KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

telaio paraserbatoio...

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

telaio paraserbatoio...

Messaggio » 31/08/2015, 11:00

Sempre detto che l'ancoraggio al telaio non è la soluzione migliore... ho avuto amici che hanno sdraiato la moto ed in ambe due i casi telaio piegato proprio nel punto di attacca superiore.

Risultato?... un danno che poteva circoscriversi solo alle strutture esterne finisce con obbligare a cambiare telaio o farlo sistemare da qualche mano esperta o addirittura cambiare moto con un danno economico elevato... mah!

Secondo me sto telaio crea più problemi che altro.. quasi quasi lo tolgo... :roll:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

mikii
 
Messaggi: 481
Iscritto il: 14/12/2013, 15:12

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 31/08/2015, 11:09

pesti" e ora che pensi a venderlo stò scaldabagno...e pensare a che moto prenderti. la tua oramai hai già modificato il modificabile... lasciala stare.... e chiaro che non puoi modificare il telaio, dai dacci qualche tuo pensiero, ducazzi o bmw?

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 31/08/2015, 14:13

Mi tengo comunque la mia 1190... va bene e non sono scontento. L'unica cosa che gli rimprovero è che rimango sempre solo ai giri.. :mrgreen:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

Eagle2
Avatar utente
 
Messaggi: 475
Iscritto il: 27/02/2014, 14:06

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 31/08/2015, 14:38

Pestifero ha scritto:Mi tengo comunque la mia 1190... va bene e non sono scontento. L'unica cosa che gli rimprovero è che rimango sempre solo ai giri.. :mrgreen:

Confermo...io non fumo, ma qualche volta vorrei farlo anche solo per ammazzare l'attesa di altri membri

PaoloBi
Avatar utente
 
Messaggi: 595
Iscritto il: 18/01/2015, 20:23
Località: Colle Umberto (TV)

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 20:06

Eeeeeehhhh che sboroni....
"Facendo finta che la gara sia arrivare in salute al gran finale"

DrFeelgood
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/11/2013, 10:43

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 20:13

Dipende sempre da come cadi. Io l'ho sdraiata da entrambi i lati, una volta da fermo e una volta scivolando sul fango a 40 all'ora, però a parte qualche graffio sui tubi del paramotore e sui paramani la moto è rimasta immacolata. Se non avessi avuto le barre paramotore avrei danneggiato sicuramente carene, serbatoio e chissà cos'altro. Poi penso vada anche a fortuna...

lodan
Avatar utente
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 06/12/2014, 17:30
Località: Vicenza

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 20:15

Beh in effetti usare 2/3 della potenza del motore, parlo in strada e trovarti che anche chi conosci e sa guidare, con moto importanti sulla carta in prestazioni, che ti dice abbiamo spremuto bene oggi :D ha le sue soddisfazioni. :lol:
Voglio che questo sogno continui
Richiudo gli occhi e mi rigiro sul fianco
Voglio duri il piu' possibile

lodan
Avatar utente
 
Messaggi: 306
Iscritto il: 06/12/2014, 17:30
Località: Vicenza

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 20:20

Pestifero ha scritto:Sempre detto che l'ancoraggio al telaio non è la soluzione migliore... ho avuto amici che hanno sdraiato la moto ed in ambe due i casi telaio piegato proprio nel punto di attacca superiore.

Risultato?... un danno che poteva circoscriversi solo alle strutture esterne finisce con obbligare a cambiare telaio o farlo sistemare da qualche mano esperta o addirittura cambiare moto con un danno economico elevato... mah!

Secondo me sto telaio crea più problemi che altro.. quasi quasi lo tolgo... :roll:

Quoto, ma questo succede anche con i para colpi sulle Nacked o sulle carenate. In caso di caduta fanno più danni gravi e di struttura che non averli, se invece, appoggi la moto, ti salvano un po' le plastiche :cry:
Voglio che questo sogno continui
Richiudo gli occhi e mi rigiro sul fianco
Voglio duri il piu' possibile

chimera
Avatar utente
 
Messaggi: 625
Iscritto il: 29/12/2013, 14:13
Località: Provincia Di Udine

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 20:52

Io porto l esperienza avuto sulla tuono che avevo prima: mi ero informato per montare i para motori laterali e, alla luce del costo esorbitante degli originali, stavo per acquistare quelli aftermarket... Provvidenziale, fu la chiacchierata col meccanico, il quale mi fece vedere i punti di ancoraggio degli aftermarket rispetto a quelli originali... Beh, ho speso 250 carte per gli originali! Quelli after, si attaccavano al telaio in una parte dove lo stesso era spesso si e no un paio di mm... Mentre quelli originali erano fissati su tre punti dove lo spessore del telaio era di diversi centimetri e, avendo tre punti di ancoraggio, scaricavano l energia d'impatto su tre punti e non su uno solo. Il meccanico mi disse che aveva perso il conto di gente arrivata da lui con il telaio crepato a causa dei paramotore aftermarket montati dai suoi clienti...

Inviato dal mio Nexus 5 utilizzando Tapatalk

PaoloBi
Avatar utente
 
Messaggi: 595
Iscritto il: 18/01/2015, 20:23
Località: Colle Umberto (TV)

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 21:19

Si ma se no lo ancori al telaio, dove lo vuoi mettere? Quindi l'alternativa sarebbe non metterli?
Mah...
Paolo
"Facendo finta che la gara sia arrivare in salute al gran finale"

EmaTriple
Avatar utente
 
Messaggi: 794
Iscritto il: 21/07/2015, 16:50

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 21:49

Morale della favola? Secondo i più esperti qual'è il modo per non fare 1000€ di danni se appoggio la moto a terra senza rischiare di compromettere il telaio?

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 01/09/2015, 23:18

I prodotti originali dovrebbero essere studiati per fungere da fusibile. Quindi in caso di caduta statica sono le barre a piegarsi preservando attacchi motore e telaio. La caduta dinamica implica troppi fattori difficilmente prevedibili e quindi non viene considerata.

Ciao
Antonio

Sent from my GT-I8190N using Tapatalk
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

Triade
 
Messaggi: 1288
Iscritto il: 28/11/2014, 16:14

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 8:00

:s-quoto2: :s-quoto2: :s-quoto2:

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 8:10

AntonioS ha scritto:I prodotti originali dovrebbero essere studiati per fungere da fusibile.


Non ci metterei la mano sul fuoco sulle capacità di progettazione della KTM sulle protezioni... intanto i telai si sono piegati... Sul mio GS dopo una botta laterale con un mezzo si sono accartocciati ma il telaio non ne ha risentito... mai sentito, in altre moto che il telaio venisse danneggiato.

sulla 1190 praticamente sono ancorati solo al telaio nella parte laterale.... e frontalmente sospesi e appoggiati sul motore da due leggeri sostegni.... :roll:

ps: Triade.. ben arrivato :wink:
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

batterio
Avatar utente
 
Messaggi: 423
Iscritto il: 09/02/2014, 11:00
Località: Roma

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 8:17

Mi associo al Pesti, ciao triade, ben tornato :D .
“Se sei triste e vorresti morire pensa a chi è triste perché vorrebbe vivere e invece sa di dover morire.” (Jim Morrison)

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 8:24

Discorso controverso, oltre 10 anni di discussioni su questi forum senza venirne a capo.

gli utenti al 50% li ritengono utili, l'altro 50%inutili se non addirittura dannosi. (Oltre che avvertibili pesanti e sgradevoli nella guida, soprattutto quelli del 990 montati molto esterni, dove capita anche di picchiarci dolorosamente gli stinchi in fuoristrada)

Poi c'è chi li monta soltanto per un appagamento estetico, e arriviamo anche agli eccessi dove si vedono moto ridotte come un autoblindo antisommossa della polizia.

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 8:36

Indubbiamente controverso anche per me nel senso che ce l'ho montato e capisco che potrebbe essere utile in alcune circostanze come dannoso in altre...

Probabilmente quello della 1290 o 1190 peccano su dinamiche un pò meno normali di una semplice scivolata.
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 13:08

Ciao,

un altro fattore importante e' la coppia di serraggio dell'accessorio alla moto. Se il montaggio viene fatto in concessionario, la coppia di serraggio dovrebbe essere rispettata.
Se fatta dal cliente, non tutti lavorano sulla propria moto con la chiave dinamometrica.

Mi sento di dire inoltre che se andiamo a confrontare il disegno delle barre del 1190 con quelle del 990, si nota una grandissima differenza nella zona di fissaggio al telaio. Una semplice clamp fatta da una squadretta piegata e' stata sostituita da due fusioni/forgiati che accoppiano sul telaio. Questo fa si che la superficie di contatto sia maggiore e ne consegue che sulla 1190R la tendenda della barra a ruotare se soggetta ad una forza laterale, e' inferiore rispetto a quanto e' sulla 990 dove la superficie di contatto fra telaio e attacco e molto piu' ridotta.

Comunque la si voglia vedere, le barre DEVONO essere progettate per proteggiare il piu' possibile in caso di caduta statica, ma DEVONO essere comunque il punto debole dell'assiene e quelle che piegandosi assorbono l'energia cinetica della caduta, preservando telaio/motore.

Ciao,
Antonio
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 13:17

EmaTriple ha scritto:Morale della favola? Secondo i più esperti qual'è il modo per non fare 1000€ di danni se appoggio la moto a terra senza rischiare di compromettere il telaio?


Ema per rispondere a te, non avendo idea di come l'accessorio KTM sia progettato, non puoi avere alcuna garanzia che in caso di caduta il telaio non sia affetto da danni.

Unico consiglio e' asssicurati che sia montate a manuale, rispettando la coppia di serraggio. Non so inoltre se KTM nel kit fornisce anche una sorta di pelliccola protettitiva (gomma o plastica) per impedire di danneggiare la verniciatura del telaio al di sotto delle clamps. Questo influenza la tendenza alla rotazione della barra ...
Aumentare la tendenza alla rotazione potrebbe alleviare il carico sul telaio, ma potresti trovarti con problemi di carico in altri punti.
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

iasudoru
Avatar utente
 
Messaggi: 898
Iscritto il: 05/05/2013, 12:21

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 13:25

Prima ancora d piegare il telaio della moto, per la dimensione della bulloneria con cui son fissati ad esso e per la dimensione dei tubolari, avrebbero dovuto piegarsi/rompersi loro.
Anche gli attacchi anteriori sistemati nel motore son fatti in modo da avere un punto di rottura ben preciso.
Probabilmente il colpo lo ha preso in buona parte il telaio, oltre al paraserbatoio.

EmaTriple
Avatar utente
 
Messaggi: 794
Iscritto il: 21/07/2015, 16:50

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 13:39

Io ho sempre rispettato le coppie di serraggio perchè anche sulla mia tiger i tubolari si fissano alle viti che tengono il motore collegato al telaio...il manuale officina passa quelle viti a 85Nm e così ho fatto...ci vorrebbe, come sulla mia, un punto di giunzione libero..tre punti di fissaggio al telaio e uno sul davanti sopra il puntale dove si congiunge il paratelaio..tutto ammortizza e quello fa da anello debole che si piega o si rompe...risaldabile con pochi euro...

ruru
Avatar utente
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 05/03/2009, 13:59
Località: trieste

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 13:51

A seguito di una caduta , le uniche protezioni di cui mi devo preoccupare sono quelle delle mie spalle, gomiti, ginocchia ecc..
per tutto il resto ..c'è MasterCard !!

Sono troppo diverse tra loro le varie dinamiche di una caduta , non servono e tra l'altro non mi piacciono le protezioni tubolari , inoltre dovrebbero essere in materiale plastico e non in metallo , in modo tale da frenare e non da favorire lo scivolamento della moto a contatto con l'asfalto.
Tolte il giorno stesso dell'acquisto.
Buona parte di quello che ho guadagnato l'ho speso per belle donne ,alcool,e macchine(moto) veloci ......tutto il resto l'ho sperperato....(George Best)

ronin
Avatar utente
 
Messaggi: 749
Iscritto il: 06/07/2013, 0:01

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 16:17

Pestifero ha scritto:
AntonioS ha scritto:I prodotti originali dovrebbero essere studiati per fungere da fusibile.


Non ci metterei la mano sul fuoco sulle capacità di progettazione della KTM sulle protezioni... intanto i telai si sono piegati... Sul mio GS dopo una botta laterale con un mezzo si sono accartocciati ma il telaio non ne ha risentito... mai sentito, in altre moto che il telaio venisse danneggiato.

sulla 1190 praticamente sono ancorati solo al telaio nella parte laterale.... e frontalmente sospesi e appoggiati sul motore da due leggeri sostegni.... :roll:

ps: Triade.. ben arrivato :wink:


Sul GS STD le barre paramotore sono ancorate al motore che funge da telaio portante..
Ho voluto sempre strafare percio' ho voluto provare l'ebbrezza di cadere anche con il GS e ho piegato il telaio reggisella, lapedana passeggero dx e' rientrata facendo rientrare anche il telaio. Cmq la materia prima utilizzata da BMW e' nettamente qualitativamente superiore rispetto a quella usata da KTM

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 16:38

Se ci metti 30 kg in più di metallo, è facile...

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 18:35

iasudoru ha scritto:Prima ancora d piegare il telaio della moto, per la dimensione della bulloneria con cui son fissati ad esso e per la dimensione dei tubolari, avrebbero dovuto piegarsi/rompersi loro.
Anche gli attacchi anteriori sistemati nel motore son fatti in modo da avere un punto di rottura ben preciso.
Probabilmente il colpo lo ha preso in buona parte il telaio, oltre al paraserbatoio.


Ciao,
non sono d'accordo con te perche' il confronto fra sezioni resistenti, vale a dire la reale sezione del particolare che va ad assorbire l'energia della caduta per cosi' dire, puo' essere fatto solo a parita' di specifiche di materiali (e non e' questo il caso), e se le sezioni hanno lo stesso orientamento rispetto alla direzione della forza applicata (e non e' questo il caso). Non ho molta famigliarita' con le barre del 1190R purtroppo, ma dale foto vedo che le viti del fissaggio telaio subiscono solo un carico approx. assiale, mentre si crea un momento torcente sul telaio dovuto al fissaggio.

Un fattore fondamentale da tenere presente e' la geometria della moto, vale a dire in caso di caduta quali sono i particolari che toccano il suolo prima cui spettera' il compito di assorbire la maggiore energia cinetica (tipicamente pedane e a seguire paramani/manubrio). Nella caduta statica, l'angolo cui il manubrio e' ruotato e' un altro fattore determinante poiche' a manubrio completamente ruotato (caduta moto con bloccasterzo inserito) le barre potrebbero toccare il suolo prima. In genere si considera la caduta statica nel caso pessimo, a manubrio ruotato senza valige laterali (che aiuterebbero ad assorbire l'impatto).

Detto questo, nessun calcolo strutturale e nessun test pratico potra' esaurire ogni tipo di caduta, ma potra' comunque fornire parametric che permettono di creare il "fusibile" del sistema.

Ciao,
Antonio
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 18:42

ruru ha scritto:A seguito di una caduta , le uniche protezioni di cui mi devo preoccupare sono quelle delle mie spalle, gomiti, ginocchia ecc..
per tutto il resto ..c'è MasterCard !!

Sono troppo diverse tra loro le varie dinamiche di una caduta , non servono e tra l'altro non mi piacciono le protezioni tubolari , inoltre dovrebbero essere in materiale plastico e non in metallo , in modo tale da frenare e non da favorire lo scivolamento della moto a contatto con l'asfalto.
Tolte il giorno stesso dell'acquisto.


Ciao,

nessun material plastico "convenzionale" usato in automotive sarebbe in grado di resistere all'energia cinetica dell'impatto di un corpo di 220Kg che cade da 500-700mm (dipende da dove sta il centro di massa della moto). Circa lo scivolamento, le "saponette" per dirne una sono fatte di plastica non di acciaio. In piu', quando la moto scivola per caduta dinamica si trova appoggiata al suolo per 3 punti (tipicamente manubrio, barre e/o pedane pilota e attacco pedana passeggero). La superfice di questi tre punti e la forza di atrito che generano e' incomparabile con la velocita' di avanzamento della moto.

Ma anche in un caso ideale in cui si potesse avere un materiale in grado di "rallentare" come tu dici, ci sarebbe il rischio di ribaltamento del veicolo che nel 99% dei casi porta a danni al veicolo di gran lunga maggiori che una scivolata su un fianco.
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

AntonioS
Avatar utente
 
Messaggi: 295
Iscritto il: 18/08/2015, 15:04
Località: UK

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 18:46

Non ci metterei la mano sul fuoco sulle capacità di progettazione della KTM sulle protezioni... intanto i telai si sono piegati... Sul mio GS dopo una botta laterale con un mezzo si sono accartocciati ma il telaio non ne ha risentito... mai sentito, in altre moto che il telaio venisse danneggiato.

sulla 1190 praticamente sono ancorati solo al telaio nella parte laterale.... e frontalmente sospesi e appoggiati sul motore da due leggeri sostegni.... :roll:

Sul GS STD le barre paramotore sono ancorate al motore che funge da telaio portante..
Ho voluto sempre strafare percio' ho voluto provare l'ebbrezza di cadere anche con il GS e ho piegato il telaio reggisella, lapedana passeggero dx e' rientrata facendo rientrare anche il telaio. Cmq la materia prima utilizzata da BMW e' nettamente qualitativamente superiore rispetto a quella usata da KTM[/quote]

Credimi che i materiali usati nei telai a traliccio sono tutti molto molto molto simili. BMW usa piu' o meno quello che usano gli altri. L' R1200 GS ha il vantaggio rispetto a KTM di avere un baricentro piu' basso e la geometria del boxer, quindi cade da molto piu' vicino al terreno, e quindi l'energia cinetica e' minore.
"DI0 ha creato i Deserti perche' gli uomini possano ritrovare la propria anima"
Moto: KTM 990 ADV, XT660Z Ténéré

sbkduca
Avatar utente
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 07/01/2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 02/09/2015, 21:30

due commenti personali...

a) in caso di caduta in moto la altezza da terra del baricentro è ininfluiente rispetto al ternive velocità della moto.. il termine cinetico gioca al quandrato.... ergo... che se ne frega...

b) il problema dei punti di ancoraggio vale per ogni moto e purtroppo l'energia d'urto NON assorbibile da nulla perchè passando per gli attacchi e li ce si concentra la deformazione e quindi.... se strisci e basta come in pista o sui strada ma devi strisciare va tutto perfetto... ma se

prendo un<.

bordino
cunetta
buco
cordolo )in pista)
tombino

o qualsiasi altra cosa le probabilità che il telaio si deformi localmente è elevatissimo....perchè se il paratelaio si impunta e prende un colpo l'energia di impatto è purtroppo parente dell'impulso dell'urto......faccio esempio

l'energia dell'urto è parente di:
a) velocità del veicolo
b) velocità di impatto a terra
è parente della altezza da terra della moto 5/6 km/h di media
è parente della velocità di rotazione della moto a terra 10/14 km/h di media

nel caso di caduta a strisciamento vi sono due enegie cinetiche da dissipare, quella della caduta , che sono il punto b)... valgono ca il quadrato della velocità e qundi al massimo è 15/20 km/h se si sommano e la cinetica è proporzionata a (15)*2= 225o al massimo a (20)*2= 400

la cinetica di dissipazione d'urto vale invece il punto a che a 100 km/h vale (100)*2=100.00

quindi la cinetiche tra strisciamento ed urto hanno un rapporto di 100.000/400= 1000 volte.... significa che in prima approssimazione nell'urto per la sola differenza di energia cinetica translazionale e trasversale nell'urto la longitudinale, che si scarica nell'incontrare un ostacolo di cui sopra citato, vale ben 1000 volte.

ecco che qualsiasi attacco o struttura di appoggio con un fattore 1000 cede e piega tutto senza fottersene nulla di considerazioni varie... ma n on è finita....

la deformazione elastica ce si cede in un urto di caduta a terra dovuta alla verticale della moto conta circa 0,5 secondi tra cessione e rilascio elastco della energia.... bene nel caso di urto il tempo di rilascio della energia è di ca 0,03 secondi mediamente....

bene, adesso si deve considerare che nell'urto non imposrta solo quanta energia cedi ma in quanto tempo.... infatti si chiama urto non deformaizone statica.... quindi nel calcolo della potenza delll'urto si ha:

energia di cessione = def_elestica * tempo (0,5 sec) = impulso (t= 0,03 sec) è def-urto_equivalente

se fate il rapporto il valore di def>-urto-equivalente viene ad essere ca 0,5/0,03 volte la classica ene elastica di deformazione.. quindi si ha un altro fattore di scala nell'urto di ca 15 volte.. solo per il basso tempo di azione dell'urto stesso....

in definitiva nell'urto si dissipa ca 15000 volte il vaoore di cessione di energia elastica nell'unita di tempo....

quindicimila volte.... ergo,... i paratelaio assorbono e non gnerano danni se nel cadere non trovi ostacoli o impuntamenti..... e dove li attacchi ha importanza discreta.... devono dissipare SOLO la energia di rotazione eventuale del veicolo intorno al baricentro sommata o meno alla velocità di caduta da inpiedi del vecicolo, NON la velocità di percorrenza della strada...

se invece trovi un impuntanento... li ecco NON GLIENE FOTTE NULLA DOVE E' ATTACCATA non esiste storia piega anche tua sorella a 100km di distanza.... li i paratelaio NON SERVONO AD UN CAXXO....

siccome il trovare un tupin.. un buco o non trovarlo è solo culo o sfiga... ecco che possiamo dedurre che:

sotto i 15/20 km/h di velocità longitudinale i paratelaio con più punti di appoggio o meglio ingegnerizzati aiutano a non piegare il telaio.... sopra i 30740 km/h se trovi un impuntamento o un minimo cazzillo i paratelai sono l'ultimo tuo problema perchè qualsiasi cosa metti.... 15.000 volte di energia localie di impatto sono INCREDIBILIIIIIIIIIE NON GLIENE FOTTE NULLA DOVE SONO ATTACCATI COME LO SONO E A COSA LO SONO... SI PIEGA E SI SPEZZA TUTTO.... E FANCULO...

ergo.. chi mette come me i paratelai vuole evitare cazzate da fermo o a piccole velocità di andatura... tutto qui...

fate conto che alla casanova savelli.... se ti strai e la moto scivola senza paratelai ma arriva al bordo del cordolo e ci sale sopra.. il talaio, senza urti ma solo con un piccolo saltino.... si piega!!!!!!!! ergo...... fate voi.....

infatti i piloti da pista sano che i parateli NON servono adun caxxo.... lo ro vano smepre oltre i 15<20 km/h ... come lo sanno i crossisti....come lo sanno gli enduristi che di radici o sassi ne hanno in abbiondanza e NON metotno nessun paratelio che tanto fa solo danni......

ciauzz gente di mare......

ciauzzzzzzz

bibbi
 
Messaggi: 389
Iscritto il: 15/09/2011, 18:47

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 8:37

le 2 alternative sono queste

1- non ancora sul telaio

http://www.bikerfactory.it/it/Protezion ... 713+in+poi

2- ha 3 punti di ancoraggio, 2 dei quali sul telaio
http://www.bikerfactory.it/it/Protezion ... 713+in+poi.

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3026
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 8:41

troppo lungo Dukessa... fammi un sunto.. :?
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

sbkduca
Avatar utente
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 07/01/2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 8:51

pesti....

servono solo a velocità sotto i 10/15 km/h..... oltre va a culo... se prendi un tupin strappi, se scivoli non strappi...ma dipende da cosa incontri sulla strada.... quindi VA A CULO.....

sei pigrooooa leggere...sei pigroO!O!O!O!O!O!!O!O!O!O bambolottino mio

blackballs
 
Messaggi: 2690
Iscritto il: 09/07/2010, 21:51

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 12:20

Ma dove diavolo sono i moderatori qua????dovete mettere un limite massimo di parole ai post della duchessina!!!
A parte questo la r l ho appoggiata a terra 2 volte e il paravacche ha fatto egregiamente il suo lavoro salvando tutta la moto.peró ero fermo,ad andature normali non so se sarebbe meglio averlo oppure no.sulla s volevo metterlo ma quasi quasi la lascio senza sperando di non sperimentare mai una caduta senza tubi.

ruru
Avatar utente
 
Messaggi: 249
Iscritto il: 05/03/2009, 13:59
Località: trieste

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 12:29

AntonioS ha scritto:
ruru ha scritto:A seguito di una caduta , le uniche protezioni di cui mi devo preoccupare sono quelle delle mie spalle, gomiti, ginocchia ecc..
per tutto il resto ..c'è MasterCard !!

Sono troppo diverse tra loro le varie dinamiche di una caduta , non servono e tra l'altro non mi piacciono le protezioni tubolari , inoltre dovrebbero essere in materiale plastico e non in metallo , in modo tale da frenare e non da favorire lo scivolamento della moto a contatto con l'asfalto.
Tolte il giorno stesso dell'acquisto.


Ciao,

nessun material plastico "convenzionale" usato in automotive sarebbe in grado di resistere all'energia cinetica dell'impatto di un corpo di 220Kg che cade da 500-700mm (dipende da dove sta il centro di massa della moto). Circa lo scivolamento, le "saponette" per dirne una sono fatte di plastica non di acciaio. In piu', quando la moto scivola per caduta dinamica si trova appoggiata al suolo per 3 punti (tipicamente manubrio, barre e/o pedane pilota e attacco pedana passeggero). La superfice di questi tre punti e la forza di atrito che generano e' incomparabile con la velocita' di avanzamento della moto.

Ma anche in un caso ideale in cui si potesse avere un materiale in grado di "rallentare" come tu dici, ci sarebbe il rischio di ribaltamento del veicolo che nel 99% dei casi porta a danni al veicolo di gran lunga maggiori che una scivolata su un fianco.


Le protezioni del 990 in plastica ,pesano poco costano niente e fanno il suo bel lavoro in caso di scivolata, l'ho sperimentato tre volte .. plastiche da buttare ,serbatoio ok.
quelle della 1190 S costano un pochino di più e secondo me, fanno lo stesso lavoro , io gli ho montati sulla R.
Gli sliders sono in materiale plastico scivoloso ,polimeri di teflon o qualcosa del genere ,è evidente.
I Boxer bmw avevano protezioni copriteste in materiale plastico , e funzionavano.
I tralicci sono un altro bel business per le aziende aftermarket quanto quegli inutili ammennicoli copritutto di quella grande azienda tedesca.
Ovviamente questo è il mio pensiero e seguo questa linea.
Buona parte di quello che ho guadagnato l'ho speso per belle donne ,alcool,e macchine(moto) veloci ......tutto il resto l'ho sperperato....(George Best)

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4137
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 12:35

Infatti, 11 euro e torna nuova.

La mia moto è caduta almeno 10 volte (malcontate) oltre a innumerevoli appoggi da fermo. Se qualcuno volesse analizzare scientificamente tutti i punti di impatto e relativi danni (quasi mai riparati) metto a disposizione tutto

sbkduca
Avatar utente
 
Messaggi: 4140
Iscritto il: 07/01/2012, 15:56
Località: Momza- lombardia - Italy - sistema solare terra - via Lattea

Re: telaio paraserbatoio...

Messaggio » 03/09/2015, 12:41

credevo di avere dato un parere di tipo tenico discreto senza prendere parte a nulla.... più che altro per dare una idea del fatto che in velocità con o senza tamponi se urti e trovi liscio.... ok i tamponi aiutano ma se con o senza tamponi trovi il tupin!!!!!! allora non serve ne il tampone ne zio.....

ho scritto troppo.... devo mettermi su ludico troieggiante...?... ahhh bèèèèèèè allora ditelo........


ciauzzzzzz

Prossimo

Torna a KTM 1190 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: andrea cominetti, Bing [Bot], caribu, GiroKTM695, Google [Bot], lucaktm02, marcogas, millino 67, misterkap, MSNbot Media

SEO Search Tags