KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Raddande
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 19/09/2014, 13:54

Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 19/09/2014, 14:28

Buongiorno da un fresco possessore di Duke 690 del 2014 con kit Spring Style.

Premetto che arrivo da 7 anni di Monster 620, questa estate provata la Duke me ne sono innamorato.
Sceso dal test ride, uscito dal concessionario come a molti di noi accade, non smettevo di ridere nel casco. Come ciclistica, motore ed intuitività credo che l’espressione che renda meglio sia: mi è sembrato di scendere da un velociraptor.

Detto questo l’ho ritirata da una settimana e, tra lavoro ed impegni ci ho fatto a mala pena 400 km.

Sono qui per, oltre ad accettare consigli e suggerimenti, condividere un dubbio. Dopo ripetute ricerche sul forum, ho trovato un topic simile ma riguarda una Duke 2010. Spero di non essere ridondante, se lo sono fatemelo notare.

Ora il cruccio: siamo a Torino, al 20 di Settembre, con temperature pressoché autunnali (14°C – 17°C al mattino, 22°C in serata quando torno dal lavoro). E’ possibile che durante un giro veloce su statale la temperatura mi salga fino alla terz’ultima tacca, e poi rientrando in città mi arrivi alla penultima tacca?

Ma d’estate cosa succede? Mi devo fermare per lasciare raffreddare?

Altra perplessità ce l’ho avuta l’altra sera, quando tornando a casa dal lavoro dopo averla lasciata tutto il giorno all’aperto l’ho ripresa. Andata in temperatura ho sentito vibrazioni particolari intorno ai 4.000 – 5.000 giri, mai sentite prima, ed ho notato che anche in città nonostante non faccia l’hooligan tenendola sempre su di giri la ottava tacca della temperatura l’aveva già raggiunta.

Onestamente non so se la vibrazione sospetta sia frutto solo di immaginazione.

A motore acceso non ho fatto caso, perché non la sento, se si accende la ventola.
Volevo chiedervi se anche la vostra scalda cosi’ tanto, e se è normale. Se si stabilizza sulla penultima tacca e comunque si va via lisci ugualmente.

Secondo argomento e’ l’olio. Appena presa, dopo essere tornato dal concessionario, (a Novara 120 km da casa mia) ho notato qualche goccina d’olio sulla leva del cambio e sul vaso d’espansione dello scarico.
Sto ovviamente tenendo sotto controllo anche il consumo dell’olio che mi pare quasi a zero (ma dopo 400 km iniziali non si dovrebbe vedere molto ancora). Ad oggi nessun’altra goccia fresca. Suppongo si tratti solo del Conce che abbia riempito troppo ed in marcia il livello ha spurgato fuori.

Rimango comunque estasiato dall’acquisto, al primo giro sul Moncenisio ho lasciato dietro una R1 e svariate naked, ma questo si sa… ero un vandalo anche con la vecchia moto 
Vi ringrazio se postate la vostre esperienze,
un saluto a tutti
Raddande

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 19/09/2014, 16:15

quella temperatura è proprio normale per la 690...anchio mi son stupito di
questo e ti dico...il fastidio maggiore è per il pilota e neanche tanto per il motore....

ti posso anche dire da cosa dipende...è il catalizzatore...quella bombolona sotto
il motore...necessario per l'omologazione..... :geek:

io l'ho tolto mettendo il tubo diretto e facendo l'autoadattamento di 15 minuti...
ti diro' i pro e i contro:
pro:
-scalda molto meno e in citta' lascia sempre due tacche meno e la ventola si
accende raramente
-pesi cinque kili di meno, la moto è piu' agile e sopra i 5000 scappa di brutto
-fa meno on off e gira parecchio bene meglio di prima

contro:
-fa parecchio rumore in piu'...è bello ma puo' stufare...
-ha perso un po' di prontezza dai 3000 ai 4000 e sto aspettando dal mio
conce di mettere la mappa idonea detta evolution 1...è questione di giorni

devo sottolineare che ho messo il tubo fatto da Fresco...è diretto e senza
silenziatore interno...puo' essere che quello venduto da ktm cioe'
marca akrapovic sia meno rumoroso ma ben piu' caro...

Raddande
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 19/09/2014, 13:54

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 19/09/2014, 16:58

Grazie Davide.
unica mia perplessità rimane appunto per la prox stagione calda... se ora raggiunge la penultima tacca... (nel traffico),
cosa facciamo d'estate in città?
c'e' da fermarsi?

Un saluto
ale

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 19/09/2014, 17:29

ciao Ale...no non c'è da fermarsi...ma da svestirsi :rotlf: :rotlf: :rotlf:

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 19/09/2014, 18:09

nell'uso normale, senza traffico e senza soste, raramente sono andato oltre la 6a-7a tacca.... in città (Roma), d'estate, bastano 2 semafori troppo lunghi x arrivare all'accensione della ventola...

ps: la goccia che hai trovato sul cambio e il catalizzatore è il grasso catena di serie.. mettine uno al ptfe e il problema verrà meno ;)

xacex
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22/07/2014, 10:59

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 13:22

Ciao, anch'io l'ho presa.con la promozione sprint style. Per caso hai notato se si mette in folle tra 2^-3^ e 3^-4^ ? A me succede un po di volte e mi è stato confermato anche da un'altra persona che ho trovato durante un'uscita in moto, mi ha anche detto che prima possedeva una Duke 640 ed non ha mai avuto questo problema. Succede anche ad altri ?

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 13:49

e' una cosa che succede un po' in tutte le moto(in alcune in realtà è quasi impossibile riuscirci),specialmente se il cambio non è superpreciso o se gli innesti sono un po' "secchi"

ma non è che si mette in folle,semplicemente non si inserisce il rapporto superiore immediatamente dopo aver sganciato quello inferiore

bisogna anche a quel punto dargli una PIEDATA decisa per evitare grattate

xacex
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22/07/2014, 10:59

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 13:56

Ok. Prima avevo una hyosung gt650, non un grande marchio pero non mi succedeva per quello sono rimasto un po perplesso facendo il confronto con una ktm

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 14:13

in effetti il cambio del 690 non è il massimo: A parte la rapportatura delkazzo(secondo me),funziona peggio di quello del precedente motore LC4(ho avuto 625 e 640) e molto peggio di quello degli exc che vanno benissimo negli ultimi anni,al contrario dei vecchi anni '90 inizio '00.

a me a volte è successo anche tra 5a e 6a,infatti visto che i vendramini capetown invernali (la mia è enduro),molto alti tra suola e tomaia spessa e rinforzata,li uso quasi mai,anzi ho appena preso ieri un paio di dainese visoke ,voglio provare ad abbassare un po' la leva

c'era anche una modifica da fare al desmo o al leveraggio(credo al leveraggio),ma non mi ci sono mai messo e non ricordo più qual'era la discussione....anzi: se qualcuno legge e la ricorda,magari quest'inverno che metto fermo il 690 e uso solo l'enduro... :roll:

cmq,se ti può consolare,il suzuki RM250 da enduro che ho appena venduto,malgrado jap e malgrado moto specialistica,aveva anche lei questo inconveniente specialmente tra 2a e 3a....e il cambio era perfetto perchè il motore l'avevo aperto(personalmente) tempo fa per altri motivi e non c'era nessun problema

con il CRE500 del 2001 e l'YZ500 del 1985 invece è impossibile sbagliare una cambiata,tanto per fare un esempio di moto di anni e anni fa....la yamaha ha anche una frizione che sembra venire dalla nasa da tanto che è perfetta sia allo stacco che all'ingaggio: da folle metti la prima con il motore a 300 giri(2t!) e non si sente nemmeno il rumore dell'innesto....!!!

l'RM invece aveva una frizione veramente di emme alla quale ho dovuto cambiare due campane per farla andare (quasi)discretamente...

come vedi non vuol dire hyosung o ktm o 1980 o 2015....certo rompono un po' i coglioni queste cose... :roll:

xacex
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22/07/2014, 10:59

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 16:35

dvd70 ha scritto:certo rompono un po' i coglioni queste cose... :roll:


Pienamente d'accordo !
Mi pare di avere visto sul libretto che si può accorciare la leva del cambio, potrebbe essere una soluzione visto che con una corsa minore della leva magari si riesce ad inserire la marcia successiva con un po più di decisione ?

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 17:08

in che senso accorciare la leva?

per accorciarla bisogna tagliarla e risaldarla....io cmq di solito le allungo avendo numeri di stivali dal 45 in su a seconda dei modelli...

si può regolare l'altezza spostando la posizione sul millerighe dell'alberino

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 17:20

xacex ha scritto:
dvd70 ha scritto:certo rompono un po' i coglioni queste cose... :roll:


Pienamente d'accordo !
Mi pare di avere visto sul libretto che si può accorciare la leva del cambio, potrebbe essere una soluzione visto che con una corsa minore della leva magari si riesce ad inserire la marcia successiva con un po più di decisione ?
a parte che non si può accorciare proprio niente ("tu vedi le leve del cambio morte!!" (cit.) )a casa mia una leva maggiore favorisce uno sforzo minore.... :roll: :roll:

dvd70
 
Messaggi: 2655
Iscritto il: 23/06/2012, 14:51
Località: Appennino Modenese

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 20:16

intendeva dire che con il puntale più vicino al fulcro,la corsa diminuisce e dovrebbe essere più difficile non inserire bene il rapporto....a prezzo di uno sforzo maggiore ovviamente

in effetti facendo attenzione a far fare TUTTA la corsa fino a che non si ferma è impossibile sfollare,ma il problema vero è il cambio poco preciso

quando le allungo non è che sfollo di + o di - perchè dipende appunto dal cambio in se stesso e la corsa (maggiore in questo caso) non è un problema perchè anche il piede è lungo e con lo stesso movimento della caviglia si ha uno spostamento della punta maggiore: tutto in proporzione

certo che se il cambio ha una corsa corta ed è preciso è meglio! :wink:

neeko72
Avatar utente
 
Messaggi: 2010
Iscritto il: 01/11/2013, 19:16
Località: Cerveteri (RM)

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 20/09/2014, 21:13

comunque... vengo da 8 anni di cambio honda... vi assicuro che il cambio della duke, x essere un cambio europeo, è un burro ;)

davidecesare
Avatar utente
 
Messaggi: 371
Iscritto il: 08/06/2014, 15:56
Località: monaco

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 21/09/2014, 7:27

a me il cambio della 690 piace...certo ha quel buco gia' descritto...
conta anche le scarpe che si usano...con gli stivali va meglio

xacex
 
Messaggi: 68
Iscritto il: 22/07/2014, 10:59

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 21/09/2014, 8:58

dvd70 ha scritto:intendeva dire che con il puntale più vicino al fulcro,la corsa diminuisce e dovrebbe essere più difficile non inserire bene il rapporto :wink:

Si mi sono spiegato male, intendevo questo.

Raddande
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 19/09/2014, 13:54

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 21/09/2014, 17:00

Il cambio della Ktm confronto ad altre moto che ho avuto confermo è unburro. Non c' è ducati che tenga.
Ritornando in topic, altri commenti sulla temperatura?
Ale

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 21/09/2014, 19:56

Parafrasando la frase di un film: - E' l'euro 3 bellezza! -
La magrezza della carburazione necessaria a convivere con il catalizzatore, a sua volta messo per rispettare le norme antinquinamento, fa lavorare questo motore sempre a temperature molto alte (alle alte temperature la combustione è migliore... e bla, bla, bla...). Lo stesso accade per tutte le altre moto, auto, veicoli commerciali, trattori...stanno scassando la minchia e creando problemi in tutti i settori.
E' per questo motivo che è vivamente consigliato usare un olio 10w60: non ci fai le gare con la moto? non importa l'olio e tutto il motore lavorano costantemente a temperature limite.
Se il circuito di raffreddamento è a posto ti bastano poche centinaia di metri a 60-70 km/h per vedere le tacche scendere.
Cosa puoi fare?
1- metterti il cuore in pace, è così e stop.
2- cambiare il termointerruttore sulla testa del cilindro con uno che fa partire la ventola prima (puoi mettere quello di un auto Suzuki filetto M18x1,5 temperatura 90-95°. Ad esempio sul catalogo di ricambi Facet lo trovi
3- farti fare una mappa da uno serio, dopo aver tirato via il catalizzatore e messo uno scarico normale.
Sono in ordine di spesa.

Raddande
 
Messaggi: 6
Iscritto il: 19/09/2014, 13:54

Re: Duke 690 2014 - surriscaldamento + olio

Messaggio » 21/09/2014, 22:47

Blackbull: chiaro e circonciso! Mi piace la seconda soluzione...dovrei provarla ingannando la garanzia :))))
Aldi la di tutto, grazie x i consigli.
Un saluto,
Ale


Torna a KTM LC4 Duke

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], daniele2101, Dino-, Google [Bot], mariu, matlee1978, raffasardo

SEO Search Tags

cambiare duke 690 forum      duke 690 2015 forum site:www.myktm.it      duke 690 forum manca marcia site:www.myktm.it      duuke 690 non si accende      ktm 690 abbassare temperatura      ktm 690 temperatura alta      quando deve partire ventola radiatore ktm 690 site:www.myktm.it      surriscalda 690 ktm      temperatura alta ktm 690      ktm duke 690 penultima serie      ktm 690 2014 marcia 2 3