KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Accensione moto dopo "restauro"

Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Jaiss89 » 6 mar 2016, 12:50

Ciao a tutti, ieri sera ho finalmente riacceso la mia ktm 640 lc4 del 2006 a seguito dei seguenti lavori:

- Sostituzione guarnizione basamento cilindro:
- Sostituzione fasce pistone
- Sostituzione catena di distribuzione:
- Sostituzione cuscinetti albero a cammes:
- Sostituzione rulli aste bilancieri;
- Regolazione gioco valvole a 0,15 mm sia per lo scarico che per l'aspirazione;
- Altri lavori non inerenti al motore.

Ieri sera finalmente ho rimontato il motore sul telaio, sostituito i filtri, inserito l'olio nuovo e provato ad accendere.
Ecco il dilemma, appena accesa la moto ho iniziato a sentire un rumore metallico fortissimo provenire dal lato sx, come se due parti metalliche sfregassero tra loro. Cosa potrebbe essere secondo voi? Oggi ho smontato il carter sx e non ho trovato residui metallici e ho provato a far girare manualmente il motore e sembra girare correttamente, ogni due giri si avverte chiaramente il decompressore intervenire quindi se il motore gira mi viene da escludere di aver piegato le valvole giusto? Potete confermare?
Inoltre ho smontato il tendi catena, riportato a zero e reinserito nuovamente rispettando la coppia di serraggio come da manuale.
La moto a 30.000 km, che cosa mi consigliate di verificare prima di riprovare ad accendere tutto di nuovo?
Jaiss89
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 7 apr 2015, 13:40

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Jaiss89 » 6 mar 2016, 13:11

Jaiss89 ha scritto:Ciao a tutti, ieri sera ho finalmente riacceso la mia ktm 640 lc4 del 2006 a seguito dei seguenti lavori:

- Sostituzione guarnizione basamento cilindro:
- Sostituzione fasce pistone
- Sostituzione catena di distribuzione:
- Sostituzione cuscinetti albero a cammes:
- Sostituzione rulli aste bilancieri;
- Regolazione gioco valvole a 0,15 mm sia per lo scarico che per l'aspirazione;
- Altri lavori non inerenti al motore.

Ieri sera finalmente ho rimontato il motore sul telaio, sostituito i filtri, inserito l'olio nuovo e provato ad accendere.
Ecco il dilemma, appena accesa la moto ho iniziato a sentire un rumore metallico fortissimo provenire dal lato sx, come se due parti metalliche sfregassero tra loro. Cosa potrebbe essere secondo voi? Oggi ho smontato il carter sx e non ho trovato residui metallici e ho provato a far girare manualmente il motore e sembra girare correttamente, ogni due giri si avverte chiaramente il decompressore intervenire quindi se il motore gira mi viene da escludere di aver piegato le valvole giusto? Potete confermare?
Inoltre ho smontato il tendi catena, riportato a zero e reinserito nuovamente rispettando la coppia di serraggio come da manuale.
La moto a 30.000 km, che cosa mi consigliate di verificare prima di riprovare ad accendere tutto di nuovo?

ho trovato sul tubo un video nel quale si sente lo stesso rumore che fa la mia moto:
https://www.youtube.com/watch?v=zct02AM6o5A

PS: prima del restauro non lo faceva questo rumore.
Jaiss89
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 7 apr 2015, 13:40

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Jaiss89 » 6 mar 2016, 23:15

Stasera ho riaperto il motore per cercare di capire se ci fossero problemi nel motore e l'unica cosa che ho notato è dei frammenti di plastica neri che sembrerebbero essersi staccati dai pattini della catena di distribuzione, secondo voi vanno sostituiti? Io ho solo cambiato la catena di distribuzione.
Altre idee su cosa possa derivare il rumore?
Jaiss89
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 7 apr 2015, 13:40

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Bat21 » 7 mar 2016, 13:34

Una catena di distribuzione "lasca" o con tensionatori rovinati/usurati, provoca rumorosità e risonanze ... :roll:

ma se hai sostituito la catena ...i pattini sarebbero stati da cambiare d'Ufficio :hand: :!:

(al pari di chi cambi la catena di trasmissione, lasciando in loco pignone & corona vecchi :? )
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)
Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 7818
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Jaiss89 » 7 mar 2016, 15:56

Hai ragioni sull'errore da pivello che ho commesso, di fatti ho provveduto ad ordinare subito dei pattini nuovi, tu dici che il problema possa essere davvero solo questo?
Grazie mille intanto!
PS: Nel restauro ho sostituito pignone, corona e catena almeno qui non ho commesso stupidate :D
Jaiss89
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 7 apr 2015, 13:40

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda 8nuvola6 » 7 mar 2016, 16:05

normalmente il rumore di ferraglia è da imputare alla catena di distribuzione.
se l'hai montata correttamente non avrebbe dovuto fare quel casino.
secondo me non è questione di pattini.
Avatar utente
8nuvola6
Moderatore
 
Messaggi: 2509
Iscritto il: 27 giu 2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Jaiss89 » 7 mar 2016, 16:49

8nuvola6 ha scritto:normalmente il rumore di ferraglia è da imputare alla catena di distribuzione.
se l'hai montata correttamente non avrebbe dovuto fare quel casino.
secondo me non è questione di pattini.


La catena l'ha montata il meccanico Ktm al quale sono andato a fare visita pochi istanti fa per chiedergli un parere sul rumore che si sente. (ne ho approfittato per dargli dell'asino visto che non mi ha consigliato di sostituire i pattini). Non ha saputo darmi indicazioni in quanto un rumore simile sostiene di non averlo mai sentito, mi ha solo consigliato di provare a muovere la pedivella mentre il motore è acceso per scongiurare un eventuale blocco sulla accensione.
Comunque ho trovato all'interno dell'olio uscito dal motore e all'interno del carter dei pezzi di plastica nera e l'unico componente di plastica nera sul lato sx del motore sono i pattini della catena.
Io voglio solo essere sicuro di non aver sbiellato, anche perché il motore è stato smontato che non emetteva nessun rumore di questo tipo e appena l'ho riacceso a seguito dei lavori eseguiti ha iniziato a fare questo strano rumore. Mi ricordo di un mio amico che aveva sbiellato e nel motore si sentiva un rumore totalmente diverso come se ci fosse dentro un martello pneumatico.
Jaiss89
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 7 apr 2015, 13:40

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda 8nuvola6 » 7 mar 2016, 17:29

sono rumori diversi quello della biella e della catena di distribuzione. quest'ultimo è come avere un pezzo di ferro dentro una bottiglia di vetro che agiti e sbatte di qua e di là. non so se ho reso l'idea. è simile a questo il rumore?
cmq c'è qualcosa che non mi torna. il meccanico non ha acceso la moto dopo avertela rimontata, oppure hai fatto ulteriori lavorazioni tu a casa?
mi pare pure davvero strano non ti abbia sostituito i pattini.
a mio avviso se fa rumori strani, qualcosa c'è e quindi non la riaccenderei prima di capire realmente cosa potrebbe essere
Avatar utente
8nuvola6
Moderatore
 
Messaggi: 2509
Iscritto il: 27 giu 2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda Jaiss89 » 7 mar 2016, 17:44

8nuvola6 ha scritto:sono rumori diversi quello della biella e della catena di distribuzione. quest'ultimo è come avere un pezzo di ferro dentro una bottiglia di vetro che agiti e sbatte di qua e di là. non so se ho reso l'idea. è simile a questo il rumore?
cmq c'è qualcosa che non mi torna. il meccanico non ha acceso la moto dopo avertela rimontata, oppure hai fatto ulteriori lavorazioni tu a casa?
mi pare pure davvero strano non ti abbia sostituito i pattini.
a mio avviso se fa rumori strani, qualcosa c'è e quindi non la riaccenderei prima di capire realmente cosa potrebbe essere


Scusami hai ragione, io il motore l'ho smontato dal telaio per sostituire la guarnizione del basamento perché perdeva, mentre era smontato ho pensato bene di sostituire tutti i componenti che ho elencato all'inizio del post, la catena di distribuzione dal momento che va battuta ho preferito farla sostituire al meccanico al quale però ho portato solo il blocco motore (o meglio in parte visto che la testa era nel mio garage) quindi non ha avuto modo di provarlo a lavoro eseguito (ha inserito il pistone nel cilindro con le fasce nuove perché io non avevo lo stringi fasce). La catena l'ho acquistata in officina e posso garantire che sia stata sostituita, la differenza si nota rispetto alla vecchia che oltretutto mi è stata consegnata. Dopo che ho fatto eseguire la sostituzione della catena mi sono dato del pirla per non aver cambiato i pattini.
Il rumore che si sente, più che essere come un pezzo di ferro in una bottiglia che saltella, sembra essere un cigolio continuo causato dallo sfregamento di due parti forse metalliche. Ricorda molto il suono che si sente quando le macchine hanno la cinghia da cambiare. Ovviamente la moto non ha la cinghia è solo per rendere l'idea.
Tu scongiureresti trattarsi della biella? Grazie anticipatamente per l'aiuto.
Jaiss89
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 7 apr 2015, 13:40

Re: Accensione moto dopo "restauro"

Messaggioda 8nuvola6 » 7 mar 2016, 18:55

ok ok ho capito il tipo di rumore.
non è la catena di distribuzione.
olio l'hai messo vero?
Avatar utente
8nuvola6
Moderatore
 
Messaggi: 2509
Iscritto il: 27 giu 2014, 12:59
Località: Bergamo/Milano

Prossimo

Torna a KTM LC4 Supermoto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite