KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Canister sì/no, come ?

alberto52
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20 nov 2017, 8:49
Località: Canavese, molto basso.

Canister sì/no, come ?

Messaggioda alberto52 » 29 nov 2018, 16:50

Sbirciando tra i messaggi del 1290 SA, ho trovato tutto un discorso sull' eliminazione del canister di ricircolo vapori che è sotto la sella del passeggero.
Leggendo una quantità di informazioni su come farlo, se farlo, sui possibili problemi, mi sono terrorizzato e non so se riuscirò a dormire questa notte :crycry: :crycry: :crycry:
Molto semplicemente, quando ho ritirato la moto il concessionario mi ha detto: "Questo affare è un filtro ai carboni attivi per filtrare vapori provenienti dal motore, che perç sono assolutamente trascurabili. Se ti serve un po' di spazio in più, staccalo e basta, senza problemi."
Io l' ho fatto ed ho già percorso diverse migliaia di chilometri, esploderò? sto inquinando il pianeta? :?: :?:
C' è qualcuno con informazioni non per sentito dire da suo cugino?
Ciao e buona strada a tutti.

topomoto
 
Messaggi: 46
Iscritto il: 27 set 2010, 16:40

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda topomoto » 29 nov 2018, 16:59

Un filtro sotto la sella del passeggero??
Non lo so, ma mi sembrerebbe molto strana come posizione.

Avatar utente
GerryMcCoy
 
Messaggi: 332
Iscritto il: 26 mag 2017, 10:55
Località: Torino

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda GerryMcCoy » 29 nov 2018, 17:01

@alberto52 e scusa il tubicino di scarico liquidi dove versa adesso?

alberto52
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20 nov 2017, 8:49
Località: Canavese, molto basso.

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda alberto52 » 29 nov 2018, 18:13

I tubicini sono due e sono liberi sotto la sella, ma non ho trovato nessuna traccia di scarico.
In uno dei video relativi all' eliminazione dello scatolotto i due tubi venivano tappati e veniva stappato uno spurgo sotto il serbatoio sulla sinistra da cui fuoriusciva una tantum un po' di benzina.
Il link è qui sotto; mi lascia perplesso lasciare il tubo di spurgo serbatoio in basso aperto.
https://www.youtube.com/watch?v=pXpkk4Ci0Ns
Ciao e buona strada a tutti.

Avatar utente
Schiaccia Passi
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 7 ago 2018, 18:26
Località: Lodi

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Schiaccia Passi » 30 nov 2018, 11:04

Uno dei due tubi permette il passaggio di aria e sarebbe meglio tapparlo per evitare ci entri sporco. L'altro butta fuori benzina, anche se pochissima, e sarebbe meglio direzionarlo fuori dalla moto.
Per il resto non preoccuparti, inquini leggermente di più ma non esploderai o avrai altri problemi.
Full aggression - Full throttle - Full power
"This is the only way i ride"

alberto52
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20 nov 2017, 8:49
Località: Canavese, molto basso.

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda alberto52 » 30 nov 2018, 15:52

Ti confesso: sulla possibilità di esplodere mi sentivo abbastanza tranquillo; era solo una maniera per ironizzare perché ho avuto la sensazione che qualcuno su questo argomento si sia un po' lasciato andare.
Non ho letto con attenzione e andrò a rivedermi il tutto, ma mi pare di aver letto di aumento di consumi, iat da eliminare, kit Rottweiler, etc. etc.
Alla fine volevo solo avere qualche informazione un po' seria.
Grazie.
Ciao e buona strada a tutti.

Avatar utente
EmaTriple
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 21 lug 2015, 16:50

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda EmaTriple » 10 dic 2018, 12:08

Scusate ma quindi il dongle per rimozione Canister (as esempio della Rottweiller) a che serve se qualcuno ha staccato tutto e basta?

alberto52
 
Messaggi: 94
Iscritto il: 20 nov 2017, 8:49
Località: Canavese, molto basso.

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda alberto52 » 15 dic 2018, 19:40

Appena ritirata moto da tagliando, ho chiesto per il canister e testuale risposta: "A parte il filtraggio di una trascurabile quantità di vapori benzina, basta toglierlo lasciando i tubi liberi ed in zona tranquilla; lo tolgono tutti senza controindicazioni".
Esattamente quanto mi aveva detto il conce di Milano.
P.S. Avevo un po' di nostalgia e, anche se non era proprio caldo, mi sono tirato su il morale, anche facendo solo un centinaio di km. :D :D
Ciao e buona strada a tutti.

Bartomas
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 apr 2015, 9:51

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Bartomas » 25 feb 2019, 15:31

Mi permetto di dissentire dal consiglio un po' semplicistico di staccare i tubi e lasciarli sotto sella.
Il tubo che dovrebbe/potrebbe rimanere è quello che proviene dal tappo del serbatoio, più precisamente dalla valvola di compensazione dello stesso. Esso corre lungo il lato SX della moto e all'altezza della fine del serbatoio si sdoppia in un tubo grosso di raccolta che scende verso il basso, passa davanti al pignone e finisce con un tappo e in un tubo uguale al primo che va al "canister".
Dal Canister riparte un secondo tubo che all'altezza della batteria si sposta sul fianco destro della moto e va ai collettori di aspirazione passando per una elettro-valvola (sotto il lato DX del serbatoio).
La depressione generata dal motore acceso e gestita dalla centralina per mezzo dell'elettro-valvola, aspira attraverso il filtro a carbone contenuto nel canister, aria ambiente da una porta sul canister stesso e i vapori in uscita dal serbatoio dal tubo di cui sopra.
A mio avviso non basta lasciare i tubi liberi in zona tranquilla; perlomeno trovo molto poco brillante l'idea di permettere che aria non filtrata venga succhiata nei collettori di aspirazione attraverso porte che normalmente sono sigillate e che servono per fare l'allineamento dei corpi farfallati (o dei carburatori in passato).
Quella è aria sia non filtrata che non controllata in nessun modo dalle valvole a farfalla perché spillata a valle di quest'ultime quindi in grado di influenzare negativamente la carburazione, il minimo e il rendimento/efficienza generale del motore.
L'operazione più semplice da fare è si staccare i due tubi dal canister per rimuoverlo, ma tappare quello che va ai collettori; lasciare l'altro aperto e aprire il tappo in fondo al tubo grosso di raccolta (occhio che quando lo si stappa può uscire un quantitativo importante di acqua e benzina) in modo che il serbatoio possa respirare e compensare la pressione interna come è sempre stato in passato.
La modifica completa prevede di rimuovere anche i tubi sotto sella e quello grosso di raccolta, al posto del quale mettere uno di quelli piccoli rimossi in modo che lo sfiato proceda fino sotto al motore (davanti al pignone).
Sul lato dx rimuovere l'elettro-valvola e applicare al cablaggio elettrico una resistenza da almeno 1/2Watt e 400Ohm (per evitare l'accensione della spia motore); infine tappare i tubi in uscita dai collettori oppure, meglio ancora, tappare le porte sui collettori con viti adeguate e rondella di tenuta. (credo M6 ma sto andando a memoria)

Bartomas
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 apr 2015, 9:51

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Bartomas » 25 feb 2019, 15:48

EmaTriple ha scritto:Scusate ma quindi il dongle per rimozione Canister (as esempio della Rottweiller) a che serve se qualcuno ha staccato tutto e basta?

Il Dongle ha una resistenza che simula la presenza dell'elttro-valvola del circuito Evap e che ti permette di rimuoverla senza avere indicazioni di errore; la soluzione più economica in assoluto è lasciare l'elettro-valvola al suo posto ma tappata; se invece vuoi rimuovere tutto l'impianto, o compri il dongle che costa un po' ma monti in un secondo oppure compri una resistenza a pochi centesimi in un negozio di elettronica come descritto nel precedente post e la colleghi ai due poli del connettore e sigilli il tutto.

Avatar utente
Serpe
 
Messaggi: 88
Iscritto il: 17 ago 2012, 12:34
Località: Pino Torinese

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Serpe » 25 feb 2019, 16:51

ma scusate se uno lascia tutto com'è ....a parte lo spazio non recuperato direi che sono solo vantaggi?

Avatar utente
EmaTriple
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 21 lug 2015, 16:50

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda EmaTriple » 25 feb 2019, 17:25

Io al momento ho staccato il canister in modo "artiguanale"..tappando i tubicini e stappando lo sfiato grande sotto..non vorrei dire cavolate ma sembra consumare di più.. :|
Magari provo a rimontarlo e vedo per un paio di pieni come va..

Avatar utente
Schiaccia Passi
 
Messaggi: 36
Iscritto il: 7 ago 2018, 18:26
Località: Lodi

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Schiaccia Passi » 26 feb 2019, 16:34

Serpe ha scritto:ma scusate se uno lascia tutto com'è ....a parte lo spazio non recuperato direi che sono solo vantaggi?


Recentemente ho fatto un corso di meccanica di base e tra i vari argomenti è saltato fuori anche il sistema di recupero vapori di cui si parla in questo post. Il capo officina dove ho svolto il corso mi ha spiegato che serve a recuperare vapori di benzina per ridurre l'inquinamento anche se in questo modo tende a sporcare i corpi farfallati, rimuoverlo non ha alcun effetto negativo e qualche lieve effetto positivo (spazio libero e corpi che si sporcano meno).
Bisogna quindi tappare il tubo che aspira dato che ci potrebbe finire sporco e l'altro va direzionato in un punto sicuro (diciamo fuori dalla moto, come i vari tubi che si vedono solitamente sotto le moto). In quanto a consumi la quantità di vapori che recupera è talmente piccola che sinceramente non credo influiscano in maniera sensibile.
Full aggression - Full throttle - Full power
"This is the only way i ride"

Bartomas
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 apr 2015, 9:51

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Bartomas » 27 feb 2019, 2:31

EmaTriple ha scritto:Io al momento ho staccato il canister in modo "artiguanale"..tappando i tubicini e stappando lo sfiato grande sotto..non vorrei dire cavolate ma sembra consumare di più.. :|
Magari provo a rimontarlo e vedo per un paio di pieni come va..

Mi spiace deluderti ma credo che l’aumento dei consumi sia da imputare ad altro.
i vapori di cui si sta parlando sono quelli che escono dal serbatoio in condizioni di sovrapressione causata X esempio dal calore ma può succedere anche l’opposto cioè c’è con labbassarsi della temperatura oppure con il consumo del carburante nel serbatoio si venga a creare una condizione di vuoto parziale che tende ad ostacolare il normale flusso di carburante. Tutti i serbatoi hanno sempre avuto uno sfiato per la compensazione della pressione interna, attraverso quello sfiato i serbatoi “respirano”...dal tagliaerba all’aeroplano di linea.
Pensa al fiorellino sul tappo della miscela dei motorini di una volta oppure al tubetto sui tappi delle moto fuoristrada e da pista del passato; quel tubetto più o meno evidente è presente su tutte le moto e di solito raggiunge una zona tranquilla sotto al motore; la maggior parte delle moto che ho maneggiato hanno sotto il serbatoio 2 tubi: il “troppo pieno” del pozzetto del tappo di rifornimento e lo sfiato di sovrapressione.
La prima versione SD1290r del 2014 per il mercato (credo) americano aveva il canister mentre la nostra versione aveva un tubetto sul lato sx del serbatoio che andava sotto il motore.
Comunque si può tranquillamente vivere e godersi la moto con il canister installato...nulla vieta di tenerlo ma se lo togli perlomeno tappa il tubo che va ai collettori

Avatar utente
GerryMcCoy
 
Messaggi: 332
Iscritto il: 26 mag 2017, 10:55
Località: Torino

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda GerryMcCoy » 27 feb 2019, 8:01

leggo troppi pareri contranstanti, lo volevo togliere per guadagnare spazio sotto la sella e metterci altro, ma credo che lascerò tutto così. Grazi eper le informazioni.

Avatar utente
EmaTriple
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 21 lug 2015, 16:50

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda EmaTriple » 27 feb 2019, 8:35

Bartomas ha scritto:
EmaTriple ha scritto:Io al momento ho staccato il canister in modo "artiguanale"..tappando i tubicini e stappando lo sfiato grande sotto..non vorrei dire cavolate ma sembra consumare di più.. :|
Magari provo a rimontarlo e vedo per un paio di pieni come va..

Mi spiace deluderti ma credo che l’aumento dei consumi sia da imputare ad altro.
i vapori di cui si sta parlando sono quelli che escono dal serbatoio in condizioni di sovrapressione causata X esempio dal calore ma può succedere anche l’opposto cioè c’è con labbassarsi della temperatura oppure con il consumo del carburante nel serbatoio si venga a creare una condizione di vuoto parziale che tende ad ostacolare il normale flusso di carburante. Tutti i serbatoi hanno sempre avuto uno sfiato per la compensazione della pressione interna, attraverso quello sfiato i serbatoi “respirano”...dal tagliaerba all’aeroplano di linea.
Pensa al fiorellino sul tappo della miscela dei motorini di una volta oppure al tubetto sui tappi delle moto fuoristrada e da pista del passato; quel tubetto più o meno evidente è presente su tutte le moto e di solito raggiunge una zona tranquilla sotto al motore; la maggior parte delle moto che ho maneggiato hanno sotto il serbatoio 2 tubi: il “troppo pieno” del pozzetto del tappo di rifornimento e lo sfiato di sovrapressione.
La prima versione SD1290r del 2014 per il mercato (credo) americano aveva il canister mentre la nostra versione aveva un tubetto sul lato sx del serbatoio che andava sotto il motore.
Comunque si può tranquillamente vivere e godersi la moto con il canister installato...nulla vieta di tenerlo ma se lo togli perlomeno tappa il tubo che va ai collettori
Grazie della spiegazione! Intanto ieri l'ho rimontato giusto per fare un confronto..tanto è un lavoro di 5 min...
Ci sono effettivamente un pò di opinioni contrastanti su cosa tappare e cosa stappare, io ad esempio per smontarlo ho stappato il tubo grosso di sfiato lato sx del motore..e ho tappato entrambi i tubicini sottosella che arrivavano al canister (come visto su un video su youtube)..ma potrebbe anche non essere la procedura corretta..

Inviato dal mio LG-H870 utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Giax
Moderatore
 
Messaggi: 1512
Iscritto il: 25 nov 2011, 10:26

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Giax » 27 feb 2019, 11:35

Schiaccia Passi ha scritto:serve a recuperare vapori di benzina per ridurre l'inquinamento anche se in questo modo tende a sporcare i corpi farfallati, rimuoverlo non ha alcun effetto negativo e qualche lieve effetto positivo (spazio libero e corpi che si sporcano meno).

Su questo però azzarderei che dovremmo essere tutti d'accordo.

Bartomas
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 apr 2015, 9:51

Re: Canister sì/no, come

Messaggioda Bartomas » 27 feb 2019, 15:28

EmaTriple ha scritto:
Bartomas ha scritto:
EmaTriple ha scritto:Io al momento ho staccato il canister in modo "artiguanale"..tappando i tubicini e stappando lo sfiato grande sotto..non vorrei dire cavolate ma sembra consumare di più.. :|
Magari provo a rimontarlo e vedo per un paio di pieni come va..

Mi spiace deluderti ma credo che l’aumento dei consumi sia da imputare ad altro.
i vapori di cui si sta parlando sono quelli che escono dal serbatoio in condizioni di sovrapressione causata X esempio dal calore ma può succedere anche l’opposto cioè c’è con labbassarsi della temperatura oppure con il consumo del carburante nel serbatoio si venga a creare una condizione di vuoto parziale che tende ad ostacolare il normale flusso di carburante. Tutti i serbatoi hanno sempre avuto uno sfiato per la compensazione della pressione interna, attraverso quello sfiato i serbatoi “respirano”...dal tagliaerba all’aeroplano di linea.
Pensa al fiorellino sul tappo della miscela dei motorini di una volta oppure al tubetto sui tappi delle moto fuoristrada e da pista del passato; quel tubetto più o meno evidente è presente su tutte le moto e di solito raggiunge una zona tranquilla sotto al motore; la maggior parte delle moto che ho maneggiato hanno sotto il serbatoio 2 tubi: il “troppo pieno” del pozzetto del tappo di rifornimento e lo sfiato di sovrapressione.
La prima versione SD1290r del 2014 per il mercato (credo) americano aveva il canister mentre la nostra versione aveva un tubetto sul lato sx del serbatoio che andava sotto il motore.
Comunque si può tranquillamente vivere e godersi la moto con il canister installato...nulla vieta di tenerlo ma se lo togli perlomeno tappa il tubo che va ai collettori
Grazie della spiegazione! Intanto ieri l'ho rimontato giusto per fare un confronto..tanto è un lavoro di 5 min...
Ci sono effettivamente un pò di opinioni contrastanti su cosa tappare e cosa stappare, io ad esempio per smontarlo ho stappato il tubo grosso di sfiato lato sx del motore..e ho tappato entrambi i tubicini sottosella che arrivavano al canister (come visto su un video su youtube)..ma potrebbe anche non essere la procedura corretta..

Inviato dal mio LG-H870 utilizzando Tapatalk



Per separare le opinioni dai fatti..... allego link del video ufficiale della Rottweiler Performance; al minuti 11:00 inizia la porzione dedicata alla rimozione del canister e al minuto 15:00 descrive cosa fare con le porte sui collettori.



https://youtu.be/MiTcjSWy8D0

Avatar utente
EmaTriple
 
Messaggi: 1007
Iscritto il: 21 lug 2015, 16:50

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda EmaTriple » 27 feb 2019, 20:29

Sì ma lui fa la rimozione completa con tanto di dongle ecc

Bartomas
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 20 apr 2015, 9:51

Re: Canister sì/no, come ?

Messaggioda Bartomas » 1 mar 2019, 9:54

EmaTriple ha scritto:Sì ma lui fa la rimozione completa con tanto di dongle ecc



EmaTriple se non sei tranquillo rimonta pure il tuo canister .....ci mancherebbe!! ....non farà miracoli con i consumi ma farà egregiamente il suo dovere cioè filtrare aria e trattenere vapori potenzialmente dannosi per l'ambiente.....né più né meno.

Il concetto che a mio avviso però deve essere assolutamente chiaro e netto su questo argomento scevro dai soliti "ma ...però...forse, ...mio-cuggino ha detto ...il suo meccanico a fatto.... chissà chi avrà ragione", è che chiunque decidesse di rimuovere il canister è importante che sappia che deve TAPPARE IL TUBO CHE PORTA AI COLLETTORI perché altrimenti il motore succhierà aria non filtrata e non "gestita" dai corpi farfallati..... questa è l'unica informazione al momento confusa, fuorviante e potenzialmente pericolosa per la salute dei nostri propulsori in tutta questa discussione.

Prossimo

Torna a KTM LC8 Super Duke 1290 GT

Chi c’è in linea

Visitano il forum: ArturoS e 1 ospite