KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda murinterista » 21 set 2015, 18:49

Ciao ragazzi,sono un grandissimo appassionato di moto partito ormai tanto tanto tempo fa con una honda hornet con cui giravo le stupende stradine del monferrato insieme ai miei amici e,immancabilmente andavo dritto a ogni curva causa mancanza freni,sospensioni e telaio e un motore che tirava dai 12000 in su,sempre ultimo e tristissimo alla fine di ogni giro,poi passai a una stupenda ktm 640 e li la musica cambiò in fretta,dove prima ero un brocco ora sembravo un rossi in erba,staccatone,piede a terra e divertimento assicurato ogni volta che accendevo il mezzo. qui arriviamo agli ultimi anni dove presi un monster s4rs superaccessoriato e stupendo,ancora adesso dopo anni è una bellissima moto ma anche li ho acpito che avere 150 cavalli su una moto alla fine sono più un impiccio che un guadagno,da qui la scelta per il nuovo acquisto,o la meravigliosa scrambler con già previste spese per scarico termignoni alto e penso anche kit mono forcella ohlins per avere un mezzo un pò più cattivello oppure optare per la nuova duke 690 r che,come come le ktm mi dà la stupenda sensazione di avere un mezzo pronto gara....dilemma atroce,se qualche possessore potesse darmi suggerimenti sarei ben lieto di ascoltare,grazie mille
murinterista
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 28 mag 2010, 20:08

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda Dan77 » 21 set 2015, 21:18

Guidate entrambe: lo scrambler è una moto divertente ma devi mettere mano sicuramente alle sospensioni, il manubrio è esageratemente alto, non è così agile come si potrebbe pensare il comando del gas alle piccole aperture è un po' violento comunque il motore spinge bene, sella molto comoda anche per il passeggero, altezza da terra ridotta, pedane basse, cambio pessimo.
Io ho scelto la Duke R: Sospensioni ottime e regolabili, il freno anteriore è spettacolare, nessuna corsa a vuoto della leva e buon attacco , modulabilita e potenza da vendere. il comado del gas specie se usi la mappa sportiva è super diretto, nonostante ciò si riesce a dosare perfettamente la spinta anche alle piccolissime aperture, cambio spettacolare, hai già il terminale in titanio quindi hai già una moto che va molto bene con componentistica di prima qualità. L'unica modifica che ti consiglio di fare non appena finito il rodaggio è il pignone con 1 dente in meno.
Ovviamente il mono vibra po di più e il passeggero è un po' sacrificato, non adatta ai lunghi trasferimenti in 2. Il pilota invece è comodissimo specie con la sella powerparts. Le pedane sportive sono nella posizione corretta e non toccheranno mai terra. Se ti piace guidare stai su ktm.
Buona scelta.
Dan77
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 7 ago 2015, 18:57

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda murinterista » 22 set 2015, 8:58

Grazie mille, ottima risposta, infatti se prendessi la scrambler sicuramente le prime modifiche che farei sono lo scarico termignoni alto e kit ohlins forcella mono, spesa non indifferente mentre appunto sulla Kampala avrei già tutto di serie a parte collettore che se mettessi l akrapovic andrei anche lì subito di ottocento euro, a livello motore come ti sei trovato? Ducati più coppia e ktm più allungo? Come divertimento?
murinterista
 
Messaggi: 182
Iscritto il: 28 mag 2010, 20:08

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda Dan77 » 22 set 2015, 18:35

Forse ducati un po più di tiro ai bassi ma un po' violenta quando peli il gas, per me questo aspetto è importante infatti quando apri in curva se strattona a me da fastidio. Con la duke puoi dosare la spinta come vuoi e ha dei comandi fantastici: il cambio basta sfiorarlo e l'inserimento è netto, veloce, il ducati è un po vago corsa un po più lunga a volte sfolli involontariamente... stessa cosa la frizione idraulica per ktm basta sfiorarla è leggerissima e precisa la ducati è a cavo più pesante e alla lunga si indurisce se non lubrifichi il cavo... freni più diretti per ktm.
Alla fine a me interessa il divertimento e lo percepisco azionando freni, gas, frizione e cambio della potenza me ne infischio...
Il mono di serie della ducati è veramente ballerino con le sospensioni della duke R mi trovo molto bene e le ho regolate per il mio peso e mi soddisfano.
Segnalo che sullo scrambler del mio amico che ho provato le placche di alluminio applicate al serbatoio si sono un po' deformate per la sola pressione dell'interno coscia sul serbatoio.
Dan77
 
Messaggi: 43
Iscritto il: 7 ago 2015, 18:57

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda Riddler » 22 set 2015, 19:54

La scrambler NON l'ho provata, posso dire la mia sui miei primi 3.000Km con la R.

NON sono un espertone delle ruote lisce ... vengo dall'enduro ... dal cross ... e da soli 15.000Km con il bandit ...

Partiamo da lì ... dopo oltre 25 anni di tassello ho delle reazioni istintive ai comportamenti della moto che difficilmente riuscirò a cambiare negli anni a seguire ... il bandit pur essendo una gran moto, comoda anche in 2 (avevo l'esigenza che anche il passeggero fosse comodo) e divertente NON me la sono MAI sentita "addosso" ... la Duke mi è piaciuta appena hanno fatto la versione 2013 soprattutto esteticamente, della potenza NON mi interessa ... tanto dove azzo vai a 200 all'ora in rettilineo? a fare che ??? che gusto c'è ???

