KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Mantenitore di carica

Avatar utente
chimera
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 29 dic 2013, 14:13
Località: Provincia Di Udine

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda chimera » 26 ott 2018, 10:43

No. In quanto il mantenitore ha un gestione energetica tale da fornire il necessario per il mantenimento e cura della batteria.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
napalmz
 
Messaggi: 1318
Iscritto il: 24 feb 2014, 9:40
Località: Scorzé - VE

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda napalmz » 26 ott 2018, 10:45

Arrivando al limite della paranoia, il 1190 che avevo così come il 1290 di adesso sono SEMPRE sotto mantenitore quando non li uso.
Mai avuto problemi di batteria o di usura.
Probabilmente non serve, addirittura potrei mettere il mantenitore sotto un timer in modo che carichi solo la notte (ho la bioraria di tariffa) così da risparmiare qualcosa.
1290 Super Adventure S k17

marican7o
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 27 set 2018, 14:53

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda marican7o » 26 ott 2018, 11:12

napalmz ha scritto:Arrivando al limite della paranoia, il 1190 che avevo così come il 1290 di adesso sono SEMPRE sotto mantenitore quando non li uso.
Mai avuto problemi di batteria o di usura.
Probabilmente non serve, addirittura potrei mettere il mantenitore sotto un timer in modo che carichi solo la notte (ho la bioraria di tariffa) così da risparmiare qualcosa.
Non ho mai avuto dubbi nell'usare il mantenitore su altre moto per i mesi di scarso o non utilizzo, però avevo collegato il cavetto ad occhielli direttamente alla batteria, volendo usare la presa accendisigari ho preferito chiedere perché in un certo senso l'impianto elettrico così lavora a rovescio.

Inviato dal mio SM-N950F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Breve58 » 26 ott 2018, 11:52

No. Io lo lascio tutto l'anno. I mantenitori di carica non sono caricabatterie, o meglio lo sono al bisogno ma sono I caricabatteria che non sono anche mantenitori di carica. Il mio Optimate 4 eroga 0,3 amp. che vuol dire "una goccia" di corrente ogni tanto. Nelle batterie tradizionali quelle con tappini dove puoi rabboccare l'acqua dopo 6 mesi di inattivita' e costante collegamento al mantenitore il livello dell'elettrolito un po' cala e si rabbocca. Nelle batterie sigillate non c'e' bisogno. Per la Sadv non so dare indicazioni perche ce l'ho da pochi mesi ed ha la batteria sigillata. Ma nella mia storica Cagiva Lucky Explorer che monta batterie con I tappi, prima cambiavo la batteria ogni 2 anni, dopo lacquisto del mantenitore la cambio dopo 5/6 anni e solo per sicurezza e non per fine vita. Quindi il mantenitore si e' ripagato comprando meno batterie...

0RS0
 
Messaggi: 230
Iscritto il: 2 giu 2018, 10:32
Località: Padova

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda 0RS0 » 26 ott 2018, 13:26

Breve58 ha scritto:No. Io lo lascio tutto l'anno. I mantenitori di carica non sono caricabatterie, o meglio lo sono al bisogno ma sono I caricabatteria che non sono anche mantenitori di carica. Il mio Optimate 4 eroga 0,3 amp. che vuol dire "una goccia" di corrente ogni tanto. Nelle batterie tradizionali quelle con tappini dove puoi rabboccare l'acqua dopo 6 mesi di inattivita' e costante collegamento al mantenitore il livello dell'elettrolito un po' cala e si rabbocca. Nelle batterie sigillate non c'e' bisogno. Per la Sadv non so dare indicazioni perche ce l'ho da pochi mesi ed ha la batteria sigillata. Ma nella mia storica Cagiva Lucky Explorer che monta batterie con I tappi, prima cambiavo la batteria ogni 2 anni, dopo lacquisto del mantenitore la cambio dopo 5/6 anni e solo per sicurezza e non per fine vita. Quindi il mantenitore si e' ripagato comprando meno batterie...


ok grazie. ora però ho un dubbio. i 990 adv montano batterie sigillate esenti da manutenzione giusto?

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Breve58 » 26 ott 2018, 15:28

Non so dirti la 1290 e' la mia prima Kappona. Comunque di batterie non e' che ne esistano di molti tipi. Nella 1290 sei costretto a montare una sigillata perche la batteria e' semi coricata. Okkio solo a quelle al litio che hanno bisogno di caricatori specifici. Le sigillate sono studiate in modo da non restare mai a secco.

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Breve58 » 26 ott 2018, 16:57

Vorrei spendere due parole sulle batterie: le batterie sigillate hanno il vantaggio di non doversi ricordare di rabboccare acqua distillata. Ma quelle di vecchia generazione, coi tappi, a fronte del ricordarsi ogni tanto di controllare il livello dell'elettrolito, hanno la possibilta' di controllare con l'apposita siringa la salute dei 6 elementi che la compongono. Non e' sufficente verificare che il voltaggio sia maggiore di 12 volt ma anche conoscere la densita' dell'elettrolito. Questo puo' essere utile come controllo prima di.partire per una vacanza onde evitare di restare in panne magari nel sud marocchino. Come sempre il progresso qualcosa ci regala e qualcosa ci toglie. Quando ho preso la patente nel 1976 le automobili avevano 4 marce e 5 ruote. Molte di quelle di oggi hanno 6 marce e 4 ruote. Non ci vedete un pericolo che un tempo non c' era?

Avatar utente
Slim
 
Messaggi: 728
Iscritto il: 17 mag 2010, 19:41

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Slim » 26 ott 2018, 21:40

Confermo quanto già detto. TENDENZIALMENTE un mantenitore di carica è adatto per stare attaccato alla batteria giorno e notte, anche per diversi giorni..... ma la domanda era PER DEI MESI...
La risposta è che non dovrebbero esserci problemi, e qualche inverno passato le mie moto sono state (tristemente) collegate ad una presa (anziché andare a zonzo....) però il solito (citato) amico elettrotecnico mi ha consigliato di lasciare la moto collegata per 1 o 2 giorni ogni settimana/10 giorni. Quel minimo di autoscarica e poi leggera ricarica, secondo lui simulerebbe l'utilizzo quasi quotidiano della moto (che sarebbe poi la cosa migliore per lei e per noi.... ).
P.S.: ottimo il mantenitore di carica Lidl.

Avatar utente
Conte Arancio
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 17 mag 2017, 10:08
Località: Roma

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Conte Arancio » 27 ott 2018, 18:44

Ragazzi,
i mantenitori di carica, specialmente quelli di recente generazione, si possono tenere collegati senza limiti. Hanno un processore che determina, secondo lo stato della batteria, il necessario ciclo di carica o il cicchetto di mantenimento. Sempre usato, mai per lunghi periodi ma solo perchè uso la moto tutto l'anno, ma sono certo che la batteria ringrazierà. Io uso un BC e ho collegato i cavetti direttamente alla batteria in modo da avere il connettore sotto la sella passeggero.
1290 SADV Arancio 2018 "La Maleducata"

Avatar utente
Minu84
 
Messaggi: 45
Iscritto il: 22 feb 2018, 13:30

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Minu84 » 28 ott 2018, 20:20

pave ha scritto:Uso da 5/6 anni quello del Lidl, poca spesa tanta resa.

Lamps

Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk


Comprato oggi!!!:)


Inviato dal mio cellulino utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Slim
 
Messaggi: 728
Iscritto il: 17 mag 2010, 19:41

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Slim » 28 ott 2018, 20:28

Ottimo acquisto !

Avatar utente
Sixkiller
 
Messaggi: 50
Iscritto il: 13 ago 2018, 13:51
Località: Trento - Trentino A/A

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Sixkiller » 29 ott 2018, 22:41

ragazzi, già che se ne parla, in diversi mi hanno suggerito di collegare il mantenitore alla presa accendisigari,
ma è sicura come cosa? o conviene fare "alla vecchia" direttamente alla batteria?
Per il "cteck" che ho io, esiste già la presa accendisigari da collegare al mantenitore e la vendono su amazon a poco,
ma vorrei essere abbastanza sicuro prima di combinare cazzate vista anche tutta l'elettronica che c'è sulla moto.

Grazieee :byebye:

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Breve58 » 30 ott 2018, 8:34

Vai tranquillo, la mia in questo momento si trova sotto mantenimento attraverso la presa accendisigari. Naturalmente per sicurezza la chiave resta lontana dalla moto finche' e' sottocarica....
Allegati
IMG_20181030_082938.jpg
Optimate 4 collegato alla presa accendisigari

Avatar utente
kappa83
 
Messaggi: 1027
Iscritto il: 11 mag 2013, 11:23
Località: Piacenza

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda kappa83 » 30 ott 2018, 21:20

No problem..al max ti salta il fusibile acc.


Inviato dal mio SM-A510F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
rcostama76
 
Messaggi: 414
Iscritto il: 21 lug 2012, 22:17
Località: Monza & Brianza

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda rcostama76 » 19 gen 2019, 18:29

Durante l'inverno la tengo sotto mantenitore da novembre a fine febbraio e la batteria originale (della SMT) è ancora perfetta dopo 6 anni, ed ho sempre usato la presa dell'accendisigari per collegarla al mantenitore, mai un problema.

La presa accendisigari della 1190 è sotto chiave o sempre alimentata?
KTM 1190 Adventure S MY2016 | ex KTM 990 SMT MY2012 | ex SUZUKI SV 650 N MY2004

kayak 46
 
Messaggi: 290
Iscritto il: 29 mag 2016, 9:00
Località: milano

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda kayak 46 » 19 gen 2019, 19:22

Ho un BC di vecchia generazione, ho lasciato per mesi il mantenitore di carica su diverse moto che non usavo
e posso garantire che le batterie non le ho mai cambiate, sia quelle vecchie che quelle sigillate
Sempre perfette.
Da ottobre ho il mantenitore di carica attaccato ad un ktm 690 di un amico e...idem

Avatar utente
ubirra
 
Messaggi: 27
Iscritto il: 27 lug 2016, 19:32
Località: Canton Ticino - Svizzera

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda ubirra » 20 gen 2019, 13:25

... ma solo a me allora i mantenitori mi asciugano la batteria...?

Ciao

U.
... ognuno ha il 990 adv R che si merita... (ma anche il resto!) - Confucio

Avatar utente
wonderbike
 
Messaggi: 442
Iscritto il: 27 ago 2014, 14:17
Località: Vallata Del Tronto

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda wonderbike » 20 gen 2019, 15:50

Non credo, secondo me conviene attaccarlo 1 volta al mese per un paio di giorni e poi scollegarlo. Ipotizzo che la batteria sempre attaccata al mantenitore nuoce alle celle interne. C'è chi ammette che aumenti la capacità nominale della stessa ma non capisco come possa avvenire un aumento della memoria di contenimento. Parlando con gente che viaggia davvero rispetto a me loro non lo usano. Al più scollegano il polo negativo se non usano il veicolo per un lungo periodo. Poi chi non ha una rimessa al chiuso è un altro discorso, ovvio.

Avatar utente
chimera
 
Messaggi: 698
Iscritto il: 29 dic 2013, 14:13
Località: Provincia Di Udine

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda chimera » 20 gen 2019, 15:58

Se una persona usa spesso la moto anche d'inverno, il mantenitore non serve in quanto la batteria è, permettetemi il termine, sempre efficiente. Con tutte le mie moto, mai usato un manutentore e le batterie erano efficienti anche dopo 5 anni... Il mantenitore, a differenza di un caricabatterie normale, ha diversi cicli/fasi di ricarica (ci sono modelli da 8 fasi, altri da 12 per dire) che mantengono e "curano" la batteria durante il rimessaggio invernale, utilizzano amperaggi e tensioni variabili per mantenere il ciclo "chimico" della batteria ed evitare che la stessa rimanga sana e funzionante. Utilizzando caricabatterie normali questo non avviene, in quanto utilizzano "fasi" prefissate che potrebbero, alla lunga, logorare la batteria... Poi ci sono quelli della lidl che per quello che costano vanno bene e sono dei manutentori veri e propri

Inviato dal mio SM-N960F utilizzando Tapatalk

Avatar utente
Breve58
 
Messaggi: 313
Iscritto il: 20 apr 2018, 9:29
Località: Verona

Re: Mantenitore di carica

Messaggioda Breve58 » 20 gen 2019, 16:10

Il mio Optimate 4 carica la batteria per mezz'ora con 0,3 amp. e per un'altra mezz'ora resta inattivo per testare la tenuta della batteria. Ovvio che dopo 5/6 mesi nelle batterie vecchio tipo quelle con I tappi un po' d'acqua va rabboccata.

Prossimo

Torna a KTM LC8 Adventure 1290

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 2 ospiti