KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

promo:SM 990 vs 690 SMR

bradipo ita
Avatar utente
 
Messaggi: 5261
Iscritto il: 22/01/2009, 0:47
Località: Trieste

promo:SM 990 vs 690 SMR

Messaggio » 23/03/2009, 13:51

PROVA SU STRADA DELLE KTM 990 SM E 690 SM-Rper chi non le ha mai provate,e' dedicato questo topic
per avere almeno un'idea di base di come siano
queste fantastiche moto.


Nelle vesti di tester mi sono prefissato un pomeriggio impegnativo,provare due moto contemporaneamente,anche per paragonarle una all'altra.
E che moto signori! La 990 SM e la performante 690 SM-R.

Immagine


Non potendo fare tutto da solo,ho dovuto chiedere,non senza un po' di malizia, l'aiuto dell' amico Puha nelle vesti straordinarie di aiuto tester d'eccezione.
Del resto era da un po' di tempo che di notte si sognava di guidare una 690 e mi sembrava cosa gradita regalargli un pomeriggio a Fantasilandia dove i sogni si realizzano.
Il meteo non e' stato gran che' favorevole,strade innondate d' acqua da un temporale appena cessato ci hanno un po' limitato nel percorso tutto curve prefissato obbligandoci per evitare la coda del temporale a cambiare percorso prediligendo un percorso piu' rettilineo intorno alle campagne udinesi per evitare il diluvio.
Comunque il test e' stato molto interessante e i Km fatti sul bagnato hanno messo in luce le doti notevoli delle due moto anche su strade con poca aderenza.
Entrambe le moto avevano 200 KM,ed entrambe erano nere come la notte,decisamente un bel inizio.
Devo precisare che Puha,pur avendo provato poche moto oltre la sua ,si e' rivelato un valido tester,attento a cogliere tutti i dati che i suoi sensi,portati ai massimi livelli di attenzione,percepiveno dalla prova dinamica delle due moto.
Partiamo da quella che piu' mi ingolosiva di provare,la 990 SM.

Immagine

I suoi due cannoni posteriori euro 3 sono veramente notevoli a vedersi.La linea e' decisamente aggressiva e le pinze radiali fanno tanto voglia di pista.
Una volta sopra, la moto e' accogliente,non si e' sacrificati,anzi,l'ho trovata accogliente e il motore emette un piacevole suono rauco.
Eppure e' lo stesso motore della ADV,ma il lavoro che i tecnici austriaci hanno fatto per adattarlo a questa moto e' stato tale che sembra tutto un altro pianeta.
Gran parte della cavalleria e quindi della coppia e' stata portata tutta in basso dove la ADV e' un po' scarsa o meglio non e' così pimpante.Sulla SM i giri del motore non d'anno la sensazione di salire velocemente ma in compenso la spinta e tale da impressionare chiunque la guidi.Da 1500 g/min a 4000 la moto e' tutto coppia.
Il risultato e' che di prima marcia la moto s'impenna alla prima manata sul gas e sale svelta in monoruota fin al limitatore,butti veloce seconda per rimettere la ruota anteriore a terra, metti la terza e sei senza accorgerti ad oltre 130 Km/h in pochi metri e la sensazione e' letteralmente di volare ad ogni manata di gas .Se posso usare un paragone l'ho trovata molto simile alla Ducati HYPERMOTARD anch'essa con una coppia ignorante ai bassi regimi,sospensioni racing e guida maschia.
La 990 SM si differenzia però nella posizione di guida,piu' confortevole e meno caricata in avanti.Le sospensioni sono tarate sul rigido per assecondare la trazione e la guida sportiva della moto,questa SM e' veramente bella e piacevole da condurre trotterellando sorniona e felice a 50 KM all'ora per le stradine dei paesi ma serve esperienza per scatenare l' inferno alla prima occasione di aprire il gas.La spinta del motore e' decisa come le poderose pinze radiali che sono fin troppo potenti e aggressive.
La leva del freno anteriore si aziona con un dito,e in un solo cm di pressione a questa leva sta' la differenza tra rallentare e mettersi la moto per capello.Forse sotto la pioggia e i tombini lucidi delle strade cittadine possono mettere in difficoltà per il loro fin troppo tempestivo intervento.Il freno posteriore e' invece modulabile.Ottimo il comportamento dei pneumatici anche su strade viscide e coperte da aghi di pino a patto da non aprire con troppa foga la manetta del gas,in quel caso la gomma posteriore non può far altro che spazzolare la strada.Il motore e' una fonte inesauribile di gioia ed e' difficile non cercare qualche derapata sulle rotonde.Di contro ho notato che si sente molto l'effetto ON/OFF dell'accelleratore.

Immagine

I consumi sono alla pari dell' ADV e anche nel breve test la 990 SM non smentendosi,ha chiesto una sosta al distributore per concedermi di rientrare alla concessionaria,quel poco che c'era nel serbatoio lo ha scolato tutto.

La 690 SM-R e' un gran bel giocattolo.

Immagine

Bella a vedersi a moto ferma davanti al bar e bella da guidare.

Immagine

Rispetto alla piu' potente 990,qua non serve essere piloti esperti,tutto e' sempre sotto controllo.Questa monocilindrica e' fatta bene e molto curata nei dettagli.Il freno anteriore radiale e' potente ma più modulabile rispetto al 990.La frizione dotata di antisaltellamento stacca sempre all'ultimo millimetro,bisogna abituarsi,il cambio e' ottimo con i rapporti forse leggermente lunghi nelle prime marce,il motore vibra poco,piuttosto da fastidio una vibrazione di risonanza che di tanto in tanto arriva alle estremità del manubrio.La 690 e' facile da portare al limite ed e' pure veloce,molto più istintiva della 990 dove bisogna fare sempre i conti tra coppia ignorante e freni da serial killer.Sulla 690 ci si abbandona al divertimento,si va a cercare il cordolo,si prova a metter il piedino in staccata e persino Puha sembrava Valentino Rossi,merito di una moto veramente ottima nella sua dotazione di bordo a partire dalla taratura delle sospensioni che copiano perfetamente la strada e mettono il pilota sempre a suo agio anche quando si spalanca il gas cercando l'allungo per star dietro alla esagerata 990 SM.La 690 e' comoda e nella sua veste nera e' molto attraente.
Alla fine della prova,io e Puha eravamo entrambi convinti che la 690 vale fino all' ultimo centesimo dei soldi che costa,perche' l'insieme di telaio,motore,freni e feeling di guida per essere una monocilindrica e' ai massimi livelli di qualita' e prestazioni.


Immagine


CONCLUSIONI:

A paragonarle e' un po' complicato,sono due anime simili ma differenti.La 690 SM-R e' una gran bella moto da usare tutti i giorni e pure per le gite del week end.E' una moto facile,intuitiva anche per un pilota in erba con relativa esperienza di guida.Rispetto alla 990 sembra poco più di un frullatore perché c'e' troppa differenza di motore ma la 690 guadagna punti con consumi ottimi e nella precisione di guida quando le strade si fanno tortuose.
La 990 SM non e' una moto per tutti.Ci vuole esperienza,ha tanto motore e tanta spinta ai bassi e una frenata poderosa.La 990 e' adrenalina pura sulle strade guidate.
Chi la compra spende bene i suoi soldi perché questa moto regala badilate di emozioni.
Ero curioso di provarla perché in gennaio quando ho preso la ADV mi era rimasta in testa una vocina che mi diceva che forse se aspettavo la SM 990 magari era meglio.
Ora dopo averla provata,e questo e' il mio pensiero personale non me ne voglia nessuno,sono pienamente convinto che la 990 ADV e' una moto completa e totale con la quale fare veramente di tutto, con un motore generoso e una guida che raramente ti mette in difficoltà,merito anche di quella ruota anteriore da 21" che le altre moto non hanno.La 990 SM in confronto e' troppo specialistica nella sua natura e dedicata espressamente per chi non si riconosce nella natura "pacifica"della ADV e vuole una bicilindrica che non abbia nessun timore reverenziale quando incrocia su strade tortuose moto anche piu' potenti con la certezza che l'adrenalina erogata dal motore LC8 ricompenserà ampiamente i suoi proprietari.
Mi reputo ampiamente soddisfatto del test e mi fermo qui.
Preferirei lasciare a Puha l'onore di sviscerare i suoi sentimenti nei confronti di questi due gioielli austriaci.
Posso dire che spesso dietro alla sua visiera ho notato un sorriso estasiato durante la nostra prova.
Spero di aver reso interessante il mio contributo e piacevole la lettura.
Il ritorno da Udine a Trieste sono stati 90 KM sotto un muro d'acqua con la mia ADV che sembrava un aliscafo,ma a mio avviso ne e' valsa la pena.
Non capita tutti i giorni l' opportunità di guidare due moto fantastiche ognuna a modo suo ed estremamente intriganti.
Un grazie a Puha che si e' pure divertito nelle vesti di tester e che sicuramente ieri ha accumulato molta esperienza sul campo e visto come viaggiava spedito,ormai ha poco nulla da imparare.
alla prossima.
"Oggi é ricco chi é padrone del suo tempo. Buona vita.''

ulvisma
Avatar utente
 
Messaggi: 4444
Iscritto il: 10/02/2009, 10:03
Località: Oggiono (LC)

Re: promo:SM 990 vs 690 SMR

Messaggio » 24/03/2009, 11:30

BRADIPO 6 SEMPRE IL MIGLIOREEEEEEEEEEEEE!!!!!!!

:s-belpost: :s-belpost: :s-belpost: :s-belpost: :s-belpost: :s-belpost: :s-belpost: :s-belpost: :s-belpost:
così Vulvy che son Vulvissima...
SM 950 Black '05
Sono un brianzolo vero... e ne sono fiero!!!! Insomma, sono un diversamente cittadino
Non sono ne una donna ne un 50enne...

Drake
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 3409
Iscritto il: 09/02/2009, 23:07
Località: Sud milano

Re: promo:SM 990 vs 690 SMR

Messaggio » 24/03/2009, 11:39

:clap: :s-belpost:

grande bradi!!!
membr1 del Feroce Racing Team

Il Sempre Duro é volato in celo! e dopo 2 anni ho trovato la degna erede!! Ti amo SuperDuke!!!




Torna a KTM LC4 Supermoto

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Angelo89, balocco, Bing [Bot], Davidktm, fedesmr78, fonzo, giuliano65, Google [Bot], Majestic-12 [Bot], matlee1978, raffasardo, Riddler, Rsonsini, starless, VentoeAdrenalina

SEO Search Tags

690 sm vs 990 sm      forum ktm      ktm 690 vs 990      la piu potente moto monocilindrica di sempre      duke 690 vs smr 990      990 smr vs 690