KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Sensori del corpo a farfalla

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 23/06/2014, 11:39

Sto facendo delle prove, si si ho letto tutte le 50 pagine del topic ufficiale, ma ho una questione ben precisa da fare.
oggi ho attaccato il pc alla moto e mi sono fatto ste foto per vedere il prima e il dopo del reset, che farò domani sera.

Si nota che a gas aperto al 100% il tps si apre a 96% e non a 100%. 
Invece se lascio il gas va a 0/1%, la moto non si spegne al minimo, anche se con quei valori dovrebbe essere tutta chiusa la valvola, facendo morire il motore. Ma non è così. 

Sul manuale sta scritto come valori 0,70...0.74 V sia per il tps che per l'altro sensore cavi gas che non so come si chiama.
Correggetemi se sbaglio, è un servo comando che legge l'apertura manetta e apre il corpo farfallato, al posto nostro in modo tale da avere il gas bello morbido?
Mentre il tps è il sensore di lettura che dice alla centralina in che posizione sta la farfalla

Pareri?
Ho visto che il TPS come valori vanno bene, ma non riesco a capire l'altro sensore, quello del comando del gas, chi me lo spiega? :D

Immagine

Immagine
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 30/06/2014, 11:26

Nessuno sa niente?

Inviato dal mio HTC One SV utilizzando Tapatalk
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

lucmerenda
 
Messaggi: 520
Iscritto il: 05/10/2010, 17:17
Località: Perugia

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 30/06/2014, 11:30

Mi sa che sei il più informato.....


Inviato da mio Motorola MicroTac 7200

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 30/06/2014, 21:37

Il motorino passo-passo non serve mica a dare un movimento più "morbido" al comando dell' acceleratore.
Serve a chiudere la farfalla se secondo la centralina l'apertura che abbiamo dato col polso è eccessiva.
Invece di avere la farfalla secondaria come sulle bicilindriche qui hanno tagliato la testa al toro e tolto al pilota il controllo diretto sull'unica farfalla presente.
Non è un drive-by-wire vero e propio perchè ci sono i consueti cordini per muovere la farfalla, ma se la apriamo troppo o se la chiudiamo troppo in fretta la centralina ha un margine di correzione, credo abbastanza ampio.
In caso di avaria al motorino passo-passo questo si disattiva e a potenza ridotta puoi tornare a casa...in teoria...
Per questo e tutti gli altri casini elettrici sui nuovi motori bisogna ringraziare le nome euro3 e pensa alle euro4......

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 30/06/2014, 21:45

a che puttanata, come posso rimuovere sto motorino?

Mentre il TPS ci deve stare, se no la centralina che ne sa, di quanto è aperto il corpo farfallato, giusto?
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 30/06/2014, 22:19

Per il tps hai ragione.
Il punto non è rimuovere il motorino. Ma fare una mappatura che esprima davvero il potenziale del motore sfruttando questo, come la sonda lambda, il sensore della temperatura, della depressione...
Sono stati messi li per minimizare l'inquinamento cercando di non fare diventare un 600 più scarso di un 125, ma se ti fai fare una mappa seria da un preparatore serio ( e si contano sulle dita di una mano quelli seri...), questo li saprà sfruttare per spremere al massimo il motore.
Molti si spacciamo per preparatori, mentre in realtà sono solo "caricatori" di mappe... che al massimo modificano in qualche valore...
Ma mappare è un'altra cosa...
E tieni presente che TuneEcu ha i suoi limiti, gli strumenti professionali vanno molto oltre.

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 30/06/2014, 22:22

Ma se metto il comando del gas rapido?

Inviato dal mio HTC One SV utilizzando Tapatalk
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 01/07/2014, 7:04

HO FATTO!!! ma sta qualcosa che non va.

ho staccato il cavo sotto al corpo, acceso il quadro e con l'aiuto d'un amico ho tenendo premuto la farfalla per chiuderla ho tarato il TPS. a 0.52 come dice il manuale, lascio la farfalla, apro e chiudo il gas 10 volte e ricontrollo. Il valore a farfalla chiusa è corretto, ma quando la farfalla sta in posizione standard è 0.68v e non tra 0.70 e 0.74. Vuoi vedere che è sballato?

Poi ho tarato APS visto che avevo 0.76v, svito le 2 viti del sensore e regolo a 0.72 apro e chiudo il gas, e IL VALORE NON CAMBIA E' PERFETTO, e a gas spalancato il pc mi segna 100% d'apertura e non più 96. FINALMENTE
Ma mi ha cambiato il TPS, così lo ritaro di nuovo. Mamma KTM dice di tarare prima il TPS e poi APS, ma.... ? Ktm dice di regolare anche la vite che sta sopra al sensore APS, ma non capisco a cosa serve, sembra la vite di battuta del comando del gas, se la tocco cambiano i valori del TPS. Ma se APS si regola dalle sue viti, questo a che serve?
Poi ATTACCO il cavo sotto al corpo farfallato e MAGIA mi cambia di nuovo i parametri del tps abbassandomi i V a 0.66, e a gas spalancato mi apre di nuovo a 96 e non più al 100%. CHE 2 PALLE
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 02/07/2014, 7:16

Secondo la mia minima esperienza: fermati, prima di fare qualcosa che il concessionario medio non è neppure in grado di risolvere!
Non ricordo tutti i nomi dei vari dispositivi coinvolti, ma la catena di comando dell' acceleratore è quella che ti ho descritto. Secondo me non cambia molto, direi niente con un comando rapido.
Se vuoi cambiare radicalmente il comportamento motore l'unica cosa è metterti alla ricerca di un preparatore che te la piazza sul banco, ne analizza il funzionamento e poi da sfogo alla sua arte per assecondare più possibile le tue richieste.
Per quanto riguarda i valori di tps e aps: fai riferimento al manuale d'officina? Avrai visto che su quel manuale ricorrono ad un aggeggio particolare per entrare nel menù diagnostico del corpo farfallato. Menu a cui si accede solo con password che ottieni direttamente da Ktm dopo avergli inviato via mail i dati del motore e del corpo farfallato (per funzionare il corpo farfallato viene "abbinato" a uno solo motore).
Con Tuneecu puoi vedere i valori, non tarare i sensori.
Il mio consiglio è di usare Tuneecu soprattutto a scopo diagnostico (per individuare in caso di malfunzionamento, la causa) e per caricare quella che fa al caso tuo tra le varie mappe che Ktm ha fatto (con o senza catalizzatoe, con akra omologato o no...).
Puoi aggiustarti un po' la mappa se hai ben chiaro su che valori stai intervenendo, ma non aspettarti cambiamenti epocali. Tieni presente che non ci sono sistemi di salvaguardi in caso tu immetta valori molto alti o molto bassi che possono danneggiare il motore! L'unica cosa è solo che anche se gli ordini di buttare un litro di benza al secondo lei non lo fa, ma solo perchè non ci riesce, non perchè un "sicura" glielo impedisce!
Per cui buon divertimento, ma ......occhio.

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 07/07/2014, 11:17

HO TARATO TUTTO, ho fatto 500 km e il minimo è regolare, e la moto non accelera più da sola. :mrgreen:

spectrum90 ha scritto:HO FATTO!!! ma sta qualcosa che non va.

ho staccato il cavo sotto al corpo, acceso il quadro e con l'aiuto d'un amico ho tenendo premuto la farfalla per chiuderla ho tarato il TPS. a 0.52 come dice il manuale, lascio la farfalla, apro e chiudo il gas 10 volte e ricontrollo. Il valore a farfalla chiusa è corretto, ma quando la farfalla sta in posizione standard è 0.68v e non tra 0.70 e 0.74. Vuoi vedere che è sballato?PALLE


RISOLTO, una volta regolata il TPS a farfalla tutta chiusa, poi si regola a farfalla normale tramite la vite posta a destra sopra i cavi del gas.
Ora è perfetto 0.52 v chiusa e .72 v standard. Poi va regolato APS che ho a .72v. PERFETTO.




spectrum90 ha scritto:Poi ATTACCO il cavo sotto al corpo farfallato e MAGIA mi cambia di nuovo i parametri del tps abbassandomi i V a 0.66, e a gas spalancato mi apre di nuovo a 96 e non più al 100%. CHE 2 PALLE


Questo ancora non l'ho capisco. Ma dovrebbe essere normale.
Voi quando semplicemente attaccate il pc che vi dice come v?
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 08/07/2014, 6:42

Buono a sapersi.
Ma hai capito come mai si era sballata?

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 08/07/2014, 8:40

Non è mai stata tarata bene. Io la moto la tengo da 6 mesi, avevo tarato il tps ma non seguendo la ptocedura. Ora è tutto tarato. Devo capire se è normale che se attacco il cavo al tps si abbassano i v

Inviato dal mio HTC One SV utilizzando Tapatalk
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

Stroker
Avatar utente
 
Messaggi: 218
Iscritto il: 08/10/2013, 13:53

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 07/11/2014, 1:04

Ciao, vedo che anche te ha sbattuto la testa con la "fantasiosa" descrizione della procedura di regolazione del sistema.
Io, dopo un pomeriggio a studiarlo, sono arrivato alla seguente conclusione:

1) Ovviamente il TPS di DX regola solo il valore APAD
2) Il grano col controdado coperto dal cappuccio regola la differenza fra i 2 valori THAD e non il valore a farfalla chiusa.
3) La rotazione del TPS di SX sposta i valori assoluti dei valori THAD.

In altre parole la mia procedura è la seguente:

....tralascio il valore APAD perchè è banale !
1) stacco il connettore del motorino
2) col grano regolo la differenza fra i due valori THAD.... fregandomene dei valori presi singolarmente (se regoli 0.25 volt di differenza, te ne freghi se i valori sono 0.30 e 0.55 oppure, per esempio, 0.45 e 0.70)
3) quando la differenza è corretta regolo i due valori parallelamente ruotando il TPS di SX.

Così si evitano regolazioni incrociate..... che fanno perdere la "via di casa" !!!
Noterai che si può fare la regolazione del punto 3 anche col motorino attaccato (visto che la farfalla NON la devi toccare)..... così facendo bypassi anche la piccola deviazione che salta fuori quando attacchi il motorino.

Fatta la procedura completa ho "smanacciato" il gas come un satanasso e i valori tornavano perfettamente al valore fissato entro 1 millivolt !!

A Mattighofen si son fatti delle seghe mentali non indifferenti con sto sistema:

1) la farfalla ha una molla che tende a tenerla tutta aperta (.... avete letto bene.... è folle, ma è così)
2) la manopola tiene chiusa la farfalla (ecco perchè il comando è desmodromico) e consente alla farfalla di aprirsi solo quanto chiesto dal pilota.... non di più.
3) il motorino malefico altro non fa che introdurre un'ulteriore limitazione all' apertura sulla base della mappa caricata.

Insomma..... la moto di suo vorrebbe andare sempre a 180 Km/h..... e te con la manopola del gas glielo impedisci !!!!
.....dài e dài..... la manopola del gas fa la funzione del freno !!!!! :shock:

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 10/01/2015, 7:19

Eccomi qua, visto che in diversi mi hanno chiesto una guida, vi accontento

SENSORI KTM 690, per le R cambiano i v di taratura


PREMESSA:

non mi assumo nessuno responsabilità di nessun tipo bla bla bla…..bla.
La guida non è per chi è inesperto di meccanica ed elettronica.
Si possono fare grandi danni al motore, quindi vedete voi.
Vi consiglio vivamente di farvi delle foto dei parametri.
Pensateci bene se volete farlo voi, se ve la sentite, mettete in conto gli imprevisti (perno rotto, filo spezzato, viti spanate, sensori danneggiati…..insomma non so come siete messi)

La guida è semplice, bisogna prima vedere se i sensori sono da tarare, quindi:

1) Togliete la sella.

2) Attaccate il pc alla moto con l'apposito cavo e aprite TuneEcu.

3) Controllate i parametri che vi da, se i dati sono:
sensore a sinistra della moto THAD tra i 0.70....0.74v
sensore a destra della moto APAD tra i 0.70....0.74v

Se vi danno questi “v” o siete vicini <3 per pochi "v" siete Ok, mentre se non corrispondono
fare sempre il RESET ADATTAMENTO da TUNEECU, e ricontrollare i valori, prima di procedere alla taratura dei sensori.


Preparazione taratura:

1) Togliete, sella, cover canotto e la scatola filtro (attenti al sensore della temperatura, svitatelo).

2) Staccate il cavetto del motorino DR, situato sotto alla calotta del corpo farfallato.

3) Attaccate la moto al pc con il cavo adatto e aprite TuneEcu.


Tarate il sensore THAD
1) Allentate proprio di poco (basta una vite) il sensore THAD posto a sinistra del corpo farfallato.

2) Con un dito spingete sulla farfalla del corpo, in modo tale da chiuderla del tutto.

3) Ruotate il sensore in modo tale d’avere come valori 0.50v…..0.54v a farfalla chiusa.

4) Ottenuti i valori, serrate il sensore, lasciate e aprite e chiudete il gas diverse volte e ricontrollate i valori del sensore, se occorre ritarare il sensore.

5) Se i valori non cambiano e sono corretti siete ok.

6) Ora se i “v” del sensore THAD con la farfalla del corpo in posizione normale non rientrano in 0.70v….0.74v, bisogna tararla con il fine corsa del gas.
E’ una semplice vite ricoperta da un cappuccio di metallo situato a destra del corpo, dietro ai cavi del gas, e sopra il sensore APAD. Togliete il cappuccio e regolate quella vite in modo tale d’avere i “v” corretti.

7) Rimettete il cappuccio, e controllate i valori del sensore sia a valvola chiusa che aperta.

8) Se i valori corrispondono, il sensore THAD è tarato, al contrario riprovate.



Tarare il sensore APAD

1) Allentate proprio leggermente (basta una vite) il sensore APAD posto a destra del corpo farfallato.

2) Ruotate il sensore in modo tale d’avere come valori 0.70v…..0.74v

3) Ottenuti i valori lasciate serrate il sensore, aprite e chiudete il gas diverse volte e ricontrollate i valori del sensore, se occorre ritarare il sensore.

4) Se i valori non cambiano e sono corretti siete ok.

5) Se i valori corrispondono, il sensore APAD è tarato, al contrario riprovate.


Rimontaggio:

1) Segnatevi i valori dei due sensori.

2) Ricollegate il cavo del motorino DR situato sotto al corpo farfallato.

3) I valori potrebbero cambiare leggermente una volta attaccato il DR, è normale

4) Rimontate la cassa filtro con il sensore di temperatura, la cover canotto, e la sella.



Reset sensori moto:(a moto fredda e con sensoreO2)

1) Accendete il quadro.

2) Aprite e chiudete il gas 4 volte molto lentamente e per tutta la sua corsa.

3) Spegnere il quadro

4) Accendere il quadro e senza toccare il gas… accendere la moto

5) Lasciatela 15 minuti al minimo, occhio alla temperatura…….
Specie nei primi minuti la moto borbotterà parecchio, è normale, se si spegne riaccendetela.

6) Spegnete la moto.

FINITO

by
Spectrum90
Ultima modifica di spectrum90 il 01/02/2015, 18:51, modificato 7 volte in totale.
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 10/01/2015, 8:28

Grazie.
Per il momento non mi si è sballato niente, ma quando succederà grazie alla tua guida, saprò come ripristinare l'ordine.

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 25/01/2015, 19:19

Ho ritarato ieri i sensori per scrupolo, ho modificato la guidi scritta. Ora è perfetta :D

Ciao
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 01/02/2015, 11:20

Stavo riflettendo....

il corpo ha due sensori e un motorino,

un sensore serve per dire alla centralina quanto gas stiamo dando con la manopola
la centralina dice al motorino secondo i suoi calcoli che non va bene questa apertura della farfalla e di chiudere un pò
l'altro sensore e per dire alla centralina la nuova apertura della farfalla

Giusto?

inviato da Tapatalk
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 01/02/2015, 12:03

quindi.....
Sto facendo altri esperimenti. Voglio togliere il controllo della farfalla alla centralina. Io sono il capo e decido io cosa devi fare te. Coin a sensori tarati..... Ho deciso di staccare il motorino DR quello sotto la sella per intenderci. Questo perché la diceria che si dice d'impostare la tabella del gas tutto al 100% non funziona. Da tuneecu si vede che la farfalla cmq non viene aperta al 100% con il motorino attaccato, quindi non serve na sega tanto apre sempre al 97 %. Quando stacchiamo il motorino il gas diventa molto più morbido e la farfalla si apre al 100% e si chiude al 100%. Ho disattivato la sonda o2 e ho provato ma non regge il minimo e borbotta scoppiettando.

Questo credo che sia dovuto dal fatto che ho fatto il reset d'adattamento e cmq lei non riesce a capire cosa succede senza sonda o2 e non puó cmq intervenire visto che il motorino è staccato.

Per il minimo basterebbe regolare la vite posta in alto vicino ai cavi per regolare l'apertura della farfalla a gas chiuso. Così facendo si agisce sul minimo.

Voi che dite? Oltre all'errore che comparirà sul display
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 21/02/2015, 10:42

Ho provato, ma va in protezione la centralina. Ho provato di tutto non sta niente da fare
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

BlackBull
Avatar utente
 
Messaggi: 411
Iscritto il: 26/09/2012, 17:58

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 21/02/2015, 20:20

Mi sa che ti sta venendo voglia di carburatore...
A me per il momento ha sempre funzionato tutto, ma se dovessi avere problemi che non posso diagnosticare da solo col Tuneecu e che comunque non posso riparare con poca spesa...via!!!! Si torna al passato!
Per maggior sicurezza bisognerebbe sentire uno preparato come Giant. In ogni caso un 690 a carburatore c'è o c'era: la 690 Rally 2008. Gurdando gli esplosi di quella capisci quello che ti serve, lo cerchi, lo monti e via.

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 22/02/2015, 10:12

Ti dico , io ho risolto il problema del minimo alto e che accelerava da solo.

Mi sarebbe piaciuto togliere il motorino dal corpo farfallato, ma non si può. Mi manca il carburatore, ma ora che ho risolto tutto anche il freno motore non la vendo e non passo al carburatore.

A breve posto la guida su come eliminare il minimo alto e che accelera da solo

ciao
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

CliffordLee
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 29/12/2015, 19:33
Località: Piacenza

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 09/07/2016, 19:11

Ciao, scusa avrei un paio di domande

1 da dove li leggi i valori thad e apad su tuneecu? Sono quelli sotto la voce acceleratore?
2se sono quelli 0,67 - 0,68 circa è un valore plausibile o va regolato e alzato?

spectrum90
Avatar utente
 
Messaggi: 573
Iscritto il: 15/07/2010, 9:11
Località: Lecco

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 10/07/2016, 9:09

CliffordLee ha scritto:Ciao, scusa avrei un paio di domande

1 da dove li leggi i valori thad e apad su tuneecu? Sono quelli sotto la voce acceleratore?
2se sono quelli 0,67 - 0,68 circa è un valore plausibile o va regolato e alzato?



si i valori sono quelli
calcola che devi staccare il cavo del motorino passo passo prima di vedere i valori perchè cambiano leggermente con il cavo attaccato
vedrai che al posto di 67 ti uscirà 74

facci sapere ciao
Se 6 incerto, tieni aperto
WLF

CliffordLee
 
Messaggi: 111
Iscritto il: 29/12/2015, 19:33
Località: Piacenza

Re: Sensori del corpo a farfalla

Messaggio » 20/07/2016, 15:43

ciao,

alla fine c'erano dietro mille sfighe, ho dovuto cambiare il regolatore di tensione ed ho risolto,

volevo solo aggiungere alla tua guida che almeno per la mia moto (SM 690, quindi presumo anche per il duke stessa serie, che ha il retro identico) non è necessario rimuovere la cassa filtro ma basta staccare il collettore del corpo farfallato, ci ho messo venti minuti a fare tutto grazie alla tua guida.

Molto apprezzata :)


Torna a KTM LC4 Supermoto

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], erosolmi, Google [Bot], SamAdv

SEO Search Tags

come regolare il tps moto enduro      come si regola il sensore dell'acceleratore del ktm 350      dr 350 tps acceleratore      eliminare tps ktm 525      gruppo farfallato ktm 690      ktm 690 motore valvola farfalla       ktm lc4 tende a spegnersi quando apro il gas      ktm regolare tps      ktm se apro tutto gas si spegne      majesty regola farfalla      moto accelera da sola tps      regolazione iniezione tps ktm      regolazione sensore tps ktm      sonda lambda ktm 525      spectrum90 regolazione thad apad      tarare tps farfalla iniezione ktm 690      majesty valori farfalla      ktm 690 endiro valvola tps      sensore gruppo farfallato ktm