KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

La disavventura del cerchio posteriore storto

winston oblomov
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 22/12/2015, 14:26

La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 7:23

Inizio questo thread con un consiglio: se avete un cerchio leggermente storto che non fa perdere pressione allo pneumatico, lasciatelo così com'è fin quando potete!
In un precedente thread vi mostravo la piccola bozza al cerchio posteriore frutto di una buca profonda e maledetta.
Dietro consiglio del mio gommista di fiducia ieri sono andato in una officina a Palermo in cui di occupano di convergenza e lavori a tornio, considerato uno dei migliori per lavori su cerchi storti...
Mi ha fatto il lavoro in maniera perfetta, o quasi... !
Riprendo la moto ed in autostrada notavo che la gomma non prendeva pressione, solitamente con il calore Dell'attrito succede così. Arrivo dal mio gommista pensando di aver beccato qualche chiodino, macché!!! La gomma mo perdeva pressione da quasi tutti i raggi!
Risultato: col lavoro che hanno fatto in officina hanno sicuramente scollato la flangia che copre i raggi. Grazie a un amico kappista ho contattato una azienda del nord, la bar tubeless, in cui fanno la trasformazione degli pneumatici con camera d'aria a tubeless sigillando completamente il canale dei raggi. Mi sono fatto rimborsare i soldi pagati per drizzare il cerchio ed adesso lo manderò a questa azienda...
Il titolare dell'azienda, molto disponibile al telefono, mi ha anche spiegato che a prescindere dal problema occorso a me è una caratteristica dei cerchi Ktm quella di perdere aria dai raggi dipo un po' di tempo...
Vi aggiorno prossimamente sulla mia odissea.. ste sfighe solo a me succedono!!!

Inviato dal mio HTC One_M8 utilizzando Tapatalk

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4176
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 7:45

Penso che la fascia elastica non sia eterna ed è buona norma sostituirla di tanto in tanto. Sicuramente quello che ha raddrizzato il cerchio non doveva riciclarla ma avrebbe concluso un bel lavoro mettendola nuova. Il sistema è esattamente il medesimo che si usa nelle mountain-bike, tanto per darti un'idea...

Il trattamento bartubeless sicuramente è migliore ed è una soluzione definitiva come ne è prova migliaia di 990 che l'hanno fatto e non hanno mai avuto alcun problema

winston oblomov
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 22/12/2015, 14:26

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 9:32

miscelatore ha scritto:Penso che la fascia elastica non sia eterna ed è buona norma sostituirla di tanto in tanto. Sicuramente quello che ha raddrizzato il cerchio non doveva riciclarla ma avrebbe concluso un bel lavoro mettendola nuova. Il sistema è esattamente il medesimo che si usa nelle mountain-bike, tanto per darti un'idea...

Il trattamento bartubeless sicuramente è migliore ed è una soluzione definitiva come ne è prova migliaia di 990 che l'hanno fatto e non hanno mai avuto alcun problema

Forse mi sono spiegato male, le mie gomme sono già TUBELESS. il problema è che il meccanico che mi ha drizzato il cerchio mi ha fatto scollare la flangia che tiene sigillato il canale dei cerchi.

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 9:42

winston oblomov ha scritto:Forse mi sono spiegato male, le mie gomme sono già TUBELESS..


Tutte le gomme sono tubeless... forse volevi dire che i tuoi cerchi avevano già ricevuto la trasformazione a Tubeless permanente eliminando le guarnizioni KTM... giusto?

Beh.. raddrizzando un cerchio non è difficile che una modifica possa "scollarsi"... forse chi te l'ha riparata non aveva mai avuto esperienza in merito, ci potrebbe stare... l'importante è che ti abbiano riconosciuto il danno.. :wink:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

winston oblomov
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 22/12/2015, 14:26

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 9:44

Pestifero ha scritto:
winston oblomov ha scritto:Forse mi sono spiegato male, le mie gomme sono già TUBELESS..


Tutte le gomme sono tubeless... forse volevi dire che i tuoi cerchi avevano già ricevuto la trasformazione a Tubeless permanente eliminando le guarnizioni KTM... giusto?

Beh.. raddrizzando un cerchio non è difficile che una modifica possa "scollarsi"... forse chi te l'ha riparata non aveva mai avuto esperienza in merito, ci potrebbe stare... l'importante è che ti abbiano riconosciuto il danno.. :wink:

Io ho la Adventure 1190 S, quindi esce di serie con i tubeless. Quindi il meccanico facendo il lavoro ha provocato il problema alla flangia che copre i raggi.

blackballs
 
Messaggi: 2723
Iscritto il: 09/07/2010, 21:51

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 10:53

La gomma che fa tenuta non é incollata al cerchio.o é uscita dalla gola dove c é l incastro o l hanno pizzicata.

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 11:44

winston oblomov ha scritto:
Io ho la Adventure 1190 S, quindi esce di serie con i tubeless. Quindi il meccanico facendo il lavoro ha provocato il problema alla flangia che copre i raggi.


Ok... Per conoscenza... Il cerchio delle 1190, anche la R, ha due guaine in gomma su ogni cerchio, la prima di protezione dei nipples e la seconda crea la sigillatura sfruttando un canale fatto apposta. Di solito basta che la seconda non sia danneggiata per tenere la pressione ma ambe due sono soggette ad usura. Nel senso che basta la pressione a schiacciare la gomma stessa sui nipples per farla crepare nel tempo... Oppure, smontando la ruota, si pizzica con le leve la guaina stessa.
Comunque, in ogni caso bastava cambiare le due guaine per un totale di 40 € a ruota, rivolgendosi direttamente al conce KTM...e senza spedire i cerchi da nessuna parte.

Però è anche vero che la sigillatura che hai fatto è altrettanto valida. Quindi alla fine sei stato anche fortunato che il gommista riparatore non conoscesse il sistema di sigillatura KTM perchè con 80€ se la sarebbe cavata.. :wink:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

blackballs
 
Messaggi: 2723
Iscritto il: 09/07/2010, 21:51

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 23/02/2016, 13:05

O nel caso di una pizzicatura se la cavava con una comunissima pezza da camera d aria per bicicletta.

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4176
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 24/02/2016, 10:59

winston oblomov ha scritto:
Pestifero ha scritto:[quote="winston oblomov"]
Forse mi sono spiegato male, le mie gomme sono già TUBELESS..


Tutte le gomme sono tubeless... forse volevi dire che i tuoi cerchi avevano già ricevuto la trasformazione a Tubeless permanente eliminando le guarnizioni KTM... giusto?

Beh.. raddrizzando un cerchio non è difficile che una modifica possa "scollarsi"... forse chi te l'ha riparata non aveva mai avuto esperienza in merito, ci potrebbe stare... l'importante è che ti abbiano riconosciuto il danno.. :wink:

Io ho la Adventure 1190 S, quindi esce di serie con i tubeless. Quindi il meccanico facendo il lavoro ha provocato il problema alla flangia che copre i raggi.[/quote]
Lo so bene che la tua moto ha le ruote tubless. Ho soltanto scritto che il meccanico, dopo aver scollato la fascia elastica, non doveva riciclare ma doveva metterla nuova.

Ti sei spiegato benissimo, ma forse non hai interpretato correttamente la mia risposta.

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 24/02/2016, 14:35

Penso che ne Winston ne il riparatore, sapessero come è fatta la tenuta della pressione sul cerchio della 1190... :oops: :wink:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

winston oblomov
 
Messaggi: 145
Iscritto il: 22/12/2015, 14:26

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 24/02/2016, 16:26

Il riparatore è capra, io sono ancora più capra di lui!
Oggi il corriere è venuto a ritirare il cerchio per inviarlo alla Bar Tubeless.
Vi aggiorno su come andrà.

dgardel
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 15/09/2013, 13:54

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 24/02/2016, 17:48

Non capisco....

non bastava sostituire la fascia di tenuta con una nuova????

... o mi sfugge qualche cosa?

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 24/02/2016, 20:21

sfugge a tutti, qualche cosa.. probabilmente avrà scelto la soluzione più costosa e definitiva..
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

blackballs
 
Messaggi: 2723
Iscritto il: 09/07/2010, 21:51

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 24/02/2016, 23:10

La fascia di tenuta si cambia senza incollarla,si monta con il sapone e se non si pizzica dura diversi anni.non sará il sistema piú bello del mondo ma neanche il peggiore.inoltre continuo a ribadire che piccoli danni si riparano in 5 minuti con una pezza da camera d aria normalissima.

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 25/02/2016, 7:17

Che si può riparare col kit delle bici è stato già detto ???? :mrgreen:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

blackballs
 
Messaggi: 2723
Iscritto il: 09/07/2010, 21:51

Re: La disavventura del cerchio posteriore storto

Messaggio » 25/02/2016, 8:52

Esatto,proprio quello!!!!


Torna a KTM 1190 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: ALESSANDRO970, Andrea Rebora, ang3lo, big_mark, Bing [Bot], dino72, gaeldp, ginogeo, giorgioantani, icemanktm, Luketriple70, marcosm690, rickyflyminos, saintz, Yahoo [Bot]

SEO Search Tags

guaina tubeless 1190 adventure ktm problema      cosa succede se si viaggia con il cerchi storto