KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Tagliando 30000

Albert71
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 3 mar 2016, 7:23

Re: Tagliando 30000

Messaggioda Albert71 » 4 mar 2019, 19:05

Concordo su tutta la linea con Bat ! A parete i soldi
che ci fregano volete mettere la soddisfazione di mettere la mani sulla propia moto !

kayak 46
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 29 mag 2016, 9:00
Località: milano

Re: Tagliando 30000

Messaggioda kayak 46 » 4 mar 2019, 19:14

Beh, da quello che ho letto devo ricredermi sul mio conce.....mannaggia!!!
L'avevo dichiarato santo il 3 agosto dell'anno scorso, quando,rimasto a piedi e ripudiato dal conce da cui avevo comprato la moto, questo, mi da la disponibilita'
a far portare la moto con il carro attrezzi, me la rimette in pista senza farmi pagare un euro, ( filtro benzina difettoso) e me la restituisce il giorno dopo
( il giorno 5 avrebbe chiuso per ferie) .....e ora... alla mia richiesta di preventivo mi spara circa 800 euro comprensivo di trittico se necessario....
Certo, Bat ha straragione, pero'...porca vacca... proprio quando pensavo di aver trovato persone oneste a cui affidare il mio bestione ad occhi chiusi, in caso di necessita'..
E' una delusione.......

Albert71
 
Messaggi: 450
Iscritto il: 3 mar 2016, 7:23

Re: Tagliando 30000

Messaggioda Albert71 » 4 mar 2019, 19:16

Kayak ti ha messo su quello che non ti aveva fatto pagare la volta scorsa :D :D :D

Avatar utente
Bat21
Moderatore
 
Messaggi: 10636
Iscritto il: 27 lug 2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Tagliando 30000

Messaggioda Bat21 » 4 mar 2019, 19:40

:s-quoto2: ...penso anch'io :sisi:

S'è mostrato disponibile ...ora ti attende sulla sponda opposta, per tirar i conti :confused: ...non farti "traghettare" ...ergo :mukka:

:cool2:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Tagliando 30000

Messaggioda Breve58 » 4 mar 2019, 20:09

A parziale discolpa dei costi dei ragliandi ufficiali, ricordo che anche tanti meccanici generici hanno conti salati. Il mio meccanico di fiducia e' soprannominato "l'orefice" e badate bene, nessuno si azzarda a chiamarlo ladro. Direi un soprannome che fa riflettere. Un meccanico che ti manda via gobbo dalla botta ma il giorno dopo la schiena si raddrizza e resta la serenita' di un lavoro fatto bene. Se mi dite che l'alternativa consiste nel farsi I lavori da soli, per chi e' capace. sono d'accordo ma se l'alternativa e' un mecca piu' economico ma dall'abilta' incerta, ho qualche dubbio ci sia convenienza.

Avatar utente
andrea1982
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 1 nov 2018, 21:12

Re: Tagliando 30000

Messaggioda andrea1982 » 4 mar 2019, 20:41

@breve58
sante parole!
e direi che quello che hai scritto vale per tutti i professionisti
ovvio che la linea (parlo di p.iva) di demarcazione tra farsi pagare il giusto per un lavoro di qualità e farsi strapagare è sottile..

Certo che sarebbe carino,utile, corretto (nel confronto del consumatore ) da parte delle case auto/moto far un discorso tipo quello di yamaha dove sai prima e da lì non si sgarra, quanto andrai a spendere per l’eventuale tagliando in maniera molto dettagliata e vale per tutti i conce del brand sul territorio.

Per il discorso far da se sono d’accordo, io stesso preferisco fare fin dove arrivo gran parte della manutenzione perché essendo un hobby ci metto 10 volte più cura e attenzione non avendo limiti di tempo per terminare il lavoro
certo è che servirebbe un bel box (che non ho purtroppo) e per le moto “moderne” elettronica di diagnostica
oltre al fatto che un po’ per il progresso un po’ per evitare il self made, fanno moto sempre più complicate ed elettroniche

e pensare che a 14 anni con gli amici smontavamo un motore minarelli (carburatore compreso )
e rimontavamo in mezzo pomeriggio



Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
katana
 
Messaggi: 1556
Iscritto il: 17 ott 2010, 8:23

Re: Tagliando 30000

Messaggioda katana » 4 mar 2019, 20:53

Bat21 ha scritto:Le uniche cose da fare sono :arrow:

- cominciar a conoscer la propria moto;

- stringere i denti per il periodo strettamente legato alla garanzia Ufficiale;

- iniziare a farsi i tagliandi in autonomia ...arrivando sino alla regolazione valvole (vi sono appositi kit di shims/pastiglie nelle varie misure; PRO-X docet);

- recarsi c/o le officine Ufficiali SOLO o quando non se ne possa far a meno ...STOP :!:

io preferisco che a metterci le mani sulla mia moto sia un meccanico bravo!!!
a me non resta che dedicare più tempo possibile ad utilizzarla, e divertirmi..................sempre! :D

kayak 46 ha scritto:ora... alla mia richiesta di preventivo mi spara circa 800 euro comprensivo di trittico se necessario....

E' una delusione.......

ma non scrivi di quale tagliando si tratta :roll:
my bar Carruozzo&Macerone

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Tagliando 30000

Messaggioda Breve58 » 4 mar 2019, 21:12

Vado un po' OT ma solo per sottolineare che ormai e' una jungla di prezzi in ogni direzione: proprio in questi minuti sto valutando l'acquisto di un "headlight protector" la rete metallica a protezione del costoso fanale della Sadv 2015/2016. Della touratech costa 108 euro franco venditore, lo stesso identico manufatto spedito da hong kong costa su amazon 31 euro spedito a casa (senza fretta) se manca la scritta touratech uno puo' anche farsene una ragione... piu' che un motociclista mi sto trasformando in un ufficio acquisti. Proprio oggi in occasione della sostituzione di uno pneumatico ho domandato al mio mecca di tentare di sostituire la pila ad un sensore di pressione non piu funzionante. Nonostante non l'avesse mai fatto quindi ha perso un po' di tempo per trovare il modo giusto di fare il lavoro alla fine mi e' costato 30 euro compresa la diagnosi necessaria per cancellare l'errore del malfunzionamento del sensore. Il sensore nuovo penso costi 4 volte tanto. Sono capitato casualmente in un forum "jeep" dove pare che un sensore costa solo 40 euro. Ohh!! ma sono soldi nostri, mica quelli del Monopoly...

Avatar utente
andrea1982
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 1 nov 2018, 21:12

Re: Tagliando 30000

Messaggioda andrea1982 » 4 mar 2019, 21:43

sai che i sensori dicono siano identici a quelli del gs? e che tali sensori pare si trovino a pochi euro su aliexpress?

ma cmq stiamo paragonando pezzi di una determinata marca con clone cinese alla manodopera di un meccanico non è molto fattibile..

più che altro sarebbe serio esser sicuri di pagare il tagliando dei x-chilometri
(sapendo quali sono le operazioni necessarie ) la stessa cifra ad aosta
come a palermo


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 254
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Tagliando 30000

Messaggioda Breve58 » 4 mar 2019, 21:53

@Andrea1982: mi scuso se mi dilungo OT sui sensori anche se alla fine non essendo eterni rientrano anche loro nella manutenzione "programmata" nel senso che prima o poi sono kaput! Non so se sono identici a quelli bmw pero' posso garantire che il mio gommista ha un tester per I TMPS delle auto e gli avevo domandato se mi controllava quello ant. della mia sadv. non funzionante. Nel suo tester non e' presente il marchio ktm ma quello bmw motorrad si. Ha impostato bmw ed il tester ha letto la pressione della gomma post. che era funzionante.

PrecedenteProssimo

Torna a KTM LC8 Adventure 1290

Chi c’è in linea

Visitano il forum: falco54 e 6 ospiti