servizio " con sospensioni originali.
Ci ho fatto di tutto, dall'Africa al Rally d'Albania, passando per tutte le mulattiere d'Abruzzo.

Dopo qualche mese di rodaggio, le ho fatte rifare ( solo scorrevolezza, e nient'altro ) e, con qualche aggiustamento " di click " ... vanno più che bene.
Ogni tanto ( una volta l'anno, :roll: più o meno ), le faccio controllare e cambiare l'olio.

Secondo me, se non si stà a guardare il centesimo di secondo, quelle originali vanno più che bene.

Questo solo per dire che, con un paio di biglietti da cento €uri messi nelle mani " giuste ", si riesce a far funzionare decentemente le tanto bistrattate WP di serie ( forcella e mono ).

Certo che, se uno vuole ( ... e può ) spendere di più ... :roll: beato lui !

Corrado ( Moto Club Sahara Project )

mchanic
Avatar utente
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 29/03/2009, 22:22
Località: alle pendici del Monte Misma.

Re: forcelle maledette

Messaggio » 11/02/2011, 18:48

:roll: Eventualmente oltre a scorrevolezza e olio nuovo , si possono provare le guarnizioni della SKF che promettono miracoli :roll:
mchanic@myktm.it
Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi.
L'enduro non è uno sport di contatto, è uno sport di collisione... il ballo è un sport di contatto

violentino grossi
Avatar utente
 
Messaggi: 92
Iscritto il: 06/10/2010, 6:26
Località: Tavullia

Re: forcelle maledette

Messaggio » 11/02/2011, 19:19

I paraoli SKF sono molto delicati..
Nai taim vord cempion

giusva
 
Messaggi: 12
Iscritto il: 09/12/2009, 10:35

Re: forcelle maledette

Messaggio » 28/02/2011, 22:13

Anch'io, dopo circa 20 ore di lavoro ho mantato olio nuovo e cortechi skf da Max a torino. Notevole il miglioramento , sono arrivato a 60 ore senza trifilamenti, forse però è ora di una rivitazione dal guru...

thecapitan
Fondatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6660
Iscritto il: 21/01/2009, 22:21
Località: Mornago Beach & Milano United

Re: forcelle maledette

Messaggio » 28/02/2011, 22:36

Tutto vero raga, se si puo' e' giusto investire per rendere la propria moto il piu' performante possibile.
Tuttavia se si e' in difficolta' nella spesa, e' inutile farsi troppe paranoie o sarcrifici immensi.
Meglio cercare di far rendere al meglio cio' che si ha sottomano considerando che per la maggior parte
delle persone e per l'utilizzo che ne fanno e' piu' che sufficiente.
Alla fine, per un utilizzo amatoriale (no gare di livello) cio' che davvero conta e' sempre e soprattutto il manico.
Tutto il resto viene dopo .. molto dopo.
Oltretutto ci sono delle volte (molto spesso) che anche ad un livello molto piu' elevato cio' che sposta l'ago della bilancia e' sempre e comunque la capacita' del pilota.
Tanto che un signore inglese che si chiama Graham Jarvis ha vinto due settimane or sono
nientepopodimenoche l'Hell's Gate con le sospensioni di serie Husaberg :mrgreen:
Le sospensioni erano tarate ad hoc per lui ma rigorosamente di serie. :D
"L'unico limite a quanto in alto possiamo andare e' quanto crediamo di poter salire."
Ktm Adv 950 S MY 2005 "l'ammiraglia" -- Ktm exc 525 my 2007 "l'indomita"

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: forcelle maledette

Messaggio » 01/03/2011, 14:33

thecapitan ha scritto:Tutto vero raga, se si puo' e' giusto investire per rendere la propria moto il piu' performante possibile.
Tuttavia se si e' in difficolta' nella spesa, e' inutile farsi troppe paranoie o sarcrifici immensi.
Meglio cercare di far rendere al meglio cio' che si ha sottomano considerando che per la maggior parte
delle persone e per l'utilizzo che ne fanno e' piu' che sufficiente.
Alla fine, per un utilizzo amatoriale (no gare di livello) cio' che davvero conta e' sempre e soprattutto il manico.
Tutto il resto viene dopo .. molto dopo.
Oltretutto ci sono delle volte (molto spesso) che anche ad un livello molto piu' elevato cio' che sposta l'ago della bilancia e' sempre e comunque la capacita' del pilota.
Tanto che un signore inglese che si chiama Graham Jarvis ha vinto due settimane or sono
nientepopodimenoche l'Hell's Gate con le sospensioni di serie Husaberg :mrgreen:
Le sospensioni erano tarate ad hoc per lui ma rigorosamente di serie. :D

parole sante!
...ESTICAZZI!!!

megascara
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 08/02/2011, 19:55
Località: padova

Re: forcelle maledette

Messaggio » 03/03/2011, 1:20

posso essere sincero?! le wp sono eccezionali, ho provato quelle 2011, le 2010 e le 2009, affondano perfettamente assorbono ogni tipo di terreno. basta provare e riprovare settando coi click. ma le mie sono un 2008, fodero nero per intenderci, che erano state accorciate dal proprietario precedente poichè era un tappo. al momento dell'acquisto la moto aveva 10 ore e ho fatto subito alzare la moto come esce dalla fabbrica. sabato sono uscito con un carissimo amico, nonchè meccanico di KTMpadova, a cui ho fatto provare la moto in una mulattiera impestata. risultato?!? mi ha fatto i complimenti perchè sono bravo a far andare una moto così! la forcella con i click tutti aperti affonda di 10 centimentri se ti ci butti di peso. farò aprire le sospensioni al più presto facendole controllare perchè evidentemente non è stato fatto un buon lavoro

Roby464
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 11/01/2011, 15:12
Località: Masserano ( bi )

Re: forcelle maledette

Messaggio » 24/03/2011, 21:00

Ciao a tutti ,
anch'io ho un exc 250 2t del 2008 da qualche mese.....e ho gli stessi problemi con le forcelle :shock:
Sulle pietre smosse tipo fondo di fiume o mulattiere è inguidabile , non assorbono il minimo ostacolo
e mi sbacchetta il manubrio a destra e sinistra, creandomi problemi anche al posteriore ( della moto ).
Ho chiesto al mio meccanico se era il caso di farle revisionare ma mi ha detto che il proprietario precedente
aveva provveduto poco tempo prima.
Non sò cosa fare e non sono in grado di pasticciare con i vari click....precarico , compressione ecc...
Megascara come hai risolto il problema ?
Datemi qualche consiglio così ha un gran motore ma è inguidabile.

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: forcelle maledette

Messaggio » 25/03/2011, 20:19

Roby, da come dici, hai da poco acquistato una moto usata.
Il problema ( forse ) è proprio questo: ossia, non è detto che la taratura ( o le regolazioni ) fatte dal precedente proprietario siano idonee alle tue caratteristiche, fisiche e di guida.
Da non sottovalutare anche la posizione di guida, che influenza molto le reazioni della moto.

Ti consiglio di riportare la taratura a quella originale riportata sul libretto e poi procedere per " step ", casomai facendoti assistere da chi ha più esperienza.
Le WP non sono poi così male come si dice in giro, occorre solo personalizzarle in base alle proprie esigenze.

Inoltre, ho visto gente girare con le gomme gonfiate a 2 Atm e lamentarsi di avere l'anteriore " ... nervoso " e " ... non avere trazione ! " ... :? :shock: :lol: :rotlf:

Ah ... a proposito, l'ultima cosa : molto spesso si dà la colpa alla forcella, quando il vero problema è il mono ! :wink:

Corrado ( Moto Club Sahara Project )

F3D3
er cazzaro
Avatar utente
 
Messaggi: 4576
Iscritto il: 07/09/2009, 16:24
Località: Vallis..........!........

Re: forcelle maledette

Messaggio » 25/03/2011, 20:32

corry ha scritto:Inoltre, ho visto gente girare con le gomme gonfiate a 2 Atm e lamentarsi di avere l'anteriore " ... nervoso " e " ... non avere trazione ! " ... :? :shock: :lol: :rotlf:

:shock: :shock: :shock: :shock: :shock: ... certo che con le gomme così spompe :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: :rotlf: è difficile avere trazione :rotlf: :rotlf: :rotlf:
MEGLIO 4 VITI NEL GINOCCHIO, CHE 3 DITA NEL C@@O

Roby464
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 11/01/2011, 15:12
Località: Masserano ( bi )

Re: forcelle maledette

Messaggio » 25/03/2011, 22:58

Grazie Corry ,
sicuramente le mie doti di guida non sono le migliori e in particolare la mia posizione di giuda troppo avanzata non migliora le cose,
sono anche in attesa che mi arrivino i riser per alzare il manubrio ( sono alto 1.85 ).
Comunque i problemi mi sembrano troppo accentuati per dipendere solo da queste due cose .
Mi sono quasi piantato una pedalina nel polpaccio :crycry: da quanto rimbalza la moto sul brutto e il precarico è regolato più morbido di quanto
dovrebbe essere per il mio peso ( 95 kg vestito ).

Domanda ...ma come fai a capire se il problema dipende dal mono oppure dalla forcella ?

ah... dimenticavo... 0.9 atm sia anteriore che posteriore :D :D

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 0:34

corry ha scritto:Ah ... a proposito, l'ultima cosa : molto spesso si dà la colpa alla forcella, quando il vero problema è il mono ! :wink:

:s-quoto2: :s-quoto2:

Con il PDS è obbligatorio partire dal mono per centrare la propria taratura.
Non sò che moto avevi prima, se aveva i leveraggi "nascondevano" eventuali imperfezioni.
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Roby464
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 11/01/2011, 15:12
Località: Masserano ( bi )

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 14:31

La moto che avevo prima ???? :rotlf: :rotlf:
Un Ktm naturalmente!!!! :D :D Il problema è che lo giudavo 25 / 30 anni fà ! :rotlf: :rotlf:
Leveraggi ???? :rotlf: :rotlf: Aveva ancora 2 ammortizzatori... però erano Holins :D
Ho vissuto di ricordi per troppo tempo e adesso è giunto il momento di recuperare il tempo perduto :D
Tornando alle cose serie... credi che sia meglio reimpostare quindi il mono in base al mio peso e alle tarature di fabbrica
vedere poi come si comporta anche se questo vuole dire aumentare il precarico o addirittura sostituire la molla , magari con una progressiva ?

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 15:22

Azzo un Vintage :lol:

A parte la battuta, proprio come dici, inizierei con: Molla adeguata al tuo peso (meglio se progressiva), regolazioni standard da manuale ....
da quì cerchi la tua PERSONALE taratura del mono.
Il PDS è gioie e dolori .... si deve centrare o compromette tutta la ciclistica della moto (cosa che un link in parte "nasconde").

Esagerando si può dire che è l'elemento più IMPORTANTE di tutte le KTM che lo usano.

In seconda battuta metterei le forcelle.
Di base sono buone come componentistica, ovviamente hanno bisogno (come tutte le altre marche .... che che se ne dica o scriva) degli affinamenti PERSONALI per rendere al meglio.

Le sospensioni sono quello che permettono di condurre la moto secondo il proprio stile di guida al meglio (come dice Fabio "RaceSuspension" devono farti fare strada limitando la fatica e di conseguenza più velocità in sicurezza).

Inutile dire "tocca quì, tocca là" si deve provare sulla PROPRIA PELLE, visto che difficilemente si trovano stili di guida identici a chi suggerisce (in buona fede).

P.S. Lunedì mi vedrò con Fabio "RaceSuspension" per programmare un corso teorico nella sua officina, poi dopo metteremo in pratica (un paio di settimane dopo) l'ormai abituale per myKTM Treviza (prove sul campo di quanto appreso con la sua assistenza).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 17:52

Roby464 ha scritto: ... Domanda ...ma come fai a capire se il problema dipende dal mono oppure dalla forcella ? ...


Una verifica moooooooolto elementare è quella di stare in piedi a fianco della moto impugnando regolarmente il manubrio come se stessi guidando; a questo punto, premendo con il piede piede ( ad esempio il destro, se stai a sinistra della moto ) sulla pedana ed esercitando una forza verticale, la moto deve scendere " parallela ", ossia in egual misura sia davanti che dietro, prestando attenzione a non premere sul manubrio.
Spero di essere stato chiaro ... :roll:
Questa semplice verifica può servire per vedere se, ad esempio, la taratura è perlomeno omogenea tra anteriore e posteriore o se ci sono dei palesi sbilanciamenti.

Indubbiamente, una visitina da uno tecnico che abbia un minimo di comprovata esperienza risolve tutti i dubbi ...

Corrado ( Moto Club Sahara Project )

megascara
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 08/02/2011, 19:55
Località: padova

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 18:44

io per ora non ho risolto il problema perchè sono a corto di liquidi, ma mi era stato consigliato dal meccanico di ktm padova (un carissimo amico) di aprire mono e forcelle e revisionare completamente. il che significava sostituire completamente tutte le parti interne (a parte la cartuccia) con componenti più recenti che sono di serie sulle forcelle 2011. dopo questo intervento si inizia a personalizzare la moto in base ai terreni e alle condizioni atmosferiche, ovviamente provano e riprovando

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 19:02

megascara se devi intervenire come scrivi (sostituire componenti), fallo con quelli delle WP SXS.
Il costo è simile a quelle EXC standard (più recenti che citi), la differenza è "marcata" (l'avevo fatto ed erano migliorate parecchio).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

megascara
 
Messaggi: 69
Iscritto il: 08/02/2011, 19:55
Località: padova

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 19:38

jenk ha scritto:megascara se devi intervenire come scrivi (sostituire componenti), fallo con quelli delle WP SXS.
Il costo è simile a quelle EXC standard (più recenti che citi), la differenza è "marcata" (l'avevo fatto ed erano migliorate parecchio).


grazie mille jenk, il meccanico mi parlava di una spesa intorno al alle centinaia di euro anteriore e per il mono soltanto una regolazione di click

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 21:46

come detto da jenk, inizia a regolare bene il sag del mono, poi lavora sulla forcella...
...ESTICAZZI!!!

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: forcelle maledette

Messaggio » 26/03/2011, 21:49

corry ha scritto:
Roby464 ha scritto: ... Domanda ...ma come fai a capire se il problema dipende dal mono oppure dalla forcella ? ...


Una verifica moooooooolto elementare è quella di stare in piedi a fianco della moto impugnando regolarmente il manubrio come se stessi guidando; a questo punto, premendo con il piede piede ( ad esempio il destro, se stai a sinistra della moto ) sulla pedana ed esercitando una forza verticale, la moto deve scendere " parallela ", ossia in egual misura sia davanti che dietro, prestando attenzione a non premere sul manubrio.
Spero di essere stato chiaro ... :roll:
Questa semplice verifica può servire per vedere se, ad esempio, la taratura è perlomeno omogenea tra anteriore e posteriore o se ci sono dei palesi sbilanciamenti.

Indubbiamente, una visitina da uno tecnico che abbia un minimo di comprovata esperienza risolve tutti i dubbi ...



...personalmente non la trovo una verifica molto attendibile...
tanto dipende da come sta in sella (se. culo di piombo, sempre in piedi, oppure seduto ma in maniera attiva...), questo cmq è solo un mio personalissimo parere.
Avrebbe piu senso allora sedersi sulla moto nella maniera piu naturale possibile e da li iniziare le verifiche...
C'e' anche un mucchio di gente che usa un metodo simile (mettendo le mani sul centro sella, verso il serbatoio) per verificare se la forca scorre bene o punta... per me quello è solo uno specchietto per le allodole e non serve ad una fava (almeno per verificare la scorrevolezza)
...ESTICAZZI!!!

corry
 
Messaggi: 407
Iscritto il: 06/05/2009, 15:30
Località: Abruzzo

Re: forcelle maledette

Messaggio » 27/03/2011, 11:32

wave75 ha scritto: ... C'e' anche un mucchio di gente che usa un metodo simile (mettendo le mani sul centro sella, verso il serbatoio) per verificare se la forca scorre bene o punta... per me quello è solo uno specchietto per le allodole e non serve ad una fava (almeno per verificare la scorrevolezza)


Ma infatti io non parlavo di " scorrevolezza ", ma di uniformità di modo di lavorare tra l'anteriore ed il posteriore. :wink:
Corrado ( Moto Club Sahara Project )

wave75
Avatar utente
 
Messaggi: 5598
Iscritto il: 10/02/2009, 1:01
Località: vicino ad Imperia, dove iniziano le mulattiere!

Re: forcelle maledette

Messaggio » 27/03/2011, 11:54

corry ha scritto:
wave75 ha scritto: ... C'e' anche un mucchio di gente che usa un metodo simile (mettendo le mani sul centro sella, verso il serbatoio) per verificare se la forca scorre bene o punta... per me quello è solo uno specchietto per le allodole e non serve ad una fava (almeno per verificare la scorrevolezza)


Ma infatti io non parlavo di " scorrevolezza ", ma di uniformità di modo di lavorare tra l'anteriore ed il posteriore. :wink:

infatti !
...ESTICAZZI!!!

strady77
Avatar utente
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 02/11/2010, 12:05
Località: Reggio Emilia

Re: forcelle maledette

Messaggio » 19/05/2011, 15:03

Ciao a tutti .....anche le mi forke WP da 43mm (ktm exc 300 del 2002) mi danno la sensazione di essere troppo dure e nelle pietraie mi ammazzano le braccia e sono mooooolto instabili, inoltre davanti non è precisa per nulla, nel brutto non riesco mai a mettere la ruota dove voglio!!!!

Allora siccome ho un pò di tempo ho deciso di provare a capirci qualcosa a livello di setting delle sospensioni e siccome ho il mono che per ora non mi da problemi, anche se dovrei lavorarci su, ho iniziato a lavorare da quello che mi crea più problemi e quindi forka WP.

Ieri, munito di cacciavite ho iniziato ad agire sulla compressione della forka e il bello è che da tutto chiuso a tutto aperto non è cambiato una mazza... :)

allora porto la moto dal mio super mekka e mi dice che secondo lui le forke sono troppo dure e quindi il registro della compressione non serve a molto .... il bello è che le ho fatte revisionare completamente 600km fa!!!! ... cosa mi consigliate di agire adesso?
Ktm Exc 250F 2008

messi six days
Avatar utente
 
Messaggi: 391
Iscritto il: 04/08/2010, 9:14

Re: forcelle maledette

Messaggio » 20/05/2011, 12:10

beh se però il mono è troppo morbido è probabile che i problemi alle forcelle nascano da questo sbilanciamento

Roby464
 
Messaggi: 8
Iscritto il: 11/01/2011, 15:12
Località: Masserano ( bi )

Re: forcelle maledette

Messaggio » 20/05/2011, 21:29

Ciao a tutti , sono il vintage ! :rotlf:
avevo gli stessi problemi ( vedi post precedenti ) e sono stati quasi completamente risolti come segue :
forcella : revisione completa e taratura personalizzata , decisamente molto più scorrevole e soprattutto morbida rispetto a prima.
Completamente sparito il problema di sbacchettamento del manubrio e copia le asperità in modo veramente eccellente.
Mono : sostituito molla con una più dura (adeguata al mio peso ) e regolato l'idraulica di conseguenza, sembra stano ma anche dietro adesso
è decisamente più morbida .Prima la molla non poteva lavorare perchè il precarico era praticamente a fondo corsa.
Al momento rimane solo una leggera perdita di aderenza del posteriore all'uscita delle curve .... che però , visto che non faccio gare ,
e uso la moto per semplice divertimento non mi dispiace poi più di tanto . : :lol:
Il tutto per una spesa di 240 euro , non sò se sono pochi o tanti ma sicuramente sono ben spesi perchè ora la moto è veramente cambiata.

mchanic
Avatar utente
 
Messaggi: 1544
Iscritto il: 29/03/2009, 22:22
Località: alle pendici del Monte Misma.

Re: forcelle maledette

Messaggio » 21/05/2011, 7:58

:mrgreen: Bisogna essere onesti, e spiegare a chi prepara le sospensioni l'uso che si fa della moto, come scriveva Giò Sala in un articolo se Aubert prende le buche ad 80 all'ora l'appassionato se lo sogna e xciò servono sospensioni adatte alle proprie caratteristiche. Anche il comfort ha una bella importanza x chi va in moto saltuariamente e nn ha il fisico da atleta :wink:
mchanic@myktm.it
Non importa quante volte cadi, ma quante volte cadi e ti rialzi.
L'enduro non è uno sport di contatto, è uno sport di collisione... il ballo è un sport di contatto

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19220
Iscritto il: 21/01/2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: forcelle maledette

Messaggio » 21/05/2011, 16:27

mchanic ha scritto: :mrgreen: Bisogna essere onesti, e spiegare a chi prepara le sospensioni l'uso che si fa della moto, come scriveva Giò Sala in un articolo se Aubert prende le buche ad 80 all'ora l'appassionato se lo sogna e xciò servono sospensioni adatte alle proprie caratteristiche. Anche il comfort ha una bella importanza x chi va in moto saltuariamente e nn ha il fisico da atleta :wink:

:s-quoto2: :s-quoto2:

Aggiungo una cosa che ci ha detto Fabio Racesuspension al Treviza (ovviamente ha esasperato il concetto, visto che le sospensioni devo essere tarate secondo il proprio stile/guida).
"Con le sospensioni non ti posso far girare 4-5" in meno, le sospensioni sono tarate giuste se la fatica l'accusi il più tardi possibile, perchè vuol dire che lavorano".
Ho provato qualche moto non mia, alcune avevano due putrelle (inchiodate).
Una non sono riuscito a farmi una ragione (essendo di un appassionato con medie capacità), l'altra mi sono fatto una ragione (rispetto a come vado il proprietario va il doppio).
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

trivella
Avatar utente
 
Messaggi: 10588
Iscritto il: 29/03/2009, 18:43
Località: Dodge City, KS, U.S.A.

Re: forcelle maledette

Messaggio » 21/05/2011, 17:03

Anche se non ho una EXC ma una seplice mulo chiamto yamaha TT600R dopo che mi hanno rifatto le sospensioni (e sono di concezionie almeno di 15 anni fa) gli ho spiegato piu' o meno dove giravo (treviza) e il mio livello di guida mi ha fatto una taratura che mi fa guidare molto meglio e la fatica si sente molto meno e aggiungo è un altro girare anche se penso che devo fare qualche prova con le regolazioni sia delle forche che del mono...
KTM 950 SMR. . YAMAHA TTR 620..."Più salamella che Moto GP (cit. Creg)"
Improvvisare, Adeguarsi, Raggiungere lo scopo (Gunny)

trivella@myktm.it

Eddy
YMCEddy BraveAss
YMCEddy BraveAss
Avatar utente
 
Messaggi: 11863
Iscritto il: 09/02/2009, 23:13
Località: Felino -PR-

Re: forcelle maledette

Messaggio » 21/05/2011, 22:53

:roll: boh...
ogniuno dice la sua... dico pure io la mia :shifty:
io metter a posto l'Adventure ci ho messo u po' per il fuoristrada e devo dire che pensavo di aver trovato l'uovo di colombo cambiano le molle con delle più dure, poi ho cambiato i paraolii e parapolvere con gli SKF che dovrebbero esser più scorrevoli
bè, devo ammetter che ora ogni singolo (quasi dai) clik si sente la differenza, l'anteriore lo sento sempre attaccato al suolo e con un'ottima direzionalità. Ovviamente non so se vado più o meno forte però devo dire che mi da' molta più fiducia e mi si stancan moolto meno gli avambracci
secondo me aver una forcella che lavora bene è la cosa più importante per settarla secondo il proprio piacere :wink:

strady77
Avatar utente
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 02/11/2010, 12:05
Località: Reggio Emilia

Re: forcelle maledette

Messaggio » 23/05/2011, 7:55

Roby464 ha scritto:Ciao a tutti , sono il vintage ! :rotlf:
avevo gli stessi problemi ( vedi post precedenti ) e sono stati quasi completamente risolti come segue :
forcella : revisione completa e taratura personalizzata , decisamente molto più scorrevole e soprattutto morbida rispetto a prima.
Completamente sparito il problema di sbacchettamento del manubrio e copia le asperità in modo veramente eccellente.
Mono : sostituito molla con una più dura (adeguata al mio peso ) e regolato l'idraulica di conseguenza, sembra stano ma anche dietro adesso
è decisamente più morbida .Prima la molla non poteva lavorare perchè il precarico era praticamente a fondo corsa.
Al momento rimane solo una leggera perdita di aderenza del posteriore all'uscita delle curve .... che però , visto che non faccio gare ,
e uso la moto per semplice divertimento non mi dispiace poi più di tanto . : :lol:
Il tutto per una spesa di 240 euro , non sò se sono pochi o tanti ma sicuramente sono ben spesi perchè ora la moto è veramente cambiata.



Grazie per le info Roby, ohh ma 240€ è un prezzone a me hanno chiesto quella cifra solo per la forca davanti!!!! .... cmq adesso parto con la revisione e taratura completa delle forcelle perchè vorrei sentire le regolazioni, poi passerò al mono e come hai fatto tu provare una molla più dura... tu ke molla hai? quanto pesi in marcia?
Ktm Exc 250F 2008

Prossimo

Torna a KTM EXC

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: alabama, Bat21, Bing [Bot], cicciopaolo82, Corbe155, elleR, gabrymoto, Google [Bot], ktmgs620, Luketriple70, motokermit59, MSNbot Media, sbkduca, spiman, tenten, TMVyrus, vicio182, Ziobecco84

SEO Search Tags

cartuccia wp sxs      come regolare il mono pds wp sxs      come regolare il mono pds      come regolare il pds ktm      come scegliere tipo di molla forcella wp ktm exc      forcella wp 2011      forcella wp 43 manuale      forcella wp 43      forcella wp lamelle 125 exc forum      forcella wp sxs usata      forcelle jervis gram      forcelle moto wp sxs      forcelle wp 43 duke      forcelle wp 43 opinioni      forcelle wp 43 piu scorrevoli      forcelle wp 43      forcelle wp 52 usate      forcelle wp sxs usate      manuale forcella wp 48 2008      molla 84-250 ktm      molla 84-250      molla mono 84-250      molla wp 84-250      molla wp pds      molla. mono wp per freeride di 74      pds ktm 2005 renderlo piu' morbido      pds poletti progressive      precarico forcella ktm 2011 site:www.myktm.it      quanto deve scendere la forcella wp      regolazione forcella ktm 125 del 2005      regolazione forcella wp exc 300 2011      regolazione forcelle wp 48      revisione forcella wp 48      revisione forcelle wp 43 ktm      scorrevolezza forcella wp 48 cartuccia aperta      scorrevolezza wp 43      scorrevolezza wp ktm      setting wp 48 ktm 2011      sospensioni ohlins ttx su ktm exc 300      tarare le forcelle per le mousse      taratura lamelle wp ktm      taratura mono ktm950smr      taratura sospensioni graham jarvis      tarrature mono wp ktm exc 400 2009      tolleranze foderi forcelle wp      wp43 revisione      Lavorazione boccole forcella per svorrevolezza      scorrevolezza forcelle wp      forcella non scorre ktm 125