Ho aspettato 2 anni poi qst estate complice una vera occasione sono approdato alla ERRE avevo già una simpatia per la ERRE ... ho provato anche la MT-09 ... ma era il restante 5% di dubbio (se leggi i miei post troverai le considerazioni) ma invece di rimanere al 5% cono passato al 100% Duke ;)

Come la trovo?

Mi ci trovo sin da subito soprattutto come impostazione, NON sono un pistaiolo, ma la sento sicura reattiva "controllabile" e se mi capita qlc scherzettto asfatlo sporco o imprevisto improvviso ... i miei istinti tassellati ... funzionano anche sulla Duke senza stravolgere troppo le reazioni o sembrare una banderuola su una moto da 240Kg :D che quando reagisce il pericolo se va bene è passato :rotlf:

CERTO nei tratti a passo costante il bandito era più comodo, ma appena arrivi in città sembra di avere una bicicletta con il motore di un aereo, i pezzi con curve e controcurve (ci devo ancora prendere la mano...) è un giocattolino, sto ancora cercando la quadra con le sospensioni, cosa che con il bandito per esempio arrivato al fondo del precarico NON ne avevo più :D

Il bello è che c'è quasi tutto quello che vuoi già di serie diciamo al 99% ... poi NON c'è limite alle giunte di ognuno, come già ti hanno detto io dopo il rodaggio anche per spendere meno ho messo un pignone -1 ... di serie l'ho trovata lunghissima ... con il pignone più piccolo è molto più sfruttabile, della velocità massimo NON me ne frega una ceppa preferisco sia guidabile e sfruttabli tanto in pista NON ci vado ;)

Sono sensazioni a caldo ... e molto probabilmente anche un pò fuorviate dall'innamoramento :oops: quindi prendile con le molle e pesa di più quello che ti dicono altri che hanno alle spalle MOLTI più chilometri di me.
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596
Avatar utente
Riddler
Moderatore
 
Messaggi: 3025
Iscritto il: 29 gen 2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda neeko72 » 22 set 2015, 20:12

a me la Scrambler piace tanto..
Avatar utente
neeko72
 
Messaggi: 2056
Iscritto il: 1 nov 2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda kanondigemini » 22 set 2015, 21:40

si confrontare il duke con una moto di 200kg mi pare un bel paragone si....se parliamo di gusti non metto bocca, ma se parliamo di "marcia" o ancor piu' per andare "forte" non scherzare su...
kanondigemini
Avatar utente
kanondigemini
 
Messaggi: 261
Iscritto il: 27 giu 2015, 14:06
Località: Unknow

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda coralreef » 23 set 2015, 15:42

La Duke è pensata per il divertimento, io con la base, tutta di serie, non ho fatto un solo km. durante il quale mi sia annoiato.
La trovo comoda, ogni volta che la poso vorrei farci un altro giro. Questo fin tanto che i tragitti sono guidabili, perchè se si
tratta di viaggiare, comprese autostrade e superstrade, diventa una sofferenza per il pilota, quanto per la moto.
Il primo per le vibrazioni (in misura minore) e l'esposizione all'aria (in misura maggiore) e la seconda per un mono molto
prestazionale che non gradisce affatto i lunghi chilometraggi e le andature a regime costante, che si traducono in eccessivi
consumi d'olio.
coralreef
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 5 giu 2015, 11:57

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda Ettare » 24 ott 2015, 11:09

Bell'idea la scrambler urban, la considererei volentieri se non fosse per il fatto che si tratta di un'altra moto con le sospensioni da rifare (una bella millata da andreani), magari da cambiare lo scarico con il termignoni full (altra millata+), più da cambiare il parafango-portatarga con quello alto che non accumula il fango e magari protegge meglio la schiena (250 €), per finire con le pedane da enduro che non mi ricordo quanto costano, per concludere parabrezza e portapacchi.
Alla fine con >2500€ extra ti ritrovi con qualcosa che và come il concetto trasmesso dal look della moto promette di andare, concetto che con le nostre strade ridotte a semi sterrati mi sembra molto valido (moto tutto terreno molto più accessibile delle enduro dalla sella alpina).
Partendo dal prezzo della moto nuova non lo farei mai, con un buon usato...


Ettore
Ettare
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 mag 2010, 5:48

Re: ktm 690 duke r 2016 o scrambler urban

Messaggioda pablito74 » 24 ott 2015, 21:08

avevo il tuo stesso dilemma.io pero non arrivavo alla cifra della r puntavo alla std.secondo me la risposta la trovi nell utilizzo.se viaggi prevalentemente da solo per il puro piacere di guida vuoi avere poca manutenzione e un mezzo reattivo e leggero...duke.se fai autostrada viaggi anche in due e punti anche all estetica ..scrambler.questo ovviamente a mio parere.io ho preso da poco la std sono molto contento.penso che unisca benissimo l anima motard e naked.e con quel mono le uscite di curva sono da sorrisi continui dentro il casco.per i viaggi comunque ci sono borse ad hoc e volendo te la cuci addosso fino a farne una piccola "adventure".la scrambler resta una moto a mio parere molto bella piacevole da guidare meno "bombardone".
pablito74
 
Messaggi: 33
Iscritto il: 4 ott 2015, 10:08

Prossimo

Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti