KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Questione di denti

Avatar utente
Barbados
 
Messaggi: 40
Iscritto il: 28 lug 2015, 11:47
Località: Torino

Re: Questione di denti

Messaggioda Barbados » 13 mar 2019, 12:22

Gava77 ha scritto:Bhe io messo la 43... più per sfizio che per altro... alla fine anche se solo un dente in più secondo me è perfetta. La 44 ho paura che accorcia troppo e già così con la 43 i monoruota vengono che è un piacere, con la 44 o 45 non oso pensarci...


la 45 serve per fare il giro della morte 8)
avevo letto di qualcuno che aveva messo una 41 per fare viaggi lunghi....mah
Fabio
KTM 1290 SuperAdventure R

Avatar utente
Slim
 
Messaggi: 720
Iscritto il: 17 mag 2010, 19:41

Re: Questione di denti

Messaggioda Slim » 14 mar 2019, 12:26

Io con la corona originale non l'ho nemmeno provata un giorno (una R). Subito fatto mettere la 44 ed era perfetta.
Sulla R soprattutto, che ha gli stessi rapporti della S ma ruote più grandi, il rapporto finale era "autostradale" .
Il mio amico di uscite ha fatto la stessa cosa con la sua S ed è diventata "entusiasmante" ... non che la R non lo sia eh !!
Modifica del 16/3: per errore di battitura ho scritto 44, ma era la 45 arancio.
Ultima modifica di Slim il 16 mar 2019, 7:35, modificato 1 volta in totale.

Avatar utente
Claudiovolo
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 4 nov 2017, 19:50
Località: Roma

Re: Questione di denti

Messaggioda Claudiovolo » 15 mar 2019, 19:39

Anche io ho montato la 45 (pignone originale e catena 118 denti passo 525) ed ho trovato notevole miglioramento, soprattutto perché la moto è molto più fruibile alle velocità che statisticamente si tengono in città (G.R.A. e varie vie consolari).
In pratica mentre prima per viaggiare ad es. tra gli 80 e 90 km/h si doveva stare in 5^ perché in 6^ si era un po' sotto régime, ora si può tranquillamente viaggiare in 6^ dai 75/80 km/h in su. A 90 km/h in 6^ ora si sta a circa 800 giri in meno e quindi si stressa anche meno il motore e si consuma meno.
Il discorso cambia per le velocità più alte, che però in genere si usano per meno tempo (a meno di non fare lunghi viaggi). Per i lunghi viaggi è probabilmente meglio il 44, ma giusto se si vuole avere un occhio di riguardo ai consumi, sennò a mio avviso va benissimo anche il 45.
Nei rapporti corti con il 45 è uno sballo! Le accelerazioni sono davvero brucianti ed il motore esprime tutta la sua grinta. Divertimento allo stato puro! :D
Da non trascurare l'aspetto estetico, la corona 45 Orange ci sta davvero bene!!!
Roma non morirà che con l'ultima città degli uomini

CHIRONE
 
Messaggi: 457
Iscritto il: 25 mag 2017, 8:35
Località: Ancona

Re: Questione di denti

Messaggioda CHIRONE » 15 mar 2019, 22:07

:s-quoto2: @claudiovolo
per aspera ad astra

Mic76
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 27 giu 2018, 11:30
Località: Melbourne

Re: Questione di denti

Messaggioda Mic76 » 16 mar 2019, 7:16

L'unica cosa che viene compromessa (credo) con la corona da 45 è il funzionamento dell antimpennata. Io con la 45 se parto a modi di launch control la moto comunque impenna in prima e seconda e se non parzializzo di frizione mi ribalto. Se invece voglio farle le penne appena la alzo dopo un secondo il TC me la butta giu. Se voglio allora fare le penne devo disattivare MSR ma non ho piu il TC che soprattutto con la piattaforma inerziale è una libidine. Vabbè me ne faccio una ragione anche se come la Ducati un antimpennata dedicato risolverebbe I miei problemi. Comunque per curiosità chi ha I rapporti originali R o S che sia se fate una partenza da fermo con il gas spalancato e quickshifter la moto vi sta giù o tende a ribaltarsi? In poche parole l'antimpennata vi funziona?
Ultima modifica di Mic76 il 16 mar 2019, 7:26, modificato 1 volta in totale.

Mic76
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 27 giu 2018, 11:30
Località: Melbourne

Re: Questione di denti

Messaggioda Mic76 » 16 mar 2019, 7:22

@Claudiovolo io la 45 l'ho montata con la catena originale girando i finecorsa o come si chiamano loro e comunque l'interesse anche ad alte velocità non mi da problemi. Poi avevo 5Km quando l'ho cambiata quindi catena nuova...mi rodeva buttarla via

Mic76
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 27 giu 2018, 11:30
Località: Melbourne

Re: Questione di denti

Messaggioda Mic76 » 16 mar 2019, 7:23

Claudiovolo io la 45 l'ho montata con la catena originale girando i finecorsa o come si chiamano loro e comunque l'interasse anche ad alte velocità non mi da problemi. Poi avevo 5Km quando l'ho cambiata quindi catena nuova...mi rodeva buttarla via

Avatar utente
Slim
 
Messaggi: 720
Iscritto il: 17 mag 2010, 19:41

Re: Questione di denti

Messaggioda Slim » 16 mar 2019, 7:40

@Mic76, non sta giù nelle partenze a razzo da fermo. L'anti impennata non funziona perché non c'è, quella funzione (meglio dire simile) è QUASI ottenuta da altri controlli, solo che, SE le ruote girano già veloci si ottiene il risultato, MA se siamo in partenza il differenziale di velocità tra una ruota e l'altra è moooolto meno preciso.

Avatar utente
Claudiovolo
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 4 nov 2017, 19:50
Località: Roma

Re: Questione di denti

Messaggioda Claudiovolo » 16 mar 2019, 17:32

Mic76 ha scritto:@Claudiovolo io la 45 l'ho montata con la catena originale girando i finecorsa o come si chiamano loro e comunque l'interesse anche ad alte velocità non mi da problemi. Poi avevo 5Km quando l'ho cambiata quindi catena nuova...mi rodeva buttarla via


Si, i finecorsa vanno ruotati di 180° e sono perfetti con la corona più grande. Sono fatti apposta!
Naturalmente poi è necessaria una lieve regolazione catena...
Io ho cambiato tutto il trittico un po' per il chilometraggio (così ho anticipato una parte del tagliando dei 30k KM) un po' perché comunque quando si cambia una delle parti del trittico (corona e/o pignone) è consigliabile cambiare anche la catena. Ma con soli 5K km hai fatto bene!
Roma non morirà che con l'ultima città degli uomini

Mic76
 
Messaggi: 85
Iscritto il: 27 giu 2018, 11:30
Località: Melbourne

Re: Questione di denti

Messaggioda Mic76 » 17 mar 2019, 13:40

@Slim
Ok, almeno so che non è la mia corona da 45 il problema

Avatar utente
alfus2verdi
Moderatore
 
Messaggi: 6972
Iscritto il: 9 feb 2009, 22:23
Località: cardano al campo

Re: Questione di denti

Messaggioda alfus2verdi » 18 mar 2019, 10:21

domandina per i tecnici o per competenti di meccanica...partiamo dal presupposto che anche a me piace la rapportatura corta....ma ho dei vaghi ricodi di un discorso affrontato 10 anni fa ma che non trovo quindi ora chiedo....
se non ricordo male sulla rapportatura esisteva un certo rapporto numerica per coordinare corona e pignome(non parlo del 1 dente pignone=3 denti corona)....nn ricordo la dicitura e lo studio ma si parlava di un certo rapporto che evitava consumi anomali del trittico.....questo vale anche per corona o solo per pignone...se non ricordo male me lo avevano spiegato per il pignone del 990 perchè ero uno dei pochi che voleva mettere la corona con 2 denti in più invece che pignone con 1 dente in meno...
Vespa nel cuore e forever work in progress
la mia supermoto è proprio una supermoto

Avatar utente
napalmz
 
Messaggi: 1312
Iscritto il: 24 feb 2014, 9:40
Località: Scorzé - VE

Re: Questione di denti

Messaggioda napalmz » 18 mar 2019, 10:42

Non ci avevo mai pensato ma facendo il rapporto stock del 1X90 viene fuori 2,625. Potrebbe essere questo il rapporto?
1290 Super Adventure S k17

MacAlfa
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 13 nov 2018, 20:08
Località: Bergamo Alta

Re: Questione di denti

Messaggioda MacAlfa » 18 mar 2019, 13:32

Avevo letto anche io qualcosa a riguardo anni fa ai tempi del mio GS800
In pratica mi avevano consigliato una corona maggiore piuttosto che un pignone più piccolo
in quanto era preferibile far fare un giro maggiore alla catena per una questione di consumi
ed anche di sollecitazioni.
Un pignone più piccolo ha una curvatura minore e quindi la catena piega di più ed aggrappa la stella con un dente in meno
Considerando la potenza della moto forse può avere senso
Così mi è stato detto e così io vi vendo...

Avatar utente
Claudiovolo
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 4 nov 2017, 19:50
Località: Roma

Re: Questione di denti

Messaggioda Claudiovolo » 18 mar 2019, 18:45

Il rapporto di trasmissione è la divisione tra numero denti corona e numero denti pignone. Più è alto il rapporto più è corta la trasmissione (es. corona da 45 e pignone da 12 rapporto = 3.75 - corona da 42 e pignone da 12 rapporto = 3.5). Si può fare il paragone con la bici, quando si usa un rapporto da salita, cioè un rapporto corto, la catena si posiziona sulle corone più grandi alla ruota posteriore. Se si usa un rapporto da pianura o da discesa, cioè un rapporto lungo, la catena si posiziona sulle corone più piccole alla ruota posteriore. Ovviamente a parità di rapporto anteriore sulla bici.
Si può agire su uno dei due componenti (corona e pignone) o su entrambe. Vanno però valutati bene pro e contro.
In linea di massima accorciare il rapporto, aumentando ad esempio i denti della corona, significa avere una moto più scattante ma perdere qualcosa in termini di velocità di punta.
Allungare il rapporto significa ottenere maggiori velocità di punta ma con accelerazioni più lente.
Inoltre una diversa corona va a modificare leggermente la ciclistica della moto.
Su alcune moto modificare il pignone significa non avere più un tachimetro affidabile perché alcuni costruttori rilevano la velocità dal pignone.
Un pignone più piccolo in genere stressa di più la catena e quindi se si opta per questa soluzione potrebbe essere necessario sostituirla con una di caratteristiche diverse.

Se si vuole sapere di quanto sto "accorciando" il rapporto bisogna fare la divisione tra corona vecchia e corona nuova e rapportalo in termini percentuali. Ad es. passando dalla corona 42 alla 45 accorcio il rapporto del 6,66%. Dalla 42 alla 44 è il 4,54%.
Oppure la divisione tra pignone nuovo e pignone vecchio. Ad es. passando da un pignone 12 ad un pignone 11 accorcio il rapporto del 8,33%.

Molto dipende da cosa si vuole ottenere.
In ogni caso, si tratta di interventi da fare con attenzione e procedendo per gradi se non si vuole stravolgere totalmente il comportamento della moto, rendendola nei casi più estremi anche meno sicura.

A mio parere conviene non allontanarsi troppo da quanto raccomanda la casa madre. Montare la corona più grande è previsto da KTM che infatti la vende come prodotto after market per lo specifico modello. Non a caso la moto rimane estremamente affidabile e sicura in ogni condizione.
Sulla nostra moto, sempre a mio parere, si può tranquillamente lasciare la trasmissione invariata. La moto va benissimo! Accorciare il rapporto può essere utile a mio avviso se statisticamente si viaggia maggiormente in un range compreso tra i 70 e i 100 km/h, perché con la rapportatura più corta si può stare sempre in 6^ con numero di giri leggermente più basso. Inoltre la moto è più scattante e le accelerazioni sono più brucianti. Se si viaggia quasi sempre a velocità più alte credo sia meglio lasciare la rapportatura originale, in modo da non far alzare il numero di giri con un occhio di riguardo a consumi e stress del motore. La moto avrà un'accelerazione leggermente meno bruciante, ma la nostra moto non pecca certo in termini di potenza e coppia!
Roma non morirà che con l'ultima città degli uomini

MacAlfa
 
Messaggi: 41
Iscritto il: 13 nov 2018, 20:08
Località: Bergamo Alta

Re: Questione di denti

Messaggioda MacAlfa » 18 mar 2019, 20:59

Oppure per chi come è pigro può andare nel link qua di sotto e impostare i parametri per vedere i dettagli
https://www.gearingcommander.com/

Avatar utente
Ottis
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 13 nov 2016, 10:55
Località: Lago maggiore

Re: Questione di denti

Messaggioda Ottis » 23 mar 2019, 20:45

Ragazzi per favore mi postate un link per una corona 44 denti magari orange per la mia R
Grazie


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Ottis
 
Messaggi: 271
Iscritto il: 13 nov 2016, 10:55
Località: Lago maggiore

Re: Questione di denti

Messaggioda Ottis » 26 mar 2019, 22:42

Allora dove le comprate le corone da 44??????


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Claudiovolo
 
Messaggi: 124
Iscritto il: 4 nov 2017, 19:50
Località: Roma

Re: Questione di denti

Messaggioda Claudiovolo » 27 mar 2019, 0:32

Ottis ha scritto:Allora dove le comprate le corone da 44??????


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk


Che io sappia ora sono fuori catalogo, se parliamo di parti PP.
Forse qualche concessionaria ha delle rimanenze...
Prova a chiedere, sennò devi orientarti su una non PP e ne trovi quante ne vuoi!!!
Roma non morirà che con l'ultima città degli uomini

Fabri1970
 
Messaggi: 55
Iscritto il: 17 nov 2018, 12:16
Località: Cusano Milanino (Mi)

Re: Questione di denti

Messaggioda Fabri1970 » 27 mar 2019, 8:38

confermo, in ktm ufficiale disponibili solo corone arancio da 45... io ho optato per una SITTA da 43 in ergal duro ( www.tiniracing.it ) .... 1 settimana x consegna, ( la fanno su richiesta) , costo 75 € spedita a casa.

Avatar utente
Minilimitatore95
 
Messaggi: 18
Iscritto il: 26 mar 2019, 11:39
Località: Roma

Re: Questione di denti

Messaggioda Minilimitatore95 » 27 mar 2019, 12:00

Scusate mi aggiungo al discorso, vorrei aggiungere la mia esperienza personale sperando che possa essere di aiuto a qualcuno. Per il primo anno in cui ho percorso all incirca 21.000 km con la rapportatura originale ho fatto delle personalissime considerazioni. La moto di motore sicuramente non ha mai dato grosse sensazioni di affaticamento o altro, ma spesso im situazioni limite come Slalom nel traffico e tornanti molto stretti, non consentiva una guida fluida della stessa strappando molto spesso alle riaperture del gas a bassi regimi. (so che non sto parlando del suo habitat naturale) altro argomento la velocità di punta, sempre considerando il mezzo, mi sono trovato io e la mia ragazza a raggiungere velocità superiori alle 270km/h caso in cui fortunatamente il tanto trattato argomento dei sbanchettamenti a me non ha mai colpito. Dopo tali esperienze ho deciso di montare la 45 pp di ktm nera e arancio e a mio modesto parere la moto ha cambiato volto. Ogni singola marcia è diventata più sfruttabile, strappi a bassi regimi praticamente inesistenti e anche se la velocità massima è caduta sotto le 260km /h questa viene raggiunta molto più.... Come dire corposamente. E altra nota che vorrei aggiungere è l'allentamento della trasmissione stessa che a dispetto di prima... Ora è diminuito in maniera esponenziale. Spero di essere stato di aiuto.
... Solo a gas incastrato mi sento perdonato...

Prossimo

Torna a KTM LC8 Adventure 1290

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti