KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

In viaggio con la Duke

In viaggio con la Duke

Messaggioda Litto » 3 ago 2015, 11:26

La prossima settimana mi cimenterò nel mio primo giro di più giorni con la mia duketta in giro per le Alpi! Cosa che ho sempre rimandato causa la mia e la sua avversione a lunghi tratti autostradali...
Visto che è il mio primo giro lungo in moto in assoluto vi chiedo due dritte. Le classiche cose a cui un neofita non penserebbe o comunque qualche consiglio utile. Volendo possiamo trasformare il topic in una sorta di vademecum del dukista viaggiatore che sia utile anche a altri motociclisti. Per ora butto giù le mie idee preliminari che saranno sicuramente incomplete.

Su dove stivare il bagaglio ne stiamo già parlando ampiamente qua:
viewtopic.php?f=43&t=34671&p=518178#p518178
ok che si parla principalmente di borse da serbatoio ma la discussione è andata spesso alla deriva anche sugli altri bagagli.

ABBIGLIAMENTO: Sull’abbigliamento tecnico secondo me più ce n’è e meglio è. Va bene, andare con la tuta integrale a fare mototurismo forse è un po eccessivo, ma la sicurezza non è mai troppa
Per il resto dovrò trovare qualche cosa che non mi faccia morire di caldo a bassa quota e seccare dal freddo sui passi. Penso opterò su un pile leggero che ho già e se avrò caldo mi aprirò un pochino la giacca.
Indispensabile giacca e pantaloni impermeabili in caso di diluvio (e qua mi tocco).

IGENE/BAGNO: mi limito all’essenziale spazzolino, dentifricio, deodorante, rasoio, bagnoschiuma per ogni evenienza e asciugamano in microfibra. Mi porterò anche qualche medicinale base.

RIPARAZIONI/MANUTENZIONE (qua mi ri-tocco, comincio a prenderci gusto): gli attrezzi di serie forniti nel codino dovrebbero bastare no? In aggiunta metterei un paio di pinze che male non fanno e un po’ di fascette che mi hanno salvato in varie occasioni in fuoristrada e non. Bomboletta per le gomme mi sembra d’obbligo, e anche un coltellino multiuso. Discorso olio: visto che il giro sarà bello lungo stavo pensando di travasarne un po in un contenitore piccolo e portarmelo dietro, ma non so ancora come. Voi come l’avete gestita?
Il tagliando l’ho fatto da poco.

ESTERO: ogni paese ha le sue regole e a seconda di dove si va bisogna avere kit di pronto soccorso, etilometro, giubbino catarifrangente,....

CAMPEGGIO: non è il caso mio, cercheremo di volta in volta qualche loculo :lol: Se ho spazio mi porto il sacco lenzuolo per ogni evenienza.
Avatar utente
Litto
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 10 set 2013, 15:18
Località: Genova

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda Riddler » 3 ago 2015, 11:45

Per l'olio io ho recuperato un contenitore tondo che contiene pieno 350cc (era un contenitore di pastiglie di guaranà con tappo a vite), gli ho fatto le tacche ogni 50cc e ci sta nel sottosella, però per il peso che comporta potresti portarti dietro direttamente una confenzione da 1Lt.

Per gli atrezzi, visto che anche tu provieni dal fuoristrada ... io nel marsupio oltre a quello che hai elencato avevo sempre, filo di ferro, pezzo di camera d'aria da poter tagliare e usare o per le vibrazioni di qualcosa o altro e nastro aMMMereGano.

Ai tempi avevo sempre dientro almeno 1-2 falsemaglie, ma per la DukeSSSa ... NON è il caso.

Porpio ieri ho recuperato dagli atrezzi del sottosella bandit la chiave del precarico mono, se ne hai una metticela, non occupa molto.

Per l'abbigliamento sopratutto nelle mezze stagioni per avere poco sotto la giacca io uso delle magliette termiche, sono sottili ed all'occorrenza le metti e le togli, ci sono a manica lunga e corta, le avevo prese in offerta al Decathlon.
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596
Avatar utente
Riddler
Moderatore
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 29 gen 2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda neeko72 » 3 ago 2015, 14:02

Eccomi qua....chi meglio di me può aiutarti....ho al mio attivo ben 3 vacanze da una settimana l'una sulle dolomiti, due con la Cb1000R e una con la Duke, una in campeggio, una in b&b e una in albergo... :mrgreen:

Litto ha scritto:La prossima settimana mi cimenterò nel mio primo giro di più giorni con la mia duketta in giro per le Alpi! Cosa che ho sempre rimandato causa la mia e la sua avversione a lunghi tratti autostradali...

è vero....ma basta ogni 5 minuti tirare la frizione, far scendere i giri e dare 3-4 colpi di gas...e il motore non soffre....


Visto che è il mio primo giro lungo in moto in assoluto vi chiedo due dritte. Le classiche cose a cui un neofita non penserebbe o comunque qualche consiglio utile. Volendo possiamo trasformare il topic in una sorta di vademecum del dukista viaggiatore che sia utile anche a altri motociclisti. Per ora butto giù le mie idee preliminari che saranno sicuramente incomplete.

Su dove stivare il bagaglio ne stiamo già parlando ampiamente qua:
viewtopic.php?f=43&t=34671&p=518178#p518178
ok che si parla principalmente di borse da serbatoio ma la discussione è andata spesso alla deriva anche sugli altri bagagli.

ABBIGLIAMENTO: Sull’abbigliamento tecnico secondo me più ce n’è e meglio è. Va bene, andare con la tuta integrale a fare mototurismo forse è un po eccessivo, ma la sicurezza non è mai troppa
Per il resto dovrò trovare qualche cosa che non mi faccia morire di caldo a bassa quota e seccare dal freddo sui passi. Penso opterò su un pile leggero che ho già e se avrò caldo mi aprirò un pochino la giacca.
Indispensabile giacca e pantaloni impermeabili in caso di diluvio (e qua mi tocco).

partendo dal presupposto che sulle dolomiti può fare molto caldo ma anche molto freddo...che piove sempre ALMENO una volta al giorno e che puoi passare dal sole al temporale in 5 minuti..

1) giacca invernale in membrana ASSOLUTAMENTE con prese d'aria
2) jeans da moto con protezioni
3) stivali in goretex da turismo
4) guanti estivi traforati e con prese d'aria
5) pantaloni cerata
6) sopra guanti cerata o guanti invernali in memebrana
7) per il sotto straconsigliatissime le t-shirt traspiranti di decathlon che trovi a 4.95€...(ne ho 12, ma ci lavoro anche)..se hai caldo fanno...se hai freddo, chiudi la giacca e la membrana anti freddo fa il suo lavorfo


IGENE/BAGNO: mi limito all’essenziale spazzolino, dentifricio, deodorante, rasoio, bagnoschiuma per ogni evenienza e asciugamano in microfibra. Mi porterò anche qualche medicinale base.

ok

RIPARAZIONI/MANUTENZIONE (qua mi ri-tocco, comincio a prenderci gusto): gli attrezzi di serie forniti nel codino dovrebbero bastare no? In aggiunta metterei un paio di pinze che male non fanno e un po’ di fascette che mi hanno salvato in varie occasioni in fuoristrada e non. Bomboletta per le gomme mi sembra d’obbligo, e anche un coltellino multiuso. Discorso olio: visto che il giro sarà bello lungo stavo pensando di travasarne un po in un contenitore piccolo e portarmelo dietro, ma non so ancora come. Voi come l’avete gestita?
Il tagliando l’ho fatto da poco.

i must sono:

1) fascette monouso
2) nastro americano
3) 1 litro di olio(fidati, serve...)
4) un minispray di grasso catena



ESTERO: ogni paese ha le sue regole e a seconda di dove si va bisogna avere kit di pronto soccorso, etilometro, giubbino catarifrangente,....

CAMPEGGIO: non è il caso mio, cercheremo di volta in volta qualche loculo :lol: Se ho spazio mi porto il sacco lenzuolo per ogni evenienza.

fidati...evitalo....infilarsi in tenda dopo aver preso 3 ore di acqua non è il massimo...
considera che molti alberghi dolomitici hanno un garage per le moto attrezzato con lubrificanti, grassi e attrezzi per piccole/medie riparazioni...io l'anno scorso ho alloggiato in un albergo ad Arabba che aveva veramente tutto...i cavalletti da moto, grasso catena, olio di tutti i tipi e un trolley da officina della snap-on con ogni ben di zio di attrezzatura...




:wink:
Avatar utente
neeko72
 
Messaggi: 2078
Iscritto il: 1 nov 2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda rado » 4 ago 2015, 20:37

dico anche io la mia:

io evito di viaggiare con la tuta perchè è veramente una rottura di palle. Preferisco indossare i jeans tecnici, una maglietta traspirante (segui il consiglio di neeko, sono ottime) paraschiena e giubbotto leggero.
Nel bagaglio, se parto il venerdì e torno la domenica di solito ci metto:
antipioggia
2 mutande
2 calze
2 magliette
1 felpa se si va in alto o comunque in mezzo ai bricchi
1 paio di scarpe
1 jeans
spazzolino, dentifricio
Se sto via qualche giorno in più cambia poco...aumenta il numero di mutande, calze e una o due magliette in più
Di solito la maglietta che uso in moto la lavo la sera, tanto quelle della decathlon asciugano in 5 minuti
Durante il viaggio in corsica che ho fatto a maggio mi ero portato anche 1/2 kg di olio che non ho assolutamente utilizzato, era più un fattore psicologico
Il tutto ficcato nella borsa-sacco impermeabile che fisso al posto del passeggero
Ho anche una mini borsa da serbatoio ma non ci sta nulla...durante il viaggio ero riuscito a metterci dentro solo la cartina
Considera che con quel bagaglio ci ho fatto comunque 5 giorni pieni
Allego foto esplicativa

Quando ho fatto milano sorrento con la z il bagaglio era nelle borse laterali morbide da 19lt l'una, quindi parliamo di una capienza simile a quella della borsa che vedi in foto (che era piena per metà...mi ero portato anche ciabatte, costume, guanti pesanti, antivento leggera...)
L'importante è non esagerare con le cose che ti porti, anche perchè sicuramente alla fine ti accorgerai che avresti potuto benissimo farne a meno di metà della roba

Immagine
Avatar utente
rado
 
Messaggi: 51
Iscritto il: 23 set 2014, 19:11
Località: Prov monza

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda Litto » 5 ago 2015, 10:08

Grazie a tutti per le info preziosissime!
Direi che il prossimo acquisto allora saranno le magliette decathlon!

Per l'olio vedrò di recuperare un contenitore che mi dia la sicurezza di non aprirsi a caso durante il viaggio... Anche se ho notato che all'ultimo tagliando mi hanno messo più olio di una friggitrice del McDonald's
Avatar utente
Litto
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 10 set 2013, 15:18
Località: Genova

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda Riddler » 5 ago 2015, 10:32

:wink:

Buon viaggio!

E facci sapere!

;)
Riddler ?
Kawa KXE 125 '89 - KAWA KXE 125 '93 - KAWA KX 250 '97 - YAMA YZ426F '02 - Bandit GSF 650N '10 - KTM Duke R '15

MyMercatino ...
Parti NUOVE Duke 690 R 2015, Tappetino assistenza, nottolini, disco 320mm ...
Link ---> http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=18&t=37180&p=524596#p524596
Avatar utente
Riddler
Moderatore
 
Messaggi: 3191
Iscritto il: 29 gen 2014, 12:59
Località: Piccolo paesino sperduto nel Monferrato in prov. AL

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda kanondigemini » 6 ago 2015, 16:39

la borsa fissata dietro da rado mi sembra una validissima soluzione, e sopratutto economica :)
kanondigemini
Avatar utente
kanondigemini
 
Messaggi: 264
Iscritto il: 27 giu 2015, 14:06
Località: Unknow

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda Litto » 7 ago 2015, 11:46

Vi farò sapere di certo!
Per la borsa posteriore alla fine mi sono arrangiato con una sacca da vela impermeabile 40L da fissare con ragno. Sta sera faccio le prove definitive e se non mi convince a pieno ho anche una cinghia da mattere come suggerito da Riddler nell'altro topic.
Avatar utente
Litto
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 10 set 2013, 15:18
Località: Genova

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda Kolo » 7 ago 2015, 11:46

Io purtroppo non sono ancora riuscito a fare viaggiperó utilizzando la moto tutto l anno,per 50km al dì,con tutte le condizioni atmosferiche,dai +40 ai -10.peró posso riportare la mia esperienza sull abbigliamento,in particolare su quello intimo e termico.
io uso maglie abibas,che rispetto a quelle della decatl sono di qualità migliore e hanno proprietà traspiranti e riscaldanti maggiori!lo dico per esperienza,con quelle della decatlo sentivo molto più freddo e fanno puzzare di più!
L unico problema ,è il prezzo che rispetto ai 20/30 euro di deca,abibas costa anche 70/80/90 euro!peró le ho sempre comprate in outlet e ho sempre speso meno di 20 euro!
Utilizzare maglie tecniche termiche è la soluzione migliore,perché hanno un rapporto spessore/rendimento veramente eccezionale!con una maglia termica di 2mm,stai più caldo che con un maglione o una felpa pesante.
Porto sempre con me anche un gilet /giacca slim Wind stop che bloccano il freddo e il vento,permettendo all intimo termico di lavorare al meglio!
Prediligo la giacca in cordura con sotto gilet Wind stop e maglia termica,al posto degli strati imbottiti e impermiabili della giacca stessa,perché sono molto più comodo e ho più libertà nei movimenti,pur avendo una resa termica maggiore!
Il tutto accompagnato sempre da tuta da pioggia con copri stivali , copri guanti e goletta impermiabile per rimanere ermeticamente sigillato contro l acqua!
Ci sono in commercio capi tecnici impermiabili,esempio il goretex,che ti tengono asciutto,il problema è che il capo in se assorbe molta acqua e se non si ha la possibilità di farlo asciugare,durante un viaggio può diventare un problema.quindi preferisco sempre il completo da pioggia da portarmi dietro.
Questo inverno testeró anche dei nuovi guanti termici riscaldati ed impermiabili e vi farò sapere
Spero che le mie esperienze possano aiutare anche altri a trovare soluzioni efficaci durante un viaggio




Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk
Avatar utente
Kolo
 
Messaggi: 543
Iscritto il: 29 dic 2014, 14:21

Re: In viaggio con la Duke

Messaggioda Litto » 15 ago 2015, 19:35

Eccomi di ritorno! Una settimana in viaggio per passi dalle Alpi marittime alle dolomiti!
Direi che come prima esperienza è andata piuttosto bene con pochi intoppi grazie anche ai vostri consigli! Delle magliette decathlon non sono riuscito a capirne bene le caratteristiche termiche rispetto a una maglietta di cotone, ma bisogna dire che effettivamente basta aprire un po' la giacca quando hai caldo e ti rinfreschi all'istante.
Migliorie per il prossimo giro:
- sicuramente ottimizzerò i ricambi
- comprarmi guanti impermeabili, anche se di tipo invernale. Avevo guanti estivi e sopraguanti utili per non bagnarsi ma veramente scomodi.
Avatar utente
Litto
 
Messaggi: 102
Iscritto il: 10 set 2013, 15:18
Località: Genova

Prossimo

Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 3 ospiti