Pagina 1 di 4

BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 8:36
da MAD BORSA
Signori buongiorno, probabilmente buona parte di voi conosce me o la mia moto...

Immagine

Immagine

comunque questa è la mia storia, spero di non annoiarvi...

Era un soleggiato mattino autunnale padano ( se consideriamo l’ubicazione geografica ) quando ebbe inizio la mia storia… 25 Ottobre 1975, BONDENO, provincia di FERRARA, origini di cui vado fierissimo, già partivo al contrario in quanto da buon podalico e vista l’ora ( erano “appena” le 9 del mattino ) non mi si lasciò in pace e venni sfrattato dal pancione della mamma Cristina. Bambino sano, robusto, vivace e con uno strano movimento sincopato al polso destro…

mio padre capì, era nato il MAD.

I miei adorati genitori notarono da subito la propensione al manubrio alto e l’attidutine da piccolo stuntman che avevo; la casa si riempì dei regali che i medici del pronto soccorso facevano alla mia famiglia grazie alla serie infinita di punti di sutura che raggranellavo sulla fidelity card dell’ospedale dove ormai ero di casa…

Immagine

All’età di 5 anni venni trasportato in forma coatta verso l’estremo nord est in quella che è diventata la mia seconda patria, cioè il FRIULI VENEZIA GIULIA, luogo ove con lottai a suon di botte e morsi per guadagnarmi il rispetto dei bambinetti che mi giudicavano un TERRONE e che mi escludevano dal loro giocare a pallone, da cui il mio odio atavico verso il calcio e l’amore per tutto ciò che si discostava dal correre dietro ad una palla.

Conobbi la BMX e me ne innamorai, premettendo che già alla età di quasi 3 anni giravo senza rotelline nella bici…scorazzavo dalla mattina alla sera per i cantieri del paese in cerca di salti e percorsi da cross. Partecipai al trofeo TOPOLINO di BMX iscrivendomi all’insaputa dei miei alle gare di VERONA ove passai le qualifiche per partecipare alla finale nazionale di MILANO…finii ottavo, mia mamma piangeva, io, boh, non capivo una madonna, pedalavo e basta!
Proseguii la mia carriera a 2 ruote con la mountain bike e lì ancora gare su gare, discese da kamikaze nei boschi ecc, e già cominciavo a sentire il bisogno della manetta, del motore.

Immagine

I primi passi col motorino a marce li feci all’età di 13 anni, già l'anno dopo usavo saltuariamente un PUCH 125 di un mio amico cui facevo il fido scudiero con la bava alla bocca e, dopo tanti sacrifici ( a quell’età mi sembravano tanti ) riuscii a convincere il BORSA SENIOR a comprare a metà un mitico KAWASAKI KX 125 da cross, la nave scuola. Passai un anno e mezzo a scorazzare per i pistini ed i boschi, me ne fottevo di tutto quello che facevano gli altri ragazzini, per me c’era solo quello ed il giuoco della bottiglia da cui regolarmente venivo escluso, allora giù gassssss.

Immagine

Stancato il KAWA acquistai un bellissimo CR 125 del 92 ( da qui in poi il numero 25 mi ha sempre seguito ) e cominciò la mia carriera agonistica culminata con degli ottimi piazzamenti sia nel campionato regionale che triveneto. Passavo le serate ed i weekend su quella moto e tutto ciò che facevo era in funzione di essa. Dopo 2/3 anni di 125 era il momento del grande salto e riuscii ad acquistare un CR 250 del 95 preparato Martin, un missile! ( purtroppo non ho le foto, non ho fatto in tempo, sig sig ).

Immagine

Immagine

Mi preparai alla grande con palestra, bici ecc. finchè, in una seduta di allenamento invernale ( 2 febbraio 1997 ) resto appeso alla manetta spalancata sulla rampa di un panettone, decollo in terza piena ed atterro in piedi senza moto da un’altezza di 6 metri circa…conclusione:
4 fratture di bacino, 3 vertebre rotte, scafoide del polso sx disintegrato, giro in elicottero del 118, 3 mesi di fissatori esterni al bacino in un letto ortopedico, un mese di sedia a rotelle, due mesi di gesso al braccio sx, un mese di stampelle, 3/4 mesi per riuscire a camminare da persona normale…CARRIERA FINITA.

Immagine

Immagine

Mi è crollato il mondo addosso, che faccio ora? Mi dicevano che non avrei mai potuto tornare in sella, che avrei avuto problemi per sempre… può darsi dico io, ma fanculo, io ci provo lo stesso!
Di motocross in casa mia neanche parlarne, cominciai allora a tornare ad una mia antica passione, lo sci e unendo la fisioterapia alla preparazione in palestra già l’inverno dopo stavo sciando…era l’avvento degli sci carving e la cosa mi pigliò non poco. Azzo, si piega come in moto! E via !!! Siccome se non faccio gare mi annoio, cominciai anche lì con una squadra di Trieste e, inverno dopo inverno cominciai a gareggiare nella coppa ITALIA carving concludendo al 3 posto assoluto in classifica generale, continuando poi con la coppa Europa ove riuscivo a piazzarmi intorno al 20 posto in finale…partecipai anche alle Universiadi nel 2003 a Tarvisio ove finii 2...
arrivarono anche altre passioni tra cui l'arte ( sempre in forma motociclistica :D ), il vino, gli amici, la fame, la neve fresca, il didgeridoo, la sete :D .

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Immagine

Anno 1999, non riesco a stare alla larga dalle due ruote; con parte dei soldi dell’incidente, acquisto usata e di nascosto una SUZUKI BANDIT 400, moto gloriosa… mia madre piangeva, mio papà nascondeva la soddisfazione ed io ricominciavo le preparazioni del mezzo... inizio a percorrere km e km su praticamente tutti i passi dell' arco alpino, venni nuovamente folgorato sulla via di Damasco: il tornante questo sconosciuto!

Immagine

Poi arrivò lui..

Immagine

Provai a combatterlo durante la seconda guerra mondiale, ma invano...

Immagine

Fu amore a prima vista… cominciai a pensare a qualche mezzo più performante dal punto di vista della curva montana, provai una XR 600 motardizzata di un mio amico…non ci dormivo più la notte! La dovevo avere a tutti i costi! Spesi tutti i miei averi per un KTM 640 del 2001 motard e godetti assai…a dire il vero fu un anno e mezzo di sofferenze perché sul più bello avevo sempre rogne meccaniche che mi costringevano alla resa, ma non era colpa della moto, bensì del conce che si accollò tutte le spese ( primo anno di garanzia obbligatoria, che culo! ).

Immagine

Seguì l’acquisto della mia prima moto nuova, il mitico KTM 625 SMC che mi portai avanti per 2 anni tra una preparazioncina e l’altra. Mi comprai la tuta di pelle, tornai in pista 10 anni esatti dopo l’incidente, non vi dico l’emozione e la gioia immensa nel girare di nuovo facendo sane sportellate come ai vecchi tempi, UAO!

Immagine

Immagine

Immagine

Ancora altre espressioni moto-artistiche del Borsacci.

Immagine

Eccomi in perenne lotta all' Enoraduno 2008 col bombardone del Giant!

Immagine

MOTARD, MOTARD E SEMPRE MOTARD, non riesco più a fermarmi!

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 9:00
da icelico
WOW!!! Che presentazione! :s-lol:

Meriti la :cup: !


Holaaa Mad Borsa :s-welcome: :byebye: Benvenuto in MyKTM!!!





ORO!!!!

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 9:08
da brontolo950
Meravigliosa presentazione, grande Borsa
Ciao :wink:

Argentooooooooooooooo

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 9:34
da ciocca
mamma mia Francesco che emozione nel leggerti!
Complimenti per la passione che sei riuscito a trasmettermi attraverso milioni di pixel, nero su bianco...

a questo punto è con piacere che ti do il mio :s-welcome:


:s-belpost: :clap:

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 9:43
da alfus2verdi
minchiazza....i miei complimenti per tutto......e sopratutto benvenuto.....

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 9:57
da DakFabri
Grande Mad :D
Gia' non mi dimenticavo la tua SM, bellissima, ma cosi'...bhe'....GRANDE PRESENTAZIONE, COMPLIMENTI
E BENVENUTO :wink: :s-welcome: :s-welcome: :s-welcome:

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 10:12
da arzach
Mad, i miei più sentiti complimenti per la volontà che ci hai messo..
Benvenuto qui dentro! :sisi:

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 10:38
da denis
Benvenuto e bellissima presentazione :D

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 11:02
da NeoEffe
complimentoni per la presentazione e benvenuto tra noi!!!

Re: BORSA C'E' !!!

MessaggioInviato: 21 apr 2009, 11:11
da Bu-BU EL Franz
:s-welcome: