KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

impressioni di guida dopo 200 km

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 12:29

La moto sembra un ciao per quanto è leggera
un rasoio per la precisione del telaio
strettissima si infila dovunque
il motore è nato per girare alto e non conosce la coppia in basso
infatti sotto i 3500 giri scalcia e strappa mentre sopra i 3500 è fulmineo e ruggisce
ha bisogno sempre del cambio
a proposito ... io non "sfollavo" dal 2008 ed in qualsiasi marcia
sebbene la rapportatura sia ottima ed il cambio non sia rumoroso, la sfollata è dietro l'angolo e la cosa non mi piace
non è una moto da città e non è sempre godibile
le sospensioni ottime veramente in piega ed in velocità, restituiscono tutto tanto sono sincere
la componentistica è di estrema qualità sebbene "base"

abituato alla Yamaha MT03 che di coppia ne aveva da vendere e che aveva un cambio - rumoroso ma - perfetto, manca qualcosa a questo mono che lo renda più usabile in ogni condizione

vedremo in seguito la prova con passeggero

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2492
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 12:40

Io quando posso vengo a lavoro in moto ed in città mi trovo benissimo ;)

Per le sfollate l'unica che ogni tanto mi capita è tra la 4.a e la 5.a ... se non ricordo male ... ha una corsa leggermente più lunga.

Per essere più "comodo" con il cambio abbassa leggermente la leva del cambio in modo da avere con una minore corsa del piede una cambiata più precisa, mantenedo il piede nella stessa posizione, vedrai che non sfollerai più ;)

Poi va a gusti, ma a me di serie sembrava esageratamente lunga, risolto con un pignone -1 dente, quando sarà ora di cambiare il trittico (catena, corona, pignone) rimetterò l'originale da 16 e corona +2 denti.

SCORDATI di tenere la stessa marcia come se fosse un 4 cilindri ... pena pistonate a non finire, ma è un gran bel guidare ;)
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, albero a camme, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 12:52

la moto monta uno scrico sc project che oltre ai 200 km fatti con me ne avrà al massimo altri 4-500 essendo stato comprato a giugno 2015 ed è nuovo
poiché monta ancora il padellone il dbkiller è stato smontato e non ci si accorge di nulla tanto il rumore è rimasto nella norma
però .......
a me piace un po' di rombo e ..... sto pensando ......... al deeptone che mi strizza l'okkio .........

Andrea De Vecchi
Avatar utente
 
Messaggi: 385
Iscritto il: 14/11/2014, 11:58
Località: Milano

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 12:55

Cambia pedane e riduci la corsa come ti ha detto Riddler, ti confermo che non è un difetto ma tutti i 690 sono cosi 4-5 e 5-6 hanno una corsa più lunga il cambio di questa moto è un burro! l' mt03 è imparagonabile a questo motore non è campanilismo ma dati tecnici

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 13:14

proverò ad inclinare la leva
confermo che il cambio è come il burro
MA
impreciso e pasticcione
non è campanilismo ma esperienza
il motore della Yamaha mt03 è un meraviglioso ed indistruttibile Minarelli italianissimo
si guida con un dito sulla frizione ed ha una coppia entusiasmante
io provengo da una xt500 sostituita con un xt400 e poi da un xt600 .... ecc ecc
Mai avuto un cilindro in più
:)

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2492
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 13:14

Ti confermo quello che dice Andrea, mia moglie prima di questa aveva proprio l' MT03 ... e il cambio ... a confronto della carotina sexy ... è inconfrontabile ;)

Metti la 1.a mentre sei ancora in movimento e senti in una vellutata di burro il "tlack" quando la metti ;) come un coltello caldo nel burro :oops:
ma ... a motore ben caldo ... da freddo è un pelo più legnoso ...

Altra cosa che potrebbe renderti il cambio "duro" è l'olio ... bisogna vedere che olio ti han messo ... come ormai da n-mila post vai di 10w60 ... e come consiglia il "prof" Bardhal.

Io ho scelto il Racing XT4 C60
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, albero a camme, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 13:20

Grazie ancora per le info
la moto è ancora nuovissima con 8.000k e l'ultimo tagliando è stato fatto a giugno
non ha più di 4-500 km da allora ed è stato fatto da x-riders conce Ktm (quindi con materiali standard)

la 03 faceva il klak all'innesto ma non ha mai sbagliato un colpo e ti posso dire che veniva usato tanto
La 03 è stata una grande moto, paragonabile solo alla mitica xt500

ps .... la 03 non ha l'antisaltellamento che aiuta tantissimo ....

Andrea De Vecchi
Avatar utente
 
Messaggi: 385
Iscritto il: 14/11/2014, 11:58
Località: Milano

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 14:36

Parli di imprecisione ma purtroppo è progettato così, vedrai che imparerai ad alzare più in alto il piede e non sfollerai più, ho avuto il tuo stesso problema il primo periodo e mi sono fiondato in concessionaria lamentandomi di questo, il ragazzo che ci lavora mi ha sistemato la leva e mi ha consigliato di alzare di più il piede che tutti Lc4 sono così, da li nessun problema. Per l' olio controlla perchè ne mangia parecchio.

bubbasqueeze
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 19/08/2013, 16:10

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 15:34

io ho risolto lo sfollaggio , vedi factory pro. Saluti

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 15:48

infatti ho visto questo video


Ultima modifica di moto virginia il 04/02/2016, 16:01, modificato 1 volta in totale.

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7308
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 04/02/2016, 16:01

Non modificare più il messaggio ...te lo avevo reso visibile e poi l'hai ri-modificato mentre postavo io :!:

Adesso il video si vede ...lascialo così :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

loloc30
 
Messaggi: 532
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:10

mi sento di dire 2 cose dopo migliaia di km fatti:

1 . in città è una bomba... ti devi dare un freno altrimenti ti metti ad impennare sempre ed a fare il cretino...
ha tanta cattiveria questa moto e il cambio è spaziale.

2 . metti un decatalizzatore ed escludi la lambda con una corona da 42 e poi vedrai che tiene fine a 2300 giri prima di pistonare e la 6° la tieni a 70 km/h al posto di 100-
prova per credere!!

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:22

Sto pensando di vendere lo scarico nuovissimo che monta
sc project in titanio per mettere su il deeptone gpr
altrimenti dovrei mettere su il decat fresco (ma è proprio decat o c'è il cat dentro?) ma vorrei evitare che la moto diventasse una ciminiera di gas tossici (perde l'€3 forse).

per le penne a Roma c'è poco spazio, troppi controlli e troppi pericoli intorno di gente "distratta",
e poi ho anche i miei 53 anni di saggezza che pesano
:)

Andrea De Vecchi
Avatar utente
 
Messaggi: 385
Iscritto il: 14/11/2014, 11:58
Località: Milano

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:27

se togli il cat. non sei più in regola se prendi gpr completo c'è il kit catalizzato ma non so quanto cambi dall' originale

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:30

infatti non vorrei che l'olezzo di incombusto mi avvolgesse
mettendo il deeptone rimarrei nella regola e ..... mi piace tanto

loloc30
 
Messaggi: 532
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:33

io ho proprio il GPR completo.. e fa un gran sound! :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

io giro anche senza DB killer .. ma sono da arresto.. quando acceleri da marce alte i passanti pensano che sia iniziata una guerra ahahaha

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:34

io manterrei il db killer

loloc30
 
Messaggi: 532
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 05/02/2016, 9:38

con DBkiller ha un suono onesto e bello comunque secondo me.
conta che comunque dentro al catalizzatore c' un cono metallico che puoi rimuovere.. io l'ho tolto

jordi91
 
Messaggi: 524
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 13:32

Scusate l'OT.. ma la modifica nel video a che serve??
(Appena posso lo guardo anche da pc così leggo bene)

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2492
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 13:58

jordi91 ha scritto:Scusate l'OT.. ma la modifica nel video a che serve??
(Appena posso lo guardo anche da pc così leggo bene)


"credo" che a parità di movimento della leva del cambio faccia corrispendere una maggiore escursione all'interno del cambio in modo da evitare le sfollate nelle marce che hanno una corsa del pedale più lunga ...
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, albero a camme, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

jordi91
 
Messaggi: 524
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 14:20

Riddler ha scritto:
jordi91 ha scritto:Scusate l'OT.. ma la modifica nel video a che serve??
(Appena posso lo guardo anche da pc così leggo bene)


"credo" che a parità di movimento della leva del cambio faccia corrispendere una maggiore escursione all'interno del cambio in modo da evitare le sfollate nelle marce che hanno una corsa del pedale più lunga ...


Buono a sapersi.. magari in futuro.. anche se con gli stivali non si hanno assolutamente problemi..

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2492
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 14:52

jordi91 ha scritto:Buono a sapersi.. magari in futuro.. anche se con gli stivali non si hanno assolutamente problemi..


Anche secondo me facendoci l'abitudine e regolando la leva del cambio TUTTO OK! ;)
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, albero a camme, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

bubbasqueeze
 
Messaggi: 317
Iscritto il: 19/08/2013, 16:10

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 16:16

La moletta è molto piu rigida, il disco con i cuscinetti ha meno gioco, il braccetto è piu doppio, il cambio diventa piu preciso ma piu duro. Io ho portato poche moto fino ad ora(hornet600,ybr125,bonneville900,suzuki-tt350), ma il cambio della duke è in assoluto il piu impreciso (e parlo sia del pre 2012 che del post 2012). Quoto riddler, regolando la leva si risolve molto ma non del tutto (stesso con gli stivali).

jordi91
 
Messaggi: 524
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 18:18

Sarà incredibile, ma il cambio migliore che io abbia mai provato era quello del mio vecchio Derbi GPR50..

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 18:22

non avevo replicato ma
di moto ne ho avute tante e guidate ancora di più
gli stivali semmai rendono più complicato tutto perché tolgono sensibilità
proverò a sistemare la leva del cambio
ma se sfolla mentre stai camminando in 2a o 3a a 3500 giri un problema ci sarà
e se ciò accade su una moto nuova .......
il cambio è impreciso

jordi91
 
Messaggi: 524
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 06/02/2016, 18:41

Infatti il cambio è impreciso a mio avviso.. ma ai bassi regimi dove devi insistere di più sulla leva.. agli alti entrano da sole..
Gli stivali tolgono sensibilità e proprio per questo, assieme al maggior volume dello stivale, quando si cambia si da più forza ed escursione alle leva..
Una moto va usata in tenuta da combattimento (tuta stivali ecc) per la maggior parte dei casi e proprio lì deve dare il meglio.. che non sia volutamente studiato così..
Poi che ci sia di meglio sul mercato.. VERO..

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 07/02/2016, 9:21

in 20.000km uno dei migliori cambi provati.. e sono un hondista di vecchia data(ed attuale)... certo, migliorò ulteriormente con le pedane Power parts.. con i comandi si serie era leggermente meno preciso, ma sempre comunque ottimo x essere un mono.

jordi91
 
Messaggi: 524
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 07/02/2016, 11:44

neeko72 ha scritto:in 20.000km uno dei migliori cambi provati.. e sono un hondista di vecchia data(ed attuale)... certo, migliorò ulteriormente con le pedane Power parts.. con i comandi si serie era leggermente meno preciso, ma sempre comunque ottimo x essere un mono.

Forse hai detto la frase giusta "ottimo per essere un mono"..

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 07/02/2016, 12:18

giusto perché nella vità c'è sempre da imparare e qualcuno potrebbe saperne di più mi domando "ma un monocilindrico ha un cambio particolare?"

Dopo aver cavalcato per oltre 40 anni moto di tutti i tipi ed averne avute circa una ventina, la mia esperienza mi dice che non c'è nulla di diverso tra un cambio di un 6 cilindri rispetto a quello di un mono
le sfollate autonome (mentre cammini di 3a e sei a 3500 giri la marcia si disinserisce in "sfollamento") non dipendono neppure dalla leva ma dall'innesto del cambio impreciso.
La diagnosi per me è fatta. Tant'è che è anche prevista una soluzione (vedi filmato sopra), altrimenti inutile se il cambio non soffrisse di questo difetto.
Invero non ho mai avuto un "mono" honda ma l'ho comunque guidata (fmx 650) e devo dire che il cambio non mi è parso così scarso.
Neppure quello della spartana yamaha xt500 ha mai avuto problemi, ma neppure l'xt600 né l'xt660 né quello della MT03
mi manca il mono BMW

Comunque pensando di essere il solo ho fatto una ricerca ..... ed ho trovato http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=68&t=31801

loloc30
 
Messaggi: 532
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 09/02/2016, 9:42

a me sinceramente non sfolla mai... solo raramente tra 5° e 6°...
ed è come burro sto cambio..

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 15/02/2016, 23:38

mi trovo d'accordo con quasi tutto detto da moto virginia, escluso la città, io salgo sulle rotonde, passo in mezzo alle macchine e sfilo tra la gente a mezza frizione, proprio per le specifiche da te indicate.

non sono nemmeno d'accordo con il cambio, morbido e molto preciso, la frizione è perfetta e le marce entrano tutte alla prima, mi capita di sfollare raramente ma per una mia colpa/imprecisione, visto che il cambio è preciso bisogna agire sicuri e decisi, questo almeno è come sento io la moto.
kanondigemini "at" mail.com

teuccio
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2009, 14:42

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 26/02/2016, 15:27

Dopo Papera e SMC pure io sono al Duke...non che mi diverta a cambiarle ma me le hanno rubate...
La mia mota akra completo e Kit Evo 1...
appena presa ho cambaito subito la corona (+2) e ora è molto più sfruttabile in città...
rispetto all'sMc è comodissima...ma devo ancora abituarmi ad avere un serbatoio tra le gambe...per assurdo somiglia mooolto più alla papera prestige che avevo nel 2011...come stile di guida.
Unico "difetto" forse poco mordente sul freno davani...per il resto è un missile. E nonostante io sia alto 1.87 non ho trovato difficoltà nella posizione di guida...ci sto comodo.

moto virginia
Avatar utente
 
Messaggi: 369
Iscritto il: 01/02/2016, 16:30
Località: Roma

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 26/02/2016, 15:49

mi ero dimenticato di raccontarvi il mistero glorioso
al semaforo metto in folle e come al solito sto con due dita sul freno davanti piuttosto che sul freno di dietro
ad un certo punto sento una spinta da dietro e penso .... mi hanno beccato!!! Ma immediatamente mi si spegne il motore e realizzo
vuoi vedere che è entrata la marcia ???!!!
E' entrata la 3a
grrrrr

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7308
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 26/02/2016, 16:14

moto virginia ha scritto:mi ero dimenticato di raccontarvi il mistero glorioso
al semaforo metto in folle e come al solito sto con due dita sul freno davanti piuttosto che sul freno di dietro
ad un certo punto sento una spinta da dietro e penso .... mi hanno beccato!!! Ma immediatamente mi si spegne il motore e realizzo
vuoi vedere che è entrata la marcia ???!!!
E' entrata la 3a
grrrrr


Da "folle" in 3^ addirittura :?: :o ...saltando la seconda a piè pari :shock: :?: (non è che eri nella 1/2 folle tra 2^ e 3^ :?: :roll: )

Mah ...forse faresti meglio a farlo controllare "un attimo" sto cambio, prima di qlc guaio peggiore :hand: ...perchè la cosa non mi sconfinfera proprio :?
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

teuccio
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 23/09/2009, 14:42

Re: impressioni di guida dopo 200 km

Messaggio » 26/02/2016, 16:52

Io col cambio non ho mai avuto particolari problemi...forse con l'smc un paio di buchi 4-5a mi saranno capitati...questo del nuovo duke invece è davvero perfetto...
Solo a freddo va cercata la folle con un po di anticipo

Prossimo

Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: albarsv, albatros1, Bing [Bot], Davidktm, dino72, Eddyeddy, Google [Bot], kikof4, Majestic-12 [Bot], Marco990Adventure, Mauro XC, Rino74, Rsonsini, swearbg, TIZIANO62, VentoeAdrenalina

SEO Search Tags

ktm 350 3a marcia      perche non entrano bene le marce a giri alti ktm duke 125       usareloctite 243 carter motore ktm