KTM Forum Italia - Unofficial Italian Community

 

Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

DrFeelgood
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/11/2013, 10:43

Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 01/07/2015, 8:40

Ieri mi è arrivato questo:

Immagine

Cos'è? È un ingannatore della sonda IAT, quella che sente la temperatura dell'aria in ingresso nell'airbox. Stando a quanto scritto sul sito (http://www.sol2.be/), i principali benefici dovrebbero essere: risposta del gas più pronta e precisa, miglior funzionamento del motore ai bassi giri, incremento di coppia ai bassi giri, più potenza in accelerazione, lieve calo dei consumi. Inoltre, avendo una carburazione più grassa, dovrebbe anche abbassarsi la temperatura di lavoro del motore, quindi potrebbe tornare utile anche per il discorso calore alle basse velocità. Ero intenzionato a provare la RapidBike Easy o il BoosterPlug, ma questo costa circa 1/3 dei suddetti prodotti! L'ho pagato 67€ con spedizione dal Belgio e nel giro di pochi giorni mi è arrivato a casa. Per la modica cifra penso che valga la pena provare.

Oggi o domani dovrei montarlo, solo che non so dove posizionare la sonda di temperatura. Dev'essere messa in modo che senta la temperatura ambiente e deve stare lontano dal calore del motore, cosa non facile sulla nostra moto. La mia idea era di infilarla dentro uno dei due condotti di aspirazione dell'airbox, ma dovrei forarlo e non mi piace molto l'idea. Se invece la facessi uscire in zona cannotto di sterzo? Tipo vicino alla presa 12V, o dite che sarebbe troppo vicina al calore del radiatore? Purtroppo il cavo non è lunghissimo e le possibilità di posizionamento sono ridotte...si accettano consigli!


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

ronin
Avatar utente
 
Messaggi: 749
Iscritto il: 06/07/2013, 0:01

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 01/07/2015, 11:33

per ridurre definitivamente il calore occorre eliminare il catalizzatore.. non c'e altra soluzione

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4150
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 01/07/2015, 12:17

In pratica devo montare una sonda che manda in tilt la corretta gestione del l'iniezione, e tutto funzionerà al meglio?

DrFeelgood
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/11/2013, 10:43

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 01/07/2015, 12:40

Non l'ho comprata con l'intento di risolvere il problema calore ma solo perché ero curioso di sapere se questi aggeggi elettronici funzionano. Se poi aiuta a ridurre anche solo di poco il calore del motore, ben venga. In ogni caso non credo che il problema calore sia dovuto al catalizzatore, che è sotto la moto e lontano dal sedere, ma ad un errata progettazione delle prese d'aria e degli sfoghi sulla carena nella zona radiatore/serbatoio. Quest'ultimo infatti è sempre bollente e credo che la puzza di benzina che sento ogni tanto sia dovuta all'eccesso di calore che la fa evaporare. In ogni caso, non è questo il tema della discussione.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

dgardel
 
Messaggi: 244
Iscritto il: 15/09/2013, 13:54

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 01/07/2015, 14:17

miscelatore ha scritto:In pratica devo montare una sonda che manda in tilt la corretta gestione del l'iniezione, e tutto funzionerà al meglio?


Mixer :mrgreen: , le mappe sono, oramai, pollution oriented, ovvero tutte tarate per non inquinare o inquinare il meno possibile.

Se tu fai credere alla centralina che l'aria aspirata è più fresca di quello che è in realtà il motore gira un po' meglio perchè, di fatto, sara leggermente più grasso.

Quindi avrai un motore più pronto, meno soffocato (e qualche % di CO in più ma compensi con minori NOx perchè il motore girerà un po' più fresco)

Sarà come girare di inverno....


Quindi per rispondere a DrFeelgood, la sonda va posizionata in una zona tra le più "fesche" possibili, magari all'altezza del cannotto di sterzo o giù di lì....


p.s. bello il copritavola con le roselline :rotlf: :rotlf: :rotlf:

icssiculo
Avatar utente
 
Messaggi: 119
Iscritto il: 18/12/2012, 22:36

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 01/07/2015, 16:45

io volevo comprare il BoosterPlug. fammi sapere come va.

miscelatore
Avatar utente
 
Messaggi: 4150
Iscritto il: 18/03/2012, 2:55
Località: Como

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 02/07/2015, 7:04

Dgardel grazie, adesso mi è tutto chiaro.
Non potendo accedere alla centralina come sulla vecchia versione, sono necessari questi escamotage per modificare la carburazione

DrFeelgood
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/11/2013, 10:43

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 02/07/2015, 7:43

@dgardel visto che bel copritavola??

Comunque si, in sostanza ingrassando un po' la carburazione si ottengono tanti piccoli benefici. Leggendo sul loro sito sembra che questo dispositivo lavori solo in fase di accelerazione e non quando si va a gas costante, tipo in autostrada. Ripeto, per quello che costa secondo me vale la pena provare!
Comunque ragionandoci direi che la zona cannotto di sterzo è l'ideale, oggi dovrei montare il tutto e nel weekend approfitterò di un giro di 3 giorni per provarla bene.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

Pestifero
Avatar utente
 
Messaggi: 3033
Iscritto il: 11/04/2009, 8:17
Località: Como/Augusta

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 02/07/2015, 7:51

io sulla zona canotto non la metterei... andrei molto vicino alla "Trombetta" sotto il fanale..
Ktm 1190 ADV ALL BLACK
alias PACIFICO

DrFeelgood
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/11/2013, 10:43

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 02/07/2015, 11:22

Appena finito di montare il tutto, è davvero semplice da montare. Ci ho pensato parecchio prima di fissare la sonda, ero davvero tentato di fare un foro nel condotto di aspirazione e nasconderla dietro la griglia dove entra l'aria, ma non ne ero convinto al 100%...quindi, l'ho fatta uscire nella zona cannotto di sterzo, fissandola con delle fascette al gruppo di tubi e cavi che vanno al lato frizione.

Immagine
Immagine
Immagine

Per essere fissata è fissata, i cavi poi ammortizzano eventuali vibrazioni e in questo modo è ben riparata e abbastanza distante dal radiatore. Purtroppo il cavo non era lunghissimo e non potevo metterla più lontano di così.

In ogni caso, rimontato il tutto, acceso la moto per una verifica iniziale e già accelerando a moto ferma si sente una diversa risposta dell'acceleratore, direi più dolce e precisa, ma è presto per tirare le somme, aspetto di farci un test più lungo questo weekend e poi tirerò le conclusioni!

Ps. Già che c'ero ho approfittato del serbatoio smontato per coibentare il lato sinistro con i fogli di alluminio paracalore.


Inviato dal mio iPhone utilizzando Tapatalk

DrFeelgood
 
Messaggi: 79
Iscritto il: 03/11/2013, 10:43

Re: Accelerator Module - posizionamento sonda temperatura

Messaggio » 06/07/2015, 10:43

Prime impressioni dopo 1000 km percorsi nel weekend tra autostrade, statali, paesini e passi di montagna sopra i 2000 metri:

Risposta del gas: è cambiata, posso dirlo con certezza. Non c'è grossissima differenza rispetto a prima, niente di eclatante, ma come dicevo nel post qui sopra, la risposta del gas sembra essere un pelo più dolce e precisa di prima, ma comunque solo a bassi giri, dopo i 5500/6000 è rimasta la solita bestia ignorante che tutti conosciamo.

Consumi: non saprei dire se sono diminuiti e di quanto, anzi, oserei dire che sono rimasti praticamente invariati. Sicuramente NON sono aumentati e questa è comunque una cosa positiva, considerando che ora la carburazione è un po' più grassa a bassi giri. Diciamo che nel weekend ho notato che la moto mi ha dato le solite medie km/l che ha sempre avuto.

Temperatura motore: prendete con le pinze quello che sto per dirvi, ma secondo me scalda un pelino meno di prima. In base alle temperature che ho incontrato nel weekend (tra i 15 dello Stelvio e i 36 della pianura padana), ho notato che la temperatura dell'olio era mediamente più bassa di qualche grado rispetto al solito, e in certe circostanze anche di più. Ad esempio, quando a inizio Giugno ho fatto la Nonstop24 ricordo che con 24/25 gradi guidando nei tratti lenti a 50-60 all'ora, mi arrivava l'olio a oltre 96 gradi. Sabato invece, guidando in un tratto simile più o meno alla stessa velocità, la temperatura restava sugli 89-90 gradi, con circa 26 gradi di temperatura ambiente. Poi vabè, quando abbiamo incontrato i 36 umidissimi gradi della pianura la temperatura dell'olio è salita, ma quello che interessava a me era un confronto nelle medesime condizioni, e quello posso dire che mi ha soddisfatto.

Comunque non sto gridando al miracolo e non voglio dire che montando questa sonda si risolva il problema del calore, ma visto il prezzo abbordabilissimo e considerando che comunque qualche piccolissima miglioria c'è, vi consiglio di provarla!


Torna a KTM 1190 Adventure

Chi c’è in linea

Iscritti connessi: albatros1, Bing [Bot], emanuele46, Google [Bot], marcone72, marge1966, MotoRambo, SamAdv, sorre87, Tetomotard, tommy_84, vinzzz

SEO Search Tags

iat per ktm      accelerator module consumi