KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

problemi in piega

problemi in piega

Messaggioda mirvilis » 24 lug 2012, 14:59

CIao a tutti. Sono un felice possessore di un 690 sm. PRovengo da altri generi di moto poco propensi a pieghe estreme. E vero che ho fatto solo 200 km ma ammetto che la mia bella mi spinge come un diavolo tentatore a andare piu hit che posso. Credo di farlo nel modo idoneo ad un dilettante, ossia mando giu l'anteriore con le braccia senza fare lo stesso con con il busto che tengo piu sollevato rispetto al manubrio. GAmbe strette sulle plastiche. Ovviamente sono lontano dal sporgere il piedino fuori, ci ho provato ma la scarpa poco adatta ha puntato a terra e quasi rischiato di andare giu. Per ora lascio sulla pedana. L'esuberanza del motore non mi consente di avere coraggio x aprire subito quindi per ora ritardo facendo derapate in uscita divertenti ma di modesta entita. QUalche consiglio x immettersi piu velocemente ed uscire meglio? Tenete presente che cmq non permetto al motore di stare sotto i i 3000 3500 giri x evitare fastidiosi vibrazioni e sussulti.
mirvilis
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 lug 2012, 14:31

Re: problemi in piega

Messaggioda superclod » 24 lug 2012, 18:57

Visto che sei impostato da motard, ti posso dare un suggerimento per quanto riguarda l'impostazione della curva in stile motard, appunto. Quando l'istinto ti dice di chiudere il gas e attaccarti ai freni, non farlo!! Aspetta ancora un secondo (le prime volte è una vera e propria violenza che ti devi fare...) eppoi pinza forte col freno ant. e, mentre imposti la curva, controlli l'eventuale (ma probabile!) derapata col post.
All'inizio NON FARE QUESTE COSE PER STRADA, perchè l'errore è possibile e ti farebbe finire fuori strada oppure nell'altra corsia... :roll:
SUPERCLOD - KTM exc 300 duettì
Avatar utente
superclod
 
Messaggi: 896
Iscritto il: 23 ott 2009, 21:46
Località: Bologna

Re: problemi in piega

Messaggioda Sisaccia » 24 lug 2012, 20:19

o nel giardino di qualcuno... :rotlf: :rotlf:
Bianchi o neri siamo tutti sulla stessa barca; se quelli più scuri vanno ai remi, così partiamo....
I bravi ragazzi vanno in paradiso... io dove c***o voglio...
4 ruote muovono il corpo... 2 l'anima.
Avatar utente
Sisaccia
er cazzaro
 
Messaggi: 786
Iscritto il: 09 nov 2009, 18:42

Re: problemi in piega

Messaggioda mirvilis » 24 lug 2012, 22:23

GRAzie del consiglio, visto che non hai fatto appunti desumo che la mia posizione non deve essere del tutto scorretta. Grazie ancora dei consigli. Applico e faccio sapere ... spero non dall'ospedale :P
mirvilis
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 lug 2012, 14:31

Re: problemi in piega

Messaggioda Mr_Eko » 11 ago 2012, 12:47

superclod ha scritto:..Quando l'istinto ti dice di chiudere il gas e attaccarti ai freni, non farlo!! Aspetta ancora un secondo (le prime volte è una vera e propria violenza che ti devi fare...) eppoi pinza forte col freno ant. e, mentre imposti la curva, controlli l'eventuale (ma probabile!) derapata col post


Quoto in pieno...all'inizio staccando troppo presto finivo col frenare solamente col motore!
Mr_Eko
 
Messaggi: 7
Iscritto il: 10 mar 2012, 13:28
Località: Asti

Re: problemi in piega

Messaggioda marcellino sm » 12 ago 2012, 08:57

ciao se vuoi ti do un suggerimento di come mi comporto io con il mio ktm 625 smc.
il ragazzo dice bene di aspettare un secondo, ma devi anche tirare fuori la gamba per forza soprattutto le prime volte, poi pian pianino capisci quando e dove lasciarla sulla pedana!! ma nel frattempo che tiri fuori la gamba, l'altra che fa? devi premere col piede il piu' che puoi a seconda della curva e della pendenza sulla pedana!!! piu' premi piu pieghi e non aver paura .. non mollare il gas mai !!! con la mia moto qui' in provincia di bolzano sui tornanti e cosi' via non mi stanno dietro neanche i ninja 1000.. -:) e' logico che sui dritti mi passano anche i tmax :D
comunque quello che faccio io e' il risultato di consigli di altri possessori di motard e ci vuole tanto impegno prima che i comportamenti diventino automatici... ciao fammi sapere come va poi!!!
marcellino sm
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 09 dic 2011, 23:21
Località: appiano (bolzano)

Re: problemi in piega

Messaggioda mirvilis » 14 ago 2012, 20:58

ho iniziato ad applicarmi un pochino ma io con la moto ci faccio quasi esclusivamente casa lavoro, 4km 9 rotatorie e tutte curvette più o meno veloci nessun dritto significativo, e li devo condensare il mio divertimento.
a sx ho iniziato a tirare fuori il piedino con una certa sicurezza a dx nada.
staccare non mi riesce per niente naturale ma ci provo, risultato, arrivo lento e curvo sempre di seconda o prima e l'esuberanza del motore con quei rapporti mi ci fa pensare due volte ad aprire in curva, è vero anche che dai e dai inizio ad aprire sempre prima in uscita con frequenti scodate ... e mi sta dando gusto.
non riesco a curvare veloce e tenere il gas aperto proprio perchè arrivo bello tranquillo in entrata.
devo provare staccare come dite voi ma per ora è una vera violenza nei miei confronti. ma ci riesco presto o tardi, è poco ma sicuro.
le uniche volte che arrivo veloce e metto la moto di traverso è perchè ho scalato 2 o 3 marce di colpo ma ottengo un traverso veloce e violento e non trovo il tempo di controsterzare, fortuna che la moto è fatta bene e si riallinea da sola e in fretta senza che io faccia nulla ma alla fine dei conti ho solo perso tempo e volocita in curva senza scorrere ma ottenendo solo una frenata in derapata. chissà forse sono un caso disperato :wink: ... credo di dover fare qualche giro in pista sotto il controllo di un esperto che mi dia dritte. ovviamente con la mia moto, non sono interessato a imparare come si guida una 450 incazzata nera, vorrei solo saper spremere la MIA moto.
a presto per eventuali progressi. lamp!
mirvilis
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 lug 2012, 14:31

Re: problemi in piega

Messaggioda marcellino sm » 15 ago 2012, 23:23

si ciao .. e' logico che non si nasce imparati, ma una certa nota adrenalinica devi un po' avercela !! oppure te la fai venire!! io parlo sempre della mia situazione, dopo anni di moto tranquille enduro e scooter, finalmente un giorno ho deciso di prendermi il motard, !!! mamma mia :crycry: mai l'avessi fatto!!i miei amici artefici della mia convinzione di essere all'altezza mi hanno dovuto sopportare per un bel pezzo di tempo loro dietro ed io dvantied ogni tot di km fermata forzata e sgridata tipo professore e studente oppure capo e operao tipo!!! e' servito :mrgreen: :geek: o ti piace o ti piace non c'e' alternativa!!!tanta pazienza e voglia di imparare uno stile di guida unico diverso dal cross dall'enduro e dalle moto da corsa... secondo me' e' bello ma 'ho scoperto troppo tardi (A 40 ANNI)!!! ora ne ho 43-:)
marcellino sm
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 09 dic 2011, 23:21
Località: appiano (bolzano)

Re: problemi in piega

Messaggioda mirvilis » 16 ago 2012, 10:23

Ma dai! Anche io ne Ho 40. Ho iniziato con MOTO da vecchio tipo guzzi v50, gilera tg3 per poi avere ben 3 supertenere. E ora 690 sm. Domenica parto x due giorni nelle montagne d'abruzzo, a chiudere il discorso rodaggio. Ti faccio sapere. Lamp.
mirvilis
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 16 lug 2012, 14:31

Re: problemi in piega

Messaggioda marcellino sm » 19 ago 2012, 22:31

si dai fammi sapere!! non dimenticarti che la tua moto ciuccia parecchio !! :crycry: ed ha un sedile troppo rigido.. quindi ti consiglio di fare tappe di max 200 km altrimenti il sedere incomincia a lamentarsi!!! :rotlf: :rotlf: ma vedrai come incominci a divertirti quando entri in tracciati tortuosi e pieni di tornanti!!
ciao buona vacanza!! -:)
marcellino sm
 
Messaggi: 15
Iscritto il: 09 dic 2011, 23:21
Località: appiano (bolzano)

Prossimo

Torna a KTM LC4 Supermoto

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite