KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Cambio "duro"

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 14:21

Ciao,

il mio SD1290R my2016 è in rimessaggio invernale, purtroppo... in ogni caso, durante l'ultimo migliaio di km (ovvero le ultime due settimane circa) ho riscontrato un indurimento del cambio, soprattutto a caldo, con difficoltà soprattutto a far salire le varie marce (in particolare dalla 2a alla 4a, ovvero le classiche marce da misto) e quasi impossibilità a mettere la folle fra 1a e 2a da fermo.
Ho provato ad allontanare col regolino la leva frizione dalla manopola e (inaspettatamente, direi! Non dovrebbe, visto che la frizione è idraulica!) la faccenda è debolmente migliorata... ma il problema sussiste.

Penso si tratti di un problema relativo alla frizione (probabilmente all'attuatore), visto che problemi di quantità di olio non ce ne sono e che la cosa, soprattutto a freddo, nemmeno si nota se non metto alla frusta il mezzo.
Quando dovrò riprendere il mezzo la prossima primavera, un giro in officina lo dovrò comunque fare per ragioni di cambio-gomme... e una visitina alla frizione la farò fare certamente!

Cosa ne pensate?

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7469
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 14:42

C'è già almeno un thread, aperto di recente, inerente quanto da te ravvisato o cmq collegabile :roll:

Click :arrow: qui

Usate la funzione "Ricerca avanzata", in alto a destra di ogni schermata (con a fianco la lente d'ingrandimento), prima di aprire nuovi topic, grazie :wink:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 14:53

Ti ringrazio di avermi segnalato quella discussione (che è in "Supermoto" e non in "Super Duke 1290"), non l'avevo trovata pur avendo lanciato una ricerca avanzata (a volte è questione di un termine piuttosto che di un altro).

Conferma abbastanza la mia idea... vediamo cosa verrà fuori in officina.

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7469
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 14:58

Sono invece io che ringrazio te, nemmeno mi ero accorto fosse in una sezione errata :oops:

...trattandosi di una SD 990, ho conseguentemente spostato il topic :!: :)

(la meccanica, di base, è cmq raffrontabile in quanto a problematiche note :wink: )
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Luketriple70
Avatar utente
 
Messaggi: 843
Iscritto il: 14/10/2015, 11:11
Località: Cantù-Milano

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 17:35

Stesso problema ad un mio amico col my 16, entra aria nella pompa, fai lo spurgo (una cazzata) dai un po' di pinzate alla leva e con questa schiacciata apri la valvola di spurgo, vedrai che sfiaterà dell'aria. Fallo per 2 o 3 volte e il cambio tornerà perfetto.
Never Give Up!!!

Teo_80
Avatar utente
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/01/2016, 19:27

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 18:55

stesso problema con la mia SD990, nonostante attuatore oberon, istallazione del kit revisione pompa e sostituzione olio ... fatto lo spurgo (per la verità 2 volte in una stagione) e tutto risolto!!

non ho mai avuto frizione idraulica, ma mi viene da pensare che l'olio minerale (non il Dot4) che va sulla mia non sia gran chè resistente alle sollecitazioni e scaldate varie ... il tubo poi passa vicino ai cilindri, cosa che non contribuisce a farlo stare certo fresco, al di là dell'utilizzo.

Comunque tutto fa esperienza, dal 2017 in poi, cambio d'olio ad inizio stagione e ad ogni tagliando aggiungo lo spurgo a prescindere ... così dovrei girare sempre apposto!!

Luketriple70
Avatar utente
 
Messaggi: 843
Iscritto il: 14/10/2015, 11:11
Località: Cantù-Milano

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 04/11/2016, 19:34

Il problema è che sulla my 16 hanno cambiato la pompa con olio Dot non risolvendo nulla. Probabilmente il problema è a monte!
Never Give Up!!!

Albert71
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 03/03/2016, 7:23

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 05/11/2016, 9:06

Teo_80 ha scritto:stesso problema con la mia SD990, nonostante attuatore oberon, istallazione del kit revisione pompa e sostituzione olio ... fatto lo spurgo (per la verità 2 volte in una stagione) e tutto risolto!!

non ho mai avuto frizione idraulica, ma mi viene da pensare che l'olio minerale (non il Dot4) che va sulla mia non sia gran chè resistente alle sollecitazioni e scaldate varie ... il tubo poi passa vicino ai cilindri, cosa che non contribuisce a farlo stare certo fresco, al di là dell'utilizzo.

Comunque tutto fa esperienza, dal 2017 in poi, cambio d'olio ad inizio stagione e ad ogni tagliando aggiungo lo spurgo a prescindere ... così dovrei girare sempre apposto!!

Ciao anche io ho cambiato in garanzia attuatore, ma dopo un tot di km la leva comincia ad alleggerirsi e il cambio diventa più duro, io per sopperire a tutto ciò a calendario ogni 4 mila km eseguo spurgo e di problemi non ne ho più avuti ! Sicuramente si formano delle Micro bolle di aria ma non saprei dire come probabilmente hai ragione tu sulla vicinanza delle tubazioni ai cilindri!

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 07/11/2016, 9:11

Eh sì, mi chiedevo se fosse normale che si formassero delle bollicine d'aria sulla superficie dell'olio nella vaschetta! Ora è tutto più chiaro.
E quaglia anche il fatto che la leva della frizione si sia fatta "burrosissima" negli ultimi km...

A questo punto, indirizzerò fortemente il conce a spurgare... e mi farò insegnare bene come si fa (grazie a chi me ne ha accennato qui sopra!), così mi potrò arrangiare da solo ogni 3-5.000 km (è la mia prima frizione idraulica)!

THE ONE
Avatar utente
 
Messaggi: 1410
Iscritto il: 13/02/2009, 20:08
Località: Piacenza

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 07/11/2016, 10:43

mai avuto problemi
per fortuna
Bis vincit qui se vincit in victoria: Vince due volte chi domina se stesso nella vittoria
Dimmi,hai mai danzato col diavolo nel pallido plenilunio?

Teo_80
Avatar utente
 
Messaggi: 155
Iscritto il: 11/01/2016, 19:27

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 07/11/2016, 17:58

il mio mecca lo spurgo lo ha fatto entrambe le volte dalla valvolina superiore e non da quella sull'attuatore ... l'aria in effetti sembra formarsi, almeno sulla mia, nella zona più alta (vaschetta ed innesto alla pompa) e non lungo il tubo ... grazie alla vicinanza valvola vaschetta, con un pezzetto di tubicino l'olio spurgato lo ha sempre reimmesso nel circuito (soprattutto al primo dei due era praticamente nuovo) e non ho dovuto rabboccare nulla !!

direi che in definitiva è una manutenzione praticamente a costo zero, ma non bisogna trascurarla ... la prima delle due occasioni in cui ho riscontrato il problema ero a 300 km da casa e per poco non mi tocca tornare in monomarcia, peggiorava veramente ad ogni km; la seconda invece ho avvertito il problema al primo accenno (oramai l'esperienza era fatta), ma una volta spurgato mi sono accorto che già mi stavo abituando al cambio più duro senza quasi farci caso

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 7469
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 07/11/2016, 18:02

Apperò ...l'SD990 ha pure lo spurgo frizione a valle della vaschetta e non SOLO sullo stanfer attuatore :?: :shock:

Cavoli, come il freno anteriore :!:

OTTIMO (non lo sapevo proprio) :)
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

Albert71
 
Messaggi: 233
Iscritto il: 03/03/2016, 7:23

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 08/11/2016, 7:06

Teo_80 ha scritto:il mio mecca lo spurgo lo ha fatto entrambe le volte dalla valvolina superiore e non da quella sull'attuatore ... l'aria in effetti sembra formarsi, almeno sulla mia, nella zona più alta (vaschetta ed innesto alla pompa) e non lungo il tubo ... grazie alla vicinanza valvola vaschetta, con un pezzetto di tubicino l'olio spurgato lo ha sempre reimmesso nel circuito (soprattutto al primo dei due era praticamente nuovo) e non ho dovuto rabboccare nulla !!

direi che in definitiva è una manutenzione praticamente a costo zero, ma non bisogna trascurarla ... la prima delle due occasioni in cui ho riscontrato il problema ero a 300 km da casa e per poco non mi tocca tornare in monomarcia, peggiorava veramente ad ogni km; la seconda invece ho avvertito il problema al primo accenno (oramai l'esperienza era fatta), ma una volta spurgato mi sono accorto che già mi stavo abituando al cambio più duro senza quasi farci caso

Infatti mi ero dimenticato di dire che lo spurgo ho sempre fatto quello della pompa e mai da attuatore,be forse dipende anche dal fatto che le bollicine essendo più leggere tendono sempre andare verso alto penso io ciao.

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 11/07/2017, 15:20

Riesumo il topic perché mi s'è ripresentato il problema di non-stacco della frizione con conseguente cambio progressivamente sempre più duro (salvo, a volte, sembrare di burro per uno stacco frizione giusto ogni tanto...).
Stavo tornando da una motovacanza ad Annecy e dintorni, fatta immediatamente dopo il tagliando dei 16.000 (anticipato a 13.000 per l'occasione) in cui ho fatto anche fare spurgo frizione per andare tranquillo... sì sì...
In questa situazione ho percorso circa 300 km, con peggioramento della situazione dopo un acquazzone ed anche salendo di quota; scendendo di quota, la cosa si faceva meno intensa.

In ogni caso, l'ho portata in assistenza: ora, in mezzo alla stagione e con motogiri già programmati, ho la moto ferma in attesa che arrivi la pompa frizione (31 luglio, salvo notizie diverse da parte di KTM Italia).
Mal che vada spurgo e attendo girando... ma il problema non è certo risolto!

Dal conce mi hanno detto che, se fosse l'attuatore, ci sarebbe perdita di olio nel circuito: non perde nemmeno una goccia.
Io ed il mecca riteniamo entri aria dalle parti della pompa, che andrà - come detto - sostituita.

Qualcuno ha info/opinioni al riguardo?

Nicola F
 
Messaggi: 220
Iscritto il: 21/12/2012, 21:21
Località: Vicenza

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 11/07/2017, 15:40

Sono stranito.
E' entrata aria nel circuito? Allora si apre la valvolina, si pompa e si verifica che l'impianto faccia le scoreggine, le bollicine, come volete. Il meccanico dovrebbe saperlo.

Se entra aria dalla pompa, deve necessariamente uscire olio dalla stessa. Se è successo tutto nel giro di poche ore, basta cercare il rigoletto d'olio che ti indica il colpevole. Se il rigoletto è piccolo e pressoché invisibile, basta soffiarci sopra del talco.

Ma la pompa te la sostituiscono in garanzia o ti fanno pagare?
(in ogni caso, la sostituzione in garanzia prevede che il cliente paghi consumabili e mezza manod'opera, quindi ci perdi sempre)

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 11/07/2017, 15:45

Nicola F ha scritto:Sono stranito.
E' entrata aria nel circuito? Allora si apre la valvolina, si pompa e si verifica che l'impianto faccia le scoreggine, le bollicine, come volete. Il meccanico dovrebbe saperlo.

Se entra aria dalla pompa, deve necessariamente uscire olio dalla stessa. Se è successo tutto nel giro di poche ore, basta cercare il rigoletto d'olio che ti indica il colpevole. Se il rigoletto è piccolo e pressoché invisibile, basta soffiarci sopra del talco.

Ma la pompa te la sostituiscono in garanzia o ti fanno pagare?
(in ogni caso, la sostituzione in garanzia prevede che il cliente paghi consumabili e mezza manod'opera, quindi ci perdi sempre)


Che sia entrata aria è certo.
Di olio non sembra esserne uscito... verificheranno come si deve. Ricordo che, ieri, il titolare (motociclista e conoscitore) cercava proprio piccoli segni di perdite d'olio, nella zona pompa.

In ogni caso, l'intervento è assolutamente in garanzia: mi pagherò l'olio e la mezza mano d'opera, non - ovviamente - tutta la ricambistica.

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 24/07/2017, 9:50

Aggiornamento: alla fine il conce mi ha cambiato, completamente in garanzia, l'attuatore frizione. A suo dire, quello originale perdeva leggermente (me l'ha fatto vedere ma non ho notato molto, sinceramente).
Mi è stato detto che questo nuovo attuatore è "modificato"... ma chissà. Vedremo.
Per il momento, il cambio è tornato di burro ed io son tornato a sorridere tantissimo! :penna:

Gerko
Avatar utente
 
Messaggi: 140
Iscritto il: 05/07/2012, 11:55
Località: Minusio - Ticino

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 01/08/2017, 16:25

Anche io ho lo stesso problema diventa durissimo.. ma ho visto sulla vaschetta che c'è una leggera perdita... la mia e del 2016.. devo portarla al più presto pure io


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio

Messaggio » 01/08/2017, 16:40

Gerko ha scritto:Anche io ho lo stesso problema diventa durissimo.. ma ho visto sulla vaschetta che c'è una leggera perdita... la mia e del 2016.. devo portarla al più presto pure io


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Sì, ti consiglio di portarla al più presto facendo valere la garanzia come fatto da me.
Se il problema si ripresentasse... beh, monterei autonomamente la modifica studiata e realizzata da un utente di questo forum, in modo da scongiurare definitivamente il problema-attuatore.

Wdm1290
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 30/03/2015, 22:05
Località: Siena

Re: Cambio "duro"

Messaggio » 01/08/2017, 20:32

Bertran_de_Born ha scritto:
Gerko ha scritto:Anche io ho lo stesso problema diventa durissimo.. ma ho visto sulla vaschetta che c'è una leggera perdita... la mia e del 2016.. devo portarla al più presto pure io


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Sì, ti consiglio di portarla al più presto facendo valere la garanzia come fatto da me.
Se il problema si ripresentasse... beh, monterei autonomamente la modifica studiata e realizzata da un utente di questo forum, in modo da scongiurare definitivamente il problema-attuatore.

Anche io ho lo stesso problema, cambio duro, la mia è un 2014, quale sarebbe la modifica??


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Bertran_de_Born
Avatar utente
 
Messaggi: 65
Iscritto il: 02/11/2016, 17:11
Località: Asti

Re: Cambio

Messaggio » 02/08/2017, 13:02

Wdm1290 ha scritto:Anche io ho lo stesso problema, cambio duro, la mia è un 2014, quale sarebbe la modifica??


A mio avviso non c'è alcuna modifica: mi hanno semplicemente cambiato l'attuatore in garanzia.
Secondo il parere mio e del meccanico, il pezzo non ha nulla di differente da quello sostituito, quindi... il problema, potenzialmente, si potrebbe ripresentare. Al momento, e meno male, la frizione funziona perfettamente ed il cambio è di burro.
Nel caso succedesse nuovamente qualche pasticcio, procederò come scritto sopra...


Torna a KTM LC8 Super Duke 1290

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: Bing [Bot], Google [Bot]

SEO Search Tags

cambio duro ktm duke