KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

690 R e db-killer

aldofirenze
Avatar utente
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/08/2014, 9:02
Località: Firenze

690 R e db-killer

Messaggio » 22/10/2014, 13:33

Ciao a tutti i K'ers
Volevo chiedere a quanti posseggono la mia stessa KR, se ha notato come la moto migliori nella sua erogazione e linearità, oltre naturalemnte ad un miglioramento nel sound di scarico, quando si estrae il db-killer.
Non lo dico solo come sensazione personale, ma da una osservazione empirica, ho notato che metre con db-killer inserito la moto sotto i 3.500 g/m strattoni come un "ciuco arrapato", senza il dispositivo questo accade invece, diciamo sotto i 2.500 :geek:
Oggi mi sono fatto un pò di città, e posso dire che la Kappina riprendeva senza strappi, ad esempio in terza, sotto i 3.000, con maggiore compostezza e decisione.
Ultima modifica di aldofirenze il 22/10/2014, 17:45, modificato 1 volta in totale.
Faccio 2 diete, la prima mi lascia sempre con la fame

mattone8919
Avatar utente
 
Messaggi: 913
Iscritto il: 29/01/2014, 17:54
Località: Bergamo, Brianza

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 22/10/2014, 14:18

Non è una tua impressione. Anch'io l'ho tolto e va davvero molto meglio ai bassi. Molto più sopportabile.
QUATTRO RUOTE PORTANO IN GIRO IL CORPO... DUE FANNO VOLARE L'ANIMA!!!

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 22/10/2014, 17:16

beh x forza... tolto il dbkiller aumenta la velocità di estrazione dei gas di scarico e diminuiscono le contro pressioni... di conseguenza la moto perde coppia a bassi regimi e strappa di meno..

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 22/10/2014, 19:20

per strappare meno sembra che questo abbia commenti positivi sui forum ktm
http://www.ebay.com.au/itm/KTM-690-Duke ... 1e93c2352d

poi ve ne è anche uno greco di cui mi accennava Neeko
http://www.ebay.com/itm/SmArtMoto-Oxyge ... 1105098496


oppure rimappare con una power commander 5..........
....ma rimane un monocilindrico eh... :mrgreen:

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 22/10/2014, 20:20

beh certo...ma se si puo' migliorare...ben venga.. :mrgreen:

a mio parere questo motore è stato ricondizionato per le omologazioni
e tra kat e sonda lambda viene soffocato nelle prestazioni....
son certo che da troppo magro ma risparmioso possa fare
davvero meglio specie come regolarita' di funzionamento
magari a scapito di un consumo leggermente superiore....

diciamo che il top potrebbe essere partire dai 2.000 giri
dico questo sopratutto per la citta'...fuori non è un
problema.....magari rimappando ed escludendo la lambda.

la mia mappa evolution 1 non escude la lambda e questa
lavora ai bassi regimi ...per cui posso ancora migliorare

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 7:12

La soluzione ottimale sarebbe quella di trovare degli scarichi omologati ma senza db killer. Che svolgono la funzione di insonorizzazione proprio per il modo con cui sono studiati all'interno. Ma sono rarissimi. Troppo facile fare un cannone e poi metterci un tappo.

Io gli ho trovati per l'Adventure 950, hanno una doppia camera interna sono omologati, non sono silenziosissimi ma comunque sono in regola.

Marca "Gualdi Silencers", erano venduti ai tempi nel catalogo Powerparts come alternativa economica agli Akra.

La ditta ha poi cambiato nome, adesso si chiama Higashi ma non è più fornitore ufficiale

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 7:37

miscelatore ha scritto:La soluzione ottimale sarebbe quella di trovare degli scarichi omologati ma senza db killer. Che svolgono la funzione di insonorizzazione proprio per il modo con cui sono studiati all'interno. Ma sono rarissimi. Troppo facile fare un cannone e poi metterci un tappo.

Io gli ho trovati per l'Adventure 950, hanno una doppia camera interna sono omologati, non sono silenziosissimi ma comunque sono in regola.

Marca "Gualdi Silencers", erano venduti ai tempi nel catalogo Powerparts come alternativa economica agli Akra.

La ditta ha poi cambiato nome, adesso si chiama Higashi ma non è più fornitore ufficiale

certo aiuterebbe....
idealmente sto dbkiller sarebbe da bypassare con una valvola comandata dal manubrio.....
ma per questioni di peso e complicazioni varie...... :idea:

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: R: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 8:49

***MODERATO***

e succede per lo scarico come per l'olio come per l'accensione: Tutte le volte che qualcuno si spinge appena più in la di quello che è "parlata da bar" iniziano le polemiche: uno prova lo scarico che gli toglie coppia(quindi peggiora) ma è contento,l'altro prova due tipi di olio e sentenzia che bisogna usarne uno solo altrimenti si sbiella il motore con tutti gli altri.....

neeko ha ragione,nei motori funziona a quel modo: vi SEMBRA che sotto la moto vada meglio ed abbia acquistato,invece è il CONTRARIO: scarico dritto aperto svuota il motore IN BASSO e di conseguenza diventa più fluido....soprattutto in un mono si sente molto.

una prova empirica,così la capite e vi togliete il dubbio: trovate una strada dritta abbastanza lunga in salita e prendendo due riferimenti precisi abbastanza distanti fate una prova di ripresa con un rapporto abbastanza lungo partendo dallo stesso numero di giri: il cronometro dirà che avete perso con lo scarico dritto.

lo scarico dritto aperto rende SOLO con un motore preparato,agli alti regimi e calcolato conseguentemente,altrimenti un SEMPLICE TUBO NON MIGLIORA PROPRIO UNKAZZO e mr akrapovick ci ha fatto i milioni di euro con dei semplici tubi(negli exc UGUALI TRA 250-350-400-450-500,quindi siolo da quello si può dedurre come lo stesso scarico NON possa andare bene su cilindrate così diverse!!!) e gente convinta di migliorare le prestazioni.

Oltretutto quello che fa veramente è il collettore,conico magari con risuonatore e di una determinata lunghezza negli scarichi seri

ed ha ragione anche miscelatore: per un motore di serie invece che la cagata del tubo dritto tappato ci vorrebbe un silenziatore di tipo complesso CALCOLATO....ma non li fa praticamente nessuno,perchè sarebbe sbattimento e COSTI(tutti diversi e tutti specifici per ogni motore/cilindrata),quando con un semplice tubo forato dal costo di 2 euro si "accontenta" il cliente PAGANTE un controvalore di 5-600..... :roll: :roll: :roll:

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 9:54

daccordo ma è causato dal fatto che la carburazione diventa piu' magra poiche' la benzina
è tarata elettronicamente e invece l'aria scorre piu' libera... :mrgreen:

il fatto è che con tunecu fino al 2012 si poteva correggere ora bisogna sottostare a
mappature prefatte o centraline aggiuntive...

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 10:00

no,è causato dal fatto che,come è stato detto,si perde in contropressione,che conta anche nei 4t pur se non come nei 2t dove senza espansione il motore non tira unkazzo butta metà benzina fuori dallo scarico.

rimappando si ovvia in parte ma è una specie di surrogato perchè si fa un buco poi ci si mette una pezza,oltretutto se mantenete il catalizzatore non si dovrebbe modificare la miscela aria/benza perchè poi si rovina

oltretutto se lasciate il cat il silenziatore finale conta veramente il giusto,mentre se lo togliete inizia a diventare importante,nel bene e nel male.... :roll:

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 10:04

fammi capire bene il senso delle ultime due righe..... :lol:

comunque se uno toglie il cat e in piu' il dbkiller lo arrestano dopo due isolati...... :ugeek:

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 11:27

davidecesare ha scritto:fammi capire bene il senso delle ultime due righe..... :lol:

comunque se uno toglie il cat e in piu' il dbkiller lo arrestano dopo due isolati...... :ugeek:


Il mio 690 è un enduro e il cat era tutt'uno con il silenziatore.

Io l'ho sostituito con uno scarico derivato da quello di un VOR 530 con camera finale che ho poi modificato per ottenere il compromesso migliore,per il quale ci sono volute 3 prove e tre modiìfiche

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: R: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 11:43

davidecesare ha scritto:daccordo ma è causato dal fatto che la carburazione diventa piu' magra poiche' la benzina
è tarata elettronicamente e invece l'aria scorre piu' libera... :mrgreen:

il fatto è che con tunecu fino al 2012 si poteva correggere ora bisogna sottostare a
mappature prefatte o centraline aggiuntive...

questo è altro luogo comune... cambiare lo scarico NON cambia la composizione della miscela aria-benzina... per mutarla o modifichi il filtro dell'aria o metti una centralina che modifichi la quantità di carburante erogato x unità di tempo... il solo scarico modifica, come già detto, SOLO la velocità di estrazione dei gas di scarico e la loro pressione

xacex
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22/07/2014, 10:59

Re: R: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 18:16

dvd70 ha scritto:
lo scarico dritto aperto rende SOLO con un motore preparato,agli alti regimi e calcolato conseguentemente,altrimenti un SEMPLICE TUBO NON MIGLIORA PROPRIO UNKAZZO e mr akrapovick ci ha fatto i milioni di euro con dei semplici tubi(negli exc UGUALI TRA 250-350-400-450-500,quindi siolo da quello si può dedurre come lo stesso scarico NON possa andare bene su cilindrate così diverse!!!) e gente convinta di migliorare le prestazioni.


Volevo chiarirmi un dubbio. Prefetto che probabilmente è anche una questione commerciale, ma nei siti di vari costruttori di scarichi aftermarket c'è scritto che il loro scarico da 1-2 cv in più (che poi non fanno nessuna differenza, anche perché si tratta del picco massimo e bisogna vedere tutta la curva di erogazione) ma leggendo bene si vede che è indicato senza db-killer. Quindi mi chiedo: posso contare sul fatto che uno scarico mi migliori comunque l'erogazione essendo meno chiuso di uno originale (anche se magari in modo impercettibile) o no ?

Inoltre vorrei fare notare che la duke 690 è omologata con 68 cv, mentre la R ha 70 cv e ha di serie akra. So che i motori sono diverso uno dall'altro e 2 cv sono un'inezia tanto che è difficile dimostrare il contrario, pero penso che l'unica differenza sia proprio nello sxarico , giusto ?

elleR
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7094
Iscritto il: 23/11/2010, 22:15
Località: Bresso

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 18:26

Moderatore:
Topic ripulito, cortesemente automoderiamoci.
@ aldofirenze: non sei obbligato a rimanere, se scrivi su un forum devi accettare le idee/opinioni altrui in caso contrario richiedi allo staff la cancellazione.

Utente:
rilasatevi e facciamoci una caz.. di risata :wink:

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 18:51

Cosa mi sono perso? Ho scritto stamattina, e poi stasera vedo cancellati parecchi interventi antecedenti al mio, e successivamente un intervento del moderatore?

Allora non si litiga soltanto per l'olio…

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 18:54

Comunque io sono fermamente convinto che lo scarico racing con poi infilato il db killer è una inutilità.
Molto meglio lo scarico originale.

Questo dopo anni di gare e anni di rotture di palle con i test fonometrici

lucmerenda
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 05/10/2010, 17:17
Località: Perugia

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 19:06

Non so sul duke però su tante moto compresa la mia smc lo scarico originale pesa una cosa esagerata e solo di peso si tolgono parecchi kg. Il che non fa male
Mettici un sound più accattivante, il minor calore e la forma più figa e il gioco può valere la candela

Su potenza coppia ecc non metto becco perché non ne ho le conoscenze però a naso ammesso che ci sia qualche miglioramento è impercettibile e forse fa di più il peso in meno

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 19:32

Si, peso estetica e sound non si discutono.

Il mio era solo un appunto sulla resa con db killer.
Poi per esempio su una EXC, dopo aver fracassato l'originale sulle rocce, allora per questione di costi ci metto un LeoVince o roba simile, ma non mi aspetto alcun miglioramento nella resa (con dBkiller inserito).

jordi91
 
Messaggi: 504
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 20:01

dvd70 come hai fatto a studiare le modifiche allo scarico del vor? Cioè come sei arrivato a derivarne uno da quello e capire come lavorarlo??

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: R: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 20:22

xacex ha scritto:
Quindi mi chiedo: posso contare sul fatto che uno scarico mi migliori comunque l'erogazione essendo meno chiuso di uno originale (anche se magari in modo impercettibile) o no ?


No....se non fai altro al motore,come scritto prima e riportato qui sotto,puoi magari guadagnare qualcosina agli alti ma peggiorare l'erogazione....poi dipende ANCHE da che scarico è montato in origine.

....e dipende anche da cosa si intende per "peggiorare": se si apprezza il fatto che il motore si svuoti sotto e diventi più "smooth",allora lo si vedrà come un miglioramento,ma in senso assoluto non lo è.

anni fa,quando non cc'erano nemmeno i catalizzatori sulle moto,una rivista aveva fatto una prova al banco con una supersportiva e una serie di scarichi aftermarket: alcuni addirittura facevano perdere qualcosa e nessuno dava i cv promessi....qualcuno faceva guadagnare 1 o 2 cv su oltre 100,poi magari c'era qualche "buchetto" nella salita della curva del grafico.... :roll:

la conclusione era che sul motore di serie non contava nulla mettere uno scarico diverso...e alle riviste i produttori di scarichi gli pagano pagine di pubblicità,quindi.... :roll:

dvd70 ha scritto:
lo scarico dritto aperto rende SOLO con un motore preparato,agli alti regimi e calcolato conseguentemente,altrimenti un SEMPLICE TUBO NON MIGLIORA PROPRIO UNKAZZO e mr akrapovick ci ha fatto i milioni di euro con dei semplici tubi(negli exc UGUALI TRA 250-350-400-450-500,quindi siolo da quello si può dedurre come lo stesso scarico NON possa andare bene su cilindrate così diverse!!!) e gente convinta di migliorare le prestazioni.


