KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Ma che moto è questa Duke?

guidodapazzi
Avatar utente
 
Messaggi: 98
Iscritto il: 28/07/2009, 21:45

Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 29/12/2015, 21:32

Ciao ragazzi,
dopo aver venduto un po' di pezzi avanzati del mio enduro 690 (approposito, mi scuso se non ho risposto a tutti dell'annuncio, ma dopo la delusione del furto non ho più aperto questo forum per un po'...), adesso comincia a tornarmi la voglia di arancione.

ho sempre avuto enduracci, ma mi accordo che con il passare degli anni le gite fuori dall'asfalto diminuiscono sempre più.
avevo pensato, come naturale passaggio, di prendermi un bel motard... ma devo dire che anche questo Duke non sembra affatto male... e poi forse è sarebbe una moto un po' più "matura..."

il punto è che non ha mai avuto stradali vere, e ho anche l'impressione di non essere capace ad andarci... o quantomeno di non riuscire a divertirmici... ogni volta che salivo su qualche ducati... avevo l'impressione di avere un macigno sotto al sedere... Insomma ho una guida un po' sporca e non mi sono mai trovato troppo a mio agio con le moto molto rigorose (anche perché, come detto non le ho mai avute...).

Allora, cosa mi dite di questo duke? Si guida come una vera stradale o lascia un po' di margine di divertimento per un ex endurista?
è una moto che mi attira molto ma che fatico a decifrare. è una piccola nuda stradale per principianti o è qualcosa di diverso? di diverso come?
Prendiamo un piccolo bicilindrico, una er5, pompiamolo un po' fino a dargli un'altra quindicina di cavalli, togliamogli 30 chili... ecco le due moto sarebbero simili o stiamo parlando di due cose completamente diverse?

insomma, fatemi capire che moto è questa Duke!
-------------------------------
e per la stessa ragione del viaggio viaggiare

8nuvola6
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2398
Iscritto il: 27/06/2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Re: Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 29/12/2015, 22:00

premetto che non la possiedo, ma ho amici che l'hanno e ho visto parecchie persone guidarla.
la duke non è una stradale o perlomeno la puoi guidare indifferentemente come naked o come motard.
è divertentissima, pesa uno sputo e ha un motore eccezionale pur essendo un mono.
non è la moto per farci 30.000 km annui, ma è un piacere portarla a spasso.
io da endurista quale sei ti consiglierei un 690 smc (che conosci perchè simile all'enduro) o questo 690 duke.
devi solo provarle

Riddler
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 2944
Iscritto il: 29/01/2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 29/12/2015, 23:39

Ciao guido,
vado un pò di fretta ...

Anche io ex-endurista crossista, qui trovi un pò di considerazioni.
http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=43&t=37535

Ci sono vari altri post in cui ne abbiamo parlato.
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596

lupotto
Avatar utente
 
Messaggi: 234
Iscritto il: 17/12/2011, 12:59

Re: Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 02/01/2016, 14:05

Ciao, possedendo la 690 R posso darti del mie impressioni da motociclista che ha sempre guidato stradali, è una moto molto borderline fra motard e naked ed in effetti la puoi guidare in entrambi i modi, la qualità è quella KTM e la si paga, è divertente come poche altre moto, va presa per quello che è ossia un giocattolo da uscita domenicale, non adatta a viaggiare, si destreggia bene nel traffico dato il peso irrisorio, e il motore quando serve spinge e tanto, complessivamente ne sono soddisfatto ma io sono un motociclista ormai che la moto la usa relativamente poco e solo a scopo ludico, molti che la provano ad usare a 360 da quel che ho capito dopo un pò cercano un mezzo più duttile. :?

Kolo
Avatar utente
 
Messaggi: 543
Iscritto il: 29/12/2014, 14:21

Re: Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 02/01/2016, 21:50

Ciao, io la uso tutti i giorni( anche in questo periodo con il freddo)e ci faccio più di 1000km al mese per andarci a lavoro.
Non sono d'accordo con lupotto che dice che dice che è un giocattolo da giro domenicale.si,è vero è un giocattolo,ma per tutti i giorni!
In città è agilissima e scattante ,anche facendo pochi rettilinei ti dona tante soddisfazioni!
In più la postura eretta da motard , la rende comoda e non stanca.(parlo per me ovviamente)
Io non la cambierei con niente altro!
Il paragone con L 'er5 pompata e alleggerita non è fattibile,la postura si avvicina di più ad un enduro...nonostante la forma sia quella di una naked.
con le pedane arretrate ed il manubrio più basso peró ci si avvicina di più ad una scarenata



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Litto
Avatar utente
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 10/09/2013, 15:18
Località: Genova

Re: Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 03/01/2016, 11:37

Ciao, quando ho comprato la Duke ero in una situazione molto simile alla tua. Ho fatto enduro amatoriale per molti anni, avevo voglia di cambiare e comprarmi una stradale ma non ne avevo mai avuto una.
Anche io pensavo a una motard essendo simile a una enduro e molto divertente, ma non ero convinto sul lato comodità.
Alla fine ho provato la Duke e mi sono trovato subito a mio agio: posizione molto simile a una enduro col busto dritto, agile, leggera e facile. Sulla carta la potenza non è molta ma visto il peso ridotto non è un problema.
Per quanto mi riguarda mi è sembrata una moto azzeccata alle mie esigenze di motociclista stradale alle prime armi.
Se hai ulteriori dubbi o curiosità chiedi pure ma per dettagli più tecnici lascio la parola ai piloti maggiormente esperti!

coralreef
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 05/06/2015, 11:57

Re: Ma che moto è questa Duke?

Messaggio » 03/01/2016, 21:13

Riprendo ed integro questo commento inserito in un altro thread:
"La Duke è pensata per il divertimento, io con la base, tutta di serie, non ho fatto un solo km. durante il quale mi sia annoiato.
La trovo comoda, nel senso che non stanca nella guida, ogni volta che la poso vorrei farci un altro giro. Questo fin tanto che i
tragitti sono guidabili e non eccessivamente lunghi; rettilinei, autostrade e superstrade, se si tratta di viaggiare, diventano una
sofferenza tanto per il pilota, quanto per la moto. Il primo per le vibrazioni (in misura minore) e l'esposizione all'aria (in misura
maggiore) e la seconda per un mono molto prestazionale che non gradisce affatto i lunghi chilometraggi e le andature a regime
costante, che si traducono in eccessivi consumi d'olio."


Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Baldoz, Bing [Bot], Farkas, Google [Bot], mark1966, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

Nessun tag presente nel nostro indice.