KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Agilità questa sconosciuta

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 21:47

Ciao a tutti,

eccomi tornato a tormentarvi :) e con qualche info in più sul comportamento della moto. Ho iniziato a fare qualche giretto più serio e mi sono accorto che è veramente dura!!!!! Grande stabilità in percorrenza ma come agilità non ci siamo proprio. KTM ma cosa mi fai? Oltre i 100 orari diventa di marmo, fare una S abbastanza stretta a questa velocità è impossibile ( io non ci sono riuscito ). Altra cosa è l'ingresso in curva, lento anche questo, a volte ho fatto dei dritti spaventosi... Nel senso che se sbagli l'impostazione della curva difficile riuscire a rimettere la moto in traiettoria.
Insomma poco sensibile ai comandi sul manubrio e dura nei veloci cambia di direzione. Allora mi sono messo un po' a toccare qualcosa:

aumentato precarico mono, e adesso sottosterzo in uscita curva molto piu contenuto.
click in estensione e compressione forcella su sport
oggi ho tolto l'ammortizzatore di sterzo ( me ne pentirò forse ), ma almeno ho un manubrio decisamente più leggero.
gonfiato le gomme a pressione da libretto 2.5 e 2.9.

Tutte queste cose le proverò per bene domani ma non credo che stravolgeranno la moto.

Per il resto peso 75kg e monto Dunlop SS2.

Cosa devo fare per rendere agile questa moto????? Alla fine mi sembra che questa moto vada benino sia in strada che in pista ma non eccelle in nessuna delle due cose :crycry:

Grazie

Massagp
Avatar utente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 28/05/2014, 19:10

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 22:02

Deve modificare le sospensioni originali perché sono pessime

lillo70
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 23/05/2016, 10:08

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 22:18

Siamo sicuri che non sia un problema di geometrie e baricentro troppo alto?! Però anche imparare ad andare in moto non sarebbe male :D

Luketriple70
Avatar utente
 
Messaggi: 702
Iscritto il: 14/10/2015, 11:11
Località: Cantù-Milano

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 22:28

Molti hanno trovato giovamento cambiando pneumatici! Sembra che il profilo Dunlop poco si sposi con la nostra amata! Io con le Diablo 3 mi sto trovando benissimo!!!
Never Give Up!!!

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 22:41

Il tipo davanti con lo speed non si muove di un millimetro dalla moto e segue la carreggiata molto più facilmente. Ecco in alcuni tratti non riuscivo a seguire la carreggiata ma non mi sembra di andare malissimo. Spingere il manubrio ( vediamo se cosi vi piace di più ) non avrebbe fatto curvare la moto in quella S...

https://www.youtube.com/watch?v=YBvlYAilgS8

Grazie Luke, prossimo cambio faccio un pensierino ad un altro profilo.

Blackdog
Avatar utente
 
Messaggi: 373
Iscritto il: 03/04/2014, 16:20
Località: Roma

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 22:55

Se hai un SDR la tua moto ha qualche problema.

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 23:01

Addirittura... Scusate ma c'è qualche vostro video su strada ( magari qualcuno dei piloti MotoGP sopra ) per capire se sono io o la moto?

pol-triple
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 29/09/2014, 9:39

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 23:49

fino lo scorso anno guidavo una speed triple 2007 (è ancora in box) ma tutto quello che è stato detto prima nell'altro post di Kattivik che la moto non accellera, che fa fatica sotto i 7000 e adesso che non è agile sopra i 100 km/h mi lascia perplesso. Per me è stato un miglioramento su tutto. Piiù stabile, più agile e nessuna difficoltà a buttarla giù e rialzarla....boh mi pare di avere un'altra moto.
Io ogni volta che la guido sono felice e sorrido sotto il casco. Per capirsi: sabato scorso ho concluso il turno alle 6.00 ed alle 8.45 mi son trovato con un collega ( anche lui fine turno 6.00) e ci siamo sparati 300 km in Slovenia....
Non capisco alcuni giudizi..............................................
NO REPLACEMENT FOR DISPLACEMENT

pol-triple
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 29/09/2014, 9:39

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 27/05/2016, 23:53

NO REPLACEMENT FOR DISPLACEMENT

Corrado Rivale
Avatar utente
 
Messaggi: 375
Iscritto il: 03/01/2015, 1:55

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 6:45

Sará, ma starmi dietro per i miei amici é un'utopia. Ci riesce solo uno con multistrada vecchio e questo per dirti che se c'é il manico, le moto vanno! In ogni caso laSd non é cosí come dici. Non ci hai preso confidenza e continui a tenere le Dunlop :?:
Elimina SUBITO le Dunlop (metti bsb e vedrai), fai assetto sport e sfila un filo le forcelle e non potrá andare cosí come dici.
...e poi facci sapere. :wink:
Devo ancora capire perché invecchiando, il minimo della mia moto rimane alto...altissimo!

Albert71
 
Messaggi: 163
Iscritto il: 03/03/2016, 7:23

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 6:50

Ciao a tutti ma secondo me se c'è un aspatto che mi ha impressionato della nostra moto è propio agilità estrema che ha soprattutto nello stretto e nel medio veloce , il che molte volte come detto molte volte da altri del forum mette un po incisi la ciclistica,ma anche questo aspetto mi piace molto secondo me sentire muovere la moto è le piccole derapate è molto adrenalinico, si può dire tutto ma non che non sia agile anzi in certi frangenti anche troppo !

Ciodi
Avatar utente
 
Messaggi: 236
Iscritto il: 21/08/2013, 7:27
Località: Valdobbiadene (TV)

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 7:27

Le sospensioni basta tararle come si deve e per strada sono più che sufficienti.

Ti consiglio invece anch'io di sostituire le Dunlop di serie con delle Metzeler M7RR o con le Pirelli Diablo Rosso III, ti sembrerà di avere un'altra moto, garantito.

sd1290
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: 10/08/2014, 13:56

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 7:28

MrFrustum ha scritto:Addirittura... Scusate ma c'è qualche vostro video su strada ( magari qualcuno dei piloti MotoGP sopra ) per capire se sono io o la moto?

Guarda io non sono un gran manico ma massagp si avvicina molto al concetto di pilota e i consigli che mi ha dato su assetti e modo di guidare hanno sempre portato dei frutti.
Comunque parlando seriamente per prima cosa cambia gomme con altre più performanti , modifica le sospensioni come fatto da luketriple e cerca di guidare con il corpo e vedraii che tutto migliora.

sd1290
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: 10/08/2014, 13:56

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 7:33

pol-triple ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=YBvlYAilgS8

Strada per Idrjia?

Scusami pol se ti dico questo.
Dal video hai un buon passo ma andare forte è un'altra cosa e solo in quel caso emergono i limiti della moto.

teocalimero
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 23/04/2016, 21:50
Località: basso vicentino magnagatti

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 7:46

Bah...
...ho fatto 550km con questo mezzo...ce l'ho da una settimana...prima avevo Speed my2013 e non si può fare confronto in quanto il SD R è molto più agile...molto più tutto!
Lo dico con le Dunlop Sportmax di primo equipaggiamento e le sospensioni che credo proprio siano tarate morbidissime...le buche che non schivo non le sento...
Togliere l'ammortizzatore di sterzo...non sono uno che se ne intende...forse a quel punto ne metterei uno regolabile, che mi pare sia previsto.
Voglio solo dire che non credo che toglierlo sia molto furbo...io non lo farò di sicuro.

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 8:37

Non sono un pilota e non pretendo assolutamente di esserlo ( a differenza di altri :rotlf: ) ma diciamo che le tecniche di base ci sono, quindi spinta dei manubri e peso sulle pedane. Certo che mi piacerebbe davvero farmi un giro con voi per capire dove sbaglio allora, visto che tutti in questo forum sono convinti che il problema è la mia guida. Peccato che con altre moto questo problema non l'ho avuto (vedi monster 1200S), bastava sfiorare il manubrio e la moto seguiva la traiettoria, non c'era bisogno di lanciarmi col peso da una parte all'altra se questo è quello che intendete ( sto parlando di S strette fatte a velocità sostenuta ). Ovvio che SD è un altro pianeta in termini di stabilità rispetto al Monster in quanto l'anteriore non dava nessuna sicurezza ma come agilità era spettacolare. Sul monster non ho avuto l'esigenza di toccare nulla, qui invece leggo cambia questo cambia quello impara a guidare.

Poi volevo rispondere a chi dice che se hai il manico si riesce comunque ad avere un passo simile. Sono d'accordissimo, la differenza a quel punto però sta nel piacere di guida, la facilità/fatica con cui riesci a fare le stesse cose o sbaglio?
Ultima modifica di MrFrustum il 28/05/2016, 8:47, modificato 1 volta in totale.

wonderbike
Avatar utente
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 27/08/2014, 14:17
Località: san benedetto del tronto - ap

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 8:46

ktm è una moto tecnica da sempre, puoi regolartela a misura tua con tutte le regolazioni che ha. Prova in configurazione sport e vedi come va, e poi ricordati che puoi orientare in avanti il manubrio di una misura, esatto? Ci hai pensato?

DIABLOKAT
Avatar utente
 
Messaggi: 400
Iscritto il: 18/10/2015, 12:52
Località: Piacenza

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 10:05

Devi spingere forte sulle pedane e spostare il busto il più possibile sopra al manubrio, spostando il peso in avanti. Come si guida la moto da cross ed anche un po' come quando vai a sciare. Se stai indietro con il peso, la moto non curva. Se farai così, vedrai che cambierà completamente.
DIABLOKAT

Magutato
 
Messaggi: 22
Iscritto il: 24/01/2015, 22:48

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 12:20

Riflettete tutti.!

https://youtu.be/An4jMjI2PgE

Arrivati 4 in assoluto. :wink:

Blackdog
Avatar utente
 
Messaggi: 373
Iscritto il: 03/04/2014, 16:20
Località: Roma

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 13:49

MrFrustum ha scritto:Addirittura... Scusate ma c'è qualche vostro video su strada ( magari qualcuno dei piloti MotoGP sopra ) per capire se sono io o la moto?

Io lo dicevo perché la Speed R l'ho avuta per due anni; moto dalle molte qualità, ma come agilità il SDR é un'altra cosa (per non parlare del motore). Non può essere a mio parere che la trovi così dura da inserire.
E - semmai - proprio la stabilità in percorrenza è inferiore alla Speed, e non di poco.
Intanto metti Supercorsa SP oppure Metz Racetec RR e vedi come ti trovi.

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 14:43

Intanto grazie a tutti per i consigli :D, al cambio gomme sicuramente proverò un profilo più sportivo. Intanto sono appena tornato dal mio giretto di 200 km di curve ( ho una leggera nausea :lol: ). Le modifiche hanno sicuramente migliorato un po' le cose e l'assenza dell'ammortizzatore di sterzo non mi ha dato probelmi anzi... il manubrio è piu leggero :D. Soprattutto sto cercando di guidarla più di corpo spostando il peso anche un po' fuori dalla sella e cercando di buttarla giù anche con la gamba esterna spingendo sul serbatoio. Certo passare da una moto che si guida col pensiero a questa che deve essere presa a cinghiate per buttarla giù, ci vuole un po' di tempo.

Cmq SD ti amo :rotlf: :rotlf: :rotlf:

sd1290
 
Messaggi: 1043
Iscritto il: 10/08/2014, 13:56

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 18:44

MrFrustum ha scritto:Intanto grazie a tutti per i consigli :D, al cambio gomme sicuramente proverò un profilo più sportivo. Intanto sono appena tornato dal mio giretto di 200 km di curve ( ho una leggera nausea :lol: ). Le modifiche hanno sicuramente migliorato un po' le cose e l'assenza dell'ammortizzatore di sterzo non mi ha dato probelmi anzi... il manubrio è piu leggero :D. Soprattutto sto cercando di guidarla più di corpo spostando il peso anche un po' fuori dalla sella e cercando di buttarla giù anche con la gamba esterna spingendo sul serbatoio. Certo passare da una moto che si guida col pensiero a questa che deve essere presa a cinghiate per buttarla giù, ci vuole un po' di tempo.

Cmq SD ti amo :rotlf: :rotlf: :rotlf:

Vedrai che quando la capisci ti diverti da matti

liam
Avatar utente
 
Messaggi: 1587
Iscritto il: 16/10/2013, 8:52

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 18:56

Blackdog ha scritto:
MrFrustum ha scritto:Addirittura... Scusate ma c'è qualche vostro video su strada ( magari qualcuno dei piloti MotoGP sopra ) per capire se sono io o la moto?

Io lo dicevo perché la Speed R l'ho avuta per due anni; moto dalle molte qualità, ma come agilità il SDR é un'altra cosa (per non parlare del motore). Non può essere a mio parere che la trovi così dura da inserire.
E - semmai - proprio la stabilità in percorrenza è inferiore alla Speed, e non di poco.
Intanto metti Supercorsa SP oppure Metz Racetec RR e vedi come ti trovi.


Sono sceso dalla Speed che ho lasciato al conce e ho preso l'sd...la primissima cosa che ho notato... È' stato quanto fosse agile anche passati i 200...la Triumph invece diventava di legno...

teocalimero
 
Messaggi: 284
Iscritto il: 23/04/2016, 21:50
Località: basso vicentino magnagatti

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 22:05

Sono sceso dalla Speed che ho lasciato al conce e ho preso l'sd...la primissima cosa che ho notato... È' stato quanto fosse agile anche passati i 200...la Triumph invece diventava di legno...[/quote]


QUOTO!
Idem con patate, fritte, lesse, in purè, al forno, alla cenere, in polvere!
Stessa cosa è capitata a me Liam!

blackballs
 
Messaggi: 2628
Iscritto il: 09/07/2010, 21:51

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 22:41

Belin quante colpe che date alle povere gomme!!!!

pol-triple
 
Messaggi: 269
Iscritto il: 29/09/2014, 9:39

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 28/05/2016, 22:44

sd1290 ha scritto:
pol-triple ha scritto:https://www.youtube.com/watch?v=YBvlYAilgS8

Strada per Idrjia?

Scusami pol se ti dico questo.
Dal video hai un buon passo ma andare forte è un'altra cosa e solo in quel caso emergono i limiti della moto.

Sarà anche un buon passo, ma non sono io nel video. Se leggi bene ho scritto "Strada per Idrjia ?"
Ma devi sapere che in slovenia ci sono abbastanza automobilisti sportivi che usano spesso la corsia opposta o , meglio ancora se trovano 3-4-curve di fila preferiscono raddrizzarle, e per quanto tu possa andare forte quando te li trovi davanti è tardi....
NO REPLACEMENT FOR DISPLACEMENT

Luketriple70
Avatar utente
 
Messaggi: 702
Iscritto il: 14/10/2015, 11:11
Località: Cantù-Milano

Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 0:18

Secondo me sei troppo scarico di molla dietro e di conseguenza non sostieni l'avantreno in inserimento e quindi ti sembra lenta! Quanto pesi? Io nel dubbio aumenterei il precarico di 3 filetti a vista e assetto sport! Prova e facci sapere...
Never Give Up!!!

Massagp
Avatar utente
 
Messaggi: 990
Iscritto il: 28/05/2014, 19:10

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 9:47

MrFrustum ha scritto:Addirittura... Scusate ma c'è qualche vostro video su strada ( magari qualcuno dei piloti MotoGP sopra ) per capire se sono io o la moto?


https://m.youtube.com/watch?v=NDqAVpsMkCk

Questo ero io che riprendevo quando ancora avevo la SD...
Comunque rimango dell'idea che i video non dicano proprio niente, se passate dal Trentino organizziamo è così si fuga ogni dubbio

Come sempre ringrazio Sd1290 per i complimenti ma magari fossi un pilota... Mi pagherebbero per consumare le gomme :rotlf: :rotlf: ma di gente con passo come il tuo, come Lelluccio, Atomino, Fil, Luketriple qui del forum c'è n'è poca in giro... Peccato tu non abbia potuto girare con la SD modificata a dovere, ma la nuova bimba in garage l'avrebbe comunque surclassata.
(Ho due dritte da girarti anche per la nuova arrivata) Adesso le provo sulla moto di Carlo Alberto poi ti dico...

Se vuoi un consiglio, cambia immediatamente le coperture originali perché chi dice che vanno bene mediamente è un rivetto asfaltato. Sono gomme che sulla SD sono quanto di peggio uno possa avere.

Per quanto riguarda il resto, pedane PP, sospensioni riviste in idraulica e K della molla, manubrio nella posizione più avanzata e un bel paio di Pirelli SP o Sc2 e inizi a divertirti.
Poi chi posta video di SD in pista e bla bla bla risultati ecc ecc... Sono una marea di cazzate, le SD che girano in pista non hanno nulla a che vedere con la moto di serie. Hanno nel peggior dei casi sospensioni completamente rifatte, centraline e scarichi completi... Andate su Facebook... Utente Riccardo Bendinelli e chiedete cosa c'è da fare alla SD per girare in pista e ottenere qualche risultato... Se spendi meno di €6000 sei bravo...

Poi consiglio sempre a chi non ha avuto questa moto, di evitare di scrivere cazzate, perché è semplicemente ridicolo.

Bat21
Moderatore
Avatar utente
 
Messaggi: 6105
Iscritto il: 27/07/2011, 20:17
Località: Sanremo (IM)

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 10:34

Belli i video sia di MrFrustum che di Massagp :)

Non ho (la fortuna) di aver la vostra moto ...ma, nel mio piccolo e da fermone che va in moto da quasi 40 anni, volevo solo aggiungere una "cosina" :arrow:

@MrFrustum

Leggo che hai notato una migliore guidabilità togliendo l'amm.re di sterzo ...sicuro di non avere, oltre a gomme poco "indicate"(o pressione sfasata), il cannotto di sterzo troppo serrato :roll: :?:

Io notai una differenza enorme, sulla SM, dopo la sostituzione dei cuscinetti sterzo e conseguente regolazione/ingrassaggio ...a volte ci si arroviglia su tarature ad hoc che, nella maggior parte dei casi, in pochi riescono a percepirne differenze sensibili (a meno di non metter mano pesantemente all'idraulica di forche & mono :hand: ); ma la cd. "direzionalità moto" passa ANCHE per il cannotto di sterzo :wink:

(basta che sollevi la moto ant.te, verificando che lo sterzo, una volta liberato dal peso, giri a dx e sx agevolmente ...costa poco provarci :) )

Scusate l'intromissione ...ho tuttaltra e più ignorante moto, da guidare VERAMENTE di prepotenza (un ferro, direbbero taluni) ... :arrow:

magari quanto sopra non c'entra un beato flauto a pelle :lol:
My orange bull is fantastic!!

Barcollo ma non mollo ...spero(!)

blucher
Avatar utente
 
Messaggi: 256
Iscritto il: 13/02/2009, 23:23

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 11:02

Luketriple70 ha scritto:Secondo me sei troppo scarico di molla dietro e di conseguenza non sostieni l'avantreno in inserimento e quindi ti sembra lenta! Quanto pesi? Io nel dubbio aumenterei il precarico di 3 filetti a vista e assetto sport! Prova e facci sapere...


Quoto in pieno, anche partirei facendole un SAG rider corretto.
Poi è vero che 'sta moto tende un po' ad andare dove vuole lei se rimani con il cul@ inchiodato alla sella! :D

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 11:31

Discussione interessante...

Premesso che non ha senso fare confronti con la pista in cui ci sono ben altre dinamiche, qui stiamo parlando della moto fondamentalmente in configurazione di serie con pochi ritocchi senza stravolgimenti eccessivi e guida su strada.

Però forse dobbiamo metterci d'accordo sul cosa vuol dire agilità, mi spiego:
Massa se posso permettermi la strada nel tuo video è ben diversa da quella che ho fatto io. Nella tua ci sono curvoni belli lunghi, larghi con una carreggiata importante dove si ha tutto il tempo per impostare una curva in base alla velocità che vedo nel video. Nel mio video la carreggiata è molto stretta e ci sono cambi repentini di direzione che a quella velocità richiedono un ingresso in curva molto veloce per poi tornare dritti. Non mi piace uscire dalla carreggiata, ma quelle S che vedete nel video non sarei riuscito a farle se non rallentando. Se fossi stato solo durante l'uscita probabilmente non ci sarebbe stato problema ma, il mio amico avanti con la speed è riuscito meglio di me a fare quella S alla stessa velocità e senza spostarsi quasi per niente dalla moto. Da qui sono venuti fuori i miei dubbi...

Cmq è una prova che potete fare anche voi eh: mettetevi sul rettilineo e fate una S stretta con un angolo di piega decente a 110km/h e vedete quanto tempo o spazio ci vuole :) .

MrFrustum
Avatar utente
 
Messaggi: 96
Iscritto il: 28/09/2015, 7:24
Località: Gorizia

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 12:05

Il manubrio credo sia a posto, a basse velocità (diciamo 60 km/h ), la moto cambia direzione facilmente ed ha quella agilità che ho in mente. Poi, man mano che la velocità aumenta, il manubrio si irrigidisce e farle cambiare direzione diventa sempre più difficile... Mi sa che qui c'è anche la fisica però che rema contro eh..

Ma dico una cazzata: fossero i cerchi troppo pesanti ?!?!?!?!?! :think: :think: :think:

DIABLOKAT
Avatar utente
 
Messaggi: 400
Iscritto il: 18/10/2015, 12:52
Località: Piacenza

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 12:19

Ammortizzatore di sterzo ASSOLUTAMENTE necessario per la sicurezza.

Ho visto un amico lasciaci la vita per colpa di una buca che ha innescato oscillazioni di risonanza al manubrio ad alta velocità, finché non è riuscito più a tenerla e purtropo ci ha lasciato. Con il senno di poi, se avesse avuto l'ammortizzatore di sterzo, avrebbe smorzato le oscillazioni ed oggi sarebbe ancora qui con noi. Non toglietelo ragazzi. Anzi, io ne ho comperato uno regolabile della Öhlins e l'ho regolato molto chiuso. La moto NON risente in maneggevolezza. Ragazzi non è una moto da cross da fettucciato !
DIABLOKAT

wonderbike
Avatar utente
 
Messaggi: 95
Iscritto il: 27/08/2014, 14:17
Località: san benedetto del tronto - ap

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 13:25

MrFrustum ha scritto: Mi sa che qui c'è anche la fisica però che rema contro eh..


mod. fancazzista: la fisica governa la velocitá e perciò fra poco + di 1 ora mi godo sbk gara 2 ed imparo qualcosina

mod. serio: datti tempo di conoscere la moto anche se non so quanti km ci hai fatto. Con ogni mezzoci vuole 1 minimo di apprendistato, va ascoltato, fino a giungere al cuore della meccanica.

lillo70
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 23/05/2016, 10:08

Re: Agilità questa sconosciuta

Messaggio » 29/05/2016, 13:55

Sono assolutamente d'accordo, non togliete ammortizzatore di sterzo, la sicurezza prima di tutto! La moto va guidata di corpo e magari giocare con la coppia motrice, il problema secondo me è quando guidi con andatura relativamente allegra e quindi poco impegnata , spero di essermi spiegato. Ieri è questa mattina giretto su per i monti, che figata sta moto, ottimo acquisto :D

Prossimo

Torna a KTM LC8 Super Duke 1290

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: AlessandroK500, Bing [Bot], blackballs, caraffiluca, Fra26, fulvio 70, Google [Bot], ivanuccio, lucajoebar, lupotto, moto virginia, MSNbot Media, niklungo, Paolo_Grotto, rcostama76, Sandion 66, ziofede

SEO Search Tags

Nessun tag presente nel nostro indice.