xacex ha scritto:Inoltre vorrei fare notare che la duke 690 è omologata con 68 cv, mentre la R ha 70 cv e ha di serie akra. So che i motori sono diverso uno dall'altro e 2 cv sono un'inezia tanto che è difficile dimostrare il contrario, pero penso che l'unica differenza sia proprio nello sxarico , giusto ?


infatti chi andrà mai a verificare?

cmq,premesso che uno scarico DRITTO è un tubo dentro un altro con del fonoassorbente e a parità di diametro e lunghezza funziona allo stesso modo sia che ci sia scritto akrapovich e costi 500 euro,sia che si comprino i pezzi e lo si faccia in casa con 50 euro,potrebbe dare qualcosa di più rispetto all'originale perchè questo è un po' più tappato...tutto lì....



jordi91 ha scritto:dvd70 come hai fatto a studiare le modifiche allo scarico del vor? Cioè come sei arrivato a derivarne uno da quello e capire come lavorarlo??


in realtà non ho studiato ne calcolato nulla perchè so qualcosa solo a livello pratico ed empirico: ho fatto varie prove(tre) modificando il numero di fori sul tubo di uscita che entra nella camera finale di espansione fino a trovare il compromesso migliore....quando con gli ultimi due ho visto che il rendimento peggiorava li ho semplicemente ritappati tornando allo step precedente.

autoapprendimento per tutte le modifiche altrimenti il motore non andava.

la mia però è un enduro ed eliminando l'originale si elimina anche il cat,come ho scritto sopra

aldofirenze
Avatar utente
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/08/2014, 9:02
Località: Firenze

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 20:29

elleR ha scritto:Moderatore:
Topic ripulito, cortesemente automoderiamoci.
@ aldofirenze: non sei obbligato a rimanere, se scrivi su un forum devi accettare le idee/opinioni altrui in caso contrario richiedi allo staff la cancellazione.
.........

Già fatto.
Faccio 2 diete, la prima mi lascia sempre con la fame

aldofirenze
Avatar utente
 
Messaggi: 42
Iscritto il: 22/08/2014, 9:02
Località: Firenze

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 20:32

aldofirenze ha scritto:
elleR ha scritto:Moderatore:
Topic ripulito, cortesemente automoderiamoci.
@ aldofirenze: non sei obbligato a rimanere, se scrivi su un forum devi accettare le idee/opinioni altrui in caso contrario richiedi allo staff la cancellazione.
.........

Spero venga fatto

Faccio 2 diete, la prima mi lascia sempre con la fame

jordi91
 
Messaggi: 504
Iscritto il: 02/09/2014, 21:14

Re: R: 690 R e db-killer

Messaggio » 23/10/2014, 20:43

dvd70 ha scritto:in realtà non ho studiato ne calcolato nulla perchè so qualcosa solo a livello pratico ed empirico: ho fatto varie prove(tre) modificando il numero di fori sul tubo di uscita che entra nella camera finale di espansione fino a trovare il compromesso migliore....quando con gli ultimi due ho visto che il rendimento peggiorava li ho semplicemente ritappati tornando allo step precedente.

autoapprendimento per tutte le modifiche altrimenti il motore non andava.

la mia però è un enduro ed eliminando l'originale si elimina anche il cat,come ho scritto sopra

Io ho la duke 3 quindi cat nel terminale..
Tra l'altro hai detto che sei "andato" solo di autoadattamento quindi deduco che, avendo un terminale che garantisce "buone" contropressioni, il motore non ha patito la mancanza del catalizzatore e non sei intervenuto sulla mappatura..

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: R: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 7:04

jordi91 ha scritto:Tra l'altro hai detto che sei "andato" solo di autoadattamento quindi deduco che, avendo un terminale che garantisce "buone" contropressioni, il motore non ha patito la mancanza del catalizzatore e non sei intervenuto sulla mappatura..


esatto....infatti quella era la mia intenzione e sono riuscito ad ottenere il risultato: tutto il più "originale" possibile cercando di far andare bene il motore senza perderci da nessuna parte eliminando peso ed estetica del sile catalizzato

edit: anche il diametro del tubo di uscita è stato aumentato,ma quello solo per avere margine di sicurezza e permettere di aprire tutti i fori che erano necessari nella parte interna,senza rischiare di ritrovarsi a bucare ma con l'impossibilità di scaricare più di tanto per il diametro eventualmente troppo piccolo.Con il senno di poi probabilmente poteva andare anche il diametro che c'era sul vor

loloc30
 
Messaggi: 526
Iscritto il: 24/03/2014, 14:46

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 9:07

sempre stato convinto che conviene tenere tutto originale :D con la sua padella ecc..

se devo spendere 2000€ per avere 4 cv in più mi compro un altra moto :D senza contare il fatto che se una moto è progettata cosi di certo non sono degli scemi in KTM...l'hanno ottimizzata

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 9:27

se poi può servire saperlo, non vi è nemmeno risparmio di peso cambiando il solo terminale.. il mio arrow pesa, etto più etto meno, come l'originale...

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 9:40

neeko72 ha scritto:se poi può servire saperlo, non vi è nemmeno risparmio di peso cambiando il solo terminale.. il mio arrow pesa, etto più etto meno, come l'originale...


infatti...perchè qui il cat è a parte,non come nell'enduro e smc dove essendo un tutt'uno si dimezza il peso

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 1962
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 10:06

beh tocca anche dire che dipende dalla moto... sulla mia ex cb1000r il solo sostituire il terminale toglieva dai 4 ai 5 kg... li si che si sentiva la differenza...e col dekat altri 4-5...

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 10:16

il nostro kat nonl'ho pesato...ma ad occhio è piu' di 5 kili... 8)

mattone8919
Avatar utente
 
Messaggi: 913
Iscritto il: 29/01/2014, 17:54
Località: Bergamo, Brianza

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 10:17

Se non erro 7!
QUATTRO RUOTE PORTANO IN GIRO IL CORPO... DUE FANNO VOLARE L'ANIMA!!!

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 11:34

boia....! :shock:

7 kg più il terminale e qualche tubo avete più di 10 kg di marmitta....nemmeno fosse un 3000 automobilistico

l'enduro (la mia è il 654 invece che 690,ma ora è 690 anche quella) ha il terminale catalizzato che pesa esattamente 4,860 kg e già mi sembrano non pochi

mattone8919
Avatar utente
 
Messaggi: 913
Iscritto il: 29/01/2014, 17:54
Località: Bergamo, Brianza

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 11:40

E lo so che non è stata una soluzione delle migliori per quanto riguarda il peso. Ma cmq è solo quello che pesa, perché l akra (io ce l'ho) non pesa più di tanto. Non so quanto con esattezza.
QUATTRO RUOTE PORTANO IN GIRO IL CORPO... DUE FANNO VOLARE L'ANIMA!!!

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 13:55

beh,in un caso del genere,io il catalizzatore lo toglierei e metterei il tubo con il solo terminale SILENZIATO lasciando la lambda magari(!)

anche se non si può modificare la mappatura,c'è il modo di fare andare il motore ugualmente adattando la marmitta.

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: 690 R e db-killer

Messaggio » 24/10/2014, 15:02

dvd70 ha scritto:beh,in un caso del genere,io il catalizzatore lo toglierei e metterei il tubo con il solo terminale SILENZIATO lasciando la lambda magari(!)

anche se non si può modificare la mappatura,c'è il modo di fare andare il motore ugualmente adattando la marmitta.

è quel che ho fatto io con pessimi risultati.....senza la mappa evo 1 che ho messo
quasi subito era troppo lenta dai 3000 ai 5000
e poi la lambda sarebbe la prima cosa da eliminare poiche' smagrisce ai bassi ed è anche unpo'
responsabile degli strattoni...sto attendendo l'inverno per rimappare con PCV e per
migliorare ancora...vi diro'

Prossimo

Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: andrea cominetti, andrea110574, Arvy77, Bing [Bot], Ciodi, Corbe155, enrico, Farkas, fulvio 70, Gerko, Google [Bot], Luketriple70, magicpappa, mariob, markktm, motokermit59, MSNbot Media, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

KTM 690 DB KILLER      diminuire calore duke 690      eliminare il db killer nello scarico del ktm 690 enduro      http://www.myktm.it/viewtopic.php?f=43&t=33783&start=35      kit evo ktm 690 revisione e legalita      ktm 690 sm scarico originale db killer      revisoone e kit evo ktm 690      cosa succese se si toglie il db killer alla ktm 250 enduro      esclusore lambda dynojet ktm      perche quando togli il db killer ad una moto a carburatore perde agli altii