KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

nicomoto65
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 08/09/2011, 6:43

Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 04/01/2016, 14:35

Ne parlano in modo eccellente, sotto tutti gli aspetti.....
Voi cosa ne pensate ????

Nicolò

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7272
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 04/01/2016, 15:08

Che quel motore sia ormai giunto alla sua massima espressione :hand:

...tirarci fuori ulteriore cavalleria, ne pregiudicherebbe non poco l'affidabilità :roll: :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

8nuvola6
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2183
Iscritto il: 27/06/2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 04/01/2016, 16:21

bel ferro da divertimento.
concordo con Bat. mono al limite delle capacità

murinterista
 
Messaggi: 160
Iscritto il: 28/05/2010, 20:08

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 04/01/2016, 18:42

Un mesetto arrivaaaa, non vedo lora :D

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 04/01/2016, 21:55

il cruscotto non si può vedere, meglio il mio ;)
kanondigemini "at" mail.com

nicomoto65
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 08/09/2011, 6:43

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 8:08

Si in controluce e col sole non sarà un gran che......
Ma al tramonto o di sera sarà uno spettacolo ! !
E dei comandi sul blocchetto, ne vogliamo parlare ....

Nicolò

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 8:25

nicomoto65 ha scritto:Si in controluce e col sole non sarà un gran che......
Ma al tramonto o di sera sarà uno spettacolo ! !
E dei comandi sul blocchetto, ne vogliamo parlare ....

Nicolò


i comandi per cambiare mappa da usare a moto spenta? utile come una caramella al gusto di popo'
kanondigemini "at" mail.com

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 11:03

dubito siano così, se quelli del modello precedente prevedevano solo motore al minimo..

Frafer
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/01/2016, 13:36

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 13:45

kanondigemini ha scritto:
nicomoto65 ha scritto:Si in controluce e col sole non sarà un gran che......
Ma al tramonto o di sera sarà uno spettacolo ! !
E dei comandi sul blocchetto, ne vogliamo parlare ....

Nicolò


i comandi per cambiare mappa da usare a moto spenta? utile come una caramella al gusto di popo'


Si possono usare togliendo il gas. Invece quello che a me fa strano sono i soli 1500 di differenza tra la erre e la standard, che diventano 1000 una volta aggiunto il track pack..
Pochini viste forche regolabili, pedane racing, lean angle sensor, akra e bla bla bla (e non ultimo il telaio arancio..)

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 13:47

neeko72 ha scritto:dubito siano così, se quelli del modello precedente prevedevano solo motore al minimo..


sul manuale c'è scritto di cambiare mappa a motore spento, poi se sia possible cambiarla col motore al minimo non lo sò.....cmq inutile, la mappa dovrebbe essere cambiata in qualsiasi situazione. nel 2016 ancora moto con cruscotti di 20 anni fà e senza sensori di temperatura/pressione gomme etc......mah
kanondigemini "at" mail.com

Frafer
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/01/2016, 13:36

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 14:01

kanondigemini ha scritto:
neeko72 ha scritto:dubito siano così, se quelli del modello precedente prevedevano solo motore al minimo..


sul manuale c'è scritto di cambiare mappa a motore spento, poi se sia possible cambiarla col motore al minimo non lo sò.....cmq inutile, la mappa dovrebbe essere cambiata in qualsiasi situazione. nel 2016 ancora moto con cruscotti di 20 anni fà e senza sensori di temperatura/pressione gomme etc......mah


https://www.youtube.com/watch?v=ldB4MhMani0 minuto 1 e 36. Sensore temperatura e pressione gomme su una moto da 10k euro? mah

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 14:06

Frafer ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=ldB4MhMani0 minuto 1 e 36. Sensore temperatura e pressione gomme su una moto da 10k euro? mah


bhe si effettivamente sono pochi 10k.....sopratutto per 2 sensori che costeranno 3 euro.....e non è una lamentela rivolta a KTM eh ma in generale, amo la mia duke 690 e non la cambierei con nessuna moto, nemmeno quella nuova..ma questo no nvuol dire essere fanboy, bisogna dire le cose come stanno, la moto è cara per quello che ti dà, e molto ben costruita e molto bella (secondo me) ma il prezzo è fuori mercato.

aggiungo inoltre che a questi livelli di tecnologia, mettere 3 sensori per temperatura e pressione gomme mi sembrerebbe una cosa che anche un bambino di 6 anni saprebbe fare.
kanondigemini "at" mail.com

Frafer
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/01/2016, 13:36

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 14:21

kanondigemini ha scritto:
Frafer ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=ldB4MhMani0 minuto 1 e 36. Sensore temperatura e pressione gomme su una moto da 10k euro? mah


bhe si effettivamente sono pochi 10k.....sopratutto per 2 sensori che costeranno 3 euro.....e non è una lamentela rivolta a KTM eh ma in generale, amo la mia duke 690 e non la cambierei con nessuna moto, nemmeno quella nuova..ma questo no nvuol dire essere fanboy, bisogna dire le cose come stanno, la moto è cara per quello che ti dà, e molto ben costruita e molto bella (secondo me) ma il prezzo è fuori mercato.

aggiungo inoltre che a questi livelli di tecnologia, mettere 3 sensori per temperatura e pressione gomme mi sembrerebbe una cosa che anche un bambino di 6 anni saprebbe fare.


Fuori mercato rispetto a tutte quelle altre moto che pesano 150 chili e hanno 70 cavalli? fuori mercato rispetto al tmax, che ne costa 1000 in più?
Sensore di temperatura per cosa, visto che a secondo della gomma hai range di funzionamento diversi? Per il sensore pressione possiamo anche parlarne, ma onestamente non vedo tutta sta utilità.. basta non farsele gonfiare da topo gigio
Ripadisco, mah.

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 14:51

Frafer ha scritto:
Fuori mercato rispetto a tutte quelle altre moto che pesano 150 chili e hanno 70 cavalli? fuori mercato rispetto al tmax, che ne costa 1000 in più?
Sensore di temperatura per cosa, visto che a secondo della gomma hai range di funzionamento diversi? Per il sensore pressione possiamo anche parlarne, ma onestamente non vedo tutta sta utilità.. basta non farsele gonfiare da topo gigio
Ripadisco, mah.


sono fuori mercato anche le altre da te citate, fuori mercato perchè 8000€ per un seicentino in pochi possono permetterselo, sopratutto per una funbike (che così personalmente non è visto che la uso TUTTI i giorni per andare a lavoro quindi a me il servizio lo fà), è una moto che dovrebbe costare 6000€ secondo me anche qualcosa in meno.

sensore temperatura esterna (non gomma) per sapere la temperatura di dove sono, pressione gomma fondamentale, ho provato 4 manometri, anche buoni, e non c'è un oche sia uguale ad un altro, e poi cosi hai l'idea della pressione sul momento su come risponde la moto ad una determinata pressione. ma che ci vuole? un chip da 0,20 centesimi, 2 sensori da 3 euro e mezzo metro di cavo......perche no? perche tanto a noi ci va bene tutto...
kanondigemini "at" mail.com

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2475
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 15:10

Concordo con il fatto che aggiungere qualche sensore in più NON complica la vita ai progettisti e NON aumenta in modo spropositato i costi.

Ho da SEMPRE lamentato la mancanza delle "takke" ... sì sì se ne può fare a meno ... quando giravo per le colline con la moto da enduro si apriva il tappo ... si guardava dentro e si stimava ... ma qui ... fa COMODO (che poi se ne possa fare a meno è un altro discorso ...) avere quelche feedback in più, visto che ormai i costi di miniaturizzazione sono stati abbondantemente ripagati. Sensore temperatura esterna, non dispiacerebbe nemmeno a me ... takke carburante, marcia inserita, temperatura acqua ... ormai sono il MINIMO sindacale ...

Concordo anche sul fatto che ormai si va verso una estremizzazione dei costi ... la Duke è BELLA! mi piace! :oops: :oops: :oops: sono anni che mi piace!

MA COSTA TROPPO!

Se parliamo di rapporto qualità/prezzo anche se fatta bene NON vale i soldi che costa così come la maggior parte delle moto ...

... rimane comunque un gran bel mezzo ...
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, albero a camme, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 15:17

signori, vi ricordo che il prezzo lo fa la domanda.. noi tutti ce la siamo comprata.. e se non nuova, qualcun'altro l'ha presa nuova prima di noi.. quindi state discutendo del nulla..

Frafer
 
Messaggi: 5
Iscritto il: 05/01/2016, 13:36

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 18:26

kanondigemini ha scritto:
Frafer ha scritto:
Fuori mercato rispetto a tutte quelle altre moto che pesano 150 chili e hanno 70 cavalli? fuori mercato rispetto al tmax, che ne costa 1000 in più?
Sensore di temperatura per cosa, visto che a secondo della gomma hai range di funzionamento diversi? Per il sensore pressione possiamo anche parlarne, ma onestamente non vedo tutta sta utilità.. basta non farsele gonfiare da topo gigio
Ripadisco, mah.


sono fuori mercato anche le altre da te citate, fuori mercato perchè 8000€ per un seicentino in pochi possono permetterselo, sopratutto per una funbike (che così personalmente non è visto che la uso TUTTI i giorni per andare a lavoro quindi a me il servizio lo fà), è una moto che dovrebbe costare 6000€ secondo me anche qualcosa in meno.

sensore temperatura esterna (non gomma) per sapere la temperatura di dove sono, pressione gomma fondamentale, ho provato 4 manometri, anche buoni, e non c'è un oche sia uguale ad un altro, e poi cosi hai l'idea della pressione sul momento su come risponde la moto ad una determinata pressione. ma che ci vuole? un chip da 0,20 centesimi, 2 sensori da 3 euro e mezzo metro di cavo......perche no? perche tanto a noi ci va bene tutto...


Boh, dipende dal target e da quello che ci vuoi fare. la nuova con il DOHC va senza sembrare un frullatore anche in autostrada.. io non direi cara, non ha concorrenti di sorta. Una iron 883 costa 10, un tmax pure, un gs come due duke..
Secondo me il prezzo è giusto, per gli optional ok effettivamente non farebbero male, ma non ne sento la mancanza particolarmente; oppure diciamo che tutte le moto sono care, le auto care, le case care, l'inflazione e bla bla bla.
Poi ti dirò, la mercedes w124 anno 1985 del nonno aveva l'indicatore di pressione circuito olio e turbo, la yaris'12 di mia madre non ha quello della temperatura dell'acqua..

nicomoto65
 
Messaggi: 199
Iscritto il: 08/09/2011, 6:43

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 19:21

Ma almeno tua madre ha comprato una yaris............
Io ho preso un mercedes 2200 td con 150 cv e 8 posti.......... e manca la
fottutissima e indispensabile lancetta dell'acqua.........
Ogni mattina quando l'accendo , mi girano vorticosamente..........
Ritornando al nostro argomento, io ero stanco e alquanto stressato dal 990
e allora mi sono guardato intorno alla ricerca di qualcosa di leggero, con buona
ciclistica, non troppo potente ma con buone prestazioni ! !
Dopo tante moto a cinquant'anni, infartuato e demotivato, che cosa meglio del duca
modello 2016 in versione R ????????
Ve lo dico io : NIENTE ! ! !

Nicolò

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7272
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 20:11

Vado un "attimo" contro corrente :roll: :arrow:

ma ...in un monocilindrico, che per sua natura (benchè divertente) ha i suoi ovvi limiti nei trasferimenti medio-lunghi, cosa vi servono 1.000mila sensori & accrocchi vari :o :?:

Boh ...datemi pure dell'antico, ma meno cose ci sono e meno se ne rompono :hand: :!:

Poi, ci mancherebbe ...de gustibus non disputandum est :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Kolo
Avatar utente
 
Messaggi: 543
Iscritto il: 29/12/2014, 14:21

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 22:31

Io ci faccio più di 1000km al mese quindi anche se non li faccio tutti in un unico colpo,un segnalatore della benzina mi farebbe comodo..
Poi di altre diavolerie non me ne farei nulla...
Per il prezzo è vero ,è alto,con quei soldi ci si prende anche moto con componentistica migliore...




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 23:12

vedo che qualcuno ha colto il senso del discorso, siamo nel 2016, con i cellulari riusciamo a vedere la facciata di una casa dall'altra parte del mondo e a fissare un aereo per partire la sera stessa...eppure un CRUSCOTTO decente con tutte le informazioni della moto è impensabile, come chiedere un reattore al plasma.

amo il cruscotto metà analogico e metà display (tipo la s1000rr per capirci) in cui posso leggere TUTTE le informazioni della moto, quanto costa? 50? va bhe da 8500 a 8550 chi la deve comprare la compra uguale ma è cmq cara.

ripeto, amo tutto di questa moto, telaio ,componenti, carena, ciclistica, leggerezza, motore, sembra una bicicletta e credo che in vita mia non troverò piu' una moto che mi si cuce cosi bene addosso, ma bisogna valutare le cose da clienti e non da dipendenti ktm.

mettere una possibilità di mappatura che non può essere usata in movimento o spiegatemi di che c@zzo di senso s'a'? io devo spegnerla, scendere, aprire la sella e cambiare mappa......nel 2016? dove anche la caldaia ha un display elettronico....via su'....

la componentistica elettronica ha sempre piu' importanza, non deve sostituire ma aiutare ed informare il pilota.....
kanondigemini "at" mail.com

kanondigemini
Avatar utente
 
Messaggi: 255
Iscritto il: 27/06/2015, 14:06
Località: Unknow

Re: Motociclismo di gennaio, test Duke 690 my 2016.

Messaggio » 05/01/2016, 23:14

neeko72 ha scritto:signori, vi ricordo che il prezzo lo fa la domanda.. noi tutti ce la siamo comprata.. e se non nuova, qualcun'altro l'ha presa nuova prima di noi.. quindi state discutendo del nulla..


ma sicuro, ed infatti siamo tutti dei dementi, che continuiamo a comprare mezze moto incomplete...
kanondigemini "at" mail.com


Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: andrea110574, bibbo09, Bing [Bot], cross196, dp8, EvilSeeD, ffa, ginogeo, Google [Bot], ivanuccio, Ninjo, OffRoadItalia, peranga, pippopupazzi, pungitopogigio, steppenwolf, Tose, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

prova ktm duke 690 2016      duke 690 test