KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

lasciare la strada sicura per quella incerta

lasciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda liam » 22 ott 2014, 9:25

Allora il dubbio che mi affligge è questo...dal momento che voglio montare uno scarico completo...vado sul "sicuro" con il completo akra (che a dir la verita non mi entusiasma molto esteticamente...oppure mi investo soldi tempo e pazienza...per un completo artigianale centalina filtro e una messa a punto sul banco....con un risultato incerto..?????
Ultima modifica di liam il 22 ott 2014, 13:55, modificato 1 volta in totale.
Avatar utente
liam
 
Messaggi: 1642
Iscritto il: 16 ott 2013, 8:52

Re: lassciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda dallemark » 22 ott 2014, 10:54

leggendo quello ha scritto il Duca....credo che optare per il fai da te sia un rischio....
la moto fa bene al corpo e alla mente
Avatar utente
dallemark
 
Messaggi: 508
Iscritto il: 20 dic 2013, 10:09
Località: Bologna

Re: lassciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda lelucciovostro » 22 ott 2014, 14:16

visto il tuo dubbio che comunque va a minare la legalità del mezzo (che anche a me non interessa) a questo punto valuta anche il completo austin racing, il modello simile a quello del prototipo, sembra sia molto performante visti i dati su banco pubblicati...hanno molta esperienza nelle competizioni e usano materiali tecnologicamente avanzati...migliori del titanio...per me questo e` il più estremo e se mi prende la scimmia investo anche io!!!
Immagine
Immagine
Avatar utente
lelucciovostro
 
Messaggi: 606
Iscritto il: 10 lug 2012, 19:30

Re: lassciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda fil » 22 ott 2014, 14:27

dallemark ha scritto:leggendo quello ha scritto il Duca....credo che optare per il fai da te sia un rischio....

non solo, l'originale è garantito :wink:
Avatar utente
fil
 
Messaggi: 518
Iscritto il: 18 giu 2014, 15:14

Re: lassciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda sbkduca » 22 ott 2014, 15:02

fil ha scritto:
dallemark ha scritto:leggendo quello ha scritto il Duca....credo che optare per il fai da te sia un rischio....

non solo, l'originale è garantito :wink:


so che originale stai abbastanza tranquillo.... ma anche li credo sia pura estetica nel senso che quei 10 cavallini non credo siano necessari proprio.... perosalmente se costasse 1000 eu si.. ma 2400 no assolutamente... preferisco a stessa cifra prendere dei pali usati della holins che siano bellini.. cioè preferisco mettere a posto questioni di ciclistica oggettive perchè 185 cavalli mi basano ed avanzano ben oltre ogni pensiero...

le cose che non i paccionno sono i pali delle forche... almeno TUTTA LA PARTE INTERNA che fa prorpio cacare... eppoi i cerchi che se riesco a trovare qualcosa di forgiato ci faccio un pensierino.... per il resto non ci vado,... AKRA fa cose belle ma la politica seguita dalla casa è foelle per l'accordo KTM amio parere ovvio...

su cose aftermarket sulla 1290 dove l'elettronica è cosi invedente e nessun al momento ha craccato la centrklina e sa rimapparla senza fare cazzate direi che un artigianle è un idea veramente balzana..... con ARROWS stessa mi hanno ridato i soldini per intero dopo 10gg riconoscendo il problema.. se ARROWS che è seria fa errori cosi non oso pensare un artigiano salda tubi... figurati poi se devi rimappare.. scusama di rei cproprio idea assurda, costosa e dalla fine certa... UN BUCO NERO!:!::!


AUSTIN mi piace da morire anche quello corto ma E' FUORILEGGE COMPLETAMENTE E CVOREIE VEDERE PRIMA COME VA PERCHE' NON DANNO RIMAPPATURA E SON CAXXI TUOI!!!!! QUINDI IDEM CON PATATE
ciazuzuzuzuzuuzzu
Avatar utente
sbkduca
 
Messaggi: 4143
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: lasciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda liam » 22 ott 2014, 16:26

Duca butta un occhio a questo e dimmi che ne pensi...

http://www.ajko.it
Avatar utente
liam
 
Messaggi: 1642
Iscritto il: 16 ott 2013, 8:52

Re: lasciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda Kingmatley » 22 ott 2014, 17:03

liam ha scritto:Allora il dubbio che mi affligge è questo...dal momento che voglio montare uno scarico completo...vado sul "sicuro" con il completo akra (che a dir la verita non mi entusiasma molto esteticamente...oppure mi investo soldi tempo e pazienza...per un completo artigianale centalina filtro e una messa a punto sul banco....con un risultato incerto..?????



Io ho montato il completo akrapovic Evo, tralasciando il discorso prezzo che e' soggettivo, posso dirti che ne sono estremamente soddisfatto, e non ho riscontrato fantomatici e incredibili cali di prestazioni in basso, come anzi ho avuto modo di scrivere in qualche altro post la moto ha guadagnato in erogazione.
Rispetto al solo silenziatore lo trovo anche piu' bello esteticamente (rimane piu' corto e posizionato verso l'alto).

Se volessi invece seguire la strada dello scarico Austin Racing, su diversi forum ci sono utente che lo hanno montato insieme alla PCV che ora e' disponibile anche per la nostra moto con diverse mappe disponibili, quindi non credo che ci siano problemi di sorta a leggere i pareri di chi la sta usando, non per sentito dire o perche' ci e' salito per 200 metri.
Per quanto riguarda il discorso rumore invece viene fornito con diversi adattatori per limitare il casino, sul forum usa e sul sito del produttore trovi tutte le specifiche compreso i db, cosi' puoi fare un raffronto.

Buona serata!
Avatar utente
Kingmatley
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 3 set 2014, 11:10
Località: Sassari

Re: lasciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda Drake » 22 ott 2014, 18:31

io non ho il 1290... ma poco importa perchè tecnicamente quando si parla di mappe è la stessa cosa... se l'akra completo costa 2400 euro con il quale ktm fornirà la mappa dedicata come ha fatto con tutte le sue kappa... allora se uno scarico alternativo è fatto bene in quanto a misure ecc.... e poi ci abbini una pcV e la porti da uno serio che ci mette le mani da professionista!! allora secondo me con quella cifra ci fai tutto ottenendo quasi sicuramente un risultato migliore che con akra e mappa ktm che cmq non è una mappa dedicata specificatamente al TUO motore ma è più conservativa per potersi adattare a tutti gli sd con le loro piccole tolleranze di fabbrica.. se poi la usi in pista c'è da dire che la pcV ha anche il cambio elettronico .... :wink: e se si monta l'autotune allora hai una vera e propria centralina pensante e non fissa come lo è una PC3 ad esempio! :wink:

bello ignorante sto austin :twisted:
membr1 del Feroce Racing Team

Il Sempre Duro é volato in celo! e dopo 2 anni ho trovato la degna erede!! Ti amo SuperDuke!!!


Avatar utente
Drake
Moderatore
 
Messaggi: 3409
Iscritto il: 9 feb 2009, 23:07
Località: Sud milano

Re: lasciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda sbkduca » 22 ott 2014, 20:55

king... ho fatto giretto in zone lecco per un apio di ore e la sensazione è che ai medi il cpompleto AKRA non cambi nulla se non inpeggio .... il rumore è bello forte e sinceramente non mi piace proprio.. ho 52 anni e quindi il tempo del brumm brumm è finito.. non ho sentito migliorie trali da avere una valore di 2400 eu.... sono onesto,,... x 2400 eu faccio flussare il moore e ci metto mappa dedicata con scarico fatto ad arte... ed unico se proprio ho tempo da perdere e carabienieri da cercare.

A sassari probabilmente riesci ad usarla ma ti ragantisco che a milano o lombardia o liguria o piemonte ti sequestrano la moto.... oppure multa spaziale... oppure ti rovinano il gioco per un paio di mesi.. quindi la questione non si pone prorpio.

la linea dell'AKRA poi non mi entusiasma mentre l'austin è bellissimao almeno quello corto.. riamne cmq la questione che se devo spendere spendo per alcuni problmei del 1290... i pali ad esempio...

ho provato con catalizzatore ARROWS per ridurre il peso ma purtroppo il prodotto >NON >E' stato testato con sd1290 ma solo con progettto AKRA sul foglio.. quindi poi nel relae serve rimapapre e perderci almeno 5 lanci al motore e centralina da riprggramare.... una palla assurda....

se AKRA costasse 1000 lo farei ma 2400 eu sono un furto senxa confronti a mio parere ovvoi... il 17% del valore della moto... ti rendi conto..? per un tubo...? se cosi fosse lamoto dovrebbe costare 100.000 eu.. non mi entusiasma proprio e le prestaizoni sono già ottime, ben oltr eogni limite portabile a mio parere ovvio.

ciauzzzzzz
Avatar utente
sbkduca
 
Messaggi: 4143
Iscritto il: 7 gen 2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: lasciare la strada sicura per quella incerta

Messaggioda Kingmatley » 22 ott 2014, 21:08

sbkduca ha scritto:king... ho fatto giretto in zone lecco per un apio di ore e la sensazione è che ai medi il cpompleto AKRA non cambi nulla se non inpeggio .... il rumore è bello forte e sinceramente non mi piace proprio.. ho 52 anni e quindi il tempo del brumm brumm è finito.. non ho sentito migliorie trali da avere una valore di 2400 eu.... sono onesto,,... x 2400 eu faccio flussare il moore e ci metto mappa dedicata con scarico fatto ad arte... ed unico se proprio ho tempo da perdere e carabienieri da cercare.

A sassari probabilmente riesci ad usarla ma ti ragantisco che a milano o lombardia o liguria o piemonte ti sequestrano la moto.... oppure multa spaziale... oppure ti rovinano il gioco per un paio di mesi.. quindi la questione non si pone prorpio.

la linea dell'AKRA poi non mi entusiasma mentre l'austin è bellissimao almeno quello corto.. riamne cmq la questione che se devo spendere spendo per alcuni problmei del 1290... i pali ad esempio...

ho provato con catalizzatore ARROWS per ridurre il peso ma purtroppo il prodotto >NON >E' stato testato con sd1290 ma solo con progettto AKRA sul foglio.. quindi poi nel relae serve rimapapre e perderci almeno 5 lanci al motore e centralina da riprggramare.... una palla assurda....

se AKRA costasse 1000 lo farei ma 2400 eu sono un furto senxa confronti a mio parere ovvoi... il 17% del valore della moto... ti rendi conto..? per un tubo...? se cosi fosse lamoto dovrebbe costare 100.000 eu.. non mi entusiasma proprio e le prestaizoni sono già ottime, ben oltr eogni limite portabile a mio parere ovvio.

ciauzzzzzz


Ciao Duca! concordo per le prestazioni gia' piu' che adeguate per il 90% degli utenti, anche in configurazione originale. Sul prezzo come dicevo invece credo che sia assolutamente soggettivo, inutile cercare equazione utilita' costo, alla fine la maggior parte delle cose sono inutili e con costi sproporzionati ma sono passioni come tante altre, e concorderai che al di la' di tutto fa piacere togliersi uno sfizio :)
E naturalmente la scelta di passare al completo e' dovuta anche al fatto che qui sono particolarmente clementi sulle modifiche, fossi stato in un'altra regione dove fanno storie anche per il portatarga le scelte sarebbero state differenti, e tutto sommato il suono non mi dispiace per nulla, quindi perche' no :)
Avatar utente
Kingmatley
 
Messaggi: 200
Iscritto il: 3 set 2014, 11:10
Località: Sassari

Prossimo

Torna a KTM LC8 Super Duke 1290

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 7 ospiti