KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

da 3 cilindri a lc4???

tunel
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/09/2016, 12:44

da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 8:16

ciao a tutti ho una tiger 800, il mio problema è che sono piccoletto (165cm x 53kg di peso) e nelle manovre da fermo patisco come un cane!!! in sella nessun problema (sono 25 anni che guido moto), però adesso mi è venuto questo brillo di "alleggerirla" ed ho pensato al ritorno al mono (ho avuto honda xl600). Il fatto è che però uso la moto anche per qualche week end di viaggio tra autostrada e passi di montagna (senza zavorra) e ho paura delle vibrazioni e poca comodità! Entro questa settimana andrò a provarla, però una prova di mezz'ora non basta per capire! Voi che mi dite? Se cambio faccio bene o no? Grazie a tutti

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 318
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 8:33

Ciao e ben arrivato nel forum
credo di poter rispondere alla tua domanda e ci provo: ho 53 anni sono altro 1,75 e peso 75 kg, faccio sport
dopo il crescendo di cavalli e cilindri nel mio passato cresceva anche il peso della moto
ad un certo punto sono tornato indietro e sono ritornato bruscamente al mono (la mia passione e primo innamoramento) passando da altre prima della K
ne ho guadagnato in divertimento, finalmente ho ritrovato quella vibrazione necessaria a farmi capire che ero in moto
sì la moto per essere tale deve vibrare e farti capire che c'è
alleggerire il carico poi aumenta la godibilità della moto che riesci a metterla incredibilmente dove vuoi (non ci crederai ma prima era una mia illusione farlo)
Faccio qualche raduno con gli amici della yamaha e loro sono tanti e di tutte le età: gli ultimi raduni fatti io ero con la K e dove loro arrivavano stanchi e consumati io ero bello e riposato anche dopo aver fatto numerosi passi di montagna a ritmo sostenuto.
Ho anche la prova: Mi hanno rubato la K e ne ho comprato un'altra a distanza di 7 gg
oggi la duke my2016 che ho ha 75 cv e 150kg e non vibra più di tanto
per il momento la trovo divertentissima.

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 9:05

ciao
da piccolo, da ex possessore di duke, da grande estimatore del 3 ti dico PRENDITI LA STREET!

cross196
Avatar utente
 
Messaggi: 1057
Iscritto il: 05/03/2009, 17:31
Località: Milano

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 10:52

i motori triumph sono veramente ottimi.
non so se converrebbe passare ad un mono.
gli svantaggi sono parecchi. uno tra tutti: sei disposto a perdere la tua bella protezione aerodinamica?
sei disposto a fare frequenti cambi di marcia in montagna?
sei disposto a vere tanta aria addosso oltre i 120km/h in autostrada?
sei disposto a perdere una favolosa schiena ai medi?
sei disposto a perdere una belissima erogazione?

se è solo un fattore di leggerezza, di moto ce ne sono tante in giro.
la prima tra tutte appunto la street triple.
altrimenti i vari monster, super duke 990, hypermotard, hyperstrada, ecc.

La duke è una bella moto da sparo. fine.
Gasssss

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 14:02

Excuse moi ...ma PRIMA di pensar a cambiar moto, hai ipotizzato la possibilità di abbassare la sella (sciancrandola lateralmente e centralmente) :roll: :?:

Dall'alto del mio metroesettantavogliadicrescere ...se all'epoca (2011) non avessi fatto così ...pure sull'SM950 toccherei SOLO con la punta di UN piede (mentre in suddetta "configurazione", riesco per lo meno a metter mezza pianta dei piedi a terra :wink: ).
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

alexstabilini
Avatar utente
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 02/11/2014, 14:33

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 14:27

Da possessore di street r 2012 e duke 2016..
ti dico..
è da inizio di agosto che non riesco a decidere quale vendere! :-)
La street ha un motore che puoi usare in città, sui passi, anche in autostrada lo piazzi a 160 e va via come un fulmine!
la ciclistica è ottima.. a me personalmente l'unica cosa che non mi garba è il manubrio.. forse troppo stretto e in avanti x una naked ..bho!
comunque alla fine è comoda.. venerdi ci ho fatto milano - ventimiglia in autostrada e poi il sospel..circa 500 km totali e alla fine ero tutto ancora tutto intero.
Siccome era di mia moglie glielavevo abbassata con il link dietro regolabile (soupy performance) e sfilando le forche e non andava poi malissimo..ora l'ho rimessa originale.

La duke 2016 è una moto da single! consuma di meno, è più leggera di una ventina di chili, il motore in città non è il massimo, bisogna continuare a cambiare come dei forsennati per andare forte.. però ti da un gran gusto..io personalmente su strade molto curvose (e sconnesse) vado più veloce con la duke che con la street..la duke (non R) ha delle sospensioni ottime, secondo me, per le nostre strade!
Vendono anche per la duke il kit ufficiale per abbassarla..costa una sassata promettendo agilità e tenuta come originale..
Sempre a mio avviso, con la duke in due ti spari, in autostrada sopporti,sul misto ti esalti.. con la street è tutto altamente godibile.

Ciao,
Alex

tunel
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/09/2016, 12:44

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 14:45

Bat21 ha scritto:Excuse moi ...ma PRIMA di pensar a cambiar moto, hai ipotizzato la possibilità di abbassare la sella (sciancrandola lateralmente e centralmente) :roll: :?:

Dall'alto del mio metroesettantavogliadicrescere ...se all'epoca (2011) non avessi fatto così ...pure sull'SM950 toccherei SOLO con la punta di UN piede (mentre in suddetta "configurazione", riesco per lo meno a metter mezza pianta dei piedi a terra :wink: ).


Intanto grazie a tutti quelli che mi stanno rispondendo, il problema non è tanto l'altezza quanto il peso: un giorno per uscire da un parcheggio davanti ad un bar, se non usciva fuori un ragazzo, che ha avuto compassione di me, a spingermela indietro, ero ancora lì :x :cry: :shock:

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 14:57

Allora vai di monocilindrico (Duke) ...ti sembrerà, al confronto, di guidar/spostare una moto da trial :!:

Mentre per il discorso di toccar terra agevolmente ...le ultime Duke sono decisamente più basse :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

bubbasqueeze
 
Messaggi: 280
Iscritto il: 19/08/2013, 16:10

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 15:25

L'avete combinata proprio male la Duke mamma mia, io la amo alla follia, quando tenevo la versione normale non mi piaceva tanto ma la r...

jordi91
 
Messaggi: 504
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 15:58

Premetto che la 2016 non l'ho mai provata.. ma le altre vibrano (non eccessivamente), ma molto di più di un 3 cilindri.
Cambi marcia frequenti, ma è divertente..
Stanca fisicamente.. un po' si..
Su strade molto veloci fai fatica dietro alle pluri.. o la spremi come un limone o nada..
Sullo stretto cambia davvero la musica.. tutt'altra storia.. facile e intuitiva.. se scappa manco chiudi il gas perché si corregge da sola..
Poi sabato scorso ho preso un avvallamento (un brutto avvallamento) e mi si è pinnata a candela perché ero in accelerazione in terza.. una figata!! :D

La Duke è Ready to FUN!!

Andr3a89
 
Messaggi: 83
Iscritto il: 11/06/2015, 14:04

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 16:38

Che strano che nel forum della duke, tutti consiglino altre moto! :D
Io ho la duke da un anno e rispetto a tutte le altre moto che ho avuto mi trovo benissimo, leggerissima, agilissima e molto molto divertente.
L'unico appunto che posso fare è che usarla in autostrada è un suicidio, più che per l'aria, per le vibrazioni. L'aria ti arriva con qualsiasi moto che non sia carenata quindi in una naked è normale, ma le vibrazioni dopo 15km di autostrada ti fanno scendere distruttoooo!!!
Io cmq la consiglio vivamente, è una gran bella moto ;)

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7007
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 17:03

Andr3a89 ha scritto:Che strano che nel forum della duke, tutti consiglino altre moto! :D


Non si può nemmeno esagerare ...vedendo solo arancio 8) :P :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

jordi91
 
Messaggi: 504
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 17:38

Però se posso aggiungere..
Ho avuto modo di provare la Mt 09 e la 07..
La 09 mi sembra morta.. non prende ma i giri.. ho chiesto al "tipo" se avesse qualche problema e mi ha detto essere perfetta..
La 07 molto divertente e nervosa!! :)

In sostanza non sono abituato alle pluri e mi danno l'impressione di essere morte quando in realtà acquisti velocità molto "velocemente"....

Spiderman 70
 
Messaggi: 53
Iscritto il: 27/10/2015, 21:23

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 19:24

tunel ha scritto:ciao a tutti ho una tiger 800, il mio problema è che sono piccoletto (165cm x 53kg di peso) e nelle manovre da fermo patisco come un cane!!! in sella nessun problema (sono 25 anni che guido moto), però adesso mi è venuto questo brillo di "alleggerirla" ed ho pensato al ritorno al mono (ho avuto honda xl600). Il fatto è che però uso la moto anche per qualche week end di viaggio tra autostrada e passi di montagna (senza zavorra) e ho paura delle vibrazioni e poca comodità! Entro questa settimana andrò a provarla, però una prova di mezz'ora non basta per capire! Voi che mi dite? Se cambio faccio bene o no? Grazie a tutti


Ciao Tunel
ti giro la mia esperienza da quasi Ex possessore di Duke R (quasi perché domani ritirerò la nuova).

se è la leggerezza che stai cercando, nella Duke troverai una piuma, da guidare e da manovrare da fermo.
Una moto capace di regalare grande divertimento e grandi soddisfazioni con costi di gestione bassi (bollo, assicurazione, consumo gomme ecc)

purtroppo però si porta dietro un sacco di controindicazioni che non voglio chiamare difetti perché in una moto cosi sono da considerarsi quasi d'obbligo.
Il Motore non conosce l'elasticità e si deve continuamente fare ricorso al cambio.
Andare piano? a passeggio? impossibile o almeno non consigliabile; il motore strappa continuamente.

Se la si usa intensamente occorre mettere in preventivo un overdose di vibrazioni e investire tempo in piccoli interventi di manutenzione dovuti principalmente al consumo di olio (se fai un viaggetto di due o tre giorni sei costretto a portarti un po d'olio appresso) e alle vibrazioni che causano piccoli ma fastidiosi inconvenienti (nel mio caso rottura portatarga P.P., rottura staffa catalizzatore, rottura collare di supporto scarico, trasudamenti dal serbatoio del liquido freno anteriore).
Ripeto, sono piccoli episodi ma che a lungo andare stancano e fanno perdere fiducia.
inoltre, ma questo è un giudizio puramente personale, manca di motore.
intendiamoci, spinge fortissimo per essere un MONO ma, in senso assoluto, 70Cv sono pochi.

ciao

albo82
Avatar utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 20/12/2015, 1:08

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 06/09/2016, 23:56

tunel ha scritto:ciao a tutti ho una tiger 800, il mio problema è che sono piccoletto (165cm x 53kg di peso) e nelle manovre da fermo patisco come un cane!!! in sella nessun problema (sono 25 anni che guido moto), però adesso mi è venuto questo brillo di "alleggerirla" ed ho pensato al ritorno al mono (ho avuto honda xl600). Il fatto è che però uso la moto anche per qualche week end di viaggio tra autostrada e passi di montagna (senza zavorra) e ho paura delle vibrazioni e poca comodità! Entro questa settimana andrò a provarla, però una prova di mezz'ora non basta per capire! Voi che mi dite? Se cambio faccio bene o no? Grazie a tutti


leggendo tutte le risposte mi rendo sempre più conto che ognuno ha una visione e sensazioni anche diametralmente opposte riguardo alla stessa moto....ad esempio jordi91 dice che la mt09 l ha trovata morta mentre la mt07 molto divertente e nervosa....bhe per me è stato quasi il contrario....mt07 nn m ha trasmesso nulla mentre la mt09 m è piaciuta perchè assomiglia abbastanza alla "nostra" duke cm stile di guida, anche se ho sentito un anteriore fin troppo leggero e un impianto frenante non all altezza....

inoltre credo che le sensazioni che percepiamo dipendano anche da moto a moto.....quando provai per la prima volta la duke presso concessionario ktm m sembrò una moto con molte/troppe vibrazioni, mentre la mia, usata del 2014 ma cn solo 1700 km al momento dell acquisto, mi sembrò quasi un'altra moto o cmq le vibrazioni erano sparite cm per magia.....non so se quella k provai la prima volta fosse stata tenuta male o fosse chilometrata o fosse del 2013 o 2012 e magari nel 2014 ha ricevuto qualcosina in più....sta di fatto che io le vibrazioni non le sento affatto e non mi affatico per nulla dopo giri di 600 km mentre tutti quelli con bicilindriche, supersportive o cmq moto più scomode sono a pezzi.....

Rileggendo il tuo messaggio, tu vorresti:
- leggerezza = DUKE è il TOP (non mi sembra ci sia moto 600cc più leggera)
- viaggio in autostrada = SCORDATELO, il mono non è fatto per quello, inventati o prendi qualsiasi statale che corre parallela all'autostrada ma come si dice in altre discussioni, questo mono non è fatto per girare a velocità costanti
- passi di montagna = LA DUKE è IL TOP (come se fosse un supermotard)
- vibrazioni = IO NON LE AVVERTO (prova piuttosto un supermotard ktm di 10 anni fa a carburatore, quelle si che son vibrazioni)
- comodità = PER ME è MOLTO COMODA (sia la sella sia come impostazione di guida, e anche la leggerezza fa il suo)

Ora non ti voglio dire che la duke sia perfetta, anzi ti dico subito che il sound/rumore non mi soddisfa, a volte sembra uno scooter, alcune plastiche e rifiniture non sono il top, consuma un po d'olio (diciamo che ogni 500 km conviene controllare/rabboccare o per giri più lunghi è meglio portarsi un po d olio), se vuoi fare curvoni da oltre 150 km/h o andare oltre quella velocità meglio qualcos altro.

Per quanto riguarda invece la tua prova di mezz ora, credo invece che potrà essere più che sufficiente se vai in moto da 25 anni, io l'anno scorso provai per soli 10/15 minuti:
- una monocilindrica = duke 690
- una bicilindrica = yamaha mt07
- una tre cilindri = triumph street triple
- una 4 cilindri = honda cb650f
devo essere sincero, avrei scelto la honda perche amo il sound delle 4 cilindri e perchè mi diede subito il giusto feeling per uno che non guidava moto da anni, ma per alcuni fatti legati al passato/motogp ecc non potrei mai comprarmi e dare soldi alla honda.....e tra le altre non avevo sicuramente dubbi: KTM DUKE 690

jordi91
 
Messaggi: 504
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 9:29

albo82 non hai trovato che la 07, oltre ad essere davvero troppo piccola, abbia un motore più simile al 690? ovvero tutto subito?

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 10:20

lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 10:22

albo82.. la mia fa più rumore di un mille 4 cilindri completamente aperto...
ed è davvero un gran bel sound oltre i 4000 giri

in pista mi han pure richiamato ahahahaha :rotlf: :rotlf:

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 10:24

Spiderman 70 ha scritto:
tunel ha scritto:ciao a tutti ho una tiger 800, il mio problema è che sono piccoletto (165cm x 53kg di peso) e nelle manovre da fermo patisco come un cane!!! in sella nessun problema (sono 25 anni che guido moto), però adesso mi è venuto questo brillo di "alleggerirla" ed ho pensato al ritorno al mono (ho avuto honda xl600). Il fatto è che però uso la moto anche per qualche week end di viaggio tra autostrada e passi di montagna (senza zavorra) e ho paura delle vibrazioni e poca comodità! Entro questa settimana andrò a provarla, però una prova di mezz'ora non basta per capire! Voi che mi dite? Se cambio faccio bene o no? Grazie a tutti


Ciao Tunel
ti giro la mia esperienza da quasi Ex possessore di Duke R (quasi perché domani ritirerò la nuova).

se è la leggerezza che stai cercando, nella Duke troverai una piuma, da guidare e da manovrare da fermo.
Una moto capace di regalare grande divertimento e grandi soddisfazioni con costi di gestione bassi (bollo, assicurazione, consumo gomme ecc)

purtroppo però si porta dietro un sacco di controindicazioni che non voglio chiamare difetti perché in una moto cosi sono da considerarsi quasi d'obbligo.
Il Motore non conosce l'elasticità e si deve continuamente fare ricorso al cambio.
Andare piano? a passeggio? impossibile o almeno non consigliabile; il motore strappa continuamente.

Se la si usa intensamente occorre mettere in preventivo un overdose di vibrazioni e investire tempo in piccoli interventi di manutenzione dovuti principalmente al consumo di olio (se fai un viaggetto di due o tre giorni sei costretto a portarti un po d'olio appresso) e alle vibrazioni che causano piccoli ma fastidiosi inconvenienti (nel mio caso rottura portatarga P.P., rottura staffa catalizzatore, rottura collare di supporto scarico, trasudamenti dal serbatoio del liquido freno anteriore).
Ripeto, sono piccoli episodi ma che a lungo andare stancano e fanno perdere fiducia.
inoltre, ma questo è un giudizio puramente personale, manca di motore.
intendiamoci, spinge fortissimo per essere un MONO ma, in senso assoluto, 70Cv sono pochi.

ciao


allora sulla duke o ci metti uno scarico completi, accorci i rapporti oppure scalcia.. la mia ora tiene tranquillamente i 2500 giri senza scalciare...
in senso assoluto anche 100cv sono pochi... però questi 70 fai 0 ai 130km/h te la giochi con qualsiasi moto.
costa poco mantenerla e consuma poco...

alexstabilini
Avatar utente
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 02/11/2014, 14:33

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 11:38

loloc30 ha scritto:lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza

Inzomma.. su strada ci sta che col k stai davanti alle street..(anchio ci vado piu veloce) in pista se ben portata la street va forte..a meno che non giri in cartodromi.. ben piu del Duke!

Ps magari poi ti posto un paio di filmati in pista del 'progetto vecchio'
..
...
....
eccone uno..
una street veramente incazzata al mugello.. se la prende non con i 600 ma con i milloni..buona visione :-)
https://www.youtube.com/watch?v=aHQZJ3koNAg
Ultima modifica di alexstabilini il 07/09/2016, 15:41, modificato 1 volta in totale.

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 12:02

loloc30 ha scritto:lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza
a Lorè, la grappa di prima mattina. fa male. Mo se te giri nei kartrodomi e becchi quelli con le street che so dei cancelli assurdi ok, ma per favore. La street(come la mia hornet in kit trofeo) sono moto che a Vallellunga se guidate da gente come si deve fanno 47(stesso tempo che faceva la superduke 990 al tempo). Quindi, finiamola di fare sti paragoni insensati con la pista. Lui ha parlato di un uso stradale e in strada la street è una moto fantastica con cui fai tutto e bene. La duke è una moto fantastica con cui fai benissimo alcune cose e di merda tante altre.

ps: e la Mv, per bella e figa che sia, è una moto piena di problemi, come tutti i prodotti che escono da quella fabbrica. Ho una sfilza di conoscenti con F3 675 e 800 fermate più volte per inconvenienti vari...

albo82
Avatar utente
 
Messaggi: 60
Iscritto il: 20/12/2015, 1:08

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 14:54

jordi91 ha scritto:albo82 non hai trovato che la 07, oltre ad essere davvero troppo piccola, abbia un motore più simile al 690? ovvero tutto subito?


la 07 è compatta, ma a me piacciono così, prediligo l agilità rispetto ad avere qualcosa di pesante cn cui magari farei curvoni a 200 km/h, soprattutto con l uso che ne faccio o ne fa il 99% delle persone (giri in montagna, colli e magari anche un po d città)....facessi invece prettamente pista il discorso sarebbe diverso


loloc30 ha scritto:lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza


io nn so se sia un progetto vecchio, cmq a me la street piacque abbastanza, bel motore elastico che ne ha sempre e mi sembrava bella stabile sul veloce, però nel traffico o cmq sullo stretto mi era sembrata abb impacciata rispetto al duke.....
per qnto riguarda che con la K si va più forte la penso come neeko....credo che, a parità d pilota, conti ovviamente in che tipo di pista si gira.....dubito che a monza, misano, mugello o cmq piste lunghe il duke possa essere più veloce.....penso che lo sia in piste più piccole, non per forza kartodromi ma lunghe al massimo 2 km o 2,5 km .....


loloc30 ha scritto:albo82.. la mia fa più rumore di un mille 4 cilindri completamente aperto...
ed è davvero un gran bel sound oltre i 4000 giri

in pista mi han pure richiamato ahahahaha :rotlf: :rotlf:


bhe anke un ciao smarmittato fa un bel casino.....no a parte gli scherzi, se uno toglie catalizzatore e mette un bel terminale sicuramente anche il duke ha un bel sound, ma da originale non mi piace molto.....

Auron1993
 
Messaggi: 127
Iscritto il: 22/04/2014, 12:51

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 16:46

Io invece pensavo il prossimo anno di vendere la Duke per una Street (Magari R).
La Duke è divertentissima (nel misto stretto si intende) ma bisogna fare tanti sacrifici per divertirsi, non è proprio versatile.... è perfetta come seconda moto!

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 16:51

neeko72 ha scritto:
loloc30 ha scritto:lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza
a Lorè, la grappa di prima mattina. fa male. Mo se te giri nei kartrodomi e becchi quelli con le street che so dei cancelli assurdi ok, ma per favore. La street(come la mia hornet in kit trofeo) sono moto che a Vallellunga se guidate da gente come si deve fanno 47(stesso tempo che faceva la superduke 990 al tempo). Quindi, finiamola di fare sti paragoni insensati con la pista. Lui ha parlato di un uso stradale e in strada la street è una moto fantastica con cui fai tutto e bene. La duke è una moto fantastica con cui fai benissimo alcune cose e di merda tante altre.

ps: e la Mv, per bella e figa che sia, è una moto piena di problemi, come tutti i prodotti che escono da quella fabbrica. Ho una sfilza di conoscenti con F3 675 e 800 fermate più volte per inconvenienti vari...


forse dipende il manico e te comunque non sei mai entrato in sintonia con la duke diciamolo..
la street è un progetto bello che superato.. io con la duke non giro nei kartodromi ma giro ad adria dove ne trovo spesso di street triple ed in percorrenza non ce n'è... da quando ho rifatto mono o forche mi dispiace neeko ma ora la moto è un altra cosa.. oltre al fatto che l'ho alleggerita quasi a 135kg a secco... l'ultima volta ce n'erano 5 di street e solo con una era un continuo superarsi.. ma le altre ad ogni curva perdevano qualcosa.
che poi mi dici che la street fa lo stesso dello super duke 990 R che ha ben 30cv in più e lo stesso peso ed una ciclistica che manco è paragonabile mi dispiace ma non ci siamo...
(anche le hornet erano dei bei cancelli in pista).

la duke R è un altro pianeta rispetto alla base

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 16:52

mv drasgter 800-.. 16.000km 0 problemi. un missile e basta

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 17:13

loloc30 ha scritto:
neeko72 ha scritto:[quote="loloc30"]lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza
a Lorè, la grappa di prima mattina. fa male. Mo se te giri nei kartrodomi e becchi quelli con le street che so dei cancelli assurdi ok, ma per favore. La street(come la mia hornet in kit trofeo) sono moto che a Vallellunga se guidate da gente come si deve fanno 47(stesso tempo che faceva la superduke 990 al tempo). Quindi, finiamola di fare sti paragoni insensati con la pista. Lui ha parlato di un uso stradale e in strada la street è una moto fantastica con cui fai tutto e bene. La duke è una moto fantastica con cui fai benissimo alcune cose e di merda tante altre.

ps: e la Mv, per bella e figa che sia, è una moto piena di problemi, come tutti i prodotti che escono da quella fabbrica. Ho una sfilza di conoscenti con F3 675 e 800 fermate più volte per inconvenienti vari...


forse dipende il manico e te comunque non sei mai entrato in sintonia con la duke diciamolo..
la street è un progetto bello che superato.. io con la duke non giro nei kartodromi ma giro ad adria dove ne trovo spesso di street triple ed in percorrenza non ce n'è... da quando ho rifatto mono o forche mi dispiace neeko ma ora la moto è un altra cosa.. oltre al fatto che l'ho alleggerita quasi a 135kg a secco... l'ultima volta ce n'erano 5 di street e solo con una era un continuo superarsi.. ma le altre ad ogni curva perdevano qualcosa.
che poi mi dici che la street fa lo stesso dello super duke 990 R che ha ben 30cv in più e lo stesso peso ed una ciclistica che manco è paragonabile mi dispiace ma non ci siamo...
(anche le hornet erano dei bei cancelli in pista).

la duke R è un altro pianeta rispetto alla base[/quote]
ribadendo che siamo off topic e che lui non ci deve andare in pista.. ma

ripeto.. hai solo beccato dei fermi... hornet cup - Vallelunga - best lap 1:47.7 Sebastiano Zerbo... roadster cup - Vallelunga - superduke 990 - 1:47.8 - Stefano Cordara... se non sai chi sono cerca su Google o fidati, su una pista vera (ed Adria è una via di mezzo, tant'è che non ci corrono quasi nulla di serio) non ce n'è.

ps: l'ultima volta che girai a valle con la cb1000r sverniciai di tutto... R1, 600 vari, una S1000rr... ma sono ben lungi da dire che fu per merito della moto(ma anche mio) ... ;-)

Inviato dal mio D5803 utilizzando Tapatalk
Ultima modifica di neeko72 il 07/09/2016, 17:26, modificato 1 volta in totale.

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 17:26

ribadisco che l'ho anche guidata la street ma è 10 anni indietro rispetto ad una MV. come ciclistica, elettronica e motore, pesi, design.. tutto

jordi91
 
Messaggi: 504
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 17:42

Vi chiedo una cosa.. come mai moooltissimi qui ragionano sempre su Duke e Street come una l'alternativa all'altra? ovvero perché spesso uno è indeciso tra street e duke? (non sono ironico)

tunel
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/09/2016, 12:44

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 18:15

grazie a tutti x le risposte. Il fatto è che io sono abituato alla tiger che è veramente la moto totale, un motore e ciclistica eccezionali, sulle strade di montagne tengo testa a chiunque......sti giorni proverò il 690 ma immagino che mi mancheranno già quell elasticità del motore che ti permette di viaggiare in sesta ai 50 all ora o fare passi di montagna anche in tranquillità in terza dimenticandosi del cambio! mi avete fatto pensare alla Street e son quasi sicuro che se la provo mi piacerà, primo perché ha pressoché lo stesso motore, poi per il peso.....provo e vi dirò :wink:

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1960
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 19:03

jordi91 ha scritto:Vi chiedo una cosa.. come mai moooltissimi qui ragionano sempre su Duke e Street come una l'alternativa all'altra? ovvero perché spesso uno è indeciso tra street e duke? (non sono ironico)

nel mio caso la street è stata sempre in ballottaggio sia quando presi la duke che la hornet... perse sempre (purtroppo) per motivi economici..

Inviato dal mio D5803 utilizzando Tapatalk

alexstabilini
Avatar utente
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 02/11/2014, 14:33

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 07/09/2016, 19:48

loloc30 ha scritto:
neeko72 ha scritto:[quote="loloc30"]lascia perdere la street.. un progetto troppo vecchio ormai...

e tutti ne parlano bene..però in pista con il K gli do sempre via.. e non mi pare vadano nemmeno cosi tanto forte in allungo.. se vuoi un bel 3 cilindri mv800 e non sbagli... quello si è un bel progetto nuovo e con tanta sostanza
a Lorè, la grappa di prima mattina. fa male. Mo se te giri nei kartrodomi e becchi quelli con le street che so dei cancelli assurdi ok, ma per favore. La street(come la mia hornet in kit trofeo) sono moto che a Vallellunga se guidate da gente come si deve fanno 47(stesso tempo che faceva la superduke 990 al tempo). Quindi, finiamola di fare sti paragoni insensati con la pista. Lui ha parlato di un uso stradale e in strada la street è una moto fantastica con cui fai tutto e bene. La duke è una moto fantastica con cui fai benissimo alcune cose e di merda tante altre.

ps: e la Mv, per bella e figa che sia, è una moto piena di problemi, come tutti i prodotti che escono da quella fabbrica. Ho una sfilza di conoscenti con F3 675 e 800 fermate più volte per inconvenienti vari...


forse dipende il manico e te comunque non sei mai entrato in sintonia con la duke diciamolo..
la street è un progetto bello che superato.. io con la duke non giro nei kartodromi ma giro ad adria dove ne trovo spesso di street triple ed in percorrenza non ce n'è... da quando ho rifatto mono o forche mi dispiace neeko ma ora la moto è un altra cosa.. oltre al fatto che l'ho alleggerita quasi a 135kg a secco... l'ultima volta ce n'erano 5 di street e solo con una era un continuo superarsi.. ma le altre ad ogni curva perdevano qualcosa.
che poi mi dici che la street fa lo stesso dello super duke 990 R che ha ben 30cv in più e lo stesso peso ed una ciclistica che manco è paragonabile mi dispiace ma non ci siamo...
(anche le hornet erano dei bei cancelli in pista).

la duke R è un altro pianeta rispetto alla base[/quote]
La superduke a occhio ha piu cavalli della street ma pesa una sassata rispetto alla street.. comunque in quanto giri a adria giusto per avere un'idea?

Sent from my m3 note using Tapatalk

El Blanco
Avatar utente
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 01/08/2014, 21:45

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 08/09/2016, 8:56

tunel ha scritto:grazie a tutti x le risposte. Il fatto è che io sono abituato alla tiger che è veramente la moto totale, un motore e ciclistica eccezionali, sulle strade di montagne tengo testa a chiunque......sti giorni proverò il 690 ma immagino che mi mancheranno già quell elasticità del motore che ti permette di viaggiare in sesta ai 50 all ora o fare passi di montagna anche in tranquillità in terza dimenticandosi del cambio! mi avete fatto pensare alla Street e son quasi sicuro che se la provo mi piacerà, primo perché ha pressoché lo stesso motore, poi per il peso.....provo e vi dirò :wink:


Con il Duke scordati i 50all'ora in sesta e i passi in tranqillità, è una moto a cui piace girare allegra altrimenti la senti soffrire.
Non so se hai già provato la MT07 come consigliato da altri, anche io la provai come alternativa al Duke, peso leggero, sella bassa da terra, sei più dentro la moto e per il weekend ( senza zavorra ) credo si carichi meglio del Duke.
Il motore non è un mostro ma ti permette di viaggiare sia a 2000 giri in città senza sussulti che di tirargli il collo con un ottimo allungo per essere un bicilindrico.
Ho provato anche la street, il motore lo conosci e non c'e nulla da dire, la posizione di guida però è molto diversa e se ti trovi bene con la Tiger la MT07 ha un'impostazione meno corsaiola.

Allora scelsi il Duke per diversi motivi ma ancora adesso la valuterei seriamente se dovessi cambiare moto. Tanto è come il Duke standard: dopo un pò va a finire che cerchi di potenziare freni e sospensioni... :rotlf:

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 08/09/2016, 10:42

la duke R è un altro pianeta rispetto alla base[/quote]
La superduke a occhio ha piu cavalli della street ma pesa una sassata rispetto alla street.. comunque in quanto giri a adria giusto per avere un'idea?

Sent from my m3 note using Tapatalk[/quote]
non sono un fulmine. con la duke 1.29 e con la drasgter 1.26 (completamente originale)

la street non pesa molto più della super duke eh...
che cmq se uno avesse provato la superduke manco se lo costringono passerebbe ad una street!! la SD990 R è una belva.. con akra e centralina sei quasi a 140cv.. un bel missile

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2202
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 08/09/2016, 11:07

Whe?

A parte le mazzate che vi state tirando :mrgreen:

Sistemate anche un pò il quote quando quotate la risposta e SGanCellate neh :geek:

Altrimenti NON ci si Gapisce più na FAVA! ;)
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, albero a camme, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

tunel
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 05/09/2016, 12:44

Re: da 3 cilindri a lc4???

Messaggio » 08/09/2016, 12:53

tunel ha scritto:grazie a tutti x le risposte. Il fatto è che io sono abituato alla tiger che è veramente la moto totale, un motore e ciclistica eccezionali, sulle strade di montagne tengo testa a chiunque......sti giorni proverò il 690 ma immagino che mi mancheranno già quell elasticità del motore che ti permette di viaggiare in sesta ai 50 all ora o fare passi di montagna anche in tranquillità in terza dimenticandosi del cambio! mi avete fatto pensare alla Street e son quasi sicuro che se la provo mi piacerà, primo perché ha pressoché lo stesso motore, poi per il peso.....provo e vi dirò :wink:


Buongiorno stamattina ho provato il duke 690 :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D :D
ritiro tutto quanto scritto nel post sopra. Una reattività da paura, ho riassaporato il gusto della moto, moto intesa come divertimento puro, il gusto di cambiare marcia ed in terza aveva ancora voglia di alzarsi la ruota davanti......poi capirai ero sulle strade di San Marino.......un po' più di vibrazioni rispetto alla mia ci sono, ma neanche tante
vi dico solo questo: risalendo sul tiger mi sono detto "c...o ma è a metano?"
Visto che sono in ferie domattina vado a provare la street

Prossimo

Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot], Massimogil, MSNbot Media, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

cron