KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

KTM LC4 alte schule...l'icona! Von g.s.motorrad

jenk
Fondatore
 
Messaggi: 19225
Iscritto il: 21 gen 2009, 1:26
Località: Monza (MB)

Re: KTM LC4 ALTE SCHULE...L'ICONA ! VON G.S.MOTORRAD

Messaggioda jenk » 31 ago 2009, 22:00

Le special dei lettori
KTM LC4 Motard "alte schule"
Un mezzo nato per voler essere un'icona dedicata a ciò che un tempo fù…..


Immagine

Testo di Mauro Ravaioli: La mia posizione professionale, mi concede la possibilità di possedere e/o utilizzare i mezzi delle ultime generazioni,possibilità che mi ha condotto,corroborato dalla mia personale visione delle cose,nel desiderare di percorrere dei passi indietro, decisamente annoiato dalla tecnica contemporanea.
Che fare ?? Acquistare un lc4 della vecchia serie e metterci su' un po' di "special parts", limando il peso qua' e la??? No, già fatto !!!
Volevo qualcosa di unico, di paradossalmente nuovo. L'occasione arrivò inaspettatamente quando il mio ex collega di attività venatorie decise di disfarsi del suo KTM 640 ipertrasformato.
Il mezzo però era in stato di abbandono da più di un anno, lasciato all'azione delle intemperie!
Plastiche ingiallite,copertina sella irrigidita dai rigori invernali, catena di trasmissione completamente arrugginita e diventata monolitica con il pignone, parti in lega completamente ossidate, impianto elettrico andato per la tangente, pneumatici ovalizzati, camere d'aria marcite, raggi ruote completamente ed irrimediabilmente corrosi, impianto di scarico in condizoni penose, pompa radiale con perni arrugginiti...
Il quadro già devastante di suo, lasciava presagire disgrazie ben maggiori a carico del propulsore. Di fatto il ghiaccio invernale aveva distrutto la testa, permettendo all'acqua distillata presente nel circuito di invadere la camera di scoppio sino a giungere al basamento (mai vista una carneficina simile!)
Con le dovute riserve accolsi il rudere nei locali della G.S.Motorrad, dedicandogli delle occhiate a cadenza giornaliera, atte a comprendere il da farsi e la convenienza dell'ipotetica azione.
Presa la decisione, forse anche legata ad una certa affezione nutrita nei confronti dello stesso, iniziai con una certa svogliatezza il completo disassemblaggio, necessario per poter quantificare il totale ripristino.
Stabilita l'entità dell'operazione,diedi il via alle operazioni. Che sono state le seguenti:

MOTORE
Basamento m.y. 2006, prelevato da una moto sinistrata.
Sostituzione dei cuscinetti di banco e di tutte le guarnizione del basamento e del cilindro.
Impianto di lubrificazione semplificato con adozione di portafiltro secondario di provenienza KTM 660 VDB Replica.
Albero motore stock 78 mm, m.y. 2005/2006
Cilindro 102 ribassato di 1 mm, pistone 102 gr. con fasce Elko
Gruppo testa my 2001 di un 640 enduro, con guarnizione cilindro/testa stock
Albero a cammes 249 e bilancieri nuovi
Regolazione gioco valvole -0,15 aspirazione e + 0,20 scarico
Coperchio frizione e coperchio accensione my 2001
Carter avviamento modificato con fresatura dei supporti AE
Rapporto trasmissione finale z1 = 15 z2 = 45
Catena Renthal r3 con o-ring di sezione ridotta
Tutta la bulloneria propulsore in inox aisi 308

ALIMENTAZIONE, ASPIRAZIONE E SISTEMA DI SCARICO
Carburatore Mikuni BST 40 sl con passaggi aria modificati, getto max 205, min 47,5, vite mix 2 e 3/4
Comando gas Domino/Tommaselli cod.2311 con supporto cavo modificato ed alleggerito
Collettore aspirazione lato filtro in geberit/alu
Elemento filtrante DNA del KTM 660 VDB Replica senza cassa filtro
Comando aria a freddo home made di provenienza Dell'orto
Impianto di scarico completo Sebring/Remus in acciaio inox e titanio omologato con doppio terminale

IMPIANTO ELETTRICO
Impianto home made, altamente semplificato con centralina SMD05 posizionata sul lato sx del canotto di sterzo. Essendo la stessa una DCCI, viene utilizzata una minibatteria per produrre la tensione di eccitazione ( in luogo del meno affidabile condensatore elettrolitico )
Gruppo cavo/pipetta candela NGK Racing al quale è stato avvolto il cavo sensore del contaore
Impianto luci separato sempre home made

SOSPENSIONI ED IMPIANTO FRENANTE
Avantreno con forcella 4860mxma revisionata con distanziale da 20 mm in camera pompante, tappi KPP con precarico esterno, lubrificante Motorex Racing 15w
La forcella cosi' ridotta nella corsa, assieme al distanziale posto sotto alla piastr superiore, consente un livellamento dell'avantreno di - 40 mm.
Piastre Ice Parts triple clamps con offset fisso 14
Manubrio Renthal Twinwall con traversino
Impianto frenante anteriore con pompa radiale 16 x 18 e pinza dal pieno di provenienza KTM 660 VDB Replica, disco freno Braking wave da 320 mm, patiglie EBC con mescola racing
Il mono posteriore rimane l'unita' di serie WP 4681, ma lavora su leveraggi modificati, al fine di livellare l'altezza del post. a -30 mm
Il forcellone è di provenienza KTM 660 VDB Replica my 2002.
Impianto frenante stock con disco Braking ed elementi d'attrito Ferodo Racing
Ruote stock con raggi e nipples nuovi su mozzi stock verniciati in nero opaco

TELAIO E SOVRASTRUTTURE
Telaio stock my 2003 al quale sono state troncate tutte le parti non indispensabili e successivamente verniciato in tonalità KTM "Epoca" ( nonostante di fatto non si sia mai utilizzata tale colorazione).
L'eliminazione del ricircolo di lubrificante nel telaio ,ha consentito di utilizzare la discendente frontale come recupero liquidi
Anche per il telaietto reggisella ante 2005 si è provveduto all'asportazione delle parti non interessate e riverniciatura in nero opaco.
La sella stock e' stata riprofilata, utilizzando utensili con supporti abrasivi, allo scopo di ridurre l'ingombro laterale specie nella zona di congiunzione con il serbatoio da 9 lt. di provenienza KTM SMC
La sezione plastiche ha messo a dura prova il potenziale della mia immaginazione, facendomi cedere alla fine su parti gia' viste, anche se debitamente trasformate, visto che volevo un'estetica old che si allontanasse dalle varie interpretazioni viste fin'ora.
Per la mascherina portafaro, la scelta e' stata semplice attingendo dal catalogo ricambi KTM ,essendo quella del modello LC4 620 EGS my 1995, con gruppo ottico CEV alogeno, comandato da devioluce laterale, fissato direttamente alla stessa
Il parafango anteriore è un Cemoto bianco, che è stato poi tagliato di 60 mm., come la vecchia scuola imponeva.
Per la zona serbatoio sono ricorso a due convogliatori originali, debitamente tagliati e modificati, aggiungendo delle semplici grafiche replica del 1973. I tutto unito ad atipici parasteli anch'essi bianchi, che richiamano i colori dei mezzi dell'epoca
La zona laterale, voleva lasciare libera il più possibile la sezione sottosella,all'insegna di un certo minimalismo,vedendo due semplici triangoletti in plastica, uniti a due tabelle laterali riprofilate, al fine di snellire il più possibile il retrotreno
Per il parafango posteriore, la scelta doveva ricadere su esemplari ante 90' ma, per loro conformazione sarebbero stati inuilizzabili con la sella del modello SMC. Non trovando altre soluzioni che non sconvolgessero più di tanto il progetto,ho optato per un semplice Cemoto supermotard bianco dedicato, sormontante un gruppo ottico/ portatarga Racetech, volutamente rosso, in luogo del più moderno con vetro trasparente


Il risultato finale deve essere interpretato nell'ottica della volontà di creare un'icona,dedicata ai tempi delle moto semplici, dall'erogazione "arrogante". Potrebbe non piacere in qualche particolare visto da una visione contemporanea, ma e' il totale che deve essere preso in esame dal sapore volutamente "vecio" !!!

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

fonte xoffroad.it
A dar risposte sono capaci tutti, ma a porre le vere domande ci vuole un genio..
by Oscar Wilde
KTM Race LC Carbon Limited Edition

Kiddo
 
Messaggi: 78
Iscritto il: 2 set 2009, 17:54

Re: KTM LC4 ALTE SCHULE...L'ICONA ! VON G.S.MOTORRAD

Messaggioda Kiddo » 10 set 2009, 20:59

sono senza parole, Mauro
non è una moto. E' filosofia pura, la nostra filosofia.
Dietro alle parole poche ma buone, e ai fatti che parlano da soli, ci sono persone che si amano o si odiano, o tutte e due le cose insieme.
E loro continueranno, con poche parole, e molti fatti.

Avatar utente
Giampy
 
Messaggi: 58
Iscritto il: 15 giu 2009, 10:51
Località: Gualdo Cattaneo PG

Re: KTM LC4 alte schule...l'icona ! von g.s.motorrad

Messaggioda Giampy » 10 nov 2010, 12:49

In un mondo omologato dove la fantasia trova poco spazio come non essere concordi che ha esternato quello che aveva dentro, gran bel lavoro, minimalista ma tecnicamente di alto livello.

GP

Avatar utente
Cent
 
Messaggi: 250
Iscritto il: 21 gen 2010, 21:16
Località: provincia di Pisa

Re: KTM LC4 alte schule...l'icona ! von g.s.motorrad

Messaggioda Cent » 13 dic 2010, 9:33

:giorno: è la moto più bella che mi sia capitata di vedere negli ultimi tempi, racchiude in se la semplicità e l'efficacia tipica di moto d'altri tempi...

In più con me si sfonda una porta aperta; la mancanza (praticamente) totale di elettronicadà quel qualcosa in più; riuscire ad andare forte senza dover regolare l'antispin o cambiare erogazione al motore ma solo dosando sapientemente il polso dx è una cosa da ammirare

Fino a quando ci saranno persone che credono che la sana meccanica possa surclassare l'elettronica, magari con più tempo con più sforzo (certo è più veloce e meno stancante cambiare un parametro alla centralina invece che cambiare un'asse a camme per migliorare l'erogazione agli alti o ai bassi) continueranno a nascere questi capolavori d'arte dove l'immaginazione e la "follia" fanno nascere la bellezza...

GIANT sei un grande; continua cosi... :D
lc4 640 adventure my 2003

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 10247
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: KTM LC4 alte schule...l'icona ! von g.s.motorrad

Messaggioda Bat21 » 9 ott 2018, 20:51

Rispolvero PIU' che volentieri questo bellissimo topic, sia per ricordare/riverdire le magnifiche creazioni di Mauro (Giant Squid) che per proporre alle "nuove leve" del forum pillole di maestria meccanica :)

Mauro ...se ancora ci leggi, integra il 3D con nuove creazioni :pray: :) :clap:

n.d.r.

Purtroppo molte immagini non sono più presenti, essendo state a suo tempo caricate su Imageshack :|
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Precedente

Torna a KTM LC4 Supermoto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 4 ospiti