KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

Freno posteriore momentaneamente defunto.

Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda Wolves » 28 set 2015, 9:19

Ciao a tutti, a nessuno è mai capitato quanto sto per raccontarvi ?
Il contesto è questo sabato e domenica in giro per i passi delle dolomiti, tirando abbastanza e con grande uso di abs posteriore.
La domenica, dopo una breve sosta, il freno posteriore non c'è più.
La leva era mollissima e andava fino in fondo senza alcuna resistenza e soprattutto senza alcun effetto frenante.
Al momento non mi sono fermato perchè stavo 'rincorrendo' gli altri, ma ogni tanto provavo a vedere se cambiava qualcosa e dopo qualche minuto ha ripreso a funzionare correttamente.
E' stato come se per cinque minuti avessi avuto solo aria al posto dell'olio nel circuito, ma cosa ancora più strana è che se ci fosse stato un guasto questo non si sarebbe risolto da solo.
Dopo quei cinque minuti la moto non ha avuto problemi per altre ore di maltrattamento.....
L'abs può arrivare a fare questo se va in tilt ?
Avatar utente
Wolves
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 20 ott 2013, 19:43

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda jolly74 » 28 set 2015, 10:02

ciao
...non è che hai preso un dosso o buca prima della sosta ?
a me è capitato in pista un paio di volte che dopo una sbacchettata all'anteriore la frenata successiva non fosse subito pronta in quanto i pistoncini si erano "ritratti" all'interno del corpo ...spero di essermi spiegato :wink:
jolly74
 
Messaggi: 10
Iscritto il: 28 gen 2015, 22:28
Località: Alessandria

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda iasudoru » 28 set 2015, 10:39

Oltre a quello detto da Jolly, la cosa da prendere in considerazione è la presenza di aria nel circuito idraulico. Oltre alle racomandazioni elementari non credo ci sia altro.
Il fatto che ti sia accaduto dopo una breve sosta, lascia intendere che il circuito abbia avuto il tempoi di raffreddarsi e di eliminare eventuali bolle di gas.
Avatar utente
iasudoru
 
Messaggi: 926
Iscritto il: 5 mag 2013, 12:21

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda Maveric78 » 28 set 2015, 10:41

Hai fatto riscaldare l olio, è una cosa normalissima infatti dopo che l olio si è raffreddato ha iniziato a funzionare.

Inviato dal mio GT-I9100 utilizzando Tapatalk
Maveric78
 
Messaggi: 886
Iscritto il: 27 giu 2014, 11:53

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda Wolves » 28 set 2015, 11:09

Grazie a tutti per le risposte.
Facendo una risposta unica per tutti direi :
- no, non ho preso buche (almeno rilevanti) e spero che una enduro (anche se stradale) non sia soggetta a questi problemi a meno di non atterrare da un salto di qualche metro.
- non mi ha dato l'idea che fosse colpa di aria nel circuito perchè la leva non era gommosa, ma bensì assolutamente assente ed era come se non fosse neanche collegata alla pompa. Poi fosse stata aria non mi sembra che ci sia un sistema autospurgante che abbia potuto risolvere il problema in autonomia.
- l'olio non poteva essere caldo, era prima mattina e ci siamo fermati dopo poca strada e se l'olio che si scalda dopo qualche staccata fosse un problema immagino che saremmo seduti su una bara con le ruote.

La cosa cohe mi spinge a capire cosa sia successo è che se fosse accaduto al freno anteriore ora non sarei qua a raccontare nulla.
Avatar utente
Wolves
 
Messaggi: 121
Iscritto il: 20 ott 2013, 19:43

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda andreaz81 » 28 set 2015, 11:20

Come dice Maveric è colpa dell olio....vuoi perché è vecchio o altro sta di fatto che in certe situazioni si scalda troppo e t lascia a piedi per qualche minuto. Mi è successo 3-4 volte. E non sono l unico....

AndreA
AndreA
Avatar utente
andreaz81
 
Messaggi: 515
Iscritto il: 9 lug 2014, 21:44
Località: Padova

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda chimera » 28 set 2015, 19:53

Mai successo (ed uso molto il freno posteriore per le piccole correzioni). Io ho sostituito l'olio originale dopo un anno con uno 5.1 che ha minori proprietà di assorbimento dell'acqua/umidità. Prima di sostituirlo, l ho provato con un dispositivo che misura il quantitativo di acqua contenta al suo interno... Beh, dopo un anno ero oltre la soglia limite. Rimango dell'idea che o è l'olio ormai esausto, oppure hai aria all'interno del circuito.

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk
Avatar utente
chimera
 
Messaggi: 639
Iscritto il: 29 dic 2013, 14:13
Località: Provincia Di Udine

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda Maveric78 » 28 set 2015, 20:22

Io l'ho sostituto con il motul 660 rbf ha un punto di ebollizione più alto rispetto al motorex 5.1

Inviato dal mio GT-I9100 utilizzando Tapatalk
Maveric78
 
Messaggi: 886
Iscritto il: 27 giu 2014, 11:53

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda ElvisT2R » 29 set 2015, 6:02

Quasi sicuramente è colpa dell'olio. È capitano anche a me con diverse moto e impianti frenanti, quando si scalda l'olio nel circuito la leva affonda senza che nulla accada. Avevo risolto con pastiglie sinterizzate e dot 5.1 che ha un punto di ebollizione maggiore rispetto al dot4. Attenzione però che il 5.1 è più corrosivo e va sostituito frequentemente.


Inviato dal mio iPad utilizzando Tapatalk
ElvisT2R
 
Messaggi: 4
Iscritto il: 8 lug 2014, 17:46
Località: BOLOGNA

Re: Freno posteriore momentaneamente defunto.

Messaggioda ted » 29 set 2015, 7:19

Corretto quello che dice Elvis , il Dot piu alto migliora il punto di ebollizione , quello che ti è capitato è il Vapor look , quando si raffredda ritorna tutto come prima.
a me era sucesso su una vecchia UNO quando facevo il pistola da Giovincello ....!!!
Avatar utente
ted
 
Messaggi: 90
Iscritto il: 31 lug 2015, 16:20
Località: Pavia

Prossimo

Torna a KTM 1190 Adventure

Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 6 ospiti