KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda Ettare » 15 ott 2014, 15:40

Oltre alle sospensioni l'altro aspetto della nostra moto che stimola le funzioni intestinali (almeno a me) è il bombolotto catalizzatore. Al di là di questioni estetiche (personali), quell'arnese manda un caldo della malora, d'estate qui in sicilia si và al limite dell'ustione e nel traffico a volte con >40 C vien proprio voglia di parcheggiarla lì e andarsene a piedi.
Ragion per cui un altro possibile upgrade è quello della scatalizzazione, nel mio caso per tenerla fresca più che per cercare prestazioni. La prima possibilità è data dal kit track in Powerparts, ma giocano a sfavore l'aumento dei consumi (da 21/22 a 18 lt) ed il prezzo da carnevale chiesto (compreso filtro e albero a camme 1600 € o il 20% del valore della moto :shock: ). Altre alternative sono il devatalizzatore Fresco (ma nel forum qualcuno scrive che esplodono) oppure Leovince. E qui si apre il capitolo della rimappatura...
Premesso che da queste parti non caricano la mappa Akra del kit in mancanza dell'acquisto del kit stesso, chi ha scatalizzato come ha risolto?
Inoltre: da qualche tempo è disponibile per la Duke 690 il power commander, nella versione 5. Qualcuno ha provato a montarla? C'è esperienza di rimozione catalizzatore e rimappatura con PC5? Risultati, soprattutto in termini di resa ai regimi bassi e medi?

Chi sa parli.

Ettore
Ettare
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 mag 2010, 05:48

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda neeko72 » 15 ott 2014, 15:58

ho installato pc5 su molte mie moto(e precedentemente la III)... se fatta mappare da tuning center dynojet(no mappe generiche) i miglioramenti ci sono e tangibili... sulla mia precedente cb1000r, con decatalizzatore, terminale, filtro bmc, pc5 e mappatura al banco ero passato dagli iniziali 116cv a 123 con dbkiller e 125 senza.. ovvero un incremento del 6% che, senza toccare il gruppo termico, è tantissimo...

inoltre la pc5 x la duke include anche la funzione di regolazione dell'anticipo (e purtroppo la fa costare di più) che prelude a ulteriori incrementi e miglioramenti..

x i consumi... regà.. è ovvio... se fai passare più benzina(e più aria che la brucia) , i consumi aumentano.. non si scappa...

ps: più che un decatalizzatore, valuterei il collettore arrow x fare una cosa fatta bene...
Avatar utente
neeko72
 
Messaggi: 2055
Iscritto il: 01 nov 2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda Ettare » 15 ott 2014, 16:08

neeko72 ha scritto:ho installato pc5 su molte mie moto(e precedentemente la III)... se fatta mappare da tuning center dynojet(no mappe generiche) i miglioramenti ci sono e tangibili... sulla mia precedente cb1000r, con decatalizzatore, terminale, filtro bmc, pc5 e mappatura al banco ero passato dagli iniziali 116cv a 123 con dbkiller e 125 senza.. ovvero un incremento del 6% che, senza toccare il gruppo termico, è tantissimo...

inoltre la pc5 x la duke include anche la funzione di regolazione dell'anticipo (e purtroppo la fa costare di più) che prelude a ulteriori incrementi e miglioramenti..

x i consumi... regà.. è ovvio... se fai passare più benzina(e più aria che la brucia) , i consumi aumentano.. non si scappa...

ps: più che un decatalizzatore, valuterei il collettore arrow x fare una cosa fatta bene...


Dimme un po'...quanto una buona rimappatura riesce a compensare la mancanza di contropressione ai regimi bassi e medi?
Parlami un po' del collettore arrow please...

Ettore
Ettare
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 mag 2010, 05:48

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda cross196 » 15 ott 2014, 16:08

esiste anche la centralina Jetprime, che costa sui 320/350 euro
io l'ho installata e fai i 20km/l andando forte ed arriva a farne 27 a 100km/h
http://www.wrs.sm/it/elettronica-centraline/34679-centralina-programmabile-jetprime-dm-meccanica-ktm-690-supermoto.html

Immagine
Immagine




come scatalizzatore va benissimo quello fresco, altrimenti c'è anche il completo arrows
Immagine




io consiglio di abbinare il tutto con il filtro dna stage 2, poichè lo snorkel tappa notevolmente l'ingresso dell'aria nell'airbox.
esso rende la moto veramente fluida alle primissime aperture di gas e fa quasi sparire l'on-off
Immagine
Gasssss
Avatar utente
cross196
 
Messaggi: 1177
Iscritto il: 05 mar 2009, 17:31
Località: Milano

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda Ettare » 15 ott 2014, 16:16

Ok, ma è mappabile dal meccanico banco-munito medio?
Ettare
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 mag 2010, 05:48

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda neeko72 » 15 ott 2014, 16:19

e che ti devo dire... sempre sulla mia cb la coppia era aumentata di 4nm...da 101 a 105...la differenza fra moto con mappa dedicata e mappa 0 (che equivale a nessuna mappa) era abissale.. il grafico evidenziava, con mappa 0 un buco di coppia a bassi regimi enorme ed un rapporto stechiometrico disastroso... dopo 32 (trentadue!!) lanci i risultati furono quelli che ho detto... ;-)
Avatar utente
neeko72
 
Messaggi: 2055
Iscritto il: 01 nov 2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda davidecesare » 15 ott 2014, 17:56

argomento interessante e oggetto di mie ricerche ....

premetto che dopo aver scatalizzato col FRESCO il mio conce mi ha
GENTILMENTE messo la akra evolution1 e sono
abbastanza soddisfatto....pronta ai bassi e buona agli alti....
un pelo di on off ma motore che tira dai 2.500.

avevo pensato che se non andava provavo la PC5

http://www.hotnrare.com/it/risultati.ph ... &x=60&y=11

modello specifico 690 R ultima serie

non so se farlo questinverno.....per me l'ideale sarebbe ricuperare
ancora ai bassi...sugli alti ce nè e poi si cambia subito......

avrei anche vicino il grande Magistrati a Savona con banco Dynojet
per rimappare.....

che dite? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
Avatar utente
davidecesare
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08 giu 2014, 15:56
Località: monaco

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda Ettare » 15 ott 2014, 19:28

neeko72 ha scritto:e che ti devo dire... sempre sulla mia cb la coppia era aumentata di 4nm...da 101 a 105...la differenza fra moto con mappa dedicata e mappa 0 (che equivale a nessuna mappa) era abissale.. il grafico evidenziava, con mappa 0 un buco di coppia a bassi regimi enorme ed un rapporto stechiometrico disastroso... dopo 32 (trentadue!!) lanci i risultati furono quelli che ho detto... ;-)


32 lanci...la salute come dicono a Napoi! Ma poi quanto ti è costato?
Ettare
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 mag 2010, 05:48

Re: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda Ettare » 15 ott 2014, 19:34

davidecesare ha scritto:argomento interessante e oggetto di mie ricerche ....

premetto che dopo aver scatalizzato col FRESCO il mio conce mi ha
GENTILMENTE messo la akra evolution1 e sono
abbastanza soddisfatto....pronta ai bassi e buona agli alti....
un pelo di on off ma motore che tira dai 2.500.

avevo pensato che se non andava provavo la PC5

http://www.hotnrare.com/it/risultati.ph ... &x=60&y=11

modello specifico 690 R ultima serie

non so se farlo questinverno.....per me l'ideale sarebbe ricuperare
ancora ai bassi...sugli alti ce nè e poi si cambia subito......

avrei anche vicino il grande Magistrati a Savona con banco Dynojet
per rimappare.....

che dite? :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:


Il tuo concessionario è DAVVERO molto gentile qui mi hanno detto che rischiano la concessione per robe così ( più d'uno), nessuno carica nulla in mancanza di acquisto hardware. Di qui l'interesse per la centralina aggiuntiva.


Ettore
Ettare
 
Messaggi: 126
Iscritto il: 17 mag 2010, 05:48

Re: R: Duke 690, scatalizzazione, PC5 e altre amenità...

Messaggioda neeko72 » 15 ott 2014, 19:45

Ettare ha scritto:
neeko72 ha scritto:e che ti devo dire... sempre sulla mia cb la coppia era aumentata di 4nm...da 101 a 105...la differenza fra moto con mappa dedicata e mappa 0 (che equivale a nessuna mappa) era abissale.. il grafico evidenziava, con mappa 0 un buco di coppia a bassi regimi enorme ed un rapporto stechiometrico disastroso... dopo 32 (trentadue!!) lanci i risultati furono quelli che ho detto... ;-)


32 lanci...la salute come dicono a Napoi! Ma poi quanto ti è costato?

150€..prezzo standard..
Avatar utente
neeko72
 
Messaggi: 2055
Iscritto il: 01 nov 2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Prossimo

Